Bosque Primario

UCCIDETE PUTIN !

DI ISRAEL SHAMIR counterpunch.org “Dal momento che le finezze non funzionano con i russi, il Presidente ed i suoi omologhi europei dovrebbero anche rendersi assolutamente conto che noi non abbiamo nessun interesse su come questa gente intende risolvere il loro problema Putin. Se [gli oligarchi] riusciranno a parlare con il buon vecchio Vladimir a lasciarlo al Cremlino con gli onori militari e con una salve da 21 colpi di cannone – per noi andrebbe bene. Se però Putin fosse troppo …

Leggi tutto »

ARRIVA L'ESERCITO

DI DENIS KRASSNIN wsws.org Gli esperti dei think-tank stanno chiedendo all’Unione europea che si prepari a combattere scioperi e proteste sociali con la forza militare. A causa dell’ aggravarsi delle disuguaglianze sociali provocate da una economia globalizzata e dai crescenti conflitti militari all’interno delle frontiere della UE, questo tipo di manifestazioni inevitabilmente dovranno aumentare. C’è stato uno studio dell’Istituto per la Sicurezza dell’Unione Europea, in cui gli autori, senza mezzi termini, affermano che di fronte a questi sviluppi, l’esercito dovrà …

Leggi tutto »

GLI AGENTI DEL TESORO USA E I … RUSSIAN BUSINESSMEN

DI SIMOM BLACK thesovereignman Troppo bello per essere vero ! O quasi. Avevamo già parlato della Financial Crimes Enforcement Network (FinCEN), una agenzia del Dipartimento del Tesoro USA che insegue per il mondo le persone sospettate di aver commesso dei crimini finanziari. Disgraziatamente, quello che intendono loro per “crimine finanziario” non è esattamente quello che intendiamo noi per “crimine finanziario”.

Leggi tutto »

COUNCIL ON FOREIGN RELATIONS: LA CRISI UCRAINA E' COLPA DELL'OCCIDENTE. ALTRO CHE PUTIN

FONTE: GEORGE WASHINGTON BLOG Avevamo già scritto che l‘Occidente accerchia la Russia – e che ha rotto una promessa chiave che portò alla caduta della Unione Sovietica – fatto che è all’origine dell’attuale crisi della Ucraina. Abbiamo anche segnalato : Il Dipartimento di Stato Usa ha spesso più di 5 miliardi di dollari per spingere l’Ucraina nelle braccia dell’Occidente. L’ambasciatore U.S.A. in Ucraina (Geoffrey Pyatt) e l’assistente alla Segretaria di Stato (Victoria Nuland) sono stati intercettati mentre complottavano sulla caduta …

Leggi tutto »

UN ASSASSINO SULL' AUTOSTRADA DEL RE (D'ARABIA)

DI PEPE ESCOBAR atimes.com There’s danger on the edge of town Ride the king’s highway, baby Weird scenes inside the gold mine Ride the highway west, baby The Doors, The End L’assassino si svegliò prima dell’alba e si mise gli stivali americani, quelli da deserto. Dalla vetrinetta antica prese il coltello e cominciò a camminare lungo il corridoio – poi fu sommerso dalla luce del sole del deserto. L’assassino parlava con un accento inglese (era dell’East End di Londra?) Padre …

Leggi tutto »

MA QUELLI DI HAMAS SONO STUPIDI, OPPURE… SI FANNO METTERE IN MEZZO ?

