Home / ComeDonChisciotte / SIAMO FOTTUTI. NOI BOROTALCO. (RETAIL TERRORISM)
15503-thumb.jpg

SIAMO FOTTUTI. NOI BOROTALCO. (RETAIL TERRORISM)

DI PAOLO BARNARD

paolobarnad.info

Nel mondo dei ‘negri’ – di cui a noi beceri occidentali frega un cazzo – un milioncino di morti; 345 bambini carbonizzati; un ginecologo ‘negro’ che piange davanti a una telecamera che mostra il corpo della sua bimba stampato sul soffitto da una 500 libbre laser-guided US/Israeli bomb; 19.000 contadini sbudellati in Libano dai caccia US/Israeli; 31 matrimoni finiti a cistifellee, polmoni, pezzi di braccia di poveracci spiaccicati sui tavoli per qualche ‘errorino’ dei Drones americani guidati da una base in Florida… sta roba per loro, per i ‘negri’, è normale, non fa notizia da nessuna parte. Lo sanno, sanno che a noi becere m… di un mondo del Nord non ci frega poi un cazzo. Si rassegnano e tutto scivola via, da noi. Non da loro. Ma da noi forse neppure scivola via, manco appare.

Ma sanno che invece fra ste m… del Nord, una manciatina di ammazzati ci fa saltare in aria a milioni. Manda nel panico isterico tutti i Presidenti, paralizza la vita dei Parlamenti, spruzza caos sui Mercati che impazziscono, ci costa miliardi… insomma, a loro, ai ‘negri’, bastano un paio di mitra, un ‘nugoletto’ di morti bianchi, e bang! una cinquantina di nazioni super potenti annaspano nel caos.

Eh, siamo fottuti.

Io porto sfiga, state attenti. Dopo la ridicola pomposità di quel cretino (criminale) di Obama quando annunciò al mondo “We got him” (cioè abbiamo beccato Bin Laden), pensai una cosa profonda: sticazzi. Pensai che all’Islam combattente non servivano più spettacolari orrori come le Torri Gemelle, perché in fondo per metterci nel terrore, a noi ricche m… del Nord, gli sarebbe appunto bastato un nugoletto di morti bianchi, e bang! una cinquantina di nazioni super potenti avrebbero annaspato nel caos. Pensai: cosa gli ci vuole a un paio di questi Jihadisti a scaraventare giù da un camion cisterna di benzina il conduttore, salire al volante e dopo 2 chilometri scaraventarsi contro un asilo? V’immaginate l’orrore? Sì, ve lo immaginate, perché quei bambini bianchi diventerebbero neri – però quando USA/Israele fanno diventare decine di migliaia di bambini ‘negri’ ancora più neri (vedi foto sotto) vi frega un cazzo. Eh?. Ma v’immaginate l’orrore di una attacco così semplice da fare in una città come Verona, o Lione o Monaco o Amsterdam? V’immaginate l’implosione socio-politica che ci causerebbe?

Ecco, sta accadendo. Io lo pensai anni fa, ora l’hanno capito anche loro, quelli dell’ISIS. Noi siamo fottuti perché loro, i ‘negri’, ci sono abituati alle amputazioni degli arti senza anestesia come fosse la norma; noi bianchi borotalco se ci tagliano male una pellicina saltiamo in aria, con Presidenti, eserciti, tecnologie, Mercati, media e il resto. Capita la metafora?

Loro ci hanno passato un secolo a piangere, a seppellire nelle fosse comuni (o a tirar fuori dalle fosse comuni) milioni e milioni di loro morti senza che a nessuno qui fottesse nulla e senza che neppure due righe apparissero su un giornale, neppure a pagine 36. Noi no. A noi un nugoletto di morti ci fa saltare in aria l’intero sistema, e per farceli bastano 4 tizi con armi banali, o, appunto, un camion cisterna su una scuola. Per loro la nostra scuola arsa dal camion cisterna con tutti dentro è una bazzecola, gliene abbiamo causate l’equivalente di migliaia. Per noi è la paralisi nel terrore di 800 milioni di occidentali ipocriti, menefreghisti, che depongono le candeline a Parigi ma quando un Cruise americano fa 423 civili carbonizzati in Iraq accendiamo Sky per la Champions o la sigaretta nella pausa in ufficio. Mica candeline.

Siamo fottuti. L’hanno capito, loro, ISIS et al. In inglese si chiama Retail Terrorism, cioè terrorismo alla spicciolata. Economico, con mezzi rudimentali, risorse umane minime, ma effetto colossale su di noi ignoranti, menefreghisti, viziati, ipocriti del Nord che sulle loro fosse comuni ci abbiamo costruito la nostra civiltà. Siamo fottuti perché un terrorismo così…

… come lo fermi? *

Ora accendete una candelina e vediamo se il ‘negretto’ qui sotto, poverino piuttosto annerito da USA/Israele, si schiarisce.

baby

* Lo fermi quando l’Occidente smetterà di terrorizzare i ‘negri’ per i suoi porci interessi, e quando gli permetterà di vivere da svizzeri. Fidatevi: nell’ISIS non si arruolano ragazzi di Lugano.

Paolo Barnard

Fonte: /www.paolobarnard.info

Link. http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1345

15.11.2015

Pubblicato da Davide

  • bstrnt

    Barnard è alquanto brutale, ma … gli idioti riescono a capire solo la brutalità.

  • MaxpoweR

    Ha ragione. quanta più gente lo capisce meglio è

  • boemo66

    Qua non c’è nulla da dire se non che ha ragione marcia. Volenti o nolenti, chi ancora ha un po di sale in testa, capisce perfettamente che quando maltratti, umili, stermini popoli per decenni e decenni, non puoi aspettarti reazioni diverse. Tanto più con popoli il cui credo è illimitato, fanatico e pieno di "giusti" propositi. La morte è per loro il compimento finale e la giusta soluzione … prova a fermare gente così, se ti riesce. Belle immagini… Come al solito tutti a cagare ipocrisia per "les francais" con cori, veglie e faccette di circostanza, mentre questi dannati della terra, umiliati e spogliati di tutto, falcidiati e sterminati dalle guerre prima e dai droni poi, loro non fanno testo. Merce avariata di cui nessuno ne sente il bisogno. Che l’informazione sia maledetta! E siano maledetti tutti coloro che sanno ma non vogliono far sapere. 

  • kefos93

    No, lo capiranno solo quanto toccheranno il loro orticello.

  • mystes

    Hai sacrosanta ragione!Da Pizarro ad oggi il cosiddetto Occidente con la sua arroganza e il suo cinismo razzista non fa altro che depredare ed uccidere. Invece di accendere candeline farebbero meglio a recitare il mea culpa e a finirla di sentirsi il sale della terra. 

  • AlbertoConti

    Col tempo il vino buono invecchia bene. Barnard no, è sempre più integrato al sistema, e questo ragionamento che avalla l’autonomia razionale dell’isis lo dimostra. La logica del mainstream è logica, e dentro questa logica il nostro Poaolino gioca a fare il bimbo che grida al re che è nudo. Certo che ha ragione, è evidente, e "sotto gli occhi di tutti". Peccato che i "tutti" vedano una rappresentazione del re nudo tirato dai fili di un burattinaio che lo stesso Paolino ha tentato a più riprese di identificare in tizio, caio e sempronio, con nomi e cognomi. Ma senza gran successo, forse perchè non sempre ci azzecca, e alla fine non ci crede più nessuno, neanche lui ….

  • geopardy

    Parole sacrosante!

  • falkenberg1

    Quanta rabbia quanta amarezza Paolo in ciò che posti! Ma hai perfettamente ragione, ragione al cubo! Andrà sempre peggio, temo, se il cittadino, il singolo, l’uomo stufo di essere preso per il culo sistematicamente dalle teppaglie istituzionali, non prende santissime armi e ripulisce il sistema! Doloroso ma necessario!

