Home / Bosque Primario (pagina 17)

Bosque Primario

UCRAINA: MANCA POCO AL CROLLO ?

DI WALTER KURZ russia-insider.com Mentre abbiamo visto una grande copertura mediatica per i rischi geopolitici che possono derivare dall ‘Ucraina, non si è parlato abbastanza delle disastrose condizioni economiche e fiscali che questa nazione si trova a dover affrontare. Quando si scrive di uomini che combattono con le maschere in Ucraina orientale si vende molta più pubblicità che non scrivere dell’attività economica di una nazione. Malgrado ciò è l’economia, non l’esercito russo, che ha portato l’Ucraina sull’orlo del baratro. E …

Leggi tutto »

SILICON VALLEY: UNA NUOVA BOLLA COME NEL 2000?

DI SIMON BLACK thesovereignman.com Alti dirigenti della Silicon Valley dicono che :“Se nel 2000 la bolla era a fattore 10, oggi sarebbe a 8 o 9.” Nel 2000 la gente credeva che il profitto non avesse nessuna importanza per una impresa, e in quel periodo era tipico che le compagnie che “perdessero denaro” e che continuassero ad avere delle quotazioni da centinaia di milioni di dollari. E’ cambiato qualcosa da allora?

Leggi tutto »

ARRIVA IL PETRO-YUAN : LA MARINA CINESE NELLO STRETTO DI HORMUZ !

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Da quando la Cina ha sparato la sua prima ‘bordata ufficiale’ contro il Petro-dollaro, nell’arco di un anno, c’è stata una ondata crescente di de–dollarizzazione che ha attraversato il commercio mondiale dell’energia (nonostante le ripetute affermazioni di Washington di aver “isolato” i paesi che non fanno transazioni in dollari). L’ascesa del Petro-Yuan è stata spesso sui nostri titoli nel corso dell’ultimo anno, con una Cina che sfrutta sempre più la sua ascesa come potenza economica e …

Leggi tutto »

LA PESTE: OGGI COME IERI

DI JOHN FEFFER fpif.org Due piaghe uguali – ISIS e Ebola – germogliano sempre tra le crepe di un sistema che sta crollando. Ci sono, naturalmente, molte differenze tra una pestilenza come l’Ebola e un movimento come l’ IS. Ma entrambi sono il risultato della lacerazione di un sistema. Sono come il pus di una infezione. Nel suo romanzo- La peste – Albert Camus descrisse come arrivò la morte in uno squallido porto francese in Algeria.

Leggi tutto »

SIERRA LEONE: LEGGE MARZIALE E CACCIA ALLE VITTIME DELL'EBOLA

DI MIKE ADAMS naturalnews.com ALLARME EBOLA: in Sierra Leone è stata dichiarata una legge marziale medica e il governo ha messo in atto una caccia, casa per casa, per cercare le vittime dell’Ebola che vengono trattati da “evasi-malati-pericolosi“. “La Sierra Leone ha ordinato ai suoi 6 milioni di abitanti di restare chiusi in casa per tre giorni a partire Venerdì” – è stato dichiarato il 19 sett. all’Associated Press. [1] La prima pagina della storia, che racconta l’operazione-di-quarantena-medica che invaderà …

Leggi tutto »

DALLA POVERTA’ SI POSSONO TIRARE FUORI UN SACCO DI SOLDI, MA ANCHE UN PAIO DI PREMI NOBEL (DI TROPPO)

ARUNDHATI ROY informationclearinghouse.info A prima vista il mio libro potrebbe sembrare una critica un po’ dura, ma nel rispetto di quella tradizione che riconosce il merito ai propri avversari, potrebbe anche essere letto come riconoscimento della visione, della flessibilità, della raffinatezza, e della determinazione incrollabile di un sistema al quale molti hanno dedicato la loro vita, riuscendo con il loro impegno a far sì che questo mondo restasse solidamente nelle mani del capitalismo.

Leggi tutto »

PERCH SIAMO TUTTI COS FOTTUTAMENTE STUPIDI ?

Shintaro Kago DI DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.it [Compito a casa: leggere questo articolo e applicare i concetti espressi alle politiche dell’amministrazione Obama su Ucraina e la Siria…. ma non solo]. Si è fatto di nuovo giorno in America …. E se invece fosse un’altra bolla dell’economia americana che sta per scoppiare (di nuovo), questa volta forse trascinandoci in un crollo in piena regola, di quelli che si fanno in cinque tappe, con accompagnamento sinfonico e fuochi d’artificio? Un paese che cerca …

Leggi tutto »

CHI E' IL VERO COMICO ?