FONTE: WASHINGTON’S BLOG L’Occidente vede Hamas come aggressore a Gaza, per i tanti razzi che lancia su Israele. Ma ci sono stati dei soldati israeliani che hanno ammesso che nella 2005 lanciarono delle pietre contro altri soldati israeliani, addossando le colpe ai Palestinesi, per poter prendere questo pretesto come scusa e reprimere le pacifiche proteste dei Palestinesi. In seguito Israele ha incolpato Hamas per il rapimento dell’omicidio di tre ragazzi israeliani, per ammettere in un secondo tempo che Hamas non …

Leggi tutto »

LA COLONNA DELL’ ARMATA RUSSA DISTRUTTA – POROSHENKO VS CARL SAGAN

DI THE SAKER informationclearinghouse.info C’è una differenza enorme tra “possibile” e “probabile” e mentre per dire “possibile” ci vuole molto poco, per dire che qualcosa è “probabile”, serve almeno una giustificazione, quindi diciamo chiaramente che è dilettantistico e spesso da irresponsabili definire una cosa “probabile” se questa cosa è solo “possibile”. Non ho prove per dire che non sia vero, ma alla fine non l’ho mica detto io! L’hanno detto gli Ukies e certi giornalisti inglesi e non hanno portato …

Leggi tutto »

SOROS SCOMMETTE SUL CROLLO DEI MERCATI ?

DI TYLER DURDEN zerohedge.com I “Soros put” sono una serie di investimenti che il miliardario ottantaquattrenne sta ripetendo regolarmente ogni trimestre dal 2010. Dato che questo giochetto gli ha già fruttato un aumento del 638% trimestre su trimestre, c’è qualcuno che ha cominciato a sospettare che dalle scelte operate da chi ha inventato la “riflessività” e ha fondato le “open-societies “, si potrebbe cercare di comprendere qualche segnale, qualche anticipazione su gravi prossimi inconvenienti sui mercati.

Leggi tutto »

LA NASCITA DI UN NUOVO SISTEMA ECONOMICO: L'ESEMPIO DI RUSSIA E ARGENTINA

DI THE SAKER informationclearinghouse.info Grazie al lavoro illuminante e veloce del Russian Team (che ringrazio !) posso condividere con voi un servizio del Primo Canale della TV Russa, servizio che ho trovato assolutamente affascinante. Mostra come Russia e Argentina siano state letteralmente spinte dagli USA a cominciare un lavoro insieme e a quale tipo di risultati stia giungendo questa collaborazione. Benché questo servizio parli specificamente dell’ Argentina, sono sicuro che gli stessi fenomeni stiano avvenendo anche altrove, in particolare tra …

Leggi tutto »

GENIALITA' DEI COMICI E OTTUSITA' DEL MONDO

DI MIKE ADAMS naturalnews.com Come può un uomo tanto pieno di talento e con un successo professionale tanto riconosciuto sentirsi così tormentato dalla vita da voler farla finita? Come gli sarà potuto sembrare più facile scegliere di morire piuttosto che di vivere? Dall’esterno a tutti noi sembra facile, affascinante, cercare di indovinare quali siano stati motivi, ma in verità nessuno di noi potrà mai sapere cosa abbia significato essere Robin Williams.

Leggi tutto »

UNA SCINTILLA PER LA TERZA GUERRA MONDIALE

DI JAMES KUNSTLER clusterfuck-nation Qualsiasi influenza che l’America dovrebbe lasciare in Iraq dovrebbe focalizzarsi sulla ricostruzione della credibilità delle istituzioni nazionali. – Editoriale, The New York Times Accidenti, non era per questo che in otto anni abbiamo perso 4.500 uomini e speso un miliardo e settecentomila dollari? E a che è servito tutto questo sforzo? La guerra in Iraq è diventata come il sistema finanziario americano, chi l’ha gestita non è stato capace nemmeno di immaginarsi quanto ci sarebbe costata. …

Leggi tutto »

TI CONVENIVA FARE LA ZOCCOLA DELLO ZIO SAM ? ADESSO PAGA IL PREZZO

DI THE SAKER informationclearinghouse.info Serve assolutamente una breve pausa per commentare la vera grande notizia del giorno: L’embargo russo di 12 mesi sulle importazioni in arrivo dalla UE, USA, Australia, Canada e Norvegia. Questa nuova situazione è tanto interessante e importante da richiedere una analisi molto più profonda di un semplice calcolo grossolano su quanto potrebbero perdere i singoli stati della UE o gli Stati Uniti ….

