Vaccino Novavax sparisce. Nessun contattato con la regione Lazio

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

È diventato un vero e proprio mistero il “silenzio radio” della casa farmaceutica statunitense Novavax che, come riportato dall’assessore alla Sanità Alessio D’Amato lunedì in un’intervista a Il Messaggero, ha smesso di dare aggiornamenti circa l’arrivo delle prime dosi del nuovo farmaco.

«Quello del nuovo vaccino Novavax è diventato un giallo. Si sono perse le tracce. Prima ci dicevano che ci sarebbe stato consegnato a febbraio, poi a marzo, ora non ci comunicano più neppure i tempi… Io, intanto, ho già allestito 15 hub per questo farmaco, che però sono “dormienti”, fermi, ma li attiverò con i primi scarichi». così ha risposto Amato alla domanda del giornalista nell’intervista di lunedì, e da allora non si hanno aggiornamenti a riguardo.

Le prime somministrazioni sarebbero dovute partire già a metà febbraio, il 15 precisamente, ma ovviamente ciò non sarà possibile visti i ritardi e la mancanza di comunicazione.

Parte male insomma l’avventura del nuovo vaccino a cui è stato dato il compito di convincere anche i più scettici.

Massimo A. Cascone, 09.02.2022

Fonte: https://www.ilcorrieredellacitta.com/notizie-lazio/sparite-le-dosi-novavax-per-il-lazio-damato-non-sappiamo-dove-siano.html

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
4 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
4
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x