Colpita da ictus dopo Astrazeneca, presentata denuncia in Procura

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Lo scorso giugno la 41enne lucchese Irene Cervelli era stata colpita da un ictus una settimana dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca.

La donna è stata dimessa dall’ospedale Versilia lo scorso dicembre, dove era stata trasferita per avviare un percorso neuro riabilitativo.

Ma il suo stato di salute, secondo quanto afferma il suo legale, l’avvocato Giovanni Mandoli, resta ancora del tutto precario: “L’ictus da trombosi verificatosi in data 3 giugno 2021, successivamente alla somministrazione del vaccino Astrazeneca, ha provocato danni neurologici consistenti che ad oggi non le permettono di essere autosufficiente”.

Per questo motivo la famiglia della donna ha proceduto in data odierna con il deposito alla procura di Lucca di una querela contro ignoti per lesioni personali colpose.

Filippo Della Santa, 26.01.2022

Fonte: https://www.noitv.it/2022/01/colpita-da-ictus-dopo-astrazeneca-presentata-denuncia-in-procura-420844/

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x