39enne colpita da paralisi tre giorni dopo il vaccino

Da tre mesi abbandonata e definita “paziente psichiatrico”

Una donna di 39 anni, Manuela Chessari, denuncia il suo calvario su Facebook.

“Il 29 luglio ho fatto il secondo vaccino, e il terzo giorno mi sono svegliata che non camminavo più, in ospedale dopo 8 giorni mi hanno fatto passare per paziente psichiatrico ed ora sono 3 mesi che sono ancora così senza cure. Due dottori privati mi hanno diagnosticato a voce la sindrome rara di Guillain Barrè (danneggiamento delle guaine dei nervi) ma senza un esame specifico, che si rifiutano di fare, non possono darmi cure e non posso iniziare la riabilitazione, notare che la devo fare al 100% perché ho perso anche a livello logopedico. Ho anche perso 5.5 dall’orecchio sinistro e 3.5 dal destro.E io sto peggiorando.Questo è ciò che mi sta capitando e sono disgustata e demoralizzata perché c’è una percentuale di rischio di danni permanenti se non presa in tempo e io SAREI UNA PAZIENTE PSICHIATRICA?”

Fonte articolo: https://www.eventiavversinews.it/39enne-colpita-da-paralisi-tre-giorni-dopo-il-vaccino-da-tre-mesi-abbandonata-e-definita-paziente-psichiatrico/

 

Notifica di
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
diamanteperdente
diamanteperdente(@diamanteperdente)
Utente CDC
10 Novembre 2021 14:36

Ringraziamo tra gli altri l’Università di Torino per il suo illuminante studio sul NOCEBO, in particolare modo nella persona della Professoressa Amanzio.

1
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x