Home / Archivi etichette: Postmodernità

Archivi etichette: Postmodernità

L’Altro e la distruzione della cultura

DI TONGUESSY comedonchisciotte.org “Il linguaggio, prima di significare qualcosa, significa per qualcuno”, questa è la pietra miliare su cui Lacan costruisce tutto il suo ragionamento. L’Altro, secondo il noto filosofo e psichiatra, non è qualcosa di fisico come un uomo, ma un luogo, e più precisamente “il luogo di dispiegamento della parola”, come l’ha definito lui stesso. Dato che “l’inconscio è strutturato come un linguaggio”, va da sé che l’Altro è il luogo della definizione del percorso comunicativo non solo …

Leggi tutto »

Petty politics

DI TONGUESSY comedonchisciotte.org D’accordo: le pratiche democratiche, intese come politiche del conflitto fatte scorrere entro alvei più o meno determinati, sono ormai pezzi di modernariato legati a concetti quali le classi e le relative identità. Roba buona per i mercatini di Natale, o giù di lì. Gli eserciti di allora, addestrati attraverso una catena di comando ben organizzata, si affrontavano a viso aperto mostrando con orgoglio i propri vessilli frutto di anni di elaborazioni e strategie. Il neoliberismo dopo avere …

Leggi tutto »

L’Era Postqualcosa

DI TONGUESSY comedonchisciotte.org Secondo la Treccani il prefisso post-, che deriva dal latino post (dopo, dietro) è un “prefisso di molte parole composte, derivate dal lat. o, più spesso, formate modernamente, nelle quali indica per lo più posteriorità nel tempo, col senso quindi di «poi, dopo, più tardi». [1] Qualsiasi sia oggi il campo esplorato, ci ritroviamo sempre più spesso a dover fare i conti con quel prefisso. La democrazia grazie a Colin Crouch è diventata postdemocrazia. Secondo le sue …

Leggi tutto »

Il governo tiene nonostante le tante ‘manine’, perché il potere logora chi non ce l’ha

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Nel mondo della globalizzazione sono saltate tutte le regole della modernità, quella per intenderci dei grandi progetti progressisti del passato, Illuminismo, Idealismo, Marxismo, sostituiti da una poltiglia indifferenziata di idee, che rientrano nel campo di alcune categorie, nuove o indifferenziate, tipo populismo, sovranismo, nazionalismo, liberismo. Sarebbe buona cosa e giusta capirne il senso, ma naturalmente l’opinione pubblica spesso lo ignora decisamente, ed è per questo che si lascia distrarre dalle campane stonate dei media mainstream. Dice …

Leggi tutto »

La politica tra Nomos e Physis, ovvero la questione morale

DI TONGUESSY comedonchisciotte.org I dati dicono che siamo passati dal 6-7% di astensionismo alle primissime elezioni per salire al 24.8% nel 2013 e arrivare all’attuale 27.1%. Dati facilmente reperibili, ma metodicamente ignorati. [1] Tutto parte dal 1983 quando succede il raddoppio (12%) e la data non è casuale: era appena stata introdotta la questione morale da Berlinguer. Lo scrive anche Wiki: “Le analisi statistiche dimostrano che il fenomeno dell’astensionismo è andato crescendo in Italia.. quando con la “questione morale” messa …

Leggi tutto »

La Russia, un centro di contro-cultura

FONTE: DEDEFENSA.ORG Alcuni siti russi vicini alla Chiesa cristiana ortodossa hanno diffuso i risultati di un’inchiesta sul cambiamento dell’opinione pubblica russa riguardo alcuni argomenti di carattere sociale di grande attualità. I risultati sono valutati sui vent’anni che ci separano dal 1998, permettendo così una più ampia visione d’insieme. Altre precisazioni, riguardanti sempre la sfera sociale, completano il lavoro. La cifra più significativa riguarda il numero degli aborti passato da 5 milioni (nel 1993) a 600.000 (nel 2017), dato che va …

Leggi tutto »

Populismi e Postmodernità

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org La postmodernità non è un esercizio filosofico, è la prassi che la nuova classe finanziaria dominante ha messo in atto per appropriarsi di ulteriori ricchezze attraverso un insieme di strategie comunicative e tramite la colonizzazione dell’inconscio. Nel contesto politico attuale, nel tempo malsano e degradato  dell’egemonia dei banksters, la democrazia appare sempre più agonizzante e i Parlamenti degli Stati europei si sono svuotati di potere politico rappresentativo. I partiti tradizionali non avendo veri programmi si sono …

Leggi tutto »