Leggi tutto »

LA DE-DOLLARIZZAZIONE ACCELERA

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Più l’Occidente insisterà a prendere di petto la Russia, e più le sanzioni economiche la colpiranno, più la Russia accelererà il suo allontanamento da un sistema commerciale dominato dal dollaro Usa per entrare in un nuovo sistema a cui si affacciano anche Cina e India. Gli ultimi tre mesi hanno visto che il progetto di “de-dollarizzazione” della Russia sta accelerando.

Leggi tutto »

UNA ARGENTINA CHE FALLISCE SPAVENTA L' UCRAINA

DI VALENTIN KATASONOV strategic-culture.org E’ vero, l’Argentina è inadempiente, non ha pagato il suo debito estero, cose che accadono in un mondo in cui una intera nazione può diventare una vittima degli avvoltoi finanziari. Una dimostrazione di forza del cosiddetto imperialismo legale degli Stati Uniti. Argentina vittima di avvoltoi finanziari Tutto è cominciato nel 2001, quando l’Argentina dovette dichiarare un default sovrano di circa 130 miliardi di dollari. Era come sempre la solita storia, lo stato non aveva né i …

Leggi tutto »

FUNZIONA ANCHE LA BANCA DEL CIBO DEI BRICS

DI TYYLER DURDEN zerohedge.com Nonostante il President Obama continui a dichiarare che la Russia sia sempre più “isolata,” sembra che i russi abbiano trovato una nuova comitiva di amici con cui giocare sul prato del commercio globale. Come rappresaglia per le sanzioni occidentali, ieri Putin ha decretato il veto alle importazioni di cibo provenienti da tutte le nazioni che impongono sanzioni, e, visto che i BRICS hanno creato un loro FMI-light” lontano dagli occhi indiscreti di Washington, la Russia prevede …

Leggi tutto »

E IL PROSSIMO PAESE A ENTRARE NEL CLUB DEI FAN DEL RENMINBI E'…

DI SIMON BLACK sovereignman.com Quando si pensa a un“sistema bancario forte“ qual’è il paese viene in mente per primo? Pochi anni fa, la risposta più ovvia sarebbe la Svizzera. Oggi, tuttavia, la reputazione della Svizzera per il settore bancario non ha niente che vedere con il posto dove era una volta. A partire dal 2009, gli Stati Uniti, come capo dei bulli della finanza, hanno guidato la carica all’assalto del settore bancario del paese abbattendolo mattone dopo mattone. Da allora …

Leggi tutto »

PROTOCOLLO HANNIBAL: DOZZINE DI INNOCENTI AMMAZZATI

DI GILI COHEN haaretz.com Il protocollo Hannibal – prevede un uso massiccio della forza nel tentativo di evitare la cattura di un soldato israeliano, anche a rischio della sua stessa vita – è stato impiegato nel tentativo di salvataggio del Sottotenente Hadar Goldin.Secondo i palestinesi in questo modo sono state uccise almeno altre 130 persone. Dopo il sequetro del sottotenente Hadar Goldin, venerdì scorso sulla Striscia di Gaza, Le forze di difesa israeliane hanno messo in atto in pieno quanto …

Leggi tutto »

CONTINUA LA DE-DOLLARIZZAZIONE…GLI OLIGARCHI RUSSI METTONO I SOLDI A HONG KONG PER EVITARE LE SANZIONI

DI TYKER DURDEN zerohedge.com “Tenere i soldi in dollari di Hong Kong è sostanzialmente la stessa cosa che tenerli in dollari USA perché le due valute sono agganciate, ma per le aziende russe e anche molto più sicuro dal punto di vista delle sanzioni.” La scorsa settimana abbiamo notato una attività molto significativa da parte della autorità monetarie di Hong Kong per sostenere il cambio. Sembra che abbiamo trovato il motivo – è come una pistola fumante – per cui …

