Ancora lontani da una bozza di trattato tra Russia e Ucraina

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Secondo il capo negoziatore della Russia Vladimir Medinsky, nonostante l’ultimo incontro tra le delegazioni russe e ucraine abbia fatto scorgere dei primi segnali di intesa, una bozza di trattato tra Russia e Ucraina non è ancora pronta “per essere presentata alla riunione di alto livello” dove a presenziare dovrebbe essere lo stesso presidente Putin.

Secondo Medinsky infatti, nonostante successivamente il colloquio faccia a faccia tenutosi il 29 marzo a Istanbul, la parte russa ha valutato i risultati come “progressi positivi”, le parti sono ancora distanti su alcuni nodi cruciali.

In particolare, il capo negoziatore russo ha scritto sul suo canale Telegram che “La parte ucraina è diventata più realistica nell’affrontare le questioni relative allo status neutrale e non nucleare dell’Ucraina” ma come sappiamo c’è ancora molta distanza per quanto riguarda lo status della Crimea e del Donbass.

I colloqui tra le delegazioni di Russia e Ucraina dovrebbero riprendere lunedì mentre i lavori sul testo dell’accordo e tra i capi delegazione proseguiranno in remoto venerdì e sabato.

Massimo A. Cascone, 03.04.2022

Fonte: https://tass.com/world/1431661

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
11 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
11
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x