Home / ComeDonChisciotte / MEGLIO TARDI CHE MAI

MEGLIO TARDI CHE MAI

DI GIANLUCA FREDA
blogghete

Anche in Iran si stanno finalmente accorgendo – con qualche mese di ritardo – della clamorosa truffa del “video di Neda”, che tanto scalpore suscitò nel giugno scorso. Il video della “morte” della ragazza iraniana, pacchianamente fasullo e realizzato con immensa sciatteria, era parte integrante della strategia di destabilizzazione della Repubblica Islamica predisposta dai servizi d’intelligence israeliani e americani nel tentativo di delegittimare la rielezione di Ahmadinejad e provocare un cambio di regime nel paese. I media occidentali hanno dato ampio risalto al finto “martirio” della giovane attrice, martirio che potrebbe tornare assai utile per garantire il consenso dei telepecori dell’ovest ad un eventuale attacco militare contro l’Iran (attacco che fortunatamente sembra farsi sempre meno probabile). Ancora qualche giorno fa, il TG3 ha dedicato alla vicenda un servizio grondante retorica, scempiaggini e retinopatie, nella miglior tradizione dell’informazione nazionale.

I due video qui sotto fanno parte di una serie di cinque filmati pubblicati sul sito iraniano www.aviny.com e segnalatimi da un lettore, che ringrazio. Sono in lingua farsi, che non sono in grado di tradurre, ma dalle immagini risulta evidente che in Iran si stanno finalmente rendendo conto delle stesse anomalie che avevo segnalato su questo sito nove mesi fa (la fialetta di liquido rovesciata sul volto della ragazza, il “soccorritore” che inspiegabilmente si “immobilizza” per consentire al collega col telefonino di riprendere il grandguignolesco primo piano della ragazza, ecc).

Unica nota: nel secondo video compare purtroppo anche un errore, lo stesso che avevo commesso io nei giorni immediatamente successivi alla diffusione del filmato. Vengono paragonate tra loro le tracce di sangue presenti sul volto della ragazza nei due video per evidenziarne la diversità e sostenere che si tratti di un’elaborazione con Photoshop. Magari questi cialtroni sapessero usare Photoshop! In realtà le tracce di sangue sono diverse semplicemente perché le immagini raffrontate sono state riprese ad alcuni secondi di distanza l’una dall’altra. Niente Photoshop, solo una pietosissima e ruspante messinscena nella quale Arash Hejazi (noto titolare di una casa editrice iraniana d’opposizione, con contatti con l’intelligence occidentale, fuggito precipitosamente all’estero subito dopo la pubblicazione online del video) schiaffa sul viso della ragazza un contenitore pieno di liquido rosso. Una sciatteria che è caratteristica delle operazioni di propaganda dei servizi segreti, un vero e proprio marchio di fabbrica. Chi progetta queste recite è evidentemente convinto che il pubblico si berrà qualunque lacrimosa fandonia, per quanto realizzata coi piedi. Pare che, in fondo, non abbia poi tutti i torti. 

Gianluca Freda
Fonte: http://blogghete.blog.dada.net/
Link: http://blogghete.blog.dada.net/archivi/2010-03-18
18.03.2010

 

VEDI ANCHE:  NEDA: UN FALSO PACCHIANO

 N.E.D.A. (NATIONAL ENDOWMENTS FOR DEMOCRACY ASSOCIATED)

Pubblicato da Davide

  • vic

    E’ con grande fatica che siamo riusciti a farci concedere un’intervista dal piu’ noto produttore di scoop in lingua farsi, sottolineati in cuneiforme. Sentiamo cosa ci racconta.

    V: Buongiorno signor Santillani, grazie per averci concesso il suo preziosissimo tempo.
    Mahmud Santillani: Prego, e’ giusto che dia della spiegazioni al mio fedele pubblico.
    V: Tutta l’opinione pubblica mondiale segue il suo lavoro, fin dai tempi piu’ remoti.
    MS: Me ne rendo conto. Percio’ llavoro sempre con grande accuratezza.
    V: I suoi aiutanti sono sempre quelli?
    MS: Certamente, non ho ragione di affidare la realizzazione di manichini che sembrano veri a nessun altro che al mio amico, il quale gia’ mi diede una mano per il famoso filmato dell’autopsia dell’alieno di Teheran.
    V: Mi ricordo, lo vide mezzo mondo. Le TV pero’ finirono con lo strapparsi il filmato dalle mani. Rimasero solo pochi brandelli di pellicola.
    MS: Noi siamo dei veri professionisti. Ricostruiamo sempre le pellicole distrutte.
    V: Ah, allora il filmato di Nada e’ una ricostruzione, lei lo ammette!
    MS: Ricostruzione de nada señor, se trata de una restauraccion
    V: Guardi che il reporter spagnolo e’ il prossimo nella fila d’attesa!
    MS (s’accorge della gaffe): Oh, mi scusi, e’ lo stress di tutte le interviste.
    V: Dunque lei contesta che il filmato di Nada sia falso.
    MS: Non e’ falso, e’ in farsi.
    V: Va bene, dove sono le prove dell’autenticita’?
    MS (mi mostra una scatoletta, sembra un portacipria): Qui dentro son le prove.
    V: Dica, dica.
    MS: Qui dentro ci sono due preziosissimi fotogrammi veri della pellicola originale girata da un operatore che non si puo’ menzionare per motivi di sicurezza.
    V: Capisco. Menzioni allora come ha proceduto.
    MS (sempre serissimo dietro la barba nerissima): Noi ci teniamo alla nostra reputazione di produttori seri, serissimi.
    V: Dunque?
    MS: Dunque siamo serenissimi. Abbiamo ricostruito un filmato partendo dai due fotogrammi veri, che pero’ non le posso mostrare alla luce del sole, per non rovinarli.
    V: Le persone che si vedono sono ordunque degli attori?
    MS: No no, non attori ma Restauratori di personaggi.
    V: Uhm, e Nada?
    MS: Nada Nada, Allah Allah.
    (pausa)
    MS (accarezzandosi il mento): Aspetto i suoi complimenti.
    V: A mente fredda, il suo costruttore di manichini e’ un artigiano di grande valore.
    MS: S’e’ fatto le ossa a Roswell ed a Hollywood, prima di farsi i filmati farsi.
    V: I veri filmati farsi!
    MS: I sottotitoli rispecchiano i dialoghi originali, ricostruiti dai nostri eccelsi Restauratori.
    V: Posso rivelarle un dubbio, scusi l’intemperanza.
    MS: Riveli.
    V: Glielo svelo: ecco, insomma, mi pare che il soccorritore di Nada sia..
    MS: E’ e’, Allah e’ grande.
    V: E’ uguale al chirurgo che operava l’alieno di Teheran.
    MS (stupito, mi fissa): Oh, si nota dagli occhi forse?
    V: Forse, c’e’ un non so che nei movimenti.
    MS: I Restauratori hanno un loro modo di muoversi, per non dare nell’occhio come farebbe un attore yankee.
    V: Ci parli dei suoi prossimi lavori. Cosa ha in cantiere?
    MS: Stiamo lavorando sul filmato vero dell’autopsia di Nada.
    V: Perbacco. Volevo dire perallah!
    MS (mostrandomi un portacipria diverso): Qui dentro ci sono tre fotogrammi veri, in farsi.
    V (gli porgo una lattina di pelati): Permette un omaggio dall’Italia? Il colore di questi pomodori e’ di un bel rosso sangue, le piaceranno.
    MS (lontanissimo accenno di sorriso): Grazie, in famiglia andiam matti per (deglutisce e si nota il movimento del pomo d’Adamo) le salse al pomodoro.
    V: Grazie per l’intervista.
    MS: Allah sia lodato.

