Home / Attualità / I miei gradi di separazione da Charles Manson

I miei gradi di separazione da Charles Manson

DI GARY NORTH

lewrockwell.com

È strano quanto siamo vicini a persone che non abbiamo mai incontrato. Nella maggior parte dei casi non ci sono più di sei gradi di separazione.

C’è un gioco di società al proposito: il gioco di Kevin Bacon. Nomina un film. Poi arriva a Kevin Bacon entro sei passi. A volte sono molto meno di sei.

Un membro del sito  www.GaryNorth.com ha pubblicato il post seguente.

Come membro del BMW Club della California del Nord, ho incontrato molte persone insolite. Dick (Richard) Van Dusen era una di queste. Mi invitò a visitare casa sua per incontrarne la famiglia. Lo fece con questo invito: “Non abbiamo molto, ma condivideremo quel che abbiamo”. Ci siamo frequentati molto nei successivi due anni. La sua figlia di mezzo era abbastanza abile nel cucire. Una volta le comprai un pezzo di stoffa e poco più di un’ora stava già indossavando i pantaloni che aveva realizzato. Alla figlia più giovane, Julie, che all’epoca aveva circa 9 anni, piacevo molto.

    Una domenica, quando ero in visita alla famiglia, uno scuolabus entrò nel cortile. Ne uscirono un sacco di tipi hippy. Due ragazzi ed 8-10 giovani donne. Un tizio, Charlie, era chiaramente il capo del gruppo. Era evidente che tutti lo adoravano. Era così strano e le relazioni così malate che mi inventai una scusa e me ne andai dopo un paio d’ore. Aveva visitato la famiglia diverse volte nel corso degli anni. Mi scordai i nomi di questo gruppo di pazzi. L’era hippy era piena di gente bizzarra, per cui non era così insolito.

    Pochi mesi dopo, Dick mi ricordò di quel gruppo. Mi disse che erano accusati di aver ucciso Sharon Tate. Era piuttosto scosso. Charlie aveva dato un anello di diamanti a Julie, che suppongo abbia ancora oggi.

Questo è un grado di separazione per lui, due per me.

Ho anche tre gradi, due volte.

Al liceo, uno dei miei migliori amici era Neal Jardine. Era fine anni ’50. Suo fratello minore era Al. Lo incontrai una sola volta, forse nel ’58.

Questo è un grado.

Nel 1961, Al si unì ai fratelli Wilson per formare una band, i Pendletones. Pubblicarono un singolo. Quando uscì, scoprirono che qualcuno alla casa discografica aveva cambiato il nome della band in Beach Boys.

Sono due gradi.

Dennis Wilson affittò una casa a Malibu a fine anni ’60. Un ospite frequente era Charles Manson. Dennis convinse il fratello Brian a pubblicare una canzone di Manson, “Cease to Exist”. Brian la cambiò in “Never Learn Not to Love”.

Sono tre gradi.

Al liceo, il mio insegnante preferito era Wayne Roy. Gli dedicai “Un’introduzione all’economia cristiana” nel 1973.

Questo è un grado.

Alcuni anni dopo, insegnò a Lynnette “Squeaky” Fromme.

Due gradi.

Era una delle ragazze di Manson. Non era coinvolta negli omicidi e non venne accusata.

Tre gradi.

Tentò di assassinare il presidente Ford con una Colt nel ’75. Non sapeva che doveva caricarla prima di sparare. “Non è partita”, si lamentò. Questo, ai sensi della legge californiana, le diede l’ergastolo per tentato omicidio. È stata liberata con la condizionale nel 2009.

Questo mi porta a quattro gradi dal presidente Ford e a cinque gradi dal presidente Nixon.

Siamo più vicini di quanto pensiamo.

 

Gary North

Fonte: www.lewrockwell.com

Link: https://www.lewrockwell.com/2017/11/gary-north/charles-manson-my-two-degrees-of-separation-plus-three-degrees-twice/

21.11.2017

Traduzione per www.comedonchisciotte.org  a cura di HMG

Pubblicato da Davide

  • Pimander

    ..e tutto questo malgrado Gary North non sia nato Foligno…

  • gix

    Insomma, una specie di Forrest Gump

  • Holodoc

    Il fratello di un mio ex collega era il chitarrista di Sergio Caputo… ho vinto qualcheccosa?

    • Tonguessy

      una medaglietta di cartone.
      Il mongoletto d’oro lo vince che supera il sesto grado di separazione. Ad esempio ex collega>Sergio Caputo>fruttivendolo>conoscente in sudamerica> Pinochet>agente CIA>Manson.
      Ritenta,sarai più fortunato.

      • Holodoc

        Mannaggia… tra l’altro ho anche ricordato male: era lo zio del mio collega, non il fratello…

  • DesEsseintes

    Guardate che ha terminato con Ford e Nixon.
    Credo che stia dicendo che se si va a vedere il potere ha pochi gradi di separazione dal satanismo o, in generale, dall peggiori brutture che si credono confinate nella suburra (dato che – allude – il potere da sempre bazzica la suburra in cerca di manovalanza. Ma anche – la do come dritta – anche di amusements al limite o oltre il consentito).
    L’altra ipotesi è che abbia scritto un post del tutto senza senso.
    Fate vobis.

    • GioCo

      “la seconda che hai detto …” 😉

      • Antonello S.

        Considerando che frequentava il liceo negli anni ’50, ritengo che ci hai preso…

  • neroscuro2014

    L’unico senso minimo che riesco a trovare nell’articolo è che l’autore ci informa che ha corso il rischio di conoscere Manson, di diventarne una vittima o un adepto, o addirittura di essere Manson. Così poteva capitare a chiunque. Io ho conosciuto una che ha dato lezioni di sci a Brad Pitt e mi sento già un po’ molestato da Weinstein.