  • natascia

    Non condivido, purtroppo, il punto di vista di Paolo Barnard. Dico purtroppo, perché se le sue opinioni fossero fondate, ci sarebbe un capo e una fine del terrore e della morte che ha invaso da tempo l’Africa e che sembra si stia apprestando a lambire  anche l’Europa. Secondo il nostro Paolo, dietro ogni immigrato africano ci sarebbe un potenziale rivendicatore dei torti subiti in patria. Mah…. non condivido, l’orrore paralizza, la paura crea compiacenza, difficilmente porta a reazioni a così lunga distanza verso vittime inermi. La pianificazione dei fatti di Parigi e di molti altri fatti "europei" e occidentali non lascia spazio al terrorismo alla spicciolata anche se alcuni degli inconsapevoli attori lo pensano.  Purtroppo  si tratta di esercizi del potere. Potere vero, che divide e impera, che detiene l’intera fonte di ogni informazione mondiale, della sua  possibilità di suscitare emozioni. 5 gruppi complessi  che fanno armi, si occupano di chimica di farmaceutica, agroalimentare, petrolio e che hanno come unica priorità il successo dei loro affari, priorità  che prevedono l’uso del terrorismo e della guerra.  La coscienza  e la conoscenza pubblica ‘ sono  lontane piu’ che mai dalla realtà e quindi da ogni possibilità di difesa. Non esistono scontri di civiltà.     

  • sotis

    Non ricordo che nei vari attentati di gruppo degli ultimi 40 anni siano morte  persone importanti, figli di persone importanti, familiari di persone importanti. Che sia solo una coincidenza?

  • illupodeicieli

    Non posso essere d’accordo con chi , a mio parere, è convinto che io e/o altri ci dobbiamo sentire in colpa, e quindi siamo colpevoli, di crimini nei confronti di negri o ,per farla breve, di sfruttamento delle ex colonie (che poi non sarebbero ex, visto che vengono ancora sfruttate). Con questo andare a cercare a ritroso ,penso per capire la situazione odierna, si arriva indietro nel tempo almeno fin dove i fatti storici si è certi che si siano svolti così come nei documenti leggibili: i parametri che vengono riportati, come "vivere come gli svizzeri", è un suo modo di vedere le cose, ma che a un "negro" o anche a un m…. come come, potrebbe non essere il traguardo, l’obbiettivo. Che cosa ne sa lui, cioè chi scrive l’articolo, il post, di me, della mia vita, della mia cultura? Penso molto poco e mi pare che cerchi di generalizzare per supportare la sua tesi. E se si può essere d’accordo con la solita tiritera del volemosi bene, del "basta con la violenza", portiamo giustizia nel mondo , smettiamo di sfruttare il terzo e quarto mondo, occorre essere consci che se già nel nostro mondo, nel nord fatto di m…. , non c’è giustizia sociale ma è evidente la disparità , come si può pensare di portare o esportare valori sociali in casa altrui se già in casa nostra le cose vanno di male in peggio? Mi dispiace ma non mi sento colpevole di niente: ho un età per cui ho conosciuto la storia dei bambini del Biafra e di chi ha fatto in modo di far sentire in colpa il prossimo, i propri cittadini, per ogni cosa (non vada bene).   

  • giannis

    L occidente fa troppo schifo , ha bisogno della guerra per cambiare

  • ROE

    Mancano i bimbi che (uno ogni tre secondi) muoiono di fame e di malattie curabili. Sappiamo chi sono i mandanti. Ma ciascuno di noi deve chiedersi: che cosa ho fatto io per impedire tutto questo?

  • Sigfrido_Mogherini

    E’ sempre colpa dell’occidente e dei sionisti secondo Barnard, l’Islam e’ quasi tutto moderato e quello non moderato e’ cosi’ per colpa nostra. Una visione davvero faziosa e ,amichea.

  • andriun

    "come si può pensare di portare o esportare valori sociali in casa altrui se già in casa nostra le cose vanno di male in peggio"

    mi perdoni se ho estratto questa sua frase dal contesto in cui l’ha riportata, ma volevo far notare che qui è insista una forte verità. Così come l’uomo debole(effeminato) non può pretendere di comandare/guidare la donna(perchè detto per inciso, farebbe solo che danni), nemmeno una nazione  che ha già i suoi problemi da risolvere di per sè stessa, può pensare di esportare il proprio modello di vita dichiarandolo assoluto ed infallibile. Leggermente differente sarebbe se fossero loro(questi popoli) a chiederlo in quanto a quel punto anche le anomalie collaterali connesse alla stessa richiesta, sarebbero anch’esse di loro responsabilità. 
    Il "volemosi bene" si è dimostrato solo una pantomima recitata pure male, che ha favorito proprio nella ricerca della parità, il senso dell’anarchia, il razzismo, le ingiustizie(con la pretesa di nascondere le differenze tra etnie, individui, soggetti di diverso genere) e quindi il caos.  
  • whugo

    Condivido la tua analisi, caspita ma non era Barnard che parlava di Vero Potere?

