Home / ComeDonChisciotte / LA MODESTA PROPOSTA DI SOROS PER PUNIRE LA RUSSIA
13003-thumb.jpg

LA MODESTA PROPOSTA DI SOROS PER PUNIRE LA RUSSIA

TYLER DURDEN
ZeroHedge

Dopo aver dato l’allarme per le trame oscure di Putin (e la prevedibile egemonia della Merkel in Europa), nella debacle Europa-USA-Russia, il magnate miliardario George Soros rivela le sue (modeste) idee su come punire la Russia (e dà qualche avvertimento sulle possibili conseguenze).

– SOROS DICE CHE PUTIN “AGISCE SENZA DEBOLEZZE”

– SOROS DICE DICE CHE LA CRISI DELL’UCRAINA E’ UN’OPPORTUNITA’ PER LA LEADERSHIP DELLA MERKEL

– SOROS DICE CHE LA LEADERSHIP DELLA MERKEL SI E’ RAFFORZATA CON LA CRISI UCRAINA

– SOROS DICE CHE LA VENDITA DELLA RISERVE PETROLIFERE DEGLI USA DISTURBEREBBE LA RUSSIA

– SOROS DICE CHE GLI USA HANNO NELLE RISERVE PETROLIFERE LA SANZIONE PIU’ POTENTE

Via Bloomberg,

«Il presidente russo Putin ha cercato di sistemare il palo della bandiera in modo che sventolando da una parte si veda l’uomoavventuroso dall’estero” e dall’altra quello repressivo in casa”»ha detto ieri George Soros, il magnate miliardario, Presidente dell’Open Society Institute, nel corso di una tavola rotonda a Berlino, .

Putin “agisce senza nessuna debolezza” come conseguenza del suo calo di popolarità interna, che è cominciata con il suo secondo mandato da Presidente.

Sulla Merkel: La crisi Ucraina è “una opportunità per la Cancelliera per emergere come leader dell’Europa unita, non solo come un Cancelliere preoccupato per gli interessi tedeschi.”

Ed ha aggiunto che gli USA non hanno ancora usato il loro bazooka più potente …

“Le sanzioni più forti ” contro la Russia “le hanno in mano gli USA” perché potrebbero vendere il loro greggio delle Riserve Strategiche di Petrolio per far crollare il prezzo – ha detto ancora George Soros durante un panel della tavola rotonda di Berlino.

Il fatto è che La Russia ha bisogno che il petrolio sia US$100/al barile “per quadrare i conti”

Il problema, continua Soros ..

Quello che dobbiamo fare è aiutare l’Ucraina piuttosto che punire la Russia, perché se puniamo solo la Russia, spingeremo Putin ancora di più all’angolo e lui, come un animale ferito, reagirebbe e questa sarebbe una strategia “lose-lose”, dove perderebbero tutti.”

E allora Obama dovrebbe darsi la zappa sui piedi da solo?

TYLER DURDEN
Zero Hedge

Link: Soros Has A Modest Proposal For How To Punish Russia

20.03.2014

Il testo italiano di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte ComeDonChisciotte.org e l’autore della traduzione Bosque.Primario

Pubblicato da Bosque Primario

  • albsorio

    Sulla Germania e l’Europa stendiamo un velo pietoso, ho detto più volte che nel circo Europa abbondano nani, giocolieri e acrobati mancano i domatori di belve.

    Soros dice che Putin ê repressivo internamente perche è debole 🙂 il povero Soros vorrebbe fossero lasciate libere le sue ONG e troitte di devastare il Paese, peccato che i russi hanno il senso della nazione, concetto inaccettabile per il nuovo ordine mondiale che vuole che gli esseri umani siano il più possibile singoli individui per meglio controllarli.
    Riguardo a bazuka vari la guerra asimmetrica che si sta combattendo ha più fronti, direi che quello che piu preoccupa il mondo occidentale è il crollo del dollaro come moneta di scambio internazionale, in questo contesto la creazione di una banca comune dei BRICS alternativa a FMI e gli scambi esteri Cina-Russia senza dollaro, la borsa indipendente del petrolio iraniana sotto egida russa sono segni di un multipolarismo inaccettabile per gli USA che ha spinto verso le primavere arabe e alla crisi ucrana, dove l’Europa ha fatto da paravento agli USA.
    Poi chissà quanto gas in meno ha venduto Gazprom nell’inverno 2013, se dovessimo pensare ad una possibile manipolazione meteo… oppure sarà stata una coincidenza.
    Comunque sia spero che questa economia-egemonia dell’1% finisca e che le monete Euro e Dollaro tornino ad essere del popolo, così magari gentaglia come Soros si leva dalle palle.
  • clausneghe

    E’ migliore il commento qui sopra dell’articolo in se, che a parte il riportare il Sorospensiero non dice gran che.

    Gli Usa con il loro Capo violento ma poco intelligente è meglio che pensino a non finire malamente nel sacco.
    Infatti se insistono con i dispettucci a Vladimir Vladimorovic Putin costui gli taglierà la strada dei rifornimenti da e per l’Afghanistan.
    Favorendo così la mattanza delle truppe mercenarie di Oceania, già in atto peraltro. Stavolta non potranno scappare nemmeno con gli elicotteri, stile Hanoi. Riguardo alla Merkel e ai Tedeschi, potranno solo prenderle per la terza volta, che non c’è due senza tre.
  • bstrnt

    Concordo totalmente col commento, ma dubito che gentaglia come Soros, Bush & C., Brzezinski, Kissinger, Rockefeller si tolgano spontaneamente dalle palle; comunque non credo si sia da aspettare molto, sarà il buon Dio a darci una mano!

  • Bellerofon

    A margine, vorrei solo sapere dove, e perchè, è nata questa leggenda della "potenza della Germania", che data più o meno al 2008/09. Quali pesi e contrappesi geopolitici potrà mai muovere la Germania per far contare se stessa, se ancora oggi basta ricordarle la sua storia del ‘900 per tacitarla? O crediamo davvero che basti produrre Mercedes e Audi per diventare una potenza sullo scacchiere mondiale? Quali armi di ricatto geopolitico possiede la Germania per potersi definire "potenza"? Materie prime? Tecnologie militari segrete? Eserciti stratosferici o anche solo obsolete testate nucleari? Non mi pare proprio. E allora, perchè…? La verità è forse che la Germania è solo il più grande satellite di UK-USA?

  • rebel69

    "Riguardo a bazuka vari la guerra asimmetrica che si sta combattendo ha più fronti, direi che quello che piu preoccupa il mondo occidentale è il crollo del dollaro come moneta di scambio internazionale"


    Credo che hai centrato il problema e per quanto ci si possa sforzare di fare previsioni,l’esito di questa vicenda è del tutto imprevedibile
  • MassimoContini
    la inquadro anche io cosi’