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Quando il dramma di un popolo si consuma e si compie, spesso accade che la tragedia si volga in comicità, come diceva un’arguta battuta di Ennio Flaiano: “La situazione politica in Italia è grave ma non è seria”. Torna alla mente Mussolini che scappava con la Petacci, travestito da tedesco e con “l’oro di Dongo” nella borsa, scena tragica e comica insieme.

Leggi tutto »

SCAPPA SCOZIA, SCAPPA

DI JULIAN MCLEOD mymanifesto.co Per nascita ed educazione sono inglese, ma mi piace che per la mia ascendenza Scozzese e Gallese sono anche “British”. Così come mi piace il fatto che con gli scozzesi siamo rivali negli sport, come il rugby e il calcio, e che le nostre storie e le nostre culture siano ricche, intrecciate e tuttavia diverse, ma queste profonde differenze sono parte di noi e della complessità che si crea nel condividere la stessa nazione.

Leggi tutto »

LA RUSSIA MANDERA' A QUEL PAESE L’OCCIDENTE

DI THE SAKER vineyardsaker.blogspot.it La Russia sta davvero girando lo sguardo verso la Cina, l’America Latina, l’ Africa e verso altri paesi anche se i suoi diplomatici continueranno a sorridere e a parlare di “partner” e di “amici”, ma credo che stiamo assistendo ad un evento storico: per la prima volta dal 13° secolo, la Russia si sta allontanando di nuovo dall’Occidente per scommettere sull’Asia per il suo futuro (e per quello del resto del pianeta). L’altra sera guardavo con …

Leggi tutto »

L'OPZIONE NUCLEARE MEGLIO DEL GAS RUSSO ?

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Ecco perché l’Europa ha appena lanciato l'”Opzione Nucleare” contro la Russia I leader europei, probabilmente sotto la spinta di Washington, sembra che stiano facendo una bella scommessa sul tempo che farà il prossimo inverno … sulla pelle dei loro contribuenti. Mentre si scatenano nel mettere sanzioni sui finanziamenti per i grandi produttori di energia russi, l’Europa ha pompato nelle sue scorte sotterranee, una quantità record di gas naturale, nel tentativo di “non aver bisogno della Russia” …

Leggi tutto »

L'ULTIMA VOLTA CHE E' SUCCESSO, GLI USA ENTRARONO IN GUERRA PER DIFENDERE I LORO INTERESSI

DI SIMON BLACK thesovereignman Nel 1974 Richard Nixon strinse un accordo con l’Arabia Saudita, che potremmo definire come la più grande truffa nella storia degli Stati Uniti. In cambio di armi e di protezione, i sauditi avrebbero dovuto vendere il loro petrolio in dollari, che poi avrebbero dovuto di nuovo investire negli Stati Uniti.

Leggi tutto »

OBAMA STA FACENDO ACCELERARE IL CROLLO DELL'IMPERO DEL CAOS

DI PEPE ESCOBAR atimes.com Ma se la gente vedesse quello che sta accadendo in Ucraina, e l’aggressione che sta facendo la Russia verso i suoi vicini e il modo in cui finanzia e arma i separatisti; se vedesse quello che è successo in Siria – la devastazione in cui [il presidente Bashar al-] Assad ha buttato il suo stesso popolo; il fallimento di qualsiasi compromesso in Iraq tra sunniti, sciiti e curdi – anche se stiamo provando a mettere insieme …

Leggi tutto »

VENTI GUERRA. NOVORUSSIA: INDIPENDENTE, ASSOCIATA O CONFEDERATA?

DI THE SAKER vineyardsaker.blogspot.it Primo – vorrei cominciare da una chiara dichiarazione di non responsabilità che vi chiedo di LEGGERE ATTENTAMENTE e di tenerla a mente: personalmente non sostengo nessuna tesi per lo status finale della Novorussia. Questo spetta deciderlo alla popolazione della Novorussia e qualsiasi scelta che farà sarà quella che io sosterrò. Inoltre, in questo momento non sono nemmeno sicuro di quale opzione mi sentirei di raccomandare se qualcuno mi chiedesse di farlo, semplicemente perché il diavolo sta …

Leggi tutto »

FUORI MOSCA DALLO SWITF. MA FATE SUL SERIO ?