Leggi tutto »

PENSARE L'IMPENSABILE

THE SAKER vineyardsaker.blogspot.it Introduzione Ci ho messo parecchio prima di decidermi a scrivere su questo argomento, anche se in realtà, ho scritto diversi articoli cercando di spiegare l’evidente lapalissiana verità che USA / NATO / UE non possono uscire dalla guerra in Ucraina con una opzione militare. Per primo scrissi un articolo intitolato Ricordando le Importanti Lezioni della Guerra Fredda (trad. in italiano qui) in cui cercavo di spiegare che la ragione per cui la Guerra Fredda non si trasformerà …

Leggi tutto »

AVANZA LA DE-DOLLARIZZAZIONE DEL SISTEMA FINANZIARIO MONDIALE. ADDIO A VISA E MASTERCARD

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Gli USA sperano che mettendo pressione su qualche oligarca russo, bloccando i loro conti e le loro carte di credito, riusciranno a dare un pò di fastidio a Putin, magare a creare qualche conflitto interno. NOI PERO’ ci dobbiamo preoccupare per questa miopia di Obama, tanto acuta, da non vedere nemmeno che sta rischiando seriamente di essere accantonato e messo in modalità di sopravvivenza, causando ripercussioni molto serie per tutto l’Occidente.

Leggi tutto »

PSYWAR.1 A GAZA: GUERRA PSICOLOGICA O BARZELLETTA ?

DI ROI TOV roitov.com I media ebraici parlano di guerra psicologica palestinese nei confronti di Israele, ma le cose non vanno nel verso che speravano i palestinesi, perché i video-messaggi registrati in ebraico dagli arabi di Gaza, sono diventati una “barzelletta”. Nel primo weekend dopo l’ultimo attacco di Israele a Gaza,* l ‘operazione è arrivata al punto di dover fare qualche scelta. Le Forze di Difesa israeliane IDF sostengono di aver distrutto un terzo dei razzi di media gittata Palestinesi, …

Leggi tutto »

ARRIVA LA BANCA DEI BRICS

DI TYLER DURDEN zerohedge.com I BRICS, i cinque paesi “tra i più grandi del mondo” non possono continuare ad essere soggetti a vincoli di USA e UE: dall’inizio del 2015 apriranno una Banca-alternativa (alla Banca Mondiale) che promuoverà la crescita e costituiranno un pool di valute di riserva come alternativa al FMI. Il bullismo di Washington sta mettendo insieme sempre più ex-alleati USA che sceglieranno di abbandonare il sistema monetario attuale, basato sul biglietto verde che, in realtà, potrebbe avere …

Leggi tutto »

I TEDESCHI DOVREBBERO LEGGERE IL MEIN KAMPF ?

DI PETER ROSS RANGEJUL nytimes.com Anche se “Mein Kampf” è rimasto sempre presente nell’ombra – negli scaffali più nascosti delle bancarelle di libri usati e delle librerie e, più recentemente, in rete – dal dopoguerra in Germania non si è mai autorizzata una riedizione del libro, creando così un alone di tabù intorno al libro. Ma nel 2015 scadono i diritti di autore in mano al governo bavarese e “La Germania è sempre una terra stregata, dove vivono ancora le …

Leggi tutto »

LA GERMANIA BENEDICE IL BAIL-IN

DI TYLER DURDEN zerohedge.com LA GERMANIA BENEDICE IL “BAIL-IN” E APPROVA IL PIANO PER LA CONFISCA DEI DEPOSITI, IN CASO DI FALLIMENTO DELLE BANCHE DELLA UE. Tanto per rinfrescare la memoria … vi ricordate di Cipro? Un anno prima di quanto previsto, il governo tedesco ha approvato il piano che obbliga i creditori a sovvenzionare le banche europee in difficoltà.