    V. va a farsi un brodino vero. Farsi le lodi ci s’imbroda,. Alfin.

  • vimana2

    Ci scommetto le palle che quella befana della “botteri” ( ex comunista svenduta che poi sono i peggiori come quelli che cambiano religione e poi diventano i peggiori diffamatori della loro religione di origine) mai farà notare al TG3 un servizio del genere”

  • ottavino

    Lunga vita al Presidente Ahmadinejad!!!

  • anonimomatremendo

    Quella che é una ribellione generallizzata contro trent´ anni di soffocante komeinismo viene ridotta a particolari pettegoli su alcuni pixel sfuocati.Questo é tutto ció che Freda ha da offrirci.Complimenti.Mettiamo che sia davvero una truffa,mettiamo per assurdo che i manifestanti siano tutti pagati dalla CIA,questo giustificherebbe forse il regime oscurantista iraniano?A noi basta sapere che quello iraniano é un regime capitalista in concorrenza con gli altri,ai nazional-socialisti come Freda é sufficiente invece che siano contro gli Stati Uniti,senza minimamente pensare che la concorrenza tra potenze rivali é il preludio della guerra.Dovremmo forse consegnare le nostre vite per difendere un paese capitalista contro un altro?Ma allora ditelo che siete sado-masochisti?

  • ilnatta

    e già… che bello che è vivere la! faccio le valige e parto subito!
    … ma va cagher…

  • ilnatta

    il nemico del mio nemico è mio amico… così ragiona questa gente…
    assurdo…

  • Nellibus1985

    Siamo alle comiche, roba da Romania alla vigilia dell’omicidio di Ceausescu.

  • DaniB

    a me basta evitare che nasca un’altra guerra, e questo si fa evidenziando che qui in occidente ci vengono propinate balle a più non posso per costruire mediaticamente una realtà in cui l’iran è SOLO una tirannide oscurantista che sottomette le donne e mangia i bambini, tutte ovviamente fandonie.
    a voi invece sembra non interessare niente… perchè se lasciate fare ad usrael, potete immaginarvi come finirà…

  • Fabriizio

    bravo Freda !

  • ottavino

    Toh, abbiamo un signorino, beneducato….magari figlio di papà, che però visita le pagine di “comedonchisciotte”, noto foglio alternativo….ma lui no, lui è democratico….la macchina sotto al culetto e il portafoglio pieno, nevvero?

  • ilnatta

    già. hai proprio ragione. e tu invece da dove scrivi? grande combattente per la libertà.
    io ci sputo spesso sopra questa plutocrazia occidentale. ma ti dirò una cosa in piena sincerità: quanto è vero che mi sbarazzerei volentieri della cricca occulta che governa sulle nostre nazioni è altrettanto vero che mai mi affiancherei per combattere questa “guerra” a regimi islamici oscurantisti, o alla russia o alla cina.
    quindi se sei coerente prendi e vai in Iran dal tuo amato leader! o sei qui per arruolare soldati per la tua guerra santa?

  • ilnatta

    no. penso che sei tu, un fascistello figlio di papà con i dindini in tasca che sfoga la sua rabbia repressa in internet inneggiando a leader e situazioni di cui non sa una mazza.

  • Jack-Ben

    Siamo alle comiche, roba da Romania alla vigilia dell’omicidio di Ceausescu.
    con Ceausescu gli e’ andata di lusso che non esisteva internet …. ormai la Cia dovrebbe aggiornarsi… usare altri metodi…mmmm vediamo magari un altro 11/9 e’ più scenico … vabbhe stavolta e’ andata sul risparmio… tempi duri anche per loro.. sento anche loro la crisi