Home / Bosque Primario (pagina 27)

Bosque Primario

ROBERT MUNDELL, IL GENIO DEL MALE DELL' EURO

DI GREG PALAST guardian.co.uk Per l’architetto dell’euro, prendere le decisioni di macroeconomia senza la partecipazione dei politici eletti e stringere i tempi della deregolamentazione erano una parte del piano. L’idea che l’euro abbia “fallito” è pericolosamente ingenua. L’euro sta facendo esattamente quello che il suo ideatore – e quell’1% di ricchi che decisero di adottarlo – aveva previsto e per cui era stato programmato. Nella foto: Robert Mundell

Leggi tutto »

MARIO DRAGHI HA PROMESSO LA LUNA

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD telegraph.co.uk Solo Mario Draghi della BCE può evitare il disastro globale prima della fine dell’anno. Speriamo che, questa settimana, il Consiglio della Banca Centrale Europea riesca a mantenere le sue promesse. Altrimenti già a agosto, o subito dopo, la crisi sfuggirà di mano. Abbiamo superato il punto in cui il taglio di un quarto di punto del tasso di interessi non solo non riesce a ottenere niente ma non serve nemmeno un nuovo ciclo di acquisti di …

Leggi tutto »

I GIOCHI (OLIMPICI) DELLA GENTE COMUNE

DI MICKEY Z countercurrents.org “Che c’è scritto sul tabellone?  Vieni a divertirti. Vieni a suonare. Non pensare a come ti muovi”. – Zack de la Rocha  La grande Macchina della Distrazione sta lanciando un’altra estate di giochi olimpici – in perfetta sincronia per offuscare la crescente ondata di rivolte che, in tutto il mondo, avvengono fuori dalla portata dei radar dei grandi media. Naturalmente, oltre a tutti i discorsi fuorvianti su come lo sport unisca e sulla vita di sacrifici …

Leggi tutto »

CALA LA FIDUCIA NEL PROGETTO €URO

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD blogs.telegraph.co.uk Il FMI è ora il leader de facto del movimento degli euroscettici. L’ultimo rapporto del FMI sulla zona euro è un documento stupefacente. Quando tutta la storia di questa vicenda sarà scritta, la “lettura dell’ Articolo IV” sarà menzionata come una anticipazione dei fatti. La crisi dell’area euro ha raggiunto una nuova fase critica. Nonostante azioni politiche di rilievo, i mercati finanziari in alcuni stati di Eurolandia restano sotto uno stress acuto e lasciano tutti i …

Leggi tutto »

VLAD IL PROGRESSISTA (PUTIN SAREBBE UN PRESIDENTE MIGLIORE DI OBAMA ?)

DI MIKE WHITNEY counterpunch.org “Ogni rublo speso nella sfera sociale deve generare giustizia. Un sistema sociale ed economico equo è il requisito principale per garantire uno sviluppo sostenibile nel corso di questi anni”. Il Presidente della Russia Vladimir Putin Vladimir Putin è veramente un “delinquente del KGB” come i media statunitensi vogliono farci credere? Date un’occhiata a questo articolo estratto dal New York Times e vediamo cosa ne pensate.

Leggi tutto »

UN PECCATO DI OMISSIONE

DI ERNESTO CELESTINI peacelink.it Ormai seguire una rassegna stampa di un qualsiasi telegiornale, può suscitare forti dubbi sulla propria capacità di intendere. Forse insistiamo a non volerlo capire, ma deve pur esistere un limite che stabilisce dove finisce l’arroganza, che permette ad alcuni uomini di effettuare scelte insensate, evidentemente dettate da interessi di parte e da profonda malafede, e dove cominci invece la vera ottusità, quella causata dalla presunzione di chi vive fuori dal mondo reale, convinto che il suo …

Leggi tutto »

E SE PER L'ITALIA FOSSE MEGLIO USCIRE DALL'EURO ?

DI JULES ROBERT latribune.fr Secondo le proiezioni della Bank of America & Merril Lynch, l’Italia e l’Irlanda avrebbero maggiori vantaggi se lasciassero la zona euro e adottassero una propria valuta. Al contrario, il paese che avrebbe più da perdere sarebbe la Grecia, e quello che potrebbe farlo nel modo più semplice, ma che non ne ha nessun interesse è la Germania. L’Italia, il cui rating è stato appena degradato di due punti da Moody’s, non troverebbe la sua salvezza fuori …

Leggi tutto »

