Home / ComeDonChisciotte / LA RISSA DEL RUBLO

LA RISSA DEL RUBLO

DI PEPE ESCOBAR

facebook.com

Oggi il rublo è sceso ad un minimo storico, scendendo sotto gli 80 rubli per dollaro. La situazione è grave. Non c’è da stupirsi che un consigliere del governo russo ha dovuto sputare il rospo: la Banca Centrale Russa deve supportare la valuta nazionale – invece non sta facendo nulla.

Se la Banca Centrale interpreta l’ordine di non “sprecare” le riserve limitandosi a chiudere i mercati a propria discrezione “crea stupore, o si rende lo zimbello del mondo”.

Questo riflette la lotta all’ultimo sangue in atto ai più alti gradi di Mosca – che oppone il Cremlino alla Banca Centrale Russa stessa. Il fatto è che la Banca Centrale è controllata/infiltrata da una quinta colonna al soldo della gang atlanticista e non si preoccupa degli interessi della Federazione Russa.

Pepe Escobar

Fonte: www.facebook.com

Link

20.10.2015 (h.14.00)

Traduzione per www.comenchisciotte.org a cura di FA RANCO

Pubblicato da Davide