Pulizie a basso impatto

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Per le pulizie di casa scegli prodotti atossici e naturali. Oltre a risparmiare, l’ambiente in cui vivi sarà libero da residui poco salutari.
Ecco alcune soluzioni facili ed efficaci:

PAVIMENTI IN GRES O CERAMICA
Sciogliere un bicchiere di bicarbonato in un secchio di acqua calda oppure lavare per terra con una soluzione di acqua calda e aceto (un bicchiere di aceto bianco ogni 5 litri di acqua).

PAVIMENTI IN MARMO, GRANITO E PIETRA NATURALE
In 3 litri di acqua calda sciogliere 2 cucchiai di bicarbonato, 10 cucchiai di alcol e qualche scaglia di sapone di Marsiglia. Usare un panno in microfibra ben strizzato.

TAPPETI
Per pulirli a secco si cospargono uniformemente con il bicarbonato, ha azione deodorante e ravvivante dei colori. Si lascia agire per 24 ore, poi si passa l’aspirapolvere (se il tappeto è a pelo raso prima si spazzola).

SCARPIERE
Aggiungere qualche goccia di olio essenziale (il profumo che si preferisce) a un po’ di bicarbonato per neutralizzare i cattivi odori. Si può utilizzare una vaschetta o un sacchettino da appendere in base allo spazio disponibile.

BAGNO
Sanitari, piastrelle e doccia si possono pulire, deodorare e far risplendere con una preparazione ottenuta con acqua calda, aceto bianco e una piccola quantità di detersivo per i piatti. Lasciare agire un poco prima di risciacquare.
Per disinfettare le superfici si può usare l’olio essenziale di timo, contiene una sostanza, il timolo, che è battericida e fungicida: se ne versano 15 gocce nella bottiglia dell’alcol etilico (non profumato) e si passa dove necessario.

CUCINA
Lavello e zona fuochi (se di acciaio) si deodorano e sgrassano a fondo con acqua molto calda addizionata ad aceto bianco. Alla fine, si deve passare velocemente un panno asciutto per evitare aloni e rendere le superfici brillanti.

BIANCHERIA
Al posto dell’ammorbidente nella lavatrice si può usare tranquillamente l’aceto bianco: ravviva i colori, igienizza gli indumenti, rimuove completamente i residui di detersivo spesso motivo di prurito  (sia i detersivi che gli ammorbidenti sono frequentemente causa di allergie).
L’odore tipico che si avverte appena si stende il bucato andrà via se l’asciugatura avviene all’aperto o in un locale ben areato.

__

VB

 

blank
Notifica di
1 Commento
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x