Continua il periodo negativo per la Disney

Introduzione di Katia Migliore per ComeDonChisciotte.org

La questione “Disney” resta in primo piano. Le scelte woke della major americana non pagano i  termini di introiti e relativi utili. Se ne occupa il recente articolo di Derek Saul per Forbes.com, che qui riportiamo integralmente. La causa intentata da alcuni azionisti rischia infatti di mettere ulteriormente in cattiva luce il maggiore marchio americano dell’intrattenimento, non certamente in buone acque dopo le recenti polemiche contro le scelte artistiche attuate durante la realizzazione di recenti live action e gli sviluppi del canale streaming Disney+.

Buona lettura.

La Disney ha “ingannato ripetutamente gli investitori” riguardo alle perdite nello streaming, sostiene la causa

Di Derek Saul, Forbes Staff

La leadership di Disney affronta una nuova causa da parte degli azionisti che accusano il management di ingannare consapevolmente gli investitori sulla salute finanziaria del suo principale servizio di streaming Disney+, mentre le frustrazioni hanno raggiunto un livello febbrile con il titolo che oscilla vicino al minimo da nove anni.

A partire da dicembre 2020, i massimi dirigenti della Disney “hanno ripetutamente ingannato gli investitori” sull’entità delle perdite di Disney+”, secondo la denuncia presentata mercoledì da Stourbridge Investments, con sede nel New Jersey, riportata per la prima volta dall’Hollywood Reporter.

La causa nomina gli ex e attuali amministratori delegati di Disney Robert Chapek e Bob Iger, il suo ex CFO Christine McCarthy e molti altri dirigenti attuali ed ex come imputati.

Gli “atti illeciti e le omissioni” dell’azienda hanno portato al “precipitoso declino del valore di mercato” delle azioni Disney, sostiene la causa.

La società ha “materialmente travisato” il futuro finanziario di Disney+ quando ha previsto tre anni fa che si aspettava che il servizio avrebbe realizzato un profitto e avrebbe avuto da 230 a 260 milioni di abbonati entro il 2024, sostiene la causa; Disney+ aveva 146 milioni di abbonati alla fine di giugno, quando Disney ha registrato una perdita di $ 512 milioni nella sua unità di streaming totale.

La causa ha anche affermato che Disney ha nascosto “i veri costi della piattaforma” spostando i costi di marketing e produzione degli spettacoli da Disney+ alle reti televisive legacy della società, in alcuni casi debuttando spettacoli su canali TV in chiaro anche se dovevano essere originali in streaming.

Il calo del 45% del titolo Disney da dicembre 2020 lo rende il 15° titolo con le peggiori performance attualmente sull’S&P 500, secondo i dati di FactSet[1], di gran lunga inferiore alla perdita del 5% dell’indice nel periodo.

3,7 miliardi di dollari: questa è la perdita che Disney ha riportato nel periodo di 12 mesi terminato il 30 giugno nel suo segmento multimediale diretto al consumatore che comprende i suoi servizi di streaming Disney+, ESPN+ e Hulu.

La causa Disney+ è l’ultimo mal di testa che la leadership Disney deve affrontare, dopo aver evitato una lotta per procura dall’investitore miliardario attivista Nelson Peltz all’inizio di quest’anno. Tra i dubbi di Peltz c’era l’affermazione che la strategia di streaming “imperfetta” della Disney e la “mancanza di disciplina complessiva dei costi” hanno portato a un ritorno sull’investimento scadente per gli azionisti.

Disney, che ora scambia al suo livello più basso dal 2014, ha registrato un rendimento del 54,5% negli ultimi 10 anni quando si tiene conto dei pagamenti dei dividendi, rispetto a un rendimento medio del 187% per le 468 attuali società S&P che sono state quotate in borsa per l’intero decennio, secondo i dati di FactSet.

Di Derek Saul, Forbes Staff

29.08.2023

Derek Saul. Giornalista di Forbes, laureato in Economia alla Duke University, ex redattore sportivo per The Chronicle.

NOTE

[1] https://www.factset.com/

Fonte: https://www.forbes.com/sites/dereksaul/2023/08/29/disney-repeatedly-misled-investors-about-streaming-losses-lawsuit-alleges/?sh=32238ced609c

Traduzione a cura di Katia Migliore per ComeDonChisciotte.org – CDC Economia e Lavoro

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix