Il direttore dell’ospedale di Andria stroncato da un malore

Il dottor Sinigaglia, 60 anni, è stato stroncato da un infarto. Fu tra i primi a sottoporsi al vaccino durante il Vaccine day all'ospedale "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie.

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

Il dottor Andrea Sinigaglia, direttore dell’ospedale Lorenzo Bonomo, di Andria, è morto questa mattina per arresto cardiaco a seguito di infarto: aveva 60 anni ed era specialista in Medicina legale, Neurologia e Criminologia clinica. Una morte improvvisa che ha gettato nello sconforto i vertici della Asl Bt, a cominciare dal direttore generale Tiziana Dimatteo.

Nativo di Taranto, biscegliese d’adozione Sinigallia era stato per lunghi anni direttore sanitario del presidio di Bisceglie prima di diventare, nel 2021, la figura apicale dell’ospedale di Andria ma prima, proprio a Bisceglie, aveva di fatto aperto e portato avanti con grande impegno e dedizione il Covid Hospital.

Il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, lo ricorda come «guida silenziosa ma estremamente qualificata nel gestire le enormi difficoltà derivate dal dovere affrontare un nemico sconosciuto e inaspettato, così da diventare saldo punto di riferimento per offrire cura e assistenza».

NDRIl direttore fu tra i primi a sottoporsi al vaccino durante il Vaccine day all’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Bisceglie.

Fonte articolo: https://puglia.gazzettadelsud.it/articoli/cronaca/2022/08/08/morto-il-dott-sinigaglia-il-direttore-dellospedale-di-andria-stroncato-da-un-infarto-77fc1dfc-01af-41a8-ace2-0976252f5299/

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix