Muore dopo un malore improvviso Enrico Malaguti

Secondo quanto riportato dal sito esclusacorrelazione.it l'uomo aveva ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid-19

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Enrico Malaguti è morto nella notte tra sabato e domenica. Un malore improvviso lo ha strappato all’affetto dei suoi familiari, dei suoi amici e del suo quartiere Torraccia. Gli abitanti hanno già avviato una raccolta fondi per acquistare un albero da piantumare in sua memoria, perché “è il nostro modo di averlo sempre con noi” hanno detto al nostro giornale. E a non vanificare il suo impegno in quartiere e in città ci penserà anche la moglie Alessandra “È l’amore della mia vita e porteremo avanti ciò che lui con tanta passione e dedizione ha iniziato”.

Malaguti aveva 56 anni e viveva a Torraccia insieme alla sua famiglia. Apparteneva al gruppo Retake, era un attivista e aveva partecipato alle ultime elezioni amministrative correndo per il Campidoglio con il M5s. Chi lo ha conosciuto lo ricorda come uno sportivo, amante della bici e del kitesurfing. Tra i suoi impegni più recenti, aveva partecipato alla progettazione e alla realizzazione del Miglio d’arte: l’opera lunga quasi un chilometro sulla barriera antirumore di via Jemolo che ha richiamato a Torraccia noti street-artist. “Era sempre sorridente, non si è mai tirato indietro quando qualcuno gli ha chiesto una mano. Lui era il motore del gruppo del nostro quartiere” hanno aggiunto gli amici di Torraccia. Collaborava anche con i gruppi e le associazioni dei quartieri vicini, come Casal Monastero, San Basilio.

Ci mancherà il tuo sorriso, ogni volta che continueremo a prenderci cura di Torraccia e di Roma così come facevi tu. Grazie Enrico, da tutta la famiglia Retake. Per sempre”. È il messaggio che il gruppo Retake Roma ha pubblicato sulla sua pagina.

A esprimere cordoglio anche l’ex presidente del Municipio IV, Roberta Della Casa – oggi consigliera M5s: “Buon viaggio amico mio” e il minisindaco del Tiburtino Massimiliano Umberti che in un post Facebook si è stretto intorno al dolore della famiglia. I suoi funerali si svolgeranno martedì mattina, alle ore 11.00 nella basilica di San Lorenzo fuori le mura. Alla famiglia di Enrico Malaguti le condoglianze della nostra redazione.

NDR -Secondo quanto riportato dal sito esclusacorrelazione.it l’uomo aveva ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid-19.

Fonte articolo: https://www.romatoday.it/zone/tiburtino/san-basilio/torraccia-enrico-malaguti-morto.html

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x