Home / Bosque Primario (pagina 19)

Bosque Primario

PERCHE' LA RUSSIA NON INTERVIENE IN UCRAINA

FONTE: VINEYARDSAKERBLOGSPOT.IT Un articolo che “si deve leggere”, tratto da worldcrisis.ru, che spiega perché la Russia non interviene in Ucraina. È con immenso piacere che ringrazio “BM” che ha tradotto in inglese l’articolo originale russo che permette di spiegare i motivi della apparente “passività” della Russia in Ucraina. Raccomando di far circolare questa traduzione, perché è la miglior spiegazione della politica e degli interessi del Cremlino. The Saker Il livello delle discussioni analitiche su Internet in Russia è descritto molto …

Leggi tutto »

PRONTI PER LA GUERRA NUCLEARE ? SI VINCE AL PRIMO COLPO

DI PAUL CRAIG ROBERTS counterpunch.org Dovremmo leggere attentamente “La Letalità delle Armi Nucleari” di Steven Starr. Washington pensa che in una guerra nucleare ci possa essere chi vince e sta progettando un primo attacco alla Russia, o forse alla Cina, per evitare qualsiasi sfida alla sua egemonia sul mondo. Il piano è molto avanzato ed è quasi pronto. Basterebbe l’1% degli arsenali nucleari degli USA o della Russia per provocare una “piccola guerra nucleare” che porterebbe a un disfacimento catastrofico …

Leggi tutto »

ACCOMPAGNAMOLI ALLA MORGUE – PIANO PIANO

DI PEPE ESCOBAR rt.com “Credo nell’eccezionalismo americano con ogni fibra del mio essere.” Sentito direttamente dalla bocca del leone, il Presidente USA – Barack Obama. Nel frattempo la nuova strategia “Take it to the Morgue – Quietly” già funziona bene a Donetsk, con quelli che hanno rovesciato il regime di Kiev – e con il pieno appoggio di Washington – negando, nello stile del Pentagono, che siano stati uccisi dei civili nell’operazione “anti-terrorismo” in corso. I Civili di Donetsk sono …

Leggi tutto »

E' SEMPLICE: O NOI CAMBIAMO IL SISTEMA O IL SISTEMA CAMBIERA' NOI

DI GEORGE MONBIOT theguardian.com «Il filo conduttore di tutto questo è l’espansione dei combustibili fossili. Le nostre ideologie sono meri cavilli.» E’ il grande Tabù della nostra Era e la nostra incapacità di mantenere una crescita perpetua prova che l’umanità si sta disfacendo da sola. Immaginiamo che nel 3030 a.C tutte le ricchezze del popolo egiziano potessero entrare in un metro cubo. Supponiamo adesso che questa ricchezza sia cresciuta del 4,5% all’anno. Quanto sarebbe diventata grande al tempo della battaglia …

Leggi tutto »

DA SAN PIETROBURGO ….UNO SGUARDO VERSO IL FUTURO

DI PEPE ESCOBAR atimes.com ” Il Modello unipolare del Mondo ha fallito.” – Vladimir Putin – San Pietroburgo, 22 Maggio 2014 La settimana scorsa si sono verificati vari eventi che hanno segnato la nascita di un Secolo Eurasiatico. Naturalmente, c’è stato l’affare sul gas, da 400 miliardi di dollari tra Russia e Cina, che è stato raggiunto solo all’ultimo minuto, mercoledì scorso a Shanghai (ad integrazione dell’accordo venticinquennale di giugno 2013 per 270 miliardi tra Rosneft e la cinese CNPC). …

Leggi tutto »

SARA' ISRAELE LA PRIMA SOCIETA' AL MONDO SENZA CONTANTI ?

DI MICHAEL SNYDER endoftheamericandream.com Sarà Israele la prima società senza contanti del pianeta? Una commissione presieduta dal Capo del personale del Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha messo a punto un piano in tre fasi per “fare tutto quello che serve per farla finita con le operazioni di cassa in Israele“. Almeno all’inizio dovrebbe essere consentito a persone e imprese di continuare a fare qualche operazione in contanti per piccole quantità di denaro, ma l’obiettivo finale è quello di costringere …

Leggi tutto »

ARRIVANO I BILDERBERGS: LA LISTA COMPLETA DEI PARTECIPANTI 2014 E IL PANICO DEL PAESE CHE LI OSPITA

DI TYLER DURDEN zerohedge.com L’unica cosa al mondo che può preoccupare più di un innalzamento dei tassi di interesse della FED è un Bilderberg Group meeting. Il significato che assume l’organizzazione – fondata al Bilderberg Hotel nei pressi di Arnhem nel 1954 – che concentra nello stesso posto politici e imprenditori, le ha sempre procurato accuse di segretezza. Le riunioni si svolgono a porte chiuse e sono vietate ai giornalisti. Come osserva InfoWars, il Bilderberg meeting 2014 di Copenaghen, in …

Leggi tutto »

LA GUERRA UCRAINA VISTA DA UN SOLDATO

THE SAKER informationclearinghouse.info Sono recentemente entrato in contatto con ” Juan” , che attualmente si trova vicino alla zona del conflitto in Ucraina. Non conosco personalmente Juan, ma mi sembra che lui/lei sia una persona con un background militare e una conoscenza diretta dei militari russi, compresi i corpi speciali. Nei nostri scambi e-mail abbiamo subito stabilito che mentre io ero “uno di quelli che vivono protetti da mura di cemento, roccia e acciaio“- “Juan” invece è uno dei “poveri …

Leggi tutto »

PUTIN POST-MORTEM: “IL MODELLO UNIPOLARE E’ FINITO…RIDATECI I NOSTRI SOLDI”

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Vladimir Putin ha concluso la sua lunga intervista dopo aver toccato tutti i punti, dalla ” fine del modello unipolare del mondo” – cioè la de-dollarizzazione -” alle responsabilità di USA e della UE per la guerra civile su vasta scala in ‘Ucraina. Il leader russo ha osservato che sta “cercando di aiutare l’Ucraina ” ma a vedere QUAL è STATO l’uso dei prestiti del FMI si chiede ” dov’è il nostro denaro ? ” e …

Leggi tutto »

I SOCIALISTI EUROPEI SI IMMOLANO SULL'ALTARE DELL'EURO

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD telegraph.co.uk Francois Hollande dovrebbe essere disposto a rovesciare il progetto europeo dalle sue fondamenta , e persino a rischiare una rottura sull’euro. Ma questo, lui, non se la sente di farlo. Per un terribile rovescio del destino la politica della sinistra europea è sostiene la politica economica più reazionaria. I grandi partiti socialisti europei del dopoguerra sono rimasti intrappolati nella dinamica corrosiva dell’unione monetaria, apologeti della disoccupazione di massa e di un regime deflazionistico stile anni 30 …

Leggi tutto »

NIENTE DURA ALL'INFINITO… RICORDIAMOCELO… LA CINA FIRMA L'ACCORDO PER TAGLIARE FUORI IL DOLLARO

DI TYLER DURDEN zerohedge.com La Cina fa un accordo commerciale con la più grande banca russa per pagamenti Non-Dollar Lentamente – ma inesorabilmente – l’egemonia del DOLLARO si sta incrinando, sia per le gaffe in politica estera, che per le troppe linee-rosse oltrapassate, sia per la ragilità economica. Tuttavia, già il 1° giorno di Vladimir Putin in Cina, appare chiaro quanto le due nazioni siano più vicine che mai. La VTB -una delle più grandi Banche russe – ha firmato …

Leggi tutto »

BOKO HARAM: E' UNA PSY-OP ?

DI KEVIN BARRETT presstv.ir Boko Haram è una psy-op ? Ci dicono che Boko Haram, un gruppo di islamici-radicali, ha rapito delle studentesse in Nigeria. Questo classico del bene–contro-il –male contrappone degli estremisti islamici impazziti contro delle adorabili bambine innocenti. Il mondo intero richiede il salvataggio delle ragazze e condanna i diavoli dell’ “Islam radicale“. E ‘una storia eccezionale – una di quelle con cui fanno i film di Hollywood: Ma sarà vero ? Anche se la storia è ormai …

Leggi tutto »

MODI – UNA MINACCIA PER L'INDIA LAICA E LIBERALE

DI SUNNY HUNDAL CNN: Sembra quasi certo che gli indiani eleggeranno Primo Ministro, Narendra Modi, dopo le elezioni più grandi del mondo. PREMESSA : – L’India andrà per terre inesplorate con un duro nazionalista indù alla guida del paese. – Tutte le previsoni indicano Narendra Modi come prossimo Primo Ministro Indiano. – Il suo nome è collegato alla morte di migliaia di musulmani durante i tumulti del Gujarat nel 2002. Ci si aspetta che Modi, come Primo Ministro, ottenga dei …

Leggi tutto »

RICONQUISTATA HOMS…LA VITTORIA DI ASSAD E' ANCORA PIU' VICINA

DMITRY MININ strategic-culture.org Mentre l’attenzione del mondo si concentra sull’Ucraina, gli eventi in Siria potrebbero influenzare in modo significativo la situazione in Medio Oriente e nel mondo. Le forze di Bashar Assad hanno completamente liberato Homs, la terza città più grande del paese con una popolazione di un milione di abitanti, dove la rivolta era iniziata circa tre anni fa. Secondo l’accordo, circa duemila militanti hanno lasciato la città, portandosi via armi di piccolo calibro, devono essere armati per respingere …

Leggi tutto »

LA DE-DOLLARIZZAZIONE – LA RUSSIA, MA ANCHE LA CINA E L'IRAN

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Non è più un segreto per nessuno che, dall’inizio della crisi Ucraina (e anche prima) la Russia stia spingendo perché negli accordi commerciali si riduca al minimo la partecipazione (e l’influenza), del dollaro USA: come abbiamo ampiamente raccontato sulle pagine di zerohedge. Come abbiamo ampiamente raccontato su queste pagine ( vedi Gazprom Prepares “Symbolic” Bond Issue In Chinese Yuan; Petrodollar Alert: Putin Prepara l’annuncio del “Sacro Graal” . accordo del Gas con la Cina; Russia e …

Leggi tutto »

UCRAINA: IL GIOCO DELL' ATTESA

DI PEPE ESCOBAR atimes.com Tutto quello che bisognava sapere sulla mediocrità politica di quelle élite politiche che dovrebbero rappresentare i “valori della civiltà occidentale” è stato messo a nudo dalla reazione manifestata in occasione dei referendum tenutisi a Donetsk e Lugansk. Questi referendum possono anche essere stati organizzati all’ultimo momento, in fretta, nel bel mezzo di una guerra civile “de facto” e su di essi ha gravato la mano armata della giunta neofascista-neoliberista di KIEV e della NATO, che è …

Leggi tutto »

NON DIMENTICHIAMOCI DELL' IMPORTANTE LEZIONE DELLA GUERRA FREDDA

THE SAKER vineyardsaker.blogspot.it Se non altro le ultime 24 ore hanno dimostrato, ancora una volta, che USA e NATO si oppongono a qualsiasi forma di negoziato, a qualsiasi prova di fiducia o qualsiasi altro tipo di negoziati con il Donbass e con la Russia. Anche se Putin ha cercato davvero di trovare la mediazione per una accomodante soluzione negoziata, la politica USA / NATO tende chiaramente a provocare un confronto con la Russia e con i suoi alleati, in ogni …

Leggi tutto »

PUTIN GIOCA A SCACCHI E OBAMA NON HA SCELTA

DI THE SAKER vineyardsaker.blogspot.it Devo ammettere che la mossa che ha fatto oggi Putin, mi ha colto completamente alla sprovvista. La mia prima impressione è stata che, chiedendo alla gente del Donbass di rinviare il referendum, Putin avesse buttato via, senza motivo, una merce di scambio preziosa . Ancora più inquietante è stato il suo appoggio apparente per le prossime elezioni presidenziali del 25 maggio. Vorrei però anche dire che, il pensiero di un Putin che “butta la spugna” non …

Leggi tutto »

SUICIDI DI BANCHIERI PER SALVARE LE BANCHE ?

FONTE: DEDEFENSA.ORG Wall Street si salva dalla bancarotta “suicidando” i suoi dipendenti ? ZeroHedge.com ha accolto nelle sue colonne, il 28 aprile 2014, un testo di Wall Street On Parade dello stesso 28 apr. 2014 su un certo numero di suicidi (“suicidi” ?) che sono avvenuti lo scorso anno, particolarmente nella Banca JP Morgan, che ha vissuto delle difficoltà finanziarie. Questi suicidi (“suicidi” ?) hanno dato vita a delle speculazioni e a parecchie tesi differenti, collegate ben inteso al clima …

Leggi tutto »

LA GUERRA GENTILE DELLA NATO IN RUSSIA

DI PEPE ESCOBAR atimes.com Povera NATO. Dannati sovietici. E quella dolce NATO… che ha passato due decenni “cercando di costruire una partnership con la Russia”. Ma adesso che “i russi hanno indicato chiaramente la NATO come un avversario, dovremo cominciare a guardare alla Russia non è più come ad un partner ma più come ad un avversario” questo secondo quanto ha dichiarato il Vice Segretario Generale della NATO, Alexander Vershbow, un ex diplomatico statunitense/dipendente del Pentagono. È un torrente di …

Leggi tutto »

LA TECNICA USA-UE E PER SPAVENTARE IL PORCOSPINO

THE SAKER vineyardsaker.blogspot.it “Oggi la Russia sta cercando di cambiare il panorama della sicurezza dell’Europa centrale e orientale , dobbiamo dire al Cremlino, in modo assolutamente chiaro, che il territorio NATO è inviolabile e che saremo pronti a difendere ogni suo centimetro.” – John Kerry La Cina ha ufficialmente criticato fortemente le sanzioni dicendo che sarebbero inutili. Altre sei città della parte orientale dell’Ucraina si sono ribellate.

Leggi tutto »

LA STRATEGIA DI OBAMA CONTRO UNA RUSSIA-PARIA

DI PEPE ESCOBAR atimes.com Sembra che di mattina presto l’Amministrazione di Barack Obama gradisca molto sentire il suono delle sanzioni unilaterali. Devono sentirci dentro qualcosa che sa di “vittoria“. E’ vero, se mai dovessero mettere delle sanzioni troppo pesanti, questo sarebbe devastante soprattutto per i fedeli barboncini della NATO, non per Mosca. Nel frattempo, i “grandi” continuano a fare affari, come al solito (in campo energetico). Non c’è modo, comunque per capire questa Guerra Fredda 2.0 senza prima tornare, con …

Leggi tutto »

GLI USA VANNO A PESCA MA LA CINA MANGIA SUSHI

DI PEPE ESCOBAR atimes.com Cominciamo con un flashback e torniamo a febbraio 1992 – solo due mesi dopo la dissoluzione dell’Unione Sovietica. La prima bozza del Piano di Difesa del governo USA, che poi è stata mitigata, costituisce ancora la base su cui poggia l’ eccezionale demenza del Progetto per il Nuovo Secolo Americano – demenza che riappare in tutta la sua gloria nell’opus magnum “Governiamo l’ Eurasia” del 1997: The Grand Chessboard, del Dr. Zbig Brzezinski. E’ tutto lì, …

Leggi tutto »

L' AGENDA SEGRETA DI OBAMA E IL VOLO MH370

DI PERCY FRANCISCO ALVARADO GODOY percy-francisco.blogspot.it Obama ha dovuto metterci la faccia …. Poco gli importa della vita dei 239 viaggiatori del volo MH370, di quello che è successo a quella gente e di quello che le Agenzie di Intelligence terranno nascosto o che hanno già fatto sparire per sempre. Oggi Obama è arrivato in Malesia per una breve visita di tre giorni. Anche se a quanto pare la ragione ufficiale sono i colloqui ufficiali con il Primo Ministro malese …

Leggi tutto »

