Uno sguardo all’interno degli “hotel di quarantena” del Regno Unito

off-guardian.org

Ci è stato recentemente portato all’attenzione breve video su Twitter. Mostra un uomo e una donna (fuori campo) che si accostano ad una recinzione metallica intorno ad un cortile di cemento e si impegnano in una breve conversazione con un uomo al di là della rete.

L’uomo è una delle diverse decine di persone che camminano a passo lento e in senso antiorario in quello che sembra essere un parcheggio inutilizzato. È educato con gli estranei e parla di quanto sia stretta la sicurezza, di quante guardie ci siano ad ogni piano e di quanto spesso gli sia permesso uscire per fare “esercizio.”

A quel punto, una guardia del servizio di sicurezza si avvicina e dice all’uomo che non gli è permesso parlare attraverso la recinzione, e ne segue una breve discussione. La guardia dice alle persone nell’auto che non possono parlare con nessuno all’interno della struttura senza il permesso dell'”ufficio.”

Dopo alcuni momenti di insistenza la guardia desiste, probabilmente per riferire l’incidente al suo supervisore.

La coppia in macchina e lo straniero dietro la recinzione si separano in termini amichevoli, con l’uomo che fa notare che ha pagato seicentocinquanta sterline per stare lì.

Perché questa non è una prigione o una struttura di detenzione, è un “hotel di quarantena.”

Potete vedere il video qui:

Gli hotel di quarantena sono già stati all’attenzione dei media mainstream per il fatto di essere costosi, di fornire un cibo scadente e di essere noiosi.

Ma questa piccola clip offre qualcosa di peggio – un piccolo assaggio della natura disumanizzante della detenzione. Regole che sottilmente diventano sempre più arbitrarie, applicate alla lettera da persone troppo ignoranti per rendersene conto o deliberatamente perfide, sono  un motivo spesso ripetuto nella storia dell’umanità. Non è mai di buon auspicio.

È significativo il contrasto (voluto da Hugo alla fine del video) tra l’edificio grigio – con la sua recinzione grigia e il cortile grigio pieno di persone che si muovono in cerchi grigi – con il recente vertice del G7 in Cornovaglia.

Non le foto ufficiali del G7, naturalmente, perché quelle sono tutte ordinatamente scenografate e distanziate socialmente, ma le foto trapelate del barbecue del G7.

Un “hotel di quarantena”:

Barbecue al G7:

Un “hotel di quarantena”:

Barbecue al G7:

Notate la mancanza di distanziamento sociale. Osservate l’assenza di mascherine (tranne che per gli umili servitori, è chiaro). E, naturalmente, nessuno di loro ha dovuto pagare per essere lì. Infatti, abbiamo letteralmente pagato loro uno stipendio per farlo – e poi abbiamo pagato anche il catering, le bevande e l’alloggio.

Questi “leader mondiali” vi sembrano persone nel bel mezzo di una pandemia mortale? Vi sembrano persone che credono onestamente di avere la possibilità di prendersi una malattia terribile?

Come aveva scritto uno dei nostri redattori l’estate scorsa:

Quando le persone che ci danno questi ordini non li eseguono loro stessi, non si stanno dimostrando “ipocriti.” Si stanno dimostrando bugiardi. Stanno ammettendo di non credere veramente a quello che dicono.

Chiaramente, le regole della “Nuova Normalità” si applicano solo alla gente comune. E questa è la prova evidente che non si tratta – e non si è mai trattato – di “proteggere” nessuno. È sempre stata una questione di controllo.

Fonte: off-guardian.org
Link: https://off-guardian.org/2021/06/16/a-glimpse-inside-the-uks-quarantine-hotels/
16.06.2021
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
ducadiGrumello
ducadiGrumello(@ducadigrumello)
Utente CDC
19 Giugno 2021 8:32

ma avranno grigliato insetti, vermi e gli hamburger di psycho Bill? sluuurp

clausneghe
clausneghe(@clausneghe)
Utente CDC
19 Giugno 2021 9:48

Mah, questo video mi richiama alla memoria i lager nazisti.
Con i maiali in giacca e cravatta come nuovi gerarchi sotto la bandiera del RGM (regime sanitario mondiale) a brindare alla faccia dei poveretti che si sono arresi senza combattere, esattamente come i Giudei che,nemmeno 80 anni, fa salivano sui treni piombati che li avrebbero portati nei luoghi di “cura e correzione” da dove sarebbero usciti poi sì, ma magari sotto forma di fumo odorante di grasso bruciato, gradito agli Dei infernali che, allora come ora, muovono i fili di queste orrende marionette simil-umane, e mi riferisco ai governanti, anche e soprattutto i “nostri”.

emilyever
emilyever(@emilyever)
Utente CDC
19 Giugno 2021 10:23

Però all’aperto sono tutti senza mascherina, e chissà poi quanto saranno stati tutti tamponati. Di per sè quindi la foto del g7 non mi dice molto, piuttosto mi suggerisce una domanda: se le cose sono così come le ipotizziamo noi dalle nostre fonti, per i “controllori” se sono stati vaccinati potrebbe essere l’ultima estate felice? mentre i controllati hanno un’immunità naturale e fra poco gireranno liberi e sicuri?Poi, se invece si sono inoculati acqua fresca per le telecamere, è un’altra cosa. Piuttosto avrei domande su questi hotel di quarantena: vi sono i positivi vaccinati o non vaccinati? potrebbero essere i vaccinati isolati perchè non lo si debba sapere in giro? li stanno studiando? Ci rileggiamo con calma “L’istituto” di Stephen King? Mi soffermo un attimo su Draghi, perchè ieri in conferenza stampa ha rilasciato dichiarazioni sconcertanti:la prima dose di astrazeneca “ha dato risposta bassa e mi si consiglia di fare l’eterologa. Quindi funziona per me e ancor più vero funziona per chi ha meno di 70 anni e meno di 60 anni“, dice il premier. “La cosa peggiore che si può fare è non vaccinarsi o vaccinarsi con una dose sola”. “Se uno ha meno di 60 anni e gli è… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 5 mesi fa effettuato da emilyever
ducadiGrumello
ducadiGrumello(@ducadigrumello)
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
19 Giugno 2021 10:44

credo che nessun controllore sia stato realmente vaccinato

Papaconscio
Papaconscio(@papaconscio)
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
19 Giugno 2021 11:14

Grazie emilyever, spero che documenti come quello che hai linkato possano essere utili quando si troveranno davanti a un giudice

Violetto
Violetto(@violetto)
Utente CDC
19 Giugno 2021 12:02

Non ho capito.
Quelle che camminano dietro la recinzione sono persone poste in un hotel in quarantena a cui è “permesso” del tempo all’aperto?

Ultimo aggiornamento 5 mesi fa effettuato da Violetto
danone
danone(@danone)
Utente CDC
19 Giugno 2021 16:26

Non dice granchè il video dei reclusi.
Se hanno pagato mi viene da pensare che sia un “servizio sanitario facoltativo” che hanno scelto loro stessi, per diversi motivi, lavoro, spostamento libero, paura di contagiare i cari, nessun altro posto dove fare quarantena.
Non credo sia una detenzione obbligatoria.
Bisognerebbe sapere quali leggi la permettono e comunque, chiunque di loro, mi sbaglierò, ma secondo me potrebbe andarsene quando vuole. Evidentemente restano per loro scelta, e chi sceglie di farsi recludere, perfino col divieto di parlare da una rete, a questo punto è evidente che è un soggetto totalmente incline a specifiche forme di sottomissione sadomaso.
Ripeto, non credo sia una detenzione obbligatoria, perchè ci sarebbe più dissenso violento nella società (bang-bang) e non se ne vede ancora l’ombra, mi pare.

I Leader mondiali?
Non vi sembrano dalle foto ormai tutte delle Maria Antonietta?
Guardateli bene.
Anche la sfortunata Regina di Francia, fino al giorno prima, festeggiava inconsapevole a Versailles, negli agi e negli sfarzi e poi, in men che non si dica, aveva il popolo all’assalto dei cancelli.
Date tempo, se vanno avanti così è sorte certa (ihihih)

Violetto
Violetto(@violetto)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
19 Giugno 2021 17:05

solo che ora i popoli anche se assaltano i cancelli non concludono una ceppa
anzi

danone
danone(@danone)
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
19 Giugno 2021 18:30

Non hai tutti i torti, per ora assaltano solo i cancelli dei vaccinodromi, ste open minds col sen fuggito.

Primadellesabbie
Primadellesabbie(@primadellesabbie)
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
19 Giugno 2021 23:35

Chi rientra da una lista di Paesi, se non vuole o non può attendere tempi migliori, deve sottostare a questa ‘trovata’ che costa ai malcapitati molto più di quanto indicato nell’articolo a quanto mi dice uno rientrato da Dubai che ha provato, trovata che ha sostituito la consegna in casa propria, immagino per l’impossibilità di controllo.

È un’iniziativa di una ministro di origine indiano-ugandese: https://en.wikipedia.org/wiki/Priti_Patel

(Una garanzia: “She is ideologically on the right wing of the Conservative Party and considers herself to be a Thatcherite.”)

Nella lista c’era anche il Portogallo ma, dato che due squadre inglesi dovevano andare con i rispettivi tifosi a disputarvi la Coppa di calcio, hanno fatto un po’ di ipotesi bizzarre e poi hanno aggiustato.

Ultimo aggiornamento 5 mesi fa effettuato da Primadellesabbie