LETTERA DI UN MINATORE DELLE ASTURIE

DI JUAN JOSE’ FERNANDEZ tercerainformacion.es Ho lavorato 25 anni in miniera, sono sceso in una buca per la prima volta  quando  avevo 18 anni e devo dire che mi stupiscono molto i commenti letti sul pensionamento anticipato, sia per noi che per altri. Vi do il mio parere per provare a chiarire i dubbi che si possono avere su questo argomento. 1 º La lotta che stanno affrontando i colleghi in questi momenti, non chiede soldi, ma chiede di rispettare l’accordo firmato …

Leggi tutto »

LIBOR: ARRIVA LO SCANDALO DI TUTTI GLI SCANDALI

DI ROBERT REICH robertreich.org Proprio quando si pensava che Wall Street non sarebbe riuscita a cadere più in basso – dopo che una miriade di abusi sulla fiducia del pubblico avevano già diffuso un miasma di cinismo su tutto il sistema economico, facendo nascere “Tea Parties”‘ “Movimenti di Occupanti” e ogni sorta di teorie del complotto, dopo che i suoi eccessi avevano già provocato il caos nella vita di milioni di americani, facendo sborsare miliardi ai contribuenti (che hanno recuperato …

Leggi tutto »

LA CINA ABBRACCIA I PONZI-BONDS

DI MIKE WHITNEY www.counterpunch.org     La Cina sta preparando il lancio di un programma che creerà gli stessi complessi strumenti di debito che hanno innescato la crisi finanziaria globale nel 2008. Il programma pilota consentirà alle banche di raggruppare dei prestiti e convertirli in titoli, che saranno gestiti da società esterne, denominati Special Purpose Vehicle (SPV) o veicoli di investimento strutturati (SIV) .

Leggi tutto »

LA SIRIA E IL FANTASMA DELLA GUERRA IN TURCHIA

DI PEPE ESCOBAR asiatimes.com C’era una volta, non molto tempo fa, un ministro degli Esteri turco, Ahmet Davutoglu, che era il gran fautore di una politica estera che lui chiamava “zero problemi con i nostri vicini” – ma veniva deriso da molti occidentali che la chiamavano invece “neo-ottomanesimo”. La NATO si incontrerà domani, martedì (oggi, ndr), a Bruxelles non solo per dare una risposta forte per il Phantom F-4 da poco abbattuto dall’artiglieria contraerea siriana, ma per decidere che tipo …

Leggi tutto »

UNA NUVOLA DI FOLLIA

DI ERNESTO CELESTINI peacelink.it La grande truffa è l’illusione di libertà e potenza che si prova navigando in rete, ma siamo solo attori che recitano una parte dentro una nuvola. È semplicemente folle pensare di uscire dall’enorme truffa in cui siamo piombati, senza condannare a pene vigorose chi le ha provocate, ma diventa un insulto presentare il conto di questo olocausto mediatico e finanziario alle vittime e non agli imputati.

Leggi tutto »

L' AUSTERITA' NON SAREBBE UN GOAL PER LA GRECIA

DI PEPE ESCOBAR asiatimes.com Si può parlare di una rivincita da sogno. Questa sera, si replicherà dal vivo a Euro 2012 l’epica partita Germania – Grecia di calcio & filosofia spettacolo dei Monty Python. Non ci sarà “Platone in porta” né “Aristoteles libero”, o “Nietzsche che accusa l’arbitro Confucio di non avere libero arbitrio” – ma si potrà sentire un impatto globale se una legione di calcio Spartana costringesse l’elegante squadra di ” Onshela ” Merkel ad uscire dall’euro.

Leggi tutto »

L’AGONIA GRECA CONTINUERA' FINO ALL'ASFISSIA

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD blogs.telegraph.co.uk L’establishment europeo è felice per la vittoria di Nuova Democrazia ed è disponibile a tenere ancora in vita un paziente che non riesce più a respirare. Ma, questa sensazione, non potrà andare avanti ancora per molto. I nuovi leader della Grecia hanno ricevuto un mandato dall’inferno. In un modo o nell’altro quasi il 52% del voto popolare è andato a partiti che si opponevano al salvataggio previsto dal Memorandum. Comunque la nazione non ha accettato le …

Leggi tutto »

ANCHE CIPRO VUOL ESSERE SALVATA DALL’EURO

DI MARKUS SALZMANN wsws.org L’isola mediterranea di Cipro, che assumerà la presidenza dell’Unione europea il 1 ° luglio è stata travolta nel vortice della crisi del debito europeo. Si prevede che la il governo repubblicano dell’isola sarà costretto a chiedere un prestito dai fondi di salvataggio dell’euro. Ciò significa che, subito alle spalle di Grecia, Irlanda, Portogallo e Spagna, Cipro sarebbe il quinto dei 17 paesi dell’area dell’euro a prendere i soldi dal fondo di salvataggio.

Leggi tutto »

SALVANDO LA SPAGNA SALVEREMO GLI SPAGNOLI ?

DI MIKE WHITNEY counterpunch.org “Il costo della ricapitalizzazione delle banche insolventi o le acquisizioni di banche solvibili ma in perdita ricadrà sui cittadini spagnoli”. – Karl Whelan, economista del University College di Dublino. Prima di approvare il salvataggio di 100 miliardi di euro per la Spagna, i ministri delle finanze avrebbero dovuto porsi una domanda: Ma questo sarà un aiuto vero?

Leggi tutto »

VANDANA SHIVA HA PARLATO DI GUERRE, DI ARMI, DI UOMINI E DI PACE

DI ERNESTO CELESTINI peacelink.it dal Forum “Proposte di pace- Giustizia e pace al tempo delle crisi” Roma 8-9-10 Giugno Durante i tre giorni del Forum in cui si sono riuniti i rappresentanti di almeno centoventi associazioni per discutere aspetti e cause delle crisi che viviamo in questi tempi si sono succeduti anche gli interventi di organizzatori e di ospiti previsti, ed imprevisti. Le conclusioni e le proposte del Forum non erano ancora state presentate quando, con parole semplici e chiare, …

Leggi tutto »

PRIMA O POI UN CROLLO DELLA FINANZA BUSSERA' ALLA PORTA

DI PAUL CRAIG ROBERTS globalresearch.ca Fin dall’inizio della crisi finanziaria e della contrazione dei consumi, la domanda che ci siamo posti è stata: “Come può la Federal Reserve mantenere a zero i tassi di interesse per le banche e applicare tassi reali negativi per i risparmiatori e gli obbligazionisti mentre il debito pubblico degli Stati Uniti aumenta di 1.500 miliardi dollari ogni anno per il suo deficit di bilancio?” Non molto tempo fa la Fed ha annunciato che avrebbe continuato …

Leggi tutto »

BILDERBERG 2012: ARRIVANO I NIPOTINI

DI CHARLIE SKELTON guardian.co.uk I manifestanti al Bilderberg sembra che giochino: “Ma che vogliono? Sentire la dialettica di Hegel! e quando la vogliono sentire? Subito !” Poi cominciano con gli slogan. “Non siamo schiavi al laccio della vostra oligarchia!” grida uno con un megafono che spunta, sotto uno striscione che chiede di finirla con quelle “guerre da sciacalli” fatte da “teppisti eugenisti “.  NOTA 1 Non so sia stata la verità delle accuse o il livello della rabbia nell’aria, ma …

Leggi tutto »

BILDERBERG 2012: PIU' GRANDE E CATTIVA CHE MAI

DI CHARLIE SKELTON guardian.co.uk Appena la conferenza entra nel pieno svolgimento, Charlie Skelton da soddisfazione ai media dell’altra informazione e alle loro macchine fotografiche da $ 700 : sono tutti convinti che i loro fratelli maggiori delle reti generaliste stiano mancando la notizia. “Per non essere utilizzati come barriere di sicurezza” era l’avvertimento sulle barriere di sicurezza che la polizia aveva messo intorno ai cancelli del Bilderberg. I poliziotti erano rigidi ma corretti. “Signora, si allontani con i palloncini”, hanno …

Leggi tutto »

UNA BAMBINA DI 12 ANNI SPIEGA LA RIFORMA MONETARIA…

E FA UN MILIONE DI VISITATORI SU YOUTUBE DI ELLEN BROWN commondreams.org Il video youtube Victoria Grant speaking, una bambina di 12 anni, che parla alla conferenza della “Public Banking in America” il mese scorso, ha superato un milione di visite su vari siti web.  Come un virus ! La Riforma Monetaria – il sistema che dovrebbero studiare i governi  (non le banche)  per prestare il denaro di una nazione – ha fatto raramente tanta notizia, come quest’anno. Forse i …

Leggi tutto »

L'IRLANDA VOTA PER IL PATTO FISCALE

FONTE: BBC.CO.UK Ecco i risultati ufficiali: gli elettori della Repubblica d’Irlanda hanno approvato il patto fiscale dell’UE. Circa il 60% degli elettori partecipanti al referendum hanno sostenuto il controverso patto, che mira a irrigidire le regole di bilancio nella zona euro. Già secondo i sondaggi di opinione sembrava che dovessero vincere i “Sì”. Un voto “No” non avrebbe comunque bloccato il patto, ma avrebbe escluso l’Irlanda dai finanziamenti di emergenza dell’Unione europea alla scadenza del suo pacchetto di salvataggio che …

