33enne brasiliano con coagulo di sangue di 30cm dopo Pfizer

Il signor Harley Patente  viene da Comercinho, Minas Gerais, Brasile. Suona la chitarra e praticava sport. Tutto questo è cambiato il 24 agosto 2021, quando il signor Patente ha ricevuto la sua prima iniezione di vaccino Pfizer.

Poche ore dopo, ha avvertito brividi e dolori lancinanti al braccio sinistro. Due settimane dopo, i sintomi persistevano. Inoltre, i suoi polpastrelli hanno iniziato a diventare blu.

Il giovane si è recato al pronto soccorso intorno al 12 settembre 2021. Gli diedero degli antidolorifici e lo dimisero.

Il signor Patente ha provato a convivere con il dolore e il disagio fino all’11 novembre 2021, ma quel giorno si svegliò senza alcuna sensibilità alla gamba sinistra.

I medici del pronto soccorso locale si accorsero che qualcosa non andava, e consigliarono il trasferimento in un ospedale più grande, a Teófilo Otoni. Ma poiché non c’erano posti liberi in quell’ospedale, rimase seduto su una sedia per quattro giorni, contorcendosi dal dolore, in attesa che si liberasse un letto.

Per farla breve, il signor Patente ha finito per subire cinque interventi chirurgici alla gamba sinistra. I medici ritenevano che l’unica soluzione fosse l’amputazione, ma il giovane voleva tenere la sua gamba e ha insistito perché non gli venisse amputata.

(NDR, la foto che segue non è adatta a persone sensibili). Le foto dell’intervento sono raccapriccianti.

Al signor Patente furono diagnosticate embolie arteriose acute nella parte inferiore della gamba sinistra e sindrome compartimentale (pressione pericolosamente elevata all’interno della gamba). Ma queste diagnosi erano un eufemismo. I medici hanno infatti estratto dalla gamba sinistra un “coagulo di sangue” lungo 30 cm.

Inoltre, hanno finito per rimuovere la maggior parte del muscolo dalla gamba.

Purtroppo i problemi dell’uomo non erano affatto finiti. Nelle settimane successive all’intervento ha avuto due arresti cardiaci. Il 4 gennaio i medici hanno trovato un tumore nell’addome.

Non è chiaro come il tumore sia stato trattato. Il signor Patente, da quello che abbiamo potuto decifrare, non ha più l’uso del piede sinistro. Sembra anche che sia costretto su una sedia a rotelle.

Il 33enne non è affatto fuori pericolo. Ha già sviluppato uno di quei “coaguli di sangue fibrosi” che i medici mortuari trovano ogni giorno nelle persone decedute. Il signor Patente ha anche avuto arresti cardiaci, il che indica la presenza di altri coaguli di sangue in tutto il corpo.

È ancora vivo e cerca di vivere una vita normale. Ma il suo futuro è molto incerto.

Fonte articolo: https://thecovidblog.com/2022/09/06/tuesday-tidings-v-trump-loyalists-defecting-one-of-worst-vaccine-adverse-reactions-to-date-and-13-more-sudden-deaths/

 

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix