Home / 2014 / giugno / 01

Archivi giornalieri: 1 giugno 2014 , 23:10

E' SEMPLICE: O NOI CAMBIAMO IL SISTEMA O IL SISTEMA CAMBIERA' NOI

DI GEORGE MONBIOT theguardian.com «Il filo conduttore di tutto questo è l’espansione dei combustibili fossili. Le nostre ideologie sono meri cavilli.» E’ il grande Tabù della nostra Era e la nostra incapacità di mantenere una crescita perpetua prova che l’umanità si sta disfacendo da sola. Immaginiamo che nel 3030 a.C tutte le ricchezze del popolo egiziano potessero entrare in un metro cubo. Supponiamo adesso che questa ricchezza sia cresciuta del 4,5% all’anno. Quanto sarebbe diventata grande al tempo della battaglia …

Leggi tutto »

LA DURATURA FIABA DELLA GUERRA GIUSTA

DI MICKEY Z worldnewstrust.com Si sta avvicinando non solo un’altra giornata della memoria, ma anche il settantesimo anniversario dello sbarco in Normandia… beh tutti sappiamo cosa ciò significa: nostalgia spinta, sciovinismo, e mania dell’anniversario. Nel mezzo della nostra perpetua guerra contro il male, l’America sta ancora festeggiando ciò che era la “guerra giusta”. Nei fatti, più che una semplice guerra giusta, Tom Brokaw, l’imbonitore delle aziende mediatiche, ha ritenuto la seconda Guerra Mondiale “la guerra più grande che il mondo …

Leggi tutto »

IT'S ALL ABOUT ITALY

DI CLAUDIO MARTINI il-main-stream.blogspot.it L’ufficio studi della Jp Morgan, di cui abbiamo già potuto apprezzare le analisi, è convinto che la vittoria di Matteo Renzi renda l’Italia più forte a livello europeo, e più stabile l’Unione nel suo complesso. Cerchiamo di capire perché. Occorre sottolineare che il PD di Renzi è stato il soggetto politico più votato in Europa, in termini assoluti (11 milioni e centomila suffragi contro i 10 milioni e trecentomila della portaerei di Angela Merkel, la CDU-CSU); …

Leggi tutto »