Home / ComeDonChisciotte / LA PROVA: LE SCIE CHIMICHE CONTENGONO COMPOSTI DANNOSI

LA PROVA: LE SCIE CHIMICHE CONTENGONO COMPOSTI DANNOSI

DI AMY WORTHINGTON
The Idaho Observer

La prossima volta in cui vedrete fuoriuscire sostanze chimiche dai tankers, sino a deturpare un cielo blu con un’opacità fluorescente tossica, pensate al BARIO. Esistono le prove che vi stiamo letteralmente nuotando dentro.

Eccovi il resoconto di alcuni fatti in relazione ad una micidiale sostanza che possiamo ingerire con il cibo, bere con l’acqua potabile e respirare in grande quantità.

Il più importante ricercatore sulle chemtrails, Clifford Carnicom, ha completato una serie di rapporti impressionanti che dimostrano che la nostra atmosfera è attualmente satura dei residui di bario, come conseguenza delle manipolazioni meteorologiche per opera dei militari. La presenza dei sali alcalini metallici nei campioni di pioggia, raccolti in tutti gli Stati Uniti, indica che il pH atmosferico si sta modificando velocemente — molto probabilmente a causa del bario.

Analisi in Italia: bario ed alluminio in quantità inquietanti - Clicca l'immagine per allargare

Il bario facilita i progetti di modifica del clima, perché può generare la formazione di nubi ad umidità estremamente bassa, laddove le nubi naturali non possono formarsi. L’ossido di bario (un sale) è un disseccante e può essere usato dai militari per deumidificare le nubi ed impedire così le precipitazioni. La vostra pelle, le membrane del muco ed i vostri occhi sono stati molto asciutti ultimamente?

Il bario si presenta in natura sotto due forme: carbonato di bario e solfati di bario primari. Entrambi questi composti metallici vengono quindi estratti. Molti residui di bario possono essere sviluppati in un qualsiasi laboratorio chimico. Tra essi possiamo avere il titanato di bario, una combinazione del bario, del titanio e dell’ossigeno. Il bario radioattivo è un residuo della fissione dell’uranio prodotto quando il nucleo di un atomo U-235 viene colpito da un neutrone.

Sappiamo che i militari statunitensi stanno diffondendo in atmosfera, da anni, per mezzo di velivoli appositi, differenti composti di bario. L’università dell’Alaska ha diffuso il bario nello spazio per studiare le linee del campo magnetico della terra. I militari hanno usato i sali di bario nei cieli di territori nemici, come Libia, Panama, Afghanistan ed Iraq, al fine di cagionare malesseri nella popolazione. Un rapporto recente della base dell’aeronautica di Wright-Patterson conferma che l’aviazione militare sta spruzzando il titanato di bario attraverso tutti gli Stati Uniti ed in Europa per facilitare gli studi avanzati sulle trasmissioni radar (vedi H.A.A.R.P.).

I manuali chimici dichiarano che il bario è altamente tossico per gli esseri umani. I livelli ufficialmente considerati “sicuri" di bario nell’ambiente sono abbastanza bassi, sull’ordine di 1-2 parti per milione. L’agenzia per il monitoraggio delle sostanze tossiche ed il pubblico dipartimento della salute avvertono che gli esseri umani che ingeriscono livelli elevati di bario possono sviluppare problemi con il cuore, lo stomaco, il fegato, i reni, la milza ed altri organi. Inoltre, il dipartimento della salute, conferma che l’inevitabile ingestione degli elevati livelli di bario presenti nelle acque potabili, può causare:

– Difficoltà nella respirazione
– Cambiamenti nel ritmo cardiaco
– Aumento della pressione sanguigna
– Irritazione dello stomaco e dell’intestino
– Aumento di volume del cervello
– Debolezza muscolare
– Dolori articolari

I sali solubili di bario possono stimolare tutti i muscoli del corpo, producendo contrazioni involontarie dei muscoli scheletrici e provocando spasmi nei muscoli lisci dei vasi sanguigni, dei bronchi, dello stomaco e dell’ intestino.

Questi sali possono aumentare radicalmente la frequenza del battito cardiaco: una situazione potenzialmente mortale per gli anziani e con incidenza progressivamente cronica. Nelle dosi tossiche, i sali di bario, possono portare ad alti livelli di pressione sanguigna, crisi allargiche, attacchi d’asma, sensazione di bruciore allo stomaco, nausea, vomito e convulsioni. Una direttiva sanitaria raccomanda che il bario sia mantenuto a bassi livelli nei bambini. Roba da spruzzare sopra la popolazione civile delle nostre nazioni, non è vero?

Quando il bario reagisce con acqua per formare idrossido di bario, come nell’atmosfera umida, si sprigiona molto calore. Ciò potrebbe spiegare perché nei giorni di intensa attività di aerosol, la gente lamenta un caldo anomalo, come se fosse generato da un forno a microonde. Se i nostri governi benevoli realmente si preoccupassero per il riscaldamento globale, spruzzerebbero l’atmosfera con residui termogeni? Il progetto segreto "SCIE CHIMICHE", attuato dai governi mondiali, sta scientemente incrementando l’effetto serra per perpetuare la crisi a livello globale.

Una difficile domanda non ha acora trovato una risposta: i militari osano spargere bario radioattivo?? In caso affermativo, non sarebbe certo la prima volta in cui i nostri esecutivi hanno esposto deliberatamente le sfortunate popolazioni a sostanze radioattive che, negli anni, hanno cagionato gravi patologie (Alzheimer, Parkinson), nascite di bambini malformati e migliaia di decessi.

Per ulteriori informazioni andate su http://www.carnicom.com/contrails.htm. Fate click su "A Case for Testing" e altri rapporti relativi al bario disponibili su questo sito web.

Image Hosted by ImageShack.us

(Scie chimiche in Afghanistan?)

The Idaho Observer
P.O. Box 457
Spirit Lake, Idaho 83869
Phone: 208-255-2307
Email: [email protected]
Web:
http://idaho-observer.com
http://proliberty.com/observer/

Versione originale

Amy Worthington
Fonte: http://proliberty.com/
Link: http://proliberty.com/observer/20001112.htm
Novembre 2000

Versione italiana

Fonte: http://sciechimiche-zret.blogspot.com/
Link

Traduzione di STRAKER

Pubblicato da God

  • Zret
    Speriamo che la gente prenda coscienza di quanto sono benevoli i nostri governi, come dice la Worthington. I veri nemici NON sono i popoli, ma i governi ed i loro padroni.
    Un saluto a tutti.

  • nello

    a me sembra una bufala.
    tecnicamente è come buttare del vino nell’acquedotto.
    anche se si versano 100litri il liquido si decompone perde sostanza e viene assorbito tramite dissociazione ionica dall’acqua stessa che è un potentissimo solvente.
    e ovviamente nessuno si ubriacherà.
    semmai si dovrebbe scrivere che il cherosene bruciato dai jet militari prodice un’altissima quantita di gas dannosissimi per l’effetto serra, e che i radar a "rimbalzo" possono avere un miglioramento solo di circa 2-3 db con il miglioramento (ipotetico) del "dielettrico" composto dall’atmosfera.
    e sapendo che i radar militari vanno dai 30 ai 60 db ad alta frequenza (circa 5-7-11 GHz) i 2 e 3 db sono ben poca cosa(il rendimento si calcola facendo 60*e|5 – 3*e|5 ….. è una formula empirica ma che rende l’idea, in pratica si ha un rendimento di solo 1.5% al massimo, che sinceramente mi sembra impietoso e economicamente pesante.
    direi che questa storia toglie solo le Vere colpe a chi da decenni butta zozzerie nell’aria senza bisogno di fare le scie.
    ps nelle foto io vedo solo manovre di jet

  • Zret
    Ignoranza o mala fede?

  • FCapretta

    > nelle foto io vedo solo manovre di jet

    come queste?

    http://sciechimiche.fotopic.net [sciechimiche.fotopic.net]

    Saluti felici

    Felice Capretta
    [scie-chimiche.blogspot.com]

  • Zret

    Ciao Felice Capretta, che cosa ci tocca leggere! La dabbenaggine umana è sconfinata. Ciao!

  • nettuno
    La mia opinione personale è che le scie ci sono e sui cieli emiliani anche troppe. Cosa facciamo? Non possiamo continuare a sciverci senza che anche noi italiani facciamo qualcosa . Troviamo dei finanziamenti e andiamo in quota (palloni sonda -aerei che volano a 10000metri , presi a noleggio) e portiamo a terra dei campioni di aria . Analizziamo detti campioni e rendiamo pubblica l’analisi. Sono stufo di parlare solo di carnicom.com .
    A me interessa sapere cosa si respia in val Padana tra nebbie smog e inceneritori?

  • Alby-LatoB

    L’unica cosa che possiamo fare è continuare a informarci ed informare le persone sull’argomento. Prima o poi qualcuno ne parlerà anche nei mainstream media come per l’11 Settembre e allora si smuoverà qualcosa.
    Per adesso c’è la petizione su http://www.sciechimiche.org che è una legittima richiesta di chiarezza alle istituzioni.
    Se ognuno fa la sua parte prima o poi avremo un po’ di verità!

  • marko

    Alla faccia del motto su questo sito, appena provi a fare un’osservazione su una teoria cospirazionista, ti becchi degli insulti. Del resto, la base di ogni teoria cospirazionista è che non si può dimostrare falsa, violando la più elementare delle regole della dialettica scientifica (vedi Popper). Appena provi a fornire qualche argomento sulla falsità delle cospirazioni, passi per un cospirazionista o un ignorante.

    Che poi sia assurdo che qualcuno provi ad avvelenare la gente da 35000 piedi quando potrebbe usare altri 10.000 metodi meno costosi e più efficaci, che non sta scritto da nessuna parte che le scie di condensazione non possano durare più di 20 minuti, che sia normale che le scie di condensazione si manifestino quando il cielo è velato ecc. sono tutte considerazioni da rigettare perché appunto, la cospirazione *c’è* e questa mia è solo un tentativo di mantenere avanti il segreto.

    Stasera passo dal mio agente segreto di fiducia per prelevare i 3000 € che mi merito per questo post. Meglio in malafede che ignorante.