Home / Bosque Primario (pagina 16)

Bosque Primario

GOLDMAN SACHS TERRORIZZA I PIU' POVERI

FONTE: RT.COM Goldman Sachs atemoriza a familias españolas humildes aumentándoles la renta Texto completo en: http://actualidad.rt.com/economia/view/144755-goldman-sachs-pobres-espana-aumentar-piso Goldman Sachs atemoriza a familias españolas humildes aumentándoles la renta Texto completo en: http://actualidad.rt.com/economia/view/144755-goldman-sachs-pobres-espana-aumentar-piso Goldman Sachs atemoriza a familias españolas humildes aumentándoles la renta Texto completo en: http://actualidad.rt.com/economia/view/144755-goldman-sachs-pobres-espana-aumentar-piso Goldman Sachs atemoriza a familias españolas humildes aumentándoles la renta Texto completo en: http://actualidad.rt.com/economia/view/144755-goldman-sachs-pobres-espana-aumentar-piso Goldman Sachs atemoriza a familias españolas humildes aumentándoles la renta Texto completo en: http://actualidad.rt.com/economia/view/144755-goldman-sachs-pobres-espana-aumentar-piso Goldman Sachs spaventa le famiglie più umili e …

Leggi tutto »

GERMANIA: E SE I RUSSI CHIUDONO IL GAS ?

DI WOLF RICHTER wolfstreet.com Una delle minacce, o forse la minaccia, che pende sulla UE come conseguenza delle sanzioni-fiasco è la possibilità che la Russia chiuda i gasdotti e interrompa le forniture di gas naturale ai paesi europei. Sarebbe un modo per accelerare la crisi, forzare la situazione e trovare una soluzione, in un modo o nell’altro.

Leggi tutto »

LA PURGA DI XI JINPING ARRIVA A HONG KONG?

DI DAVID DODWELL scmp.com Ho appena finito di leggere Hack Attack, una denuncia scioccante di hacking telefonico del giornalismo in Gran Bretagna, che ha rivelato che il News International, di Rupert Murdoch, è stato il punto focale di un enorme giro, palesemente illegale, di hacking che è riuscito a influenzare e corrompere una serie di personaggi fino ad arrivare al vertice delle più potenti istituzioni della Gran Bretagna – tra cui polizia e leader politici.

Leggi tutto »

GEORGE SOROS: LA RUSSIA E' UNA MINACCIA PER L'ESISTENZA DELL'EUROPA

DI JULIAN BORGER theguardian.com Il Magnate dice che l’aggressivo nazionalismo di Vladimir Putin è una sfida per i valori e per i principi su cui si basa la Unione Europea. George Soros ha lanciato un suo avvertimento contro l’espansionismo della Russia, minaccia esistenziale per l’Unione Europea, e ha chiesto un maggiore sostegno materiale per l’Ucraina. Nella foto: Dimostranti russi a sostegno dell’invasione della Crimea e di Vladimir Putin.

Leggi tutto »

LA VERA COSPIRAZIONE DI EBOLA

DI MARGARET KIMBERLEY smirkingchimp.com All’uomo piacciono le favole, e quanto più sono drammatiche e paurose tanto più ci piacciono. Così mentre la gente perde tempo mandando in giro e-mail che dicono che il governo degli Stati Uniti ha un brevetto su Ebola, non si racconta che intanto stanno rubando di tutto agli africani dall’olio di coltan ai diamanti, lasciandoli sempre più poveri e rendendo le loro nazioni più deboli. Questa è una vera cospirazione che dovrebbe bastare a chiunque, senza …

Leggi tutto »

LA SPARATORIA IN CANADA E LA NUOVA FACCIA DEL TERRORE

FONTE: infowars.com Non si può combattere il terrorismo senza sacrificare la libertà Il “nuovo volto del terrore“, per come l’ha visto su Fox, il redattore Charles Krauthammer, sarà sfruttato dallo Stato per ribadire tutti gli argomenti che servono alla NSA per la sorveglianza e per una più veloce escalation militare in Siria e in altri paesi del Medio Oriente.