Leggi tutto »

LA MAQUINA INFERNAL EUROPEA FA INGRIPPARE LA SPAGNA

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD telegraph.co.uk La Spagna sta precipitando in un vortice debito-deflazione. Niente a che fare con quello che sta succedendo in Grecia. Non è il risultato di stravaganze di bilancio dei decenni passati, e non è nemmeno un mito wagneriano. Il collasso del paese è il risultato, matematicamente certo – e ampiamente previsto – della feroce contrazione monetaria e fiscale che grava su una economia che lotta per superare il crollo del settore immobiliare.

Leggi tutto »

CON FACEBOOK GLI AZIONISTI HANNO SBAGLIATO FESTA

DI MATT TAIBBI rollingstone.com Dalla California Mark Zuckerberg ha suonato la campanella di apertura per il NYSE. Una protesta è stata presentata (1) dagli azionisti di Facebook contro Mark Zuckerberg, Facebook, Morgan Stanley e altri. Si basa su un concetto molto semplice: quando gli analisti interni hanno capito che i risultati di Facebook sarebbero stati inferiori alle attese, l’azienda ed i suoi banchieri non l’hanno spiegato a tutti, ma hanno “scelto a chi far sapere” quelle informazioni : un piccolo …

Leggi tutto »

LA CINA FARA' DELLO YUAN UNA MONETA AUREA ?

FONTE: ZERO HEDGE Se la Cina sostenesse la sua moneta con riserve auree, si potrebbero verificare profondi effetti su investitori e consumatori … Larry Edelson scrive : So per certo che Pechino vuole che il suo yuan diventi un valuta sostenuta dalle sue riserve auree, proprio come era in origine il franco svizzero. Dare una copertura allo yuan con un po’ d’oro significa certamente aiutarlo a diventare una moneta internazionale di grande rilievo.

Leggi tutto »

LO SPAURACCHIO DELLA DRACMA E IL MITO DELL'USCITA DELLA GRECIA

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD blogs.telegraph.co.uk Con la loro protesta i Greci non hanno ceduto la loro sovranità. Continuiamo a sentire che la Grecia non può imporre controlli su cambi e capitali – come fece l’Islanda – per contenere i danni, ripristinando la stabilità per prepararsi alla botta della svalutazione che arriverà con il Dracma-Day. Continuiamo a sentire anche che la Grecia dovrebbe lasciare l’UE, se espulsa o se si ritirerà dall’ Euro. Entrambe le affermazioni sono sbagliate.

Leggi tutto »

GUERRA E CHEESEBURGER

DI PEPE ESCOBAR asiatimes.com Uno spettro si aggira in Europa. No, non è il comunismo: sono le agenzie di rating statunitensi. La Grecia è in bancarotta, la zona euro è in procinto di spezzarsi, JP Morgan fa “errori” da miliardi di dollari; non c’è futuro (posti di lavoro) per le nuove generazioni. Eppure il braccio armato, lo 0,1% delle élite occidentali, occupa Chicago – che si è trasformata in una orwelliana città-stato di polizia – per discutere di “difesa intelligente”.

Leggi tutto »

IL PIANO PER BUTTARE LA GRECIA FUORI DALL' EURO

DI MIKE WHITNEY counterpunch.org/ “Uomini e donne di Grecia, è con un senso di dignità e dovere patriottico, che abbiamo preso la decisione di non tradire le vostre speranze e aspirazioni … I partiti a favore del piano di salvataggio non volevano semplicemente farci sostenere un governo che imponesse più austerità , ci volevano far accettare anche misure che aumentano la povertà e la disperazione. Noi non abbiamo fatto questa concessione.“ Alexis Tsipras, presidente della Coalizione Sinistra Radicale (Syriza) La …

Leggi tutto »

LA MISTERIOSA ARROGANZA

DI PAUL KRUGMAN krugman.blogs.nytimes.com Kevin O’Rourke commenta Lorenzo Bini Smaghi, il quale sostiene che “gli elettori greci sono “irrazionali” nel respingere l’austerità. Come dice O’Rourke, questa è una posizione piuttosto strana da prendere visti i risultati totalmente fallimentari della politica. Vorrei solo aggiungere che, come persona che segue questa materia abbastanza da vicino, Bini Smaghi dovrebbe essere l’ultima a dare lezioni ai greci su buon senso e sensibilità.

Leggi tutto »