DI TYLER DURDEN zerohedge.co Il primo ministro britannico David Cameron stamattina non ha parlato solo di ISIS, ma ha voluto anche chiedere ai leader europei di vietare alla Russia l’accesso al sistema di transazioni bancarie SWIFT. I leader europei hanno già (appreso da fonti anonime) negato che verranno prese nuove sanzioni (anche se se ne discuterà ancora in occasione del vertice NATO), ma – come abbiamo notato in precedenza – questo è un altro chiodo che verrà piantato, senza volerlo, …

Leggi tutto »

FERMIAMOCI O ARRIVA LA TERZA GUERRA MONDIALE

FONTE: WASHINGTONBLOG.COM I massimi esperti della Finanza mondiale (Nouriel Roubini, Kyle Bass, Hugo Salinas Price, Charles Nenner, James Dines, Jim Rogers, David Stockman, Marc Faber, Jim Rickards, Paul Craig Roberts, Martin Armstrong, Larry Edelson, Gerald Celente ed altri) dicono che la Terza Guerra Mondiale sta arrivando …. a meno che non siamo noi stessi a fermarla. Paul Craig Roberts – Assistente Segretario del Tesoro sotto la presidenza Reagan, ex direttore del Wall Street Journal, indicato da Who’s Who, come uno …

Leggi tutto »

CRISI UCRAINA: LA CHIAVE STA IN GERMANIA

Di PEPE ESCOBAR rt.com Si è cominciato a capire l’indirizzo che aveva preso il summit di Minsk solo martedì scorso quando il Cancelliere tedesco Angela Merkel ha parlato alla TV PUBBLICA “ARD TV” dopo la sua breve visita a Kiev del sabato precedente. La Merkel ha sottolineato, “deve essere trovata una soluzione alla crisi Ucraina che non faccia male alla Russia.” ed ha aggiunto che “Ci deve essere un dialogo. Ci può essere solo una soluzione politica. Non ci sarà …

Leggi tutto »

FRANCIA: E SE IL FRONTE NAZIONALE VA AL GOVERNO ? ECCO GLI SCENARI

DI GUILLAME FAYE gfaye.com Immaginiamo che nel 2017, o anche prima se il governo socialista dovesse cadere, il F.N. andasse al potere, con Marine Le Pen all’Eliseo e che, nella volata delle elezioni legislative prendesse la maggioranza grazie ad un’alleanza con i frontisti e con i parlamentari “di destra” di una fazione dell’ UMP che si potrebbe spaccare dopo una grave crisi, ma potrebbe allearsi anche con qualche forza di sinistra. È molto improbabile, ma non si sa mai.

Leggi tutto »

UCCIDETE PUTIN !

DI ISRAEL SHAMIR counterpunch.org “Dal momento che le finezze non funzionano con i russi, il Presidente ed i suoi omologhi europei dovrebbero anche rendersi assolutamente conto che noi non abbiamo nessun interesse su come questa gente intende risolvere il loro problema Putin. Se [gli oligarchi] riusciranno a parlare con il buon vecchio Vladimir a lasciarlo al Cremlino con gli onori militari e con una salve da 21 colpi di cannone – per noi andrebbe bene. Se però Putin fosse troppo …

Leggi tutto »

ARRIVA L'ESERCITO

DI DENIS KRASSNIN wsws.org Gli esperti dei think-tank stanno chiedendo all’Unione europea che si prepari a combattere scioperi e proteste sociali con la forza militare. A causa dell’ aggravarsi delle disuguaglianze sociali provocate da una economia globalizzata e dai crescenti conflitti militari all’interno delle frontiere della UE, questo tipo di manifestazioni inevitabilmente dovranno aumentare. C’è stato uno studio dell’Istituto per la Sicurezza dell’Unione Europea, in cui gli autori, senza mezzi termini, affermano che di fronte a questi sviluppi, l’esercito dovrà …

Leggi tutto »

GLI AGENTI DEL TESORO USA E I … RUSSIAN BUSINESSMEN

DI SIMOM BLACK thesovereignman Troppo bello per essere vero ! O quasi. Avevamo già parlato della Financial Crimes Enforcement Network (FinCEN), una agenzia del Dipartimento del Tesoro USA che insegue per il mondo le persone sospettate di aver commesso dei crimini finanziari. Disgraziatamente, quello che intendono loro per “crimine finanziario” non è esattamente quello che intendiamo noi per “crimine finanziario”.

Leggi tutto »

COUNCIL ON FOREIGN RELATIONS: LA CRISI UCRAINA E' COLPA DELL'OCCIDENTE. ALTRO CHE PUTIN

FONTE: GEORGE WASHINGTON BLOG Avevamo già scritto che l‘Occidente accerchia la Russia – e che ha rotto una promessa chiave che portò alla caduta della Unione Sovietica – fatto che è all’origine dell’attuale crisi della Ucraina. Abbiamo anche segnalato : Il Dipartimento di Stato Usa ha spesso più di 5 miliardi di dollari per spingere l’Ucraina nelle braccia dell’Occidente. L’ambasciatore U.S.A. in Ucraina (Geoffrey Pyatt) e l’assistente alla Segretaria di Stato (Victoria Nuland) sono stati intercettati mentre complottavano sulla caduta …