LE MENZOGNE, L’UCRAINA E…COME CROLLANO GLI IMPERI

THE SAKER vineyardsaker.blogspot.it Si sentono molte teorie su cosa esattamente abbia causato il crollo dell’Unione Sovietica C’è chi dice che sia stato Ronald Reagan con il suo programma di Star Wars, chi dice che sia stata la guerra in Afghanistan o il sindacato polacco di Solidarnosc. Altre teorie popolari parlano del fallimento dell’economia sovietica, del calo del prezzo del petrolio, dell’incapacità di produrre beni di consumo, dell’anelito di molti Soviet per la libertà e per i redditi in stile occidentale, …

Leggi tutto »

CHE CI FARA' L' FBI COI SOLDI RUBATI ALL'UCRAINA ?

DI VALENTIN KATASANOV strategic-culture.org Recentemente il portavoce dell’Ufficio del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha annunciato che gli USA hanno inviato una squadra di esperti della FBI, del Dipartimento di Giustizia e del Dipartimento del Tesoro, ad aiutare Kiev nel recupero di beni rubati e portati all’estero. Il 29 aprile gli Stati Uniti e la Gran Bretagna ospiteranno una riunione multilaterale su questo tema con la partecipazione di alti funzionari ucraini. Si prevede che sarà presente anche il Centro …

Leggi tutto »

L' EFFETTO – STRANAMORE: COME CI STANNO CONVINCENDO AD ACCETTARE UN' ALTRA GUERRA MONDIALE

DI JOHN PILGER lewrockwell.com L’altro giorno mi sono rivisto il Dr. Stranamore . L’avrò visto forse una dozzina di volte, rende bene il concetto delle notizie senza senso. Quando il maggiore Major T.J. “King” Kong va “ in punta di piedi con i Rooskies” e vola con il suo bombardiere nucleare B-52 verso un obiettivo in Russia, lascia al Gen. “Buck” Turgidson il compito di rassicurare il Presidente. – “Dovremo essere i primi a sparare” – dice il generale – …

Leggi tutto »

L' UCRAINA E LA GRANDE SCACCHIERA

DI PEPE ESCOBAR atimes.com Benvenuti nella dottrina dei Two Stooges- i Burattini – della guerra post-moderna . Il Dipartimento di Stato USA, per mezzo della sua portavoce Jennifer Psaki, ha detto che le dichiarazioni del Direttore della CIA, John Brennan, che aveva affermato che chi ha sovvertito il regime di Kiev sta svolgendo delle “operazioni tattiche” – o una offensiva “anti-terrorismo” nella parte orientale dell’Ucraina – sono “completamente false”. Questo significa che Brennan gli ordini li ha dati e che …

Leggi tutto »

LA RESA DEI CONTI CON LA RUSSIA FARA' MALE A TUTTI

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD telegraph.co.uk La resa dei conti per la finanza degli Stati Uniti con la Russia è più pericolosa di quello che sembra, il Tesoro degli Stati Uniti deve combattere contro una preda formidabile, il più grande produttore mondiale di energia con un fatturato da duemila miliardi di dollari, con degli scienziati eccellenti ed un arsenale nucleare di prim’ordine: La Russia. Gli Stati Uniti hanno costruito una bomba al neutrone finanziario. Negli ultimi 12 anni hanno affidato ad un …

Leggi tutto »

LE PROSSIME 24 ORE SONO CRUCIALI PER L'UCRAINA

DI THE SAKER vineyardsaker.blogspot.it In questo fine settimana ci sono state sollevazioni in queste città: Kharkov , Slaviansk , Krasnyi Liman , Kramatorsk , Lugansk , Enakievo, Gorlovka, Donetsk, Khartsyzk, Ilovaisk, Mariupol. Per avere un’idea di quello che è successo guardiamo la mappa. Le città ribelli nella parte orientale dell’Ucraina. E’ un secondo grande passo che segna un evidente cambio della qualità delle forze che si oppongono all’occupazione della parte orientale dell’Ucraina da parte del regime rivoluzionario di Kiev. Fino …

Leggi tutto »