Vaccino: gli adolescenti hanno sei volte più probabilità di soffrire di problemi cardiaci

I dati dimostrano un chiaro rischio nel vaccinare i bambini

neovitruvian.com

Una ricerca condotta dall’Università della California ha scoperto che i ragazzi adolescenti hanno sei volte più probabilità di soffrire di problemi cardiaci causati dal vaccino COVID-19 rispetto a essere ricoverati in ospedale a causa del COVID-19 stesso.

Oh.

“Un team guidato dalla dottoressa Tracy Hoeg dell’Università della California ha studiato il tasso di miocardite cardiaca – infiammazione del cuore – e dolore toracico nei bambini di età compresa tra 12 e 17 anni dopo la seconda dose di vaccino”, riporta il Telegraph.

“Hanno poi confrontato questo con la probabilità che i bambini necessitino di cure ospedaliere a causa del Covid-19, in periodi di tassi di ospedalizzazione bassi, moderati e alti”.

“I ricercatori hanno scoperto che il rischio di complicazioni cardiache per i ragazzi di età compresa tra 12 e 15 anni a seguito del vaccino era di 162,2 per milione, che era il più alto di tutti i gruppi esaminati”.

Ciò è paragonabile al rischio che un ragazzo sano venga ricoverato in ospedale a causa di un’infezione da COVID, che è di circa 26,7 per milione, il che significa che il rischio che devono affrontare a causa del vaccino è 6,1 volte maggiore.

Anche durante gli alti tassi di rischio di COVID, come nel gennaio di quest’anno, la minaccia rappresentata dal vaccino è 4,3 volte più alta, mentre durante i bassi tassi di rischio, il rischio che i ragazzi adolescenti soffrano di un “evento avverso cardiaco” dal vaccino è di 22,8 volte superiore.

I dati della ricerca si basano su uno studio sulle reazioni avverse subite dagli adolescenti tra gennaio e giugno di quest’anno.

In un mondo sano di mente, tali dati dovrebbero rappresentare il chiodo nella bara per l’argomento secondo cui adolescenti e bambini dovrebbero essere obbligati a prendere il vaccino contro il coronavirus, ma ovviamente non lo è.

Nel Regno Unito, il governo sta spingendo per vaccinare i giovani di 12-15 anni, anche senza il consenso dei genitori, nonostante il Joint Committee on Vaccination and Immunization (JCVI) lo sconsiglia.

Nel frattempo, in America, i funzionari scolastici della contea di Los Angeles hanno votato all’unanimità per autorizzare il vaccino COVID per tutti i bambini sopra i 12 anni, nonostante le rabbiose obiezioni dei genitori.

Fonte: https://neovitruvian.com/2021/09/10/uno-studio-rileva-che-i-ragazzi-adolescenti-hanno-sei-volte-piu-probabilita-di-soffrire-di-problemi-cardiaci-a-causa-del-vaccino-piuttosto-che-essere-ricoverati-in-ospedale-a-causa-del-covid/

Fonte originale: https://summit.news/2021/09/10/study-finds-teenage-boys-6-times-more-likely-to-suffer-heart-problems-from-vaccine-than-be-hospitalized-by-covid/

Pubblicato il 10.09.2021

Notifica di
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
JA
Utente CDC
13 Settembre 2021 14:29

“I ‘vaccini’ COVID-19 sono una terapia genica – I “vaccini” a mRNA creati da Moderna e Pfizer sono terapie geniche. Soddisfano tutte le definizioni di terapia genica e nessuna delle definizioni di vaccino. Questo è importante perché non puoi imporre una terapia genica contro il COVID-19 non più di quanto tu non possa costringere intere popolazioni a sottoporsi a terapia genica per un cancro che non hanno e di cui potrebbero non essere mai a rischio – L’mRNA contiene istruzioni genetiche per produrre varie proteine. I “vaccini” a mRNA immettono una versione sintetica di mRNA nelle cellule che trasporta l’istruzione per produrre la proteina spike SARS-CoV-2, l’antigene, che attiva quindi il sistema immunitario per produrre anticorpi – L’unico che beneficia di un “vaccino” mRNA è l’individuo vaccinato, poiché tutto ciò che sono progettati per fare è ridurre i sintomi clinici associati alla proteina spike S-1. Dal momento che sei l’unico che trarrà un beneficio, non ha senso pretendere di accettare i rischi della terapia “per il bene più grande” della tua comunità – Dal momento che i “vaccini” a mRNA non soddisfano la definizione medica e/o legale di un vaccino – almeno non fino a quando il CDC non avrà… Leggi tutto »

lurker
Utente CDC
13 Settembre 2021 16:46

Link (pdf in inglese) al lavoro della Hoeg (non ancora sottoposto a revisione) menzionato nell’articolo:

https://www.medrxiv.org/content/10.1101/2021.08.30.21262866v1.full.pdf

2
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x