Leggi tutto »

UN ASSASSINO SULL' AUTOSTRADA DEL RE (D'ARABIA)

DI PEPE ESCOBAR atimes.com There’s danger on the edge of town Ride the king’s highway, baby Weird scenes inside the gold mine Ride the highway west, baby The Doors, The End L’assassino si svegliò prima dell’alba e si mise gli stivali americani, quelli da deserto. Dalla vetrinetta antica prese il coltello e cominciò a camminare lungo il corridoio – poi fu sommerso dalla luce del sole del deserto. L’assassino parlava con un accento inglese (era dell’East End di Londra?) Padre …

Leggi tutto »

MA QUELLI DI HAMAS SONO STUPIDI, OPPURE… SI FANNO METTERE IN MEZZO ?

FONTE: WASHINGTON’S BLOG L’Occidente vede Hamas come aggressore a Gaza, per i tanti razzi che lancia su Israele. Ma ci sono stati dei soldati israeliani che hanno ammesso che nella 2005 lanciarono delle pietre contro altri soldati israeliani, addossando le colpe ai Palestinesi, per poter prendere questo pretesto come scusa e reprimere le pacifiche proteste dei Palestinesi. In seguito Israele ha incolpato Hamas per il rapimento dell’omicidio di tre ragazzi israeliani, per ammettere in un secondo tempo che Hamas non …

Leggi tutto »

LA COLONNA DELL’ ARMATA RUSSA DISTRUTTA – POROSHENKO VS CARL SAGAN

DI THE SAKER informationclearinghouse.info C’è una differenza enorme tra “possibile” e “probabile” e mentre per dire “possibile” ci vuole molto poco, per dire che qualcosa è “probabile”, serve almeno una giustificazione, quindi diciamo chiaramente che è dilettantistico e spesso da irresponsabili definire una cosa “probabile” se questa cosa è solo “possibile”. Non ho prove per dire che non sia vero, ma alla fine non l’ho mica detto io! L’hanno detto gli Ukies e certi giornalisti inglesi e non hanno portato …

Leggi tutto »

SOROS SCOMMETTE SUL CROLLO DEI MERCATI ?

DI TYLER DURDEN zerohedge.com I “Soros put” sono una serie di investimenti che il miliardario ottantaquattrenne sta ripetendo regolarmente ogni trimestre dal 2010. Dato che questo giochetto gli ha già fruttato un aumento del 638% trimestre su trimestre, c’è qualcuno che ha cominciato a sospettare che dalle scelte operate da chi ha inventato la “riflessività” e ha fondato le “open-societies “, si potrebbe cercare di comprendere qualche segnale, qualche anticipazione su gravi prossimi inconvenienti sui mercati.

Leggi tutto »

LA NASCITA DI UN NUOVO SISTEMA ECONOMICO: L'ESEMPIO DI RUSSIA E ARGENTINA

DI THE SAKER informationclearinghouse.info Grazie al lavoro illuminante e veloce del Russian Team (che ringrazio !) posso condividere con voi un servizio del Primo Canale della TV Russa, servizio che ho trovato assolutamente affascinante. Mostra come Russia e Argentina siano state letteralmente spinte dagli USA a cominciare un lavoro insieme e a quale tipo di risultati stia giungendo questa collaborazione. Benché questo servizio parli specificamente dell’ Argentina, sono sicuro che gli stessi fenomeni stiano avvenendo anche altrove, in particolare tra …

Leggi tutto »

GENIALITA' DEI COMICI E OTTUSITA' DEL MONDO

DI MIKE ADAMS naturalnews.com Come può un uomo tanto pieno di talento e con un successo professionale tanto riconosciuto sentirsi così tormentato dalla vita da voler farla finita? Come gli sarà potuto sembrare più facile scegliere di morire piuttosto che di vivere? Dall’esterno a tutti noi sembra facile, affascinante, cercare di indovinare quali siano stati motivi, ma in verità nessuno di noi potrà mai sapere cosa abbia significato essere Robin Williams.

Leggi tutto »

UNA SCINTILLA PER LA TERZA GUERRA MONDIALE

DI JAMES KUNSTLER clusterfuck-nation Qualsiasi influenza che l’America dovrebbe lasciare in Iraq dovrebbe focalizzarsi sulla ricostruzione della credibilità delle istituzioni nazionali. – Editoriale, The New York Times Accidenti, non era per questo che in otto anni abbiamo perso 4.500 uomini e speso un miliardo e settecentomila dollari? E a che è servito tutto questo sforzo? La guerra in Iraq è diventata come il sistema finanziario americano, chi l’ha gestita non è stato capace nemmeno di immaginarsi quanto ci sarebbe costata. …

Leggi tutto »