Dramma a Cernobbio, donna muore dopo un malore mentre è in pasticceria

Per la 68enne di Faloppio la corsa all'ospedale è stata inutile. In mattinata era stata vaccinata

Una donna di 68 anni è morta dopo essere stata colta da un grave malore mentre si trovava in una pasticceria di Cernobbio situata in via Regina, poco prima delle ore 13 del 17 maggio 2021. La donna, secondo quanto si è appreso, era stata vaccinata circa un’ora prima a Villa Erba. Le era stata inoculata la seconda dose del vaccino Pfizer. La donna abitava a Faloppio. I soccorsi e la disperata corsa all’ospedale Valduce sono stati inutili: quando la donna è giunta in ospedale era già spirata.

La nota di Asst

In relazione al decesso avvenuto oggi di una signora che in mattinata era stata vaccinata, Asst Lariana comunica quanto segue: “Al momento siamo venuti a conoscenza per via informale di quanto accaduto ed esprimiamo innanzitutto il nostro cordoglio alla famiglia. Attendiamo che le autorità svolgano le indagini che riterranno necessarie ed opportune per chiarire i motivi del decesso della signora. È assolutamente necessario evitare inutili allarmismi che potrebbero in qualche misura interferire sull’andamento della campagna vaccinale“.

Fonte articolo: https://amp.quicomo.it/cronaca/donna-morta-pasticceria-cernobbio-vaccino.html

 

I commenti sono chiusi.