Leggi tutto »

IL PIANO AMBIZIOSO DELL'ISIS: INVADERE LA SPAGNA

DI TYLER DURDEN zerohedge.com “Io vi dico che la Spagna è la terra dei nostri padri, e, Inch-Allah, la libereremo, per la potenza di Allah“. Parole farneticanti di militanti europei che predicano la diffusione il Califfato su tutto il mondo islamico mandando sul web dei video nelle loro lingue. Ma a pensarci bene: Una bella guerra tra Islam e Cristiani farebbe ripartire il PIL, prima di tante altre fantasiose riforme! Mentre la Spagna preferirebbe preoccuparsi su come trovare una via …

Leggi tutto »

LA GERMANIA: COMPLICE O STATO VASSALLO ?

DI DAGMAR HENN vineyardsaker.blogspot.it IL GOVERNO TEDESCO NON PRENDE ORDINI, MA AGISCE COME COMPLICE, NON COME VASSALLO NELLA STRATEGIA USA E’ l’unione europea che ha fatto firmare alla giunta di Kiev un accordo che lega l’economia dell’Ucraina alla zona di egemonia tedesca (ora che la UE è soggetta agli interessi tedeschi), è stata la stessa UE che ha chiesto di firmare l’accordo con il FMI: è così che è scattata la trappola economica che costringe, in realtà, la giunta a …

Leggi tutto »

IL RAPIMENTO E L’UCCISIONE DEI TRE GIOVANI COLONI ISRAELIANI ERA UN'OPERAZIONE FALSE FLAG ?

DI KARIN BROTHERS globalresearch.ca Dopo che Israele ha tolto il bavaglio sulle informazioni sul rapimento e sull’omicidio dei tre studenti ebrei-israeliani, si comincia a comprendere come, il governo israeliano, abbia potuto strumentalizzare questo evento, deliberatamente, per punire Hamas e per bloccare il lavoro del nuovo governo di unità nazionale palestinese. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha accusato immediatamente Hamas di questo sequestro – senza avere ancora nessuna prova – e ha continuato “nelle ricerche“ in tutto il territorio della …

Leggi tutto »

FMI: E' CHRISTINE LAGARDE LA DONNA PIU' PERICOLOSA DEL MONDO?

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Per ridurre l’enorme debito nazionale, l’FMI spiega ai governi che hanno il diritto di requisire direttamente i risparmi dei cittadini. Non importa che si tratti di pensioni, di risparmi, di assicurazioni o di immobili, basterà buttare i default statali sulle spalle dei cittadini. Non c’è nessuno che si stia preoccupando di dare uno sguardo alla struttura in sé – per quello che è realmente – e che, per questo motivo, non potrà mai funzionare. Il loro …

Leggi tutto »

I BRICS E L'ALLEANZA ANTI-DOLLARO

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Mentre i governi di tutto il mondo sono occupati a nascondere alla loro devastata classe media la vera faccia del mercato e a distrarla dal progressivo impoverimento della sua esistenza, dietro le quinte sta avvenendo qualcosa di veramente importante, di cui solo pochissimi si rendono conto: è già iniziata la de-dollarizzazione del mondo. Uno nuovo sistema di scambio monetario tra le banche centrali dei BRICS faciliterà il finanziamento del commercio, bypassando completamente il dollaro e potrà …

Leggi tutto »

NASCE UN ASSE RUSSO-GERMANICO

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Tutti i governi da Stoccolma a Roma si erano opposti alla nomina di Juncker, ma alla fine nessuno ha sfidato Berlino e dopo l’incidente del voto che ha fatto eleggere Jean–Claude Juncker Presidente della Commissione Europea, è chiaro che il paesaggio è cambiato e che da una Germania europea, ci siamo spostati verso una Europa tedesca. Appena gli USA hanno dimostrato di poter più continuare a fare il poliziotto del mondo, ricominciano i giochi di potere …

Leggi tutto »