    Mi sembra un ragionamemto che rappresenta l altra faccia della medaglia di chi dice "Islam assassino".
  • savi

    Se i responsabili dell’attentato francese appartenessero davvero all’IS tutto rientrerebbe nelle  regole di una (schifosissima) guerra ormai ampiamente e unilateralmente dichiarata tra usa,inghilterra,francia,israele,turchia,arabia s.,russia ecc contro lo Stato Islamico. La si definirebbe una rappresaglia per tutti i morti causati dai droni e umani dal fuoco unilaterale e non autorizzato dall’onu. In guerra è normale che ci siano delle vittime e queste sarebbere le prime di una guerra dichiarata unilateralmente dall’occidente un pò di anni fa.
    Purtroppo non mi tornano i conti… perchè mai l’ISIS dovrebbe attaccare la nazione che gli ha fornito armi e mezzi e attualmente sta bombardando coi suoi raid aerei le postazioni dell’esercito Siriano e loro alleati anzicchè l’ISIS?
    Perchè invece non accanirsi contro l’unica vera nazione, la Russia,  che gli sta massacrando.
    L’unica minaccia esplicita (non come quelle improbabili, create ad oc dai media della nato) , vera, rivolta alla francia io l’ho sentita fare da netanyahu durante il riconoscimento della Palestina come Stato Sovrano.
    https://saporidinicchianews.wordpress.com/2015/11/15/attentato-in-francia-netanyahu-vi-aveva-avvertito-o-minacciato/

  • lucazz

    Q U O T O  !!!

