Home / ComeDonChisciotte / LA RUSSIA E’ PRONTA PER LA GUERRA

LA RUSSIA E’ PRONTA PER LA GUERRA

DI THE SAKER

vineyardsaker.blogspot.it

Qualcosa di assolutamente incalcolabile è appena accaduto in Russia: il Consiglio della Federazione Russa, l’equivalente del Senato americano, ha appena approvato ALL’UNANIMITA’ una risoluzione che permette a Putin di utilizzare le forze armate russe in Ucraina, qualcosa che la Duma aveva chiesto in precedenza. Prima che la votazione avesse luogo, i senatori russi hanno detto che Obama ha minacciato la Russia, insultato il popolo russo ed hanno chiesto a Putin di richiamare l’ambasciatore russo negli Stati Uniti. Non ho mai visto un tale livello di indignazione di rabbia in Russia come in questo momento.

Spero e prego che Obama e i suoi consiglieri, si fermino e riflettere attentamente sulla loro prossima mossa, e di non FARE ERRORI su questo perché la Russia è pronta per la guerra.

Ora, la risoluzione del Consiglio della Federazione Russa non, ripeto, NON, significa che le forze russe invaderanno l’Ucraina. Importanti politici russi hanno già dichiarato e chiarito che hanno dato il potere a Putin di usare le forze armate , ma che sarà lui solo a decidere se l’uso della forza sarà necessario o meno.

Tuttavia, questo è un avvertimento che non deve essere preso alla leggera. Il modo in cui la vedo io , significa non solo che la Russia agirà per proteggere la Crimea , ma che c’è una reale possibilità che la Russia potrebbe anche usare le sue forze armate altrove in Ucraina e questo avrà un enorme sviluppo .

Nei giorni scorsi ho ascoltato molti esperti russi, un sacco di talkshow dichiarazioni politiche , etc.. e sono rimasto stupito dal fatto che nessuno ha suggerito che la Russia dovrebbe intervenire militarmente. Tutti d’accordo che la Russia dovrebbe sostenere i russofoni in Ucraina politicamente , finanziariamente e moralmente . Ma nessuno ha menzionato l’uso della forza . Allora cosa è successo nel frattempo?

1) C’è stato un attacco alla Crimea durante la notte
e
2 ) le minacce assolutamente imbecilli e sconsiderate di Obama contro la Russia

E questa combinazione mette adesso le cose fuori posto. Ora, ogni singolo partito politico in seno al Consiglio della Federazione e ogni singolo rappresentante hanno votato per consentire l’uso della forza armata russa. Questo sarebbe l’equivalente del presidente degli Stati Uniti di ottenere ogni membro della Camera e del Senato di votare per permettergli di fare la guerra .

Questo è tutto perfettamente chiaro allora: nessun tipo di minaccia adesso fermerà il Cremlino, tutto ciò che permetterà di conseguire è quello di ottenere ancora di più il pubblico sostegno a Putin. E se qualcuno pensa di essere come Napoleone o Hitler e ha deciso di provare ad utilizzare le forza contro la Russia e entrare in guerra, non importa a Putin chi avrà di fronte.

Gli USA e la UE devono rendersi conto che con l’Ucraina hanno davvero pericolosamente esagerato: hanno usato i neo-nazisti per rovesciare un Presidente totalmente corrotto e incompetente, ma legittimo, hanno distrutto l’apparato statale ucraino, permettendo in questo modo tanta violenza sfrenata al grido di slogan razzisti che hanno sobillato anche l’ Ucraina orientale e meridionale, permettemdo un attacco in Crimea hanno minacciato la popolazione russa e la Flotta del Mar Nero. Questo è un altro disastro assoluto e totale provocato dalla presidenza Obama. Quest’uomo è disonesto, mediocre, arrogante e sconsiderato e spero e prego che lo US Joint Chiefs (Stato maggiore delle forze armate Usa) possano avere un ” franco scambio di vedute ” con lui, il più presto possibile. In un mondo ideale, il Congresso avrebbe dovuto mettere sotto accusa questo meschino perdente, ma dal momento che sono anche peggio allora lui , è lo Stato Maggiore che dovrà agire.

I russi sono uniti, sono davvero arrabbiati e sanno che hanno la forza militare per difendere il loro paese e il loro popolo ai propri confini . Non ho nessun dubbio sulla loro determinazione , perché se la Russia sarà attaccata la sua risposta sarà devastante: si pensi a un 08.08.08 (1) ma su vasta scala .

Penso comunque che questa crisi così grave potrà e sarà anche evitata, voglio sperare anche che l’esercito russo non si muoverà in Ucraina e che gli Stati Uniti frenino sia il governo degli insorti che i fascisti nelle strade in modo da dire a tutti di “darsi una calmata” .


Il prossimo passo necessario sarà è quello di individuare i nazionalisti dal tentativo di cogliere ulteriori focolai a est e sud dell’Ucraina. Ultimo , ma non meno importante, gli Stati Uniti e la Russia dovrebbero mettersi insieme e trovare un accordo per permettere all’Ucraina di sopravvivere formalmente come uno stato unitario, farla diventare “de facto” una confederazione con una presidenza puramente simbolica.

I leader degli Stati Uniti e dell’Unione Europea devono capire, che adesso stanno giocando con il fuoco e che questo non è un problema “ucraino “: ora sono loro stessi a rischiare di finire in una guerra contro la Russia, forse anche una guerra nucleare. E se ancora non lo hanno mai ammesso pubblicamente, devono avere almeno il coraggio di ammettere a loro stessi che la responsabilità di questa situazione è soltanto la loro.

The Saker
Fonte: http://vineyardsaker.blogspot.it
Link: http://vineyardsaker.blogspot.it/2014/03/obama-just-made-things-much-much-worse.html
1.03.2014

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura della redazione

1) http://it.wikipedia.org/wiki/Battaglia_di_Tskhinvali

Pubblicato da Davide