Leggi tutto »

LA CRISI UCRAINA FA PARTE DEL PIANO TRANSATLANTICO USA

FONTE: RT.COM “L’obiettivo che si sono dati gli Stati Uniti nel conflitto ucraino è mettere una chiara linea di demarcazione tra i membri della NATO e la Russia e creare una comunità politica, economica e militare transatlantica” è quanto ha riferito a RT John Laughland dell’Institute of Democracy and Cooperation di Parigi. Il Vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden nel suo discorso all’Istituto di Scienze Politiche alla Harvard University, la scorsa settimana, ha ammesso che il governo degli Stati Uniti …

Leggi tutto »

MH17: ECCO IL RAPPORTO DEI SERVIZI SEGRETI TEDESCHI

DI ALEXANDER MERCOURIS vineyardsaker.blogspot.it Sembra che l’agenzia di intelligence tedesca BND abbia consegnato al Bundestag un rapporto in cui si attribuisce ancora una volta l’abbattimento del MH17 alle forze della NAF – Novorossiya Armed Forces –Il rapporto non è stato pubblicato, ma per me la cosa più interessante è che, a quanto pare, finalmente si demolisce la teoria che Il MH17 sia stato abbattuto da un sistema BUK segretamente fornito dai russi alla NAF. Siamo tornati, sembra, alla teoria che …

Leggi tutto »

SOLO IL 12% DELLE VITTIME DEGLI ATTACCHI DEI DRONI USA IN PAKISTAN PUO’ ESSERE IDENTIFICATA COME TERRORISTI

DI MADELINE GRANT newsweek.co Secondo un rapporto del Bureau of Investigative Journalism, una organizzazione di stampa indipendente, presso la città universitaria di Londra, solo il 12% delle vittime degli attacchi di droni USA in Pakistan può essere identificata come militante. Nel documento, pubblicato giovedì scorso, si rileva anche che meno del 4% di coloro che sono stati uccisi sono stati identificati come membri di al Qaeda.

Leggi tutto »

UNA SECESSIONE AMERICANA ?

DI MARC TO MARKET zerohedge.com Si scopre adesso che anche gli Stati Uniti potrebbero essere oggetto di sentimenti secessionisti. Una Grande Mappa geografica mostra il il risultato di un sondaggio – svolto da Jim Gaines, per la Reuters – basato su dati tratti da Internet che analizzano le risposte ad una semplice domanda: “Sei favorevole o contrario all’idea che il tuo stato si ritiri pacificamente dal Governo Federale U.S.A.?”

Leggi tutto »

LA RUSSIA STA CERCANDO DI FAR SALTARE IL MERCATO USA ?

DI ZENVORTEX vineyardsaker.blogspot.it Sembra che la Russia, forse insieme alla Cina, per rappresaglia contro le sanzioni e la manipolazione del prezzo del petrolio, stia cercando di dare qualche scossa ai mercati monetari anglo-sionisti, per far crollare il mercato azionario americano. Se dovesse aver successo, questa strategia porterà al declino economico USA e anche in Europa si potrebbe produrre qualcosa di simile a quello che avvenne dopo il crollo del mercato immobiliare americano nel 2008.

Leggi tutto »

LA GUERRA DEI SAUDITI CONTRO TUTTI

DI PEPE ESCOBAR rt.com L’Arabia Saudita ha scatenato una guerra economica contro alcuni produttori di petrolio “selezionati”. Dietro questa strategia della Casa di Saud si nasconde un più ampio progetto. Ma funzionerà? Mikhail Leontyev, Vice Presidente della Rosneft: “I prezzi possono essere manipolati … L’Arabia Saudita ha cominciato a fare grandi sconti sul petrolio. Questa è una manipolazione politica, si sta manipolando l’Arabia Saudita e questa storia potrebbe finire male “.