  • pasa

    Eravate per suonare rock and roll / lì per serate occidentali/

    Migrazioni accolte post invasioni / PARIGI……../
    L’Arch de Trionphe / un Amico Cristof degli anni 1955 così cari a Borgers/
    intra miti rocchettari americani. / Famiglia cosmopolita / la moscovita Svetlana /
    tre Luci / tre figli /un violinista tredici anni divino fanciullo / un chitarrista di elettronico dei tempi rock and roll venticinque anni / una figlia….
    Ricordo  di caldi Agostii mediterranei /indimenticabili cene /brindisi al calice /risa.
    Normanni di Normandia a Parigi/ inequivocabili presenze amiche in Sicilia./
    2015 Agosto  night al " Terrazzino" ai calici di Nero d’Avola sikano commisto a suoni di strumenti live rock and roll .
    Isolati cinquantenni a mescolata gioventù di Francia / Marocco / Tunisia /Sicilia /Scozia
    nella pietra Rosa di città sud- orientale / musica che trascende in cosmopolite essenze.
    FULMINEA la Telefonata in quel mattino ./
    CRISTOF….. / le Sue LUCI / Cistof nella sua Parigi vuota / va contro ogni altra azione/
    va non si allinea alla paura.
    Grazie Cristof ci sei/ ci siete /naturale reazione egoistica di chi ama i suoi AMICI.
    Strategia del Terrorismo / non scontro tra i POPOLI/
    Più di CENTO senza diretta colpa / il sangue che ricade sulla testa dei figli./
    Sangue che ricade /tingendo di porpora le menti /apre la via alla contemplazione di
    buie gesta contro i popoli /dall’Africa all’oriente / come smagnetizzazione di forza del NORD.
    Oggi Canto :
     – per la diversità delle creature
    –  per dolce color d’oriental zaffiro
    – per Lei metà angelo e metà uccello
    – per la Regina Shaharazad che cantò la tronca storia nelle Mille e una Notte, infinita e   circolare
    – per i giuochi di strane ambiguità secondo cui " gli DEI tessono sventure perché alle      future generazioni non manchino argomenti a cantare"
    – per la faccia del mio cane
    – per gli occhi metafisici del mio gatto
    – per la CROCE che fu imbastita sulle Spalle di CRISTO
    – per la Croce dei POPOLI trucidati dagli impazziti "DEI" del POTERE delle Nazioni che    da piccoli i genitori crebbero all’insegna di PLAY STATIONS ora DRONY
    – Per i popoli Oppiati dell’OCCIDENTE
    – Per i popoli massacrati nei secoli in Africa
    – per i POPOLI incatenati d’Oriente
     -per la LIBERTA’ dell’Infinito SPIRITO
    – per la CONSACRAZIONE dei DIRITTI UMANI
    – per l’ISLAM
    – per la SACRALITA’ del FUOCO che tutti incanta
    –  per il profumo della rosa
    – per per il verde smeraldo del cuore del VIR
    – per la sfera infinita il cui centro esatto è qualsiasi punto e la cui superficie è  inaccessibile
    – per ogni punto che ,nellospazio cartesiano può essere origine e quindi centro
    – per la salomonica e paradossale soluzione di Sancho Panza : " Si lasci passare la    parte di quel passante che ha detto la Verità e si impicchi quello che ha mentito"
    –  per l’approdo in Sicilia , a Mazzara, il 16 Giugno 827 delle prime navi Arabe
    – per le 300 Moschee Palermitane descritte da IBIN HAWQUAL e il Decoro del " Dar al ISLAM" garantito dai Normanni e dagli Hohenstaufen 
    – per le meraviglie di RE Ruggero e RE Guglielmo , quasi simili ai  Sovrani Mussulmani , che permisero ad OGNUNO di invocare il proprio Dio
    – per la Spada di ASAD con cui l’Islam irradia e reinventa la Sicilia con l’identità che i secoli non hanno cancellato
    – per i figli del deserto che inventarono il verbo più erotico che mai lingua abbia potuto concepire " Taliari" dalla radice araba " Tala " ( guardare) , " Talia se mi Talia"
    – per le Poesie, la Scienza, la Medicina, l’ Agricoltura e la Sete derivati dall’Islam
    – per i profumi d’arance e gelsomini e per la radiosa esplosione del NATALE del nostro CRISTO nelle città siculo-arabe dove esse fanno da ornamento agli angoli delle strade
    – per la mescolanza cosmopolita , profumata, indimenticata, a scorrimento interstiziale tipica del DNA del Siciliani
    – per aver dimenticato in superficie e non nel profondo le invasioni a me ed al MIO POPOLO SGRADITE :
    quella PIEMONTESE e quella ANGLO AMERICANA
    – per l’inconsistenza di tutti i VOSTRI  STI ca…. pronunciati dai divani o al massimo dalla sedia del vostro scrittoio
    – per tutti quelli che al chiuso delle belle ancora integre casette vivono nell’assenza del VERO CAMPO di BATTAGLIA oggi in ITALIA:
    Quello degli imprenditori, delle PARTITE IVA.
    – per la moschea di SEGESTA dalla quale si riconosce il MIHARB, l’indicazione verso la Mecca , la Moschea di Segesta che non c’è, ma c’è
    – per la consacrazione alla VERITA’ di un POPOLO che si è rotto  le Pal….., NOI SICILIANI, invasi, stranivasi, superinvasi ed alla fine : se IO vengo a TE , popolo del NORD TU non CAPISCI , Se Tu vieni a ME IO CAPISCO: ho anni di cultura millenaria di TUTTI i POPOLI!
    CONCLUSIONE:
     O trucidati con i fucili
    O trucidati con i DRONY
    O TRUCIDATI con l’incongruenza di un SISTEMA ANTIGIUSTIZIA, ANTI PARTITA IVA, ANTICOSTITUZIONE
    LA VERITA’
    Il Presente E’ una collettiva SUPER DEGRADAZIONE delle COSCIENZE
    UNA FOLLIA MATERIALIZZATA negli AGGREGATI UMANI
    RINGRAZIO la Poesia attraverso il blasfemo Charles Baudelaire, il dolce Verlaine, innocente come gli uccelli, il sagace Lorca, il Magico Borgers .
    Oggi canto solo per acquietare il MIO DOLORE, la POESIA, purtroppo non ha funzioni sociali rimane fuori da ogni NEFANDEZZA UMANA, da ogni GIUDIZIO.
    GRAZIE
  • Allarmerosso

    guarda un caccia bombardiere che ti tira in testa bombe da 2 tonnellate non è fazioso per nulla …almeno che il fazioso non lo diventi tu dcendo che le nostre bombe sono giuste e le loro no … 

    ci va solo bene che non arrivano coi droni … se no alla occdentale maniera a arigi morti non ce n’erano 140 ma 1400  
  • marcello1991

    tutto vero, sacrosanto…. ma forse Barnard si  è solo scordato di dire….

    … " e che il vero potere cavalca e cerca di dominare così da poterlo utilizzare per i suoi scopi dove il fine giustifica i mezzi"….

    e se poi i mezzi sono trucidare migliaia dei "loro"  ""outsiders Rompicoglioni""  assolutamente non ha importanza … anzi, intanto se li levano di giro un po’…. 2 piccioni con una fava…

    E pensare poi che se i principi base della MeMMt fossero realizzabili  …io spero di si…è anche in questi casi dove si capisce perché la gente deve starne all’oscuro…perché tutte le motivazioni poi nemmeno celate legate all’esportazione di democrazia, ma in realtà nuove guerre coloniali per lo sfruttamento delle ricchezze di altri paesi verrebbero meno…

  • Cornelia

    La cosa che mi fa più rabbia è che quei coglioni dei "negri" sono esattamente come noi, ossia NON REAGISCONO. Se lo fanno mettere in quel posto senza ribellarsi mai e subendo tutto.

    Mentre invece quelli che stanno ora passando da "eroi dei negri" sono merde pagate dai servizi segreti occidentali per fare casino e influenzare governi, e buona parte dei quali neanche crepa sul posto ma fa crepare qualche ignaro che sui giornali poi passa da martire kamikaze.
    La cosa che mi fa invece più tristezza è che Barnard non lo capisca, e con lui tutti voi che gettate merda sull’occidente incensando invece i suoi stessi killer che si fingono dalla parte delle vittime.
  • illupodeicieli

    Avrei voluto sintetizzare meglio il mio pensiero così: sono stufo di essere additato come colpevole ed essere poi condannato a pagare le spese. Di cosa, mi dirai? C’è la crisi economica? Hai vissuto al di sopra delle tue possibilità? Il mare è sporco , inquinato? E’ colpa tua che lo sporchi, che getti rifiuti in mare, che non hai depuratori funzionanti. C’è l’alluvione? Peggio per te che hai comprato casa là, che non hai pulito l’alveo, che hai costruito male gli argini. Fino ad arrivare a chi ti accusa di aver provocato , generato, causato, anche indirettamente, azioni terroristiche: aver sfruttato le risorse altrui, depredando le popolazioni africane o asiatiche , attraverso acquisti di beni e materie prime, o manufatti tipo nike o smartphone, eccetera. Alimentando questo consumismo, indirettamente crei una situazione di odio o intolleranza verso di te, il tuo modo o stile di vita. Ebbene non sono d’accordo e non ci sto. non condivido questa equazione. volevo sintetizzare e invece mi sono dilungato ancora una volta.

  • Sigfrido_Mogherini

    Il problema e’ che io non sono affatto responsabile, come tanti altri, ne’ del problema palestinese ne’ di quello siriano. Dunque se uno ammazza te per esempio come ritorsione per una bomba israeliana commette un crimine identico a quello di chi ha sganciato la bomba.

  • riefelis

    Al principio mi era venuto un moto di stizza. Ma come… i morti di Parigi!

    La crudezza delal realtà è cruda da diferire.
    L’Occidente non è migliore.
    Ennesima lezione di Barnard.
  • Vetter

    Quoto Cornelia, più che Barnard, anche se in realtà le vostre posizioni sono molto vicine!

    Oramai è sufficientemente conclamato il modus operandi dei burattinai occidentali, quando viene brutalmente assassinata gente comune immersa nella propria mediocre vita quotidiana, che sia in un grattacielo, in una casa dei sindacati, al mercato sotto casa, in una metro, a teatro, in stazione, in un aereo, nella propria casa… da quando è stato coniato il termine terrorismo, non c’è stato un episodio qualificabile come drammatica "strage terroristica" che non sia stato poi collegato agli interessi delle sporche mani dei burattinai occidentali, e nonostante ciò la gente continua a non reagire, e continua a morire senza aver dato un senso alla propria vita e tanto meno alla propria morte.
    I terroristi sono un invenzione occidentale, e per questo non credo agli attentati, di nessuna matrice, in questo sono perfettamente d’accordo con Carolina.
    Ma il nostro comune disprezzo per la gente inerme e pavida (ci siamo dentro tutti nessuno escluso), è proprio quello che ci fa essere d’accordo con Barnard.
  • andriun

    Forse ho capito dove vuole arrivare. Se non ho interpretato male lei dice: mi ritengo responsabile degli errori che le mie scelte dirette provocano, ma non di quelle indirette su cui non ho nessuna possibilità di intervento, visto che dovrebbero pensarci altri soggetti che alla fine non ci pensano e trovano solo il modo più abile e subdolo(opportunismo femminile) di scaricare sulla società medesima le proprie colpe.

