Archivi giornalieri: 26 Settembre 2013 , 21:12

GRECIA, IPOTESI COLPO DI STATO DI ALBA DORATA. “SIETE DISPOSTI A SACRIFICARVI ?”

DI FRANCESCO DE PALO ilfattoquotidiano.it La preoccupazione trapela da fonti governative che sarebbero state allertate da un’informativa dei servizi segreti greci e israeliani. E la figlia del leader Mikalioliakos scrive sul portale del movimento: “Chiedetevi se si può perdere tutto per la nostra idea” La stessa aria di trent’anni fa, con il rischio Weimar che si trasforma in realtà: un paese un crisi, con una classe dirigente che ha male amministrato e il vento di protesta che si fa violenza, …

Leggi tutto »

OLTRE TELECOM: LA CRISI EPOCALE DA CUI L’ITALIA NON SA USCIRE

DI DANIELE SCALEA geopolitica-rivista.org Il caso Telecom Italia è in queste ore balzato all’onore delle cronache, ricordando all’opinione pubblica come il nostro paese stia drammaticamente perdendo i suoi cespiti più importanti. L’informazione moderna è frenetica e la memoria del pubblico corta: probabilmente la notizia, e il dibattito attorno ad essa, saranno già dimenticati nel giro d’un paio di giorni. Lo dimostra il fatto che il clamore suscitato oggi dal passaggio della compagnia telefonica nazionale in mani spagnole sia in realtà …

Leggi tutto »

NOI, FATTI A PEZZI DAL RIGORE: NE AVREMO PER DECENNI

FONTE: LIBREIDEE.ORG Ovunque si parla di ripresa economica dell’Europa e di uscita dalla crisi. Pura propaganda. In realtà il paziente è sempre in coma. Basta dare un’occhiata ai parametri chiave: lavoro, credito, Pil, finanza pubblica. La disoccupazione – vera piaga sociale – è ancora a livello “mostruoso” in diversi paesi decisivi – Italia, Spagna, Francia – per non parlare ovviamente della Grecia. La disoccupazione nella zona euro – osserva Paolo Barnard – rimane ai suoi massimi storici dalla creazione della …

Leggi tutto »

COSA IMPEDISCE AGLI USA DI BOMBARDARE LA SIRIA ?

Pravda.ru Cos’è che non permette agli americani di attaccare militarmente la Siria? Quali sono gli interessi delle compagnie petrolifere inglesi e francesi per un intervento? Per chi suonerà la “campana islamica”? A queste e altre domande ha risposto il presidente dell’Istituto degli Studi Orientali e Africani, Said Gafurov, in un video su Pravda.Ru.

Leggi tutto »