Quarta ondata: emergenza sanitaria o organizzativa? La situazione nei reparti

Stiamo pagando con la privazione dei diritti costituzionali, la stratificazione di colpe, errori ed omissioni politico/gestionali accumulate per anni, di cui noi non siamo responsabili!

Di Raffaele Varvara, per Comedonchisciotte.org

Ormai il meccanismo è noto: agitano uno spauracchio per poi giustificare l’ulteriore privazione dei nostri diritti. Così la 4° ondata sta servendo per l’introduzione del super infame lasciapassare.

Nulla corrisponde alla terroristica e martellante campagna di informazione mainstream che continua a sciorinare numeri totalmente scollegati dalla realtà. La realtà è che da una settimana si è registrato effettivamente un aumento del flusso di ricoveri, trasferimenti, dimessi e decessi, ma l’emergenza sanitaria, dal punto di vista strettamente clinico/assistenziale, è regredita da un anno e mezzo. La realtà è che permangono e si manifestano sempre più evidenti, le criticità organizzative di un SSN ridotto all’osso. Ad ogni riacutizzazione del contagio, ché è effettivamente in corso ma che non compromette in alcun modo la salute pubblica, gli ospedali devono fare i conti con le pochissime risorse personali a disposizione, soprattutto dopo aver svuotato gli organici con le sospensioni; quindi cosa succede? Interi reparti vengono chiusi, sale operatorie dismesse con interventi rimandati e tutto il personale dirottato altrove: nei centri tampone, negli hub vaccinali per le terze dosi o nelle terapie intensive allestite grazie alla benevolenza di qualche miliardario che si sostituisce allo Stato. I reparti invece restano sguarniti di personale: togli personale di qua, togli personale di la per produrre vaccini e tamponi, mentre l’assistenza ai pazienti è di scarsissima qualità e sicurezza.

Ma perché quando aumentano i bisogni di cura e assistenza della popolazione, gli ospedali si ingolfano e si congestionano? Perché manca una rete di cure territoriali adeguata. Adesso lo scopriamo più che mai, ma sono almeno 30 anni che si sostiene la necessità di accompagnare l’evoluzione dei bisogni di salute della popolazione, in un nuovo SSN riconfigurato per dare risposte a casa delle nostre mamme o delle nostre nonne sempre più fragili, pluripatologiche e non autosufficienti. Invece si continua ancora con un sistema ospedalocentrico che oggi sta dimostrando tutta la sua inefficacia e inadeguatezza.

La loro stessa “Scienzah” già da almeno 20 anni, suggerisce ai decisori politici, la necessità di una rivoluzione organizzativa del SSN. Laddove è già attiva una rete di assistenza domiciliare integrata (Friuli Venezia Giulia, Toscana ed Emilia-Romagna su tutte) si riducono del 20% gli accessi per codice bianco ai Pronto Soccorso e si riducono del 10% i ricoveri ospedalieri in quanto si agisce prima che l’evento acuto si manifesti (1).

L’emergenza dunque non è sanitaria bensì organizzativa, laddove non mancano solo risorse materiali ovvero economiche per rimettere in sesto il nostro SSN, mancano anche e soprattutto le risorse culturali per ammodernare un sistema altamente regressivo rispetto alla complessità dei bisogni di cura che è impegnato a garantire. Il nostro SSN produce anche ottimi risultati sulla salute dei singoli, ma inteso come sistema è paragonabile ad una scuola in cui gli alunni imparano a scrivere utilizzando calamaio e inchiostro; risultato? L’ alunno avrà imparato a scrivere correttamente ma con un metodo didattico anacronistico e fuori tempo rispetto all’evoluzione dei giorni nostri. Il sistema sanitario odierno è regressivo quanto una scuola di questo tipo!

Noi, dunque, stiamo pagando con la privazione dei diritti costituzionali, la stratificazione di colpe, errori ed omissioni politico/gestionali accumulate per anni di cui noi di certo NON siamo responsabili! Dopo aver preso coscienza dei problemi, l’indignazione spontaneamente generata, deve incanalarsi in un progetto politico-culturale di rivoluzione; tuttavia ciascuno di noi ha ancora tanti impegni considerati prioritari rispetto alla resistenza. Invece noi trionferemo quando l’organizzazione dell’opposizione sociale sarà la priorità nella nostra vita, quando avremo trovato finalmente un nuovo linguaggio aggregatore che parli ai nostri più profondi bisogni di cura e di liberazione e che ci convochi a qualcosa di straordinario.

C’è da costruire una nuova sanità ma non solo, anche una nuova scuola, una nuova economia ammodernando tutte le professioni ed i saperi che devono essere disinfestati dal neoliberismo di cui sono intrisi. Poi c’è da portare questa rivoluzione da un livello culturale (nel senso che interessa gli ambiti della cultura e dei saperi) a un livello politico. Ma attenzione! Il primo livello da cui tutto si innesca è un livello interiore, iniziatico, animico, spirituale: quando il fuoco insurrezionale proveniente dalla consapevolezza che tramite noi sta nascendo una nuova umanità e dalla consapevolezza che questo nuovo modo di stare al mondo genera un nuovo modo di concepire la salute, la cultura e la politica, allora sì che la rivoluzione del XXI sec potrà dirsi avviata!

Di Raffaele Varvara, per Comedonchisciotte.org

NOTE

1.https://www.fnopi.it/wp-content/uploads/2019/10/AUDIZIONE-IFEC-SENATO-28-Gennaio-2020.pdf

25.11.2021

Notifica di
63 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Maurizio
Maurizio(@maurizio1973)
Utente CDC
26 Novembre 2021 12:19

Non sono d’accordo con il messaggio sotteso (e nemmeno tanto) nell’articolo.

Tutto quello che è successo sarebbe successo anche se avessimo avuto il miglior sistema sanitario del mondo organizzato nel miglior modo possibile.

Sarebbe successo perché doveva succedere, e succederà perché dovrà succedere.

nicolass
nicolass(@nicolass)
Utente CDC
Risposta al commento di  Maurizio
26 Novembre 2021 12:29

Non succede ad cazzum…. Succede perché vogliono che succeda. Lo smantellamento dell’apparato sanitario pubblico non è stato casuale, ma scientemente pianificato da chi aveva già deciso di portarci fino a questo punto. Fa parte del piano per arrivare ad avere più morti e alimentare all’infinito l’isteria pandemica collettiva.

Maurizio
Maurizio(@maurizio1973)
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
26 Novembre 2021 12:34

Succede perché vogliono che succeda

forse mi sono espresso male, ma intendevo proprio questo, non lo dicevo in senso fatalistico.

alpha76beta
alpha76beta(@alpha76beta)
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
26 Novembre 2021 12:56

Ricordo che il nostrosistema sanitario ha caratteri molto eterogenei sul terriotrio nazionale (nord – sud).

nicolass
nicolass(@nicolass)
Utente CDC
Risposta al commento di  alpha76beta
26 Novembre 2021 13:46

e questo che ci cale?

carla
carla(@carla)
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
27 Novembre 2021 15:34

forse come nick starebbe meglio analpha76beta

carla
carla(@carla)
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
27 Novembre 2021 15:33

Mamma mia , davvero sono allibita che persone leggenti, cioè che sanno leggere e scrivere non abbiano ancora capito questa realtà elementare, cioè che come minimo da Waterloo nulla succede a caso.
La morte dei Kennedy, di M.L.King, di Mattei, di Papa Luciani, l’11-09-2001,le WW1 e WW2, invasioni varie mirate al trasporto di una democrazia allucinante

Pfefferminz
Pfefferminz(@pfefferminz)
Utente CDC
Risposta al commento di  Maurizio
26 Novembre 2021 12:31

“Sarebbe successo perché doveva succedere,…”

Penso che i dati che provengono dalla Germania lo confermino. Dall’inizio della “pandemia” sono stati ridotti i posti letto in terapia intensiva di 4.500 unità e sono stati chiusi ospedali. Ora dicono che le terapie intensive sono al collasso.

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
26 Novembre 2021 13:45

Hanno capito di aver in pugno un sufficiente numero di persone da potersi permettere senza problemi una narrazione piena di contraddizioni, di menzogne evidenti, di assurdità…chiudo ospedali ed allo stesso tempo strillo di emergenze? Tutto normale, lo dice la scienza! In Italia, analogamente alla Germania, non sono stati allestiti quasi 2000 posti in TI per cui erano stati stanziati i fondi. Il bello è che ad ammetterlo non è qualche oscuro blogger ma un medico dell’ospedale di Bergamo in un’intervista al FattoQ: ovviamente non sottolinea minimamente la gravità dell’accaduto, sia mai, la riporta come uno spiacevole inconveniente, il problema sono i novax (un numero ridicolo, a loro stesso dire, altra contraddizione) https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/11/24/il-direttore-della-rianimazione-di-bergamo-qui-dobbiamo-di-nuovo-aggiungere-posti-i-no-vax-sono-il-90-del-totale-mentre-li-intubiamo-ci-dicono-che-vogliamo-ucciderli-e-come-curarli/6402455/ Ed inoltre proseguono con la storia della mancanza di personale, “occorrono anni per formare infermieri e rianimatori“, forse non si sono accorti che la “pandemia” è iniziata quasi 2 anni fa ed in una situazione di emergenza (o presunta tale) ne avrebbero potuti formare a sufficienza da poter affrontare qualsiasi ondata. Insomma fanno di tutto affinché gli ospedali NON siano in grado di gestire eventuali picchi, allo stesso tempo urlano all’emergenza continua. Un normale essere pensante, dopo due anni, dovrebbe aver capito che questi non la raccontano giusta… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da Hospiton
Maurizio
Maurizio(@maurizio1973)
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
26 Novembre 2021 14:15

Un normale essere pensante, dopo due anni, dovrebbe aver capito che questi non la raccontano giusta

un normale essere pensante non lo capisce dopo 2 anni, lo ha già capito da 2 anni.

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  Maurizio
26 Novembre 2021 19:55

Ecco chi ha capito come stanno le cose.
“Tutto è perfetto così com’è”.

carla
carla(@carla)
Utente CDC
Risposta al commento di  Maurizio
27 Novembre 2021 15:28

Se pensi che le Ti e le strutture sanitarie eliminate/chiuse/cancellate da mortimer , pinocchio, letta letta e il conte gentygenty dal 2011 in poi siano aria fritta,allora sicuramente meriti una società distopica alienata e brutalmente razzista come quella che ci stanno preparando grazie anche alla nostra ignavia e grande ignoranza.
Ora in Austria , patria di adolfino, sono molto più attivi di noi anche se comunque il premier insediatosi da poche ore, guarda caso, ha già incontrato privatamente il figlio di SoroS, per avere istruzioni sull’uso chiedo ?

Astronauta
Astronauta(@astronauta)
Utente CDC
Risposta al commento di  Maurizio
27 Novembre 2021 16:33
Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
26 Novembre 2021 13:30

C.V.D. Gli indemoniati sono disorientati. Si sono accorti del passo falso ……………..
pensano di rabberciare, di tappare le falle del Titanic mentre affonda ……………
Auguri assai. Ha ha ha ha ha!!!!!!!

Primadellesabbie
Primadellesabbie(@primadellesabbie)
Utente CDC
26 Novembre 2021 13:40

Secondo voi, che cosa ha impedito che messe in scena come questa, che mi pare abbastanza complessa e coordinata, pur nella sua monotona ripetitività, accadessero prima di adesso?

Chiedo perché per anni ho manifestato la mia meraviglia che le cose funzionassero seppure con significative eccezioni, discretamente e senza eccessivi sconquassi, affidate alla buona volontà di singoli (piuttosto diffusa), ad una certa regolarità dei rapporti sociali, che avrebbero potuto, ad ogni momento, sbandare come stanno facendo ora.

Dei segni premonitori si sono avuti in occasione di alluvioni e terremoti, disastri naturali insomma che hanno messo a nudo, per chi abbia seguito da vicino o abbia prestato attenzione, l’indole speculativa conseguente alla nostra formazione e impostazione sociale, in quei frangenti.

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da Primadellesabbie
Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
26 Novembre 2021 13:51

Bella domanda…forse stan mancando contrappesi ad un certo livello, la cui azione in passato si rifletteva in positivo sugli strati medio-bassi della popolazione. O forse per qualche decennio un nostro relativo benessere è stato funzionale ai “loro” disegni, ora non lo è più. Non vorrei sopravvalutarli ma non posso neppure scartare del tutto la seconda ipotesi, per quanto abbastanza disturbante.

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da Hospiton
Primadellesabbie
Primadellesabbie(@primadellesabbie)
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
26 Novembre 2021 14:14

Non credi che un invito ossessivo e prolungato alla dimensione estrema, adrenalinica, delle cose, dallo sport, agli spettacoli, al sesso, ai passatempi, al nutrimento, alla rat race, abbia spostato la percezione etica al punto da garantire la completa passività che vediamo rispetto alla sorte di chi abbia la sfortuna di ammalarsi, e l’accettazione acritica delle nuove, inusitate, regole del gioco.

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da Primadellesabbie
Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
26 Novembre 2021 14:41

Più che possibile, anzi se penso ad “Infinite Jest”* ed a quanto la realtà somigli sempre più al fondamentale -secondo me – romanzo di Wallace direi che è assolutamente così. Mi chiedo quanto questo invito ossessivo sia stato veicolato con un obiettivo a lungo termine, o se viceversa si siano fatti prender la mano al punto da non aver più il controllo della situazione, con esiti potenzialmente catastrofici.

*Credo abbia anticipato e descritto come pochi ciò cui stava andando incontro la civiltà consumistica, prendendo in esame praticamente tutti gli ambiti che hai elencato (sport, media, intrattenimento compulsivo, sesso, junk food, tv spazzatura, droghe e medicinali, un lucido viaggio in una società delirante popolata da alienati, dove la solidarietà è un concetto sconosciuto e le regole sono ovviamente dettate dalle corporations).

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da Hospiton
halak
halak(@halak)
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
26 Novembre 2021 14:39

Me lo sono chiesto anch’io sotto una forma leggermente diversa, perché hanno improvvisamente deciso di accelerare drammaticamente un cambiamento di paradigma sociale che era già in corso in maniera progressiva dagli anni novanta? Perché hanno deciso di scatenare questa pericolosa pantomima della pandemia proprio adesso? Non avevano già tutto in mano? Non bastava andare avanti per gradi come fatto fino ad oggi? La gente era già strafelice di dormire assieme al dispositivo di controllo. Forse hanno colto l’occasione di una epidemia secondaria che avevano altre volte tentato senza riuscire (SARS, aviaria, suina eccetera)? Forse stava per crollare il sistema e dovevano agire in fretta? Forse adesso hanno la tecnologia pronta? Forse l’ala più folle dell’oligarchia ha preso il sopravvento? Mi chiedo anche: qual’è il ruolo della Cina e della Russia in questo gioco?

Primadellesabbie
Primadellesabbie(@primadellesabbie)
Utente CDC
Risposta al commento di  halak
26 Novembre 2021 14:59

Mi chiedo anche: qual’è il ruolo della Cina e della Russia in questo gioco?”

Non credo al ruolo delle nazioni se non come strumenti contesi se si offrisse l’opportunità di usarle.

Ma questa è, come tutte le altre, solo una mia opinione.

diamanteperdente
diamanteperdente(@diamanteperdente)
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
26 Novembre 2021 17:49

Mi inserisco pure io di strafocchio: lo fanno adesso perché la tecnologia consente nuove applicazioni ma che necessitano di interventi comuni. La chiave è la tecnologia. La mente alveare per esempio, a quel punto capite che bisogna spartirsi gli abitanti del pianeta in un caso del genere (dico tra Cina, Usa e Russia)? Oppure come sostengo io che col crispr.cas 9 si sia arrivati alla possibilità di tagliare i geni dell’invecchiamento e quindi si sia aperta la possibilità concreta di campare fino a non so 120 o 140 anni per dire, certo solo per poche migliaia di megaboss: anche questo richiederebbe una rimodulazione dei rapporti sociali (detto chiaro il rapporto schiavo-padrone). Non vedo invece guerre all’orizzonte, figurarsi sono tutti ultra-capitalisti e le guerre nemmanco coi comunisti le hanno fatte, poi ora ci sono torte incredibili da spartirsi. Piuttosto le risorse, comunque stanno riducendosi sempre di più, ecco un’altra cosa.

Primadellesabbie
Primadellesabbie(@primadellesabbie)
Utente CDC
Risposta al commento di  diamanteperdente
26 Novembre 2021 17:59

Qualcosa del genere, teniamo conto però che la scienza è divenuta un’arma e quindi non sappiamo da quanto tempo dispongono della capacità che descrivi.
Per la tecnologia digitale si parlava di 20 anni e più tra realizzazione e distribuzione.

bisogna spartirsi gli abitanti del pianeta in un caso del genere (dico tra Cina, Usa e Russia)?”

Siamo sicuri che non ci siano altri attori?

diamanteperdente
diamanteperdente(@diamanteperdente)
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
26 Novembre 2021 18:04

Certo Prima, sono stato molto sul vago per brevità. Quello che volevo dire è che un sistema si cambia quando non è più adatto alla nuova situazione. Esattamente come noi ci cambiamo la camicia, perché è sporca e per affrontare la giornata ne serve una pulita quindi in ultima analisi adatta. Semplice, per i macrosistemi avviene proprio la stessa cosa. (forse tu intendi i possessori dei grandi Fondi, insomma attori extra-politici diciamo? ho capito bene?)

Primadellesabbie
Primadellesabbie(@primadellesabbie)
Utente CDC
Risposta al commento di  diamanteperdente
26 Novembre 2021 18:13

Si, penso che la regia sia a quel livello.
Ma osiamo di più, un alto papavero israeliano ha parlato di certi contatti, di una specie di collaborazione coi detentori di tecnologie che ci sono sconosciute.
Ma forse quelli se ne fregano di 4 ominidi che si ostinano a fare gli individualisti.

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da Primadellesabbie
diamanteperdente
diamanteperdente(@diamanteperdente)
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
26 Novembre 2021 18:53

Ormai non mi stupirei più di nulla, soprattutto dopo tutto quello che è successo negli ultimi due anni. Però qui il terreno si fa sdrucciolevole, Ad ogni modo mi piacerebbe saperne di più, se hai voglia di spiegare meglio è cosa gradita. Ciao

Primadellesabbie
Primadellesabbie(@primadellesabbie)
Utente CDC
Risposta al commento di  diamanteperdente
26 Novembre 2021 22:19

Non ho molto da dire, tranne che sto con le orecchie tese a cercare di capire evitando di tirare le somme anzitempo.
Sopra alludevo alla dichiarata collaborazione con gli alieni: la forniscono a titolo gratuito?
Pensa quante varianti inedite abbiamo dovuto prendere in considerazione in questi ultimi anni, e non è finita.

Ultimo aggiornamento 11 giorni fa effettuato da Primadellesabbie
oriundo2006
oriundo2006(@oriundo2006)
Utente CDC
Risposta al commento di  halak
27 Novembre 2021 9:34

Proprio per le ragioni che hai indicato adesso vogliono capitalizzarne i benefici, uno tra tutti: rifare il mondo come vogliono dalle sue basi ‘umane’ o post-umane in avanti.
Possono fare meglio di quanto la storia ci ha tramandato, possono gestire meglio il materiale umano con le tecniche comportamentistiche ‘moderne’, possono obliterare tutto quanto e’ gia’ avvenuto in nome di un futuro di cui detengono le chiavi e per conto di una pianificazione totale della societa’ in cui loro comandano e noi obbediamo alle loro decisioni senza alcuna possibilita’ di criticarle, contestarle od anche sottrarvisi.
Cosi’ dicono, cosi’ pensano laddove ‘si puote cio’ che si vuole’.
Alle volte pero’ il delirio di onnipotenza fa brutti scherzi: si scambia hegelianamente tutto cio’ che e’ razionale con cio’ che ha da esser reale per decreto divino. E chi l’ ha detto ?

Pfefferminz
Pfefferminz(@pfefferminz)
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
26 Novembre 2021 19:18

Il Dr. Reiner Füllmich ne aveva accennato e aveva detto che la messinscena sarebbe stata anticipata. Pare che fosse prevista per il 2025.

nicolass
nicolass(@nicolass)
Utente CDC
26 Novembre 2021 13:52

E’ già pronta la nuova variante sudafricana per terrorizzare chi ancora non lo è a sufficienza e indurlo a vaccinarsi. Del resto anche la Merkel in versione Cassandra aveva annunciato in tempi non sospetti che siamo entrati nell’era delle pandemie infinite. All’occorrenza potranno sempre attingere a qualche nuova variante, vera o presunta che sia, emersa in qualche angolo remoto del mondo per rilanciare all’inverosimile il loro piano criminale di schiavizzare l’umanità. Controllando i media possono far credere alla gente quello che vogliono con la sicurezza che nessuno sarà mai in grado di sbugiardarli.

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da nicolass
Maurizio
Maurizio(@maurizio1973)
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
26 Novembre 2021 14:19

ora cominciano con la trita e ritrita pantomima del blocco dei voli dall’africa, e poi toh… arriverà la variante dall’africa.

Qualche beota dirà che è arrivata col barcone insieme ai profughi, qualche altro dirà che “se fossimo tutti vazzinati non farebbe paura”, e ricomincia la giostra.

Maurizio
Maurizio(@maurizio1973)
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
26 Novembre 2021 14:58
Enrico Fila
Enrico Fila(@enricofila)
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
26 Novembre 2021 16:04

Ho come un vago sentore che questa variante verrà riconosciuta come altamente pericolosa e che potrà buchare i ‘vaccini’ ad mRna. A questo punto si tornerà tutti in lockdown, distruggendo quel poco rimasto della classe media.
A primavera, l’immancabile aggiornamento dei ‘vaccini’ verso la nuova variante ed altre 3 dosi a tutti. Risultato: Super Green Pass per sempre.

buddyboy
buddyboy(@buddyboy)
Utente CDC
Risposta al commento di  Enrico Fila
26 Novembre 2021 16:16

Puro complottismo, che addirittura una variante possa bucare i vaccini a MRN nemmeno è ipotizzabile….

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  Enrico Fila
26 Novembre 2021 17:47

Piuttosto mi trasferisco a Kabul.

Primadellesabbie
Primadellesabbie(@primadellesabbie)
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
26 Novembre 2021 18:04

Conosco dei posticini dalle tue parti…

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
26 Novembre 2021 18:16

Eh, scherzi a parte ne ho già parlato con qualche amico, il Supramonte lo si raggiunge in fretta e da quelle parti non mancherebbe certo gente solidale (Mesina è nuovamente svanito nel nulla, anche se ha ben altra esperienza)…
https://www.agi.it/cronaca/news/2021-07-01/latitanza-graziano-mesina-un-anno-13118906/

a Kabul però hanno scorte di kalashnikov, qui dobbiamo arrangiarci con qualche vecchia doppietta!

Primadellesabbie
Primadellesabbie(@primadellesabbie)
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
26 Novembre 2021 18:20

Quando ero giovane un mio amico c’è andato per…sognare e non se ne è saputo più nulla. Era un bel ragazzo, e ricco per giunta.

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
26 Novembre 2021 18:29

Bè negli anni ’70 (e non solo) purtroppo da quelle parti l’Anonima sequestri operava a pieno regime, basti pensare alla storia di De Andrè…e a Badu ‘e Carros passava di tutto, brigatisti compresi.
Radio Radicale conserva un bel repertorio di testimonianze, questa è una diretta del 1983
https://www.radioradicale.it/scheda/8076/brigatisti-rossi-in-sciopero-della-fame-contro-lart-90-nel-carcere-di-bade-carros

Nel caso di rapimento però ci sarebbero state trattative, non se ne seppe nulla?

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da Hospiton
Primadellesabbie
Primadellesabbie(@primadellesabbie)
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
26 Novembre 2021 22:34

Ci siamo fraintesi, parlavo di Kabul.

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
26 Novembre 2021 20:03

Ma tra una molotov e l’altra ci sarà il tempo per una sveltina,gioco forza, interrupta ?!

Hospiton
Hospiton(@hospiton)
Utente CDC
Risposta al commento di  sbregaverse
26 Novembre 2021 20:42

Non credo, a Kabul tra una molotov e l’altra si balla con gli RPG-7…
https://it.wikipedia.org/wiki/RPG_(lanciarazzi)
insomma altre attività sono a tuo rischio e pericolo

Primadellesabbie
Primadellesabbie(@primadellesabbie)
Utente CDC
Risposta al commento di  sbregaverse
26 Novembre 2021 22:40

Se non temessi di essere bannato ti racconterei l’accoglienza riservata agli ospiti di riguardo nei villaggi afgani, negli anni trenta, come descritta da un viaggiatore. Comunque senza donne, e senza fretta.

sbregaverse
sbregaverse(@sbregaverse)
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
27 Novembre 2021 4:32

Sono fondamentalista.D’accordo per senza fretta.
Senza donne MAI.

oriundo2006
oriundo2006(@oriundo2006)
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
27 Novembre 2021 9:38

Immagino fosse un anticipo dei festini dei bacha-bazi odierni…

Pfefferminz
Pfefferminz(@pfefferminz)
Utente CDC
Risposta al commento di  Enrico Fila
26 Novembre 2021 19:32

Qualche tempo fa girava in rete un video molto complottista in cui una persona dall’aspetto autorevole annunciava che sarebbe arrivato un nuovo virus che avrebbe provocato una malattia letale. I sintomi sarebbero stati quelli che si riscontrano in seguito alla vaccinazione mRNA, quindi formazione di coaguli e emorragie. Sarebbe stato già messo a punto un test PCR per identificare questo nuovo virus negli asintomatici (!). Il guaio è che ormai la gente si beve tutto e che potrebbero anche confermare la diffusione di un tale virus, senza che vi sia alcuna evidenza. Sarebbe l’uovo di Colombo per pretendere che gli ultimi non vaccinati si sottopongano all’inoculazione di un siero magico…

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
26 Novembre 2021 14:27

Per me, dato che sono dilettanti allo sbaraglio, credevano, come sempre!!!!!, di essere i migliori i più intelligenti……………., di fregare il Popolo…………
Invece, la faccenda gli si sta ritorcendo contro. Quando dico Virus Rivoluzionario, intendo proprio che il Virus ha capovolto le “previsioni” dei saputoni indemoniati.
Ora, dato che stanno affondando, cercano di drammatizzare qualsiasi accadimento, come sempre, per dominare………………si aggrappano a qualsiasi fessereria…………
Auguri.

Predator.999
Predator.999(@snypex)
Utente CDC
26 Novembre 2021 15:17

Ho smesso di leggere articoli sull’emergenza sanitaria, e tutto quello che il circo mediatico pro e contro ci propina. Se qualcuno vuole sapere perchè, la ragione la evidenzia in modo chiarissimo un ricercatore napoletano, Domenico Biscardi, che lavora in collegamento con altri a livello mondiale e che stanno mettendo insieme tutti i pezzi del mosaico di quella che chiamare strage premeditata di Stato è un eufemismo che non evidenzia quello che veramente sta accadendo: https://rumble.com/vomu4l-chi-sara-colpito-dal-grafene-e-perche.html Questa intervista più altre due sempre allo stesso ricercatore e reperibili sullo stesso canale sono un atto provato, gravissimo di accusa. L’unico motivo che mi spinge a questo commento e che la diffusione di questi video dev’essere capillare, altrimenti non se ne esce. PS: da quello che ho sentito in una sua intervista, si sta spingendo alla vaccinazione perchè ci sono milioni di dosi in scadenza, pagate miliardi, da utilizzare, non esistono motivi sanitari, è tutta una bufala la questione sanitaria. I vari richiami che si stanno iniettando sono fiale già in scadenza o scadute dai termini prescritti. NCT04368728 è un codice che lega tutte le sperimentazioni in atto più o meno occulte, usato con Google elenca tutte le pubblicazioni relative. La prima dell’indice è… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da Predator.999
LuxIgnis
LuxIgnis(@luxignis)
Utente CDC
Risposta al commento di  Predator.999
26 Novembre 2021 16:44

Grazie della segnalazione, l’ho girato ad una mia cara amica che ha quel tipo di mutazione genetica.
Non l’ho ancora visto tutto ma che l’OMS sapeva della presenza del grafene nelle fiale del “diluente ” per il vaccino e che lo abbia anche detto ma pubblicando nella Corea del Nord, è troppo forte.
Il medico ricercatore si chiede perché la Corea del Nord non abbia detto nulla. Ma è semplice la risposta, non gli avrebbe creduto nessuno!

buddyboy
buddyboy(@buddyboy)
Utente CDC
Risposta al commento di  Predator.999
26 Novembre 2021 18:20

Molto interessante.

diamanteperdente
diamanteperdente(@diamanteperdente)
Utente CDC
Risposta al commento di  Predator.999
26 Novembre 2021 23:05

Casualmente l’avevo visto oggi anche io, però a me sembra che lui dica che i vaccini astrazeneca avanzati li hanno regalati in Africa per non buttarli, non che li stanno facendo a noi per non buttarli (anche perché ne hanno appena acquistate 180 milioni di dosi e non si spiegherebbe). Poi si lui sembra in gamba ok, però sinceramente è anche un po’ un abbaione: ha detto che le finestre di overton sono un modo del governo per farci vedere cose per un attimo tipo boh, invece sono tutt’altro è una sofisticata tecnica manipolatoria. Poi in un video di giugno ’21 dice che il green pass sarà impossibile (sic) perché ryan air avrebbe detto che i vaccinati non saliranno a bordo dato che su 300 tipo 150 morirebbero d’infarto prima di atterrare, insomma robe cosi mezze verità mal espresse diciamo. Oppure la storia che i gommonauti verrebbero fatti sbarcare per sistemare le magagne genetiche del sangue di noi Europei bah. Meno male dai perchè a sentire lui sarebbero tutti morti i vaccinati entro due anni.

diamanteperdente
diamanteperdente(@diamanteperdente)
Utente CDC
Risposta al commento di  diamanteperdente
27 Novembre 2021 22:24

Un’altra notizia che ho trovato su di lui in rete è che a febbraio 2020 ha fatto girare un audio su what’s up in cui dichiarava che il covid era una punizione per l’Italia ad opera di Usa e Francia per un accordo che Roma aveva stabilito con Pechino sulla via della seta. Poi abbiamo visto tutti la veridicità di quest’affermazione.

diamanteperdente
diamanteperdente(@diamanteperdente)
Utente CDC
Risposta al commento di  diamanteperdente
27 Novembre 2021 22:28
Eugiorso
Eugiorso(@eugiorso)
Utente CDC
26 Novembre 2021 15:40

Si chiama taglio della spesa sociale e sanitaria.
Si chiama depopolazione – appena agli inizi! – facendo morire i più deboli e bisognosi di cure “pubbliche” …
Si chiama grande reset elitista-global-sionista (vendetta contro i Goym!) del quale è soltanto un aspetto.

Cari saluti

giggi251
giggi251(@giggi251)
Utente CDC
26 Novembre 2021 15:49

Paghiamo anni di mala gestione che risale alla prima repubblica. Vi racconto questa e capite. Ho avuto uno sbalzo di pressione e sono andato in ospedale. Mi serviva misurarla ogni ora a casa. Vivo in un piccolo centro e siccome erano le 23.00 e ci conosciamo tutti ho chiesto se poteva lasciarmi il manometro per la notte. Mi ha detto di no perché aveva solo quello!!! Però aveva gli armadi, le scrivanie e una montagna di robaccia nuova di zecca che non serviva a nulla. La sua risposta è stata: sul manometro non mangiano sull’arredamento, computer ecc.. si. Ecco la sanità in Italia

Pfefferminz
Pfefferminz(@pfefferminz)
Utente CDC
26 Novembre 2021 19:14

Il 31 ottobre 2021 l’avvocato Dr. Michael Brunner ha fondato un nuovo sindacato al quale si sono già iscritti 9.000 sanitari, 500 agenti di polizia e 1.000 insegnanti. Il Dr. Brunner ha fatto sapere che il personale sanitario entrerà in sciopero, se si dovesse concretizzare il piano di una vaccinazione obbligatoria. Il Dr. Brunner è presidente di un nuovo partito, MFG, Menschen, Freiheit, Grundrechte (esseri umani, libertà, diritti fondamentali).

Il Dr. Brunner è intervenuto all’ottantesima seduta del Comitato Corona dell’avvocato Füllmich, ha descritto l’attuale situazione in Austria e spiegato perché è stato necessario fondare un sindacato.
https://youtu.be/EHfQinHJdL8 (in inglese, a partire dal minuto 4:16:50)

In Austria si sta formando una resistenza compatta. Alla manifestazione di Vienna del 20 novembre 2021 avrebbero partecipato 350.000 persone, mentre la televisione avrebbe mostrato una piazza semideserta e l’unico tafferuglio, probabilmente una provocazione fatta apposta per poter essere data in pasto al pubblico.

Ultimo aggiornamento 11 giorni fa effettuato da Pfefferminz
Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
26 Novembre 2021 23:32

Molto bene. La Lotta prosegue a tutti i livelli. Il sistema deve schiattare!
Ciao.

diamanteperdente
diamanteperdente(@diamanteperdente)
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
27 Novembre 2021 11:41

Questa è una bella notizia! In effetti dato che l’obbligo scatta il primo febbraio hanno due mesi buoni per organizzarsi. Anche qui in Italia dovremmo fare lo stesso visto che i prossimi siamo noi.

Astronauta
Astronauta(@astronauta)
Utente CDC
Risposta al commento di  diamanteperdente
27 Novembre 2021 16:58

L obbligo non esiste ancora visto che non che c e una legge.
Navigano a vista anche in Austria e annunciano cose del tutto infondate

https://www.linkiesta.it/2021/11/austria-obbligo-vaccinale-lockdown/

Chi si deve organizzare è lo stato austriaco e questo è sospetto per tale stato.

diamanteperdente
diamanteperdente(@diamanteperdente)
Utente CDC
Risposta al commento di  Astronauta
28 Novembre 2021 0:50

Ti ringrazio per il link che chiarisce meglio la questione, però alla fine ok non è ancora obbligo definitivo ma è una finestra di Overton che va in quella direzione. Questi (parlo dei vari premier perché comunque sono pupazzi con un’unica regia superiore) hanno paura di imporre un obbligo che causerebbe centinaia di migliaia o milioni di disoccupati in un colpo solo. Per cui ci vanno cauti ma ci si arriverà in ogni caso purtroppo temo. L’ultima tua frase non l’ho ben capita, non conosco bene la politica austriaca, ma credo che parlare di un singolo stato e di sue peculiarita sia fuorviante in questo momento per i motivi che ho detto.

Astronauta
Astronauta(@astronauta)
Utente CDC
Risposta al commento di  diamanteperdente
28 Novembre 2021 14:24

Intendevo dire che l Austria e un paese rigoroso.
Ora annunciare un obbligo vaccinale senza prima aver fatto una legge non mi pare “austriaco”. Oltretutto il lockdown non ha portato a nulla, tantomeno a una diminuzione di casi.

Astronauta
Astronauta(@astronauta)
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
27 Novembre 2021 16:48

Di quanto succede in Austria ne sappiamo.poco e i giornali nostrani ci ricamano sopra non sapendo il tedesco.
Non hanno nemmeno capito, e non interessa nulla, il.motivo vero per cui Kurz se ne è andato e dopo di lui l Austria era in continua pandemia con tassi di vaccinazioni “non in linea” col resto dell Europa.
La UE non solo sta dormendo ma fa leggi in cui dice che non bisogna discriminare fra vaccinati o no e poi non intervirne.
Razza di ipocriti a cui interessa il diametro della cozza e della zucchina ma nn i diritti umani.

carla
carla(@carla)
Utente CDC
27 Novembre 2021 15:40

CE LO CONFERMA PURE LA FOND.GIMBE?!?!?!?!?!?!!???!????!????!!!???!?
Il governo Monti impose uno standard massimo di 3,7 posti letto disponibili ogni mille abitanti, determinando un calo di 26.708 unità. Dall’annuario statistico del ministero della Salute del 2017 risulta che il Servizio Sanitario Nazionale ha a disposizione 191mila posti letto, mentre dal rapporto della Fondazione Gimbe si scopre che nel corso di un decennio, sono spariti 70mila posti letto. Secondo il centro studi dell’ufficio parlamentare l’Italia è di gran lunga inferiore rispetto agli altri Paesi del Vecchio Continente: 3,2 posti letto ogni 1000 abitanti contro i 5 ogni 1000 della media europea (dati del 2017). L’Oms, invece, ha calcolato che dal 1997 al 2015 è stato effettuato un taglio del 51% dei posti letto per casi gravi e per la terapia intensiva che, quindi, sono passati da 575 ogni 100 mila abitanti ai 275 attuali

Bertozzi
Bertozzi(@bertozzi)
Utente CDC
27 Novembre 2021 16:09

Beh, però hanno aperto le primule…ah no, dovevano e basta.
Ai Boeri però le commissioni le han pagate lo stesso, sai mai che muoiano di fame.

Ultimo aggiornamento 11 giorni fa effettuato da Bertozzi
63
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x