    Se voleva dire questo, sono d’accordo, ma va pure detto che come sa i rappresentanti di questa italianetta li gestiamo noi. Se alla fine va al potere gente che non ha le capacità solo perchè va rispettata una condizione di per sè assurda(vedi quote, rosa ma non solo visto che il detto: tira più un pel di fig..a che un carro di buoi, sembra avere successo disgraziatamente anche in politica), la responsabilità mio caro signore è sopratutto nostra, che permettiamo a soggetti effeminati(che "ragionano" come donne) di agire e quindi di produrre le suddette anomalie. 
    Questo resta vero anche se va detto che non è facile evitarlo, visto che per la regola della democrazia, la parte mediocre del Paese vince comunque su quella più sana, se presente in netta maggioranza.
    Poi condivido la parte dove dice che se compro prodotti di una specifica marca, piuttosto che dell’altra, non è certo affar mio vedere come poi queste multinazionali spendono i loro guadagni: vi sono organi preposti a questo, senza che me ne debba occupare/preoccupare pure IO. 
    Aggiungo pure, che se non sanno fare il loro mestiere dovrebbero avere per lo meno la compiacenza di dirlo e di togliersi dai piedi.
  • illupodeicieli

    Quando ero più giovane, ma penso valga anche oggi e credo per la maggior parte dei cittadini italiani, mi ero chiesto: come mai ci dobbiamo e ci debbono attribuire responsabilità per fatti commessi quando non eravamo neppure nati? Perché devo ritenermi responsabile di stragi o eccidi di cui, in tanti casi, non sapevo né so dell’esistenza? Per cui non è che voglio delegare decisioni importanti, come entrare in un conflitto, mentre posso delegare, con relativo controllo, decisioni a livello locale e, per interposta persona, scelte a livello parlamentare. Sulle quote rosa sono d’accordo: ho lavorato con direttori commerciali donna, e mi sono trovato bene, perché erano persone capaci: non condivido che ogni tot aziende o enti pubblici o posti disponibili, questi debbano essere distribuiti in parti eguali o prestabilite dalla legge.

  • andriun

    E’ la legge dello scarica barile…

    "Sulle quote rosa sono d’accordo: ho lavorato con direttori commerciali donna, e mi sono trovato bene, perché erano persone capaci: non condivido che ogni tot aziende o enti pubblici o posti disponibili, questi debbano essere distribuiti in parti eguali o prestabilite dalla legge.
    "
    Consideri quel caso come un eccezione che conferma la regola. Perchè dico questo?
    Perchè se quelle donne con cui lei si è trovato bene, avessero la coscienza apposto avrebbero già da tempo fatto una battaglia con tanto di manifestazione pubblica per farle togliere. Se ci pensa che non è poi così difficile per loro, considerando le molteplici quanto inutili manifestazioni pubbliche fatte sulla difesa del loro decoro. Perchè dico inutili? Perchè se ci pensa bene le prime a violare quel decoro sono proprio loro: le donne.
    Se non è stato fatto due sono le ragioni:
    1) non si ha interesse ad intervenire perchè come si dice sono sì ingiuste, ma fanno comodo;
    2) sono troppo poche numericamente per poter protestare.
    Le aggiungo poi, che come lei ho conosciuto donne imprenditrici capaci(nel loro lavoro) che erano più maschiliste dei maschi(parlo degli effeminati italiacani ovviamente), specie quando si toccavano argomenti come l’assenteismo: operaie retribuite dallo Stato italiacano giustificate da semplici e frequenti mal di testa.  
    In ogni caso non si può certo dire che la donna non sia poi alla fine rimasta la stessa donna che Verdi amava cantare nel "Rigoletto". Qualche riserva invece l’avrei più sull’uomo, e le assicuro che il cambiamento come si può osservare dalla decadenza odierna, non è certo andato per il meglio. La saluto.