Leggi tutto »

L'UCRAINA, QUELLE CHE C'ERA PRIMA, NON ESISTE PIU' – INTERVISTA CON THE SAKER

DI MIKE WHITNEY counterpunch.org Intervista con The Saker The Saker è un ex-analista-militare nato in Europa da una famiglia di rifugiati russi. Attualmente vive in Florida, dove scrive sul suo blog Vineyard of the Saker oltre a scrivere regolarmente su Russia Insider. La comunità internazionale dei Saker Blogs include, oltre al blocco originale del Saker, anche altri membri francesi, tedeschi, russi, australiani e serbi, presto ne includerà uno anche dall’America Latina.

Leggi tutto »

INIZIATA LA GRANDE RIVOLTA DELLA LIRA

DI AMBROSE EVANS PRITCHARD telegraph.co.uk Il più grande partito unico nel parlamento italiano per numero di voti ha gettato il guanto di sfida, chiedendo un referendum sull’ euro per metter fine alla depressione e per salvare la democrazia – scrive Ambrose Evans-Pritchard. Il dado è tratto in Italia. Il Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo ha lanciato una petizione per promuovere il ritiro dell’Italia dall’Unione Monetaria Europea e per il ripristino della sovranità economica.

Leggi tutto »

ARRIVA L'OMICIDIO ON LINE

DI RT.COM AVVISO di Europol: Con ‘Internet of Everything’ si potrebbe arrivare all’ ‘Omicidio Online’ entro la fine dell’anno! Il Capo agenzia dell’ intelligence criminale della UE mette in allarme per la minaccia di “omicidi online” che potrebbero mettere in atto criminali informatici che, con sempre maggior facilità, possono scegliere le loro vittime grazie alla tecnologia di internet. Secondo Europol i governi sono poco attrezzati per contrastare la minaccia di “lesioni e di possibili morti” che possono essere provocati da …

Leggi tutto »

ADDIO SALSICCIA

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr L’avevo incontrato nel 2011 in Piazza della Costituzione. Allora la sua presenza era sempre fedele, soprattutto tra i manifestanti. Dopo oltre due anni, come si suol dire, si era ritirato dalla circolazione. Giravano voci sul suo stato di salute “abita con qualcuno che si prende cura di lui, sull’isola di Evia“ si disse per un pò. La sua morte avvenuta a Atene questa settimana.

Leggi tutto »

WASHINGTON STA DISTRUGGENDO IL MONDO

DI PAUL CRAIG ROBERTS informationclearinghouse.info L’atteggiamento aggressivo e insensato che i guerrafondai di Washington continuano a tenere nei confronti di Russia e Cina ha frantumato la costruzione geopolitica messa in atto da Reagan e Gorbaciov. Reagan e Gorbaciov alla fine alla guerra fredda bandirono la minaccia di un Armageddon nucleare. Ora i neocon, tutto l’apparato militare USA – bilancio–dipendente – (che vivono sulle spalle dei contribuenti), tutto il complesso degli organi di sicurezza, e i politici americani – dipendenti da …

Leggi tutto »

IL COMPUTER CHE STAMPA LE ARMI IN 3D

DI MICHAEL KRIEGER libertyblitzkrieg.com Lo scorso maggio scrissi un articolo su Defense Distributed per raccontare quanto sia facile, per chiunque, stampare in 3D le armi da fuoco. “Il Liberator”: Le armi da fuoco che si possono stampare in 3D . Riporto un passo dell’articolo: La stampa 3D, come la stampa di valute crypto decentrate, ha il potenziale per cambiare il mondo in cui viviamo in un modo straordinario. Cambiamenti che ci sembrano quasi inconcepibili oggi, dato che siamo solo all’inizio …

Leggi tutto »

OCCUPY CENTRAL – UNA PROTESTA SCRITTA A TAVOLINO DA WASHINGTON

DI TONY CARTALUCCI informationclearinghouse.info A aprile 2014, il co-organizzatore della Protesta Martin Lee scrisse la sceneggiatura e presentò i personaggi di “Occupy Central” al National Endowment for Democracy del Dipartimento di Stato USA. Molto probabilemente gli slogan, i leader, e l’agenda del movimento “Occupy Central” sono il vero desiderio dei dimostranti di Hong Kong che vorrebbero “democrazia totale”, “suffragio universale” e “libertà”. Ma la realtà è un’altra cosa.

Leggi tutto »

HONG KONG, ISIS, AFGHANISTAN, EBOLA: MENZOGNE INFINITE E TANTA DISINFORMAZIONE

DI PAUL CRAIG ROBERTS informationclearinghouse.info HONG KONG Qualunque cosa si stia verificando a Hong Kong, non ha nessuna relazione con quello che dice qualsiasi mezzo di stampa o qualsiasi televisione occidentale. Questi servizi, trasmessi e riportati, servono a far girare le proteste come se fossero un conflitto tra domanda di democrazia, da una parte, e un governo tirannico cinese, dall’altra. Ming Tang Chun dichiara su un media alternativo come CounterPunch che le proteste sono contro le politiche economiche neoliberiste che …

Leggi tutto »

BASTA UN DITO. DAL 2015 FIRMEREMO CON UN' IMPRONTA DIGITALE

DI NANCY OWANO phys.org La paura del furto di identità e i crimini bancari cibernetici hanno portato ad una ricerca spasmodica per cercare nel corpo umano dei caratteri non riproducibili. Si è pensato a sistemi che riconoscano le vene , i volti, l’iride, il tono della voce e perfino le lacrime dell’uomo, per arrivare a stabilire i canoni di una unica identità globale rintracciabile con un solo clic standardizzato e centralizzato che darà accesso ad una matrice consumer, Internet e …

Leggi tutto »

LA SPAGNA SARA' IL NOSTRO GROUND ZERO ?

FONTE: ZEROHEDGE.COM La crisi reale Europea sarà politica e la Spagna sarà come Ground Zero Dalla Spagna Mariano Rajoy se ne è uscito con un’altra delle sue esternazioni che dimostrano sempre più il motivo per cui non si merita il posto che occupa. Per chi avesse bisogno di rinfrescarsi le idee, facciamo scorrere rapidamente la bobina che ci mostra qualcuno dei punti salienti delle realizzazioni di Rajoy:

Leggi tutto »

I PIANI SEGRETI DI WASHINGTON

DI PAUL CRAIG ROBERTS informationclearinghouse.info Si potrebbe pensare che ormai anche gli americani stiano cominciando a rendersi conto di quel flusso di falsi allarmi che Washington lancia costantemente per ingannare la gente ed per indurla ad appoggiare l’agenda segreta americana. Infatti le Agende segrete hanno avuto un ruolo tanto determinante per così tanto tempo che gli americani stessi ora ci si sono abituati e come dice il proverbio, “il pesce puzza sempre dalla testa”, infatti la puzza di Washington ormai …

Leggi tutto »

UCRAINA: LEGGE MARZIALE E LAVORO FORZATO

DI ERIC ZUESSE infowars.com Il governo ucraino introduce ufficialmente la schiavitù e con termini generici impone la legge marziale che costringe a lavori forzati DISOCCUPATI – STUDENTI – AGRICOLTORI e PICCOLI IMPRENDITORI. Il 23 settembre 2014, il Ministero delle Politiche Sociali ucraino ha annunciato ufficalmente l’introduzione della schiavitù civile, con un oscuro comunicato intitolato: “Il Governo ha allungato la lista dei servizi che devono essere svolti per la comunità, pena la legge marziale”. Dal linguaggio burocratico usato poteva sembrare che …

Leggi tutto »

UCRAINA: MANCA POCO AL CROLLO ?

DI WALTER KURZ russia-insider.com Mentre abbiamo visto una grande copertura mediatica per i rischi geopolitici che possono derivare dall ‘Ucraina, non si è parlato abbastanza delle disastrose condizioni economiche e fiscali che questa nazione si trova a dover affrontare. Quando si scrive di uomini che combattono con le maschere in Ucraina orientale si vende molta più pubblicità che non scrivere dell’attività economica di una nazione. Malgrado ciò è l’economia, non l’esercito russo, che ha portato l’Ucraina sull’orlo del baratro. E …

Leggi tutto »

SILICON VALLEY: UNA NUOVA BOLLA COME NEL 2000?

DI SIMON BLACK thesovereignman.com Alti dirigenti della Silicon Valley dicono che :“Se nel 2000 la bolla era a fattore 10, oggi sarebbe a 8 o 9.” Nel 2000 la gente credeva che il profitto non avesse nessuna importanza per una impresa, e in quel periodo era tipico che le compagnie che “perdessero denaro” e che continuassero ad avere delle quotazioni da centinaia di milioni di dollari. E’ cambiato qualcosa da allora?

Leggi tutto »

ARRIVA IL PETRO-YUAN : LA MARINA CINESE NELLO STRETTO DI HORMUZ !

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Da quando la Cina ha sparato la sua prima ‘bordata ufficiale’ contro il Petro-dollaro, nell’arco di un anno, c’è stata una ondata crescente di de–dollarizzazione che ha attraversato il commercio mondiale dell’energia (nonostante le ripetute affermazioni di Washington di aver “isolato” i paesi che non fanno transazioni in dollari). L’ascesa del Petro-Yuan è stata spesso sui nostri titoli nel corso dell’ultimo anno, con una Cina che sfrutta sempre più la sua ascesa come potenza economica e …

Leggi tutto »

LA PESTE: OGGI COME IERI

DI JOHN FEFFER fpif.org Due piaghe uguali – ISIS e Ebola – germogliano sempre tra le crepe di un sistema che sta crollando. Ci sono, naturalmente, molte differenze tra una pestilenza come l’Ebola e un movimento come l’ IS. Ma entrambi sono il risultato della lacerazione di un sistema. Sono come il pus di una infezione. Nel suo romanzo- La peste – Albert Camus descrisse come arrivò la morte in uno squallido porto francese in Algeria.

Leggi tutto »

SIERRA LEONE: LEGGE MARZIALE E CACCIA ALLE VITTIME DELL'EBOLA

DI MIKE ADAMS naturalnews.com ALLARME EBOLA: in Sierra Leone è stata dichiarata una legge marziale medica e il governo ha messo in atto una caccia, casa per casa, per cercare le vittime dell’Ebola che vengono trattati da “evasi-malati-pericolosi“. “La Sierra Leone ha ordinato ai suoi 6 milioni di abitanti di restare chiusi in casa per tre giorni a partire Venerdì” – è stato dichiarato il 19 sett. all’Associated Press. [1] La prima pagina della storia, che racconta l’operazione-di-quarantena-medica che invaderà …

Leggi tutto »

DALLA POVERTA’ SI POSSONO TIRARE FUORI UN SACCO DI SOLDI, MA ANCHE UN PAIO DI PREMI NOBEL (DI TROPPO)

ARUNDHATI ROY informationclearinghouse.info A prima vista il mio libro potrebbe sembrare una critica un po’ dura, ma nel rispetto di quella tradizione che riconosce il merito ai propri avversari, potrebbe anche essere letto come riconoscimento della visione, della flessibilità, della raffinatezza, e della determinazione incrollabile di un sistema al quale molti hanno dedicato la loro vita, riuscendo con il loro impegno a far sì che questo mondo restasse solidamente nelle mani del capitalismo.

Leggi tutto »