Una scuola che non forma, ma formatta: incontro con Calogero Burgio

Le parole sono pietre

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Pubblichiamo la registrazione della diretta di martedì 4 gennaio 2022 sul canale telegram Come Don Chisciotte – Le parole sono pietre. Ospite di questo incontro è stato il professor Calogero Burgio dell’associazione Scuola per la Costituzione. Questi i temi affrontati durante la puntata con il minutaggio:

0.15 L’attività dell’associazione Scuola per la Costituzione, la deriva dell’insegnamento, la lotta contro un sistema di istruzione che non forma, ma formatta gli studenti per consegnarli pronti all’uso al mercato del lavoro.

8.00 Il collaborazionismo dei docenti: è l’ubbidienza incondizionata al Potere la cifra che li caratterizza. C’è uno zoccolo duro di devoti covidisti che sono entrati in un loop, abdicando al senso critico e nascondendo le proprie responsabilità personali dietro la necessità di obbedire agli ordini calati dall’alto.

16.30 Le prospettive a breve e medio termine degli insegnanti sospesi, in aspettativa o recalcitranti all’imminente terza dose. Il diritto del lavoro non prevede per costoro il licenziamento, ma l’abuso è dietro l’angolo, nascosto in qualche decreto o qualche nota esplicativa. Si tratta di un piano di attacco alla dignità delle persone.

25.00 Il caso del professor Davide Tutino, che ha ottenuto l’esenzione vaccinale dopo lo sciopero della fame.

30.30 Professori sull’orlo di una crisi di nervi: tanti si licenziano per salvaguardare la propria salute mentale.

35.00 Dall’altra parte della cattedra: bambini e ragazzi trasformati in automi. Noi pensiamo per voi: l’annientamento del pensiero critico.

41.30 Le scuole “alternative”: successi e criticità. La necessità di costruire ambienti sani di apprendimento e socializzazione. Domande finali degli ascoltatori. L’anima della scuola non c’è più.

(Si chiede venia per i rumoracci iniziali)

 

La diretta radio su Le parole sono pietre torna martedì prossimo.

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
È il momento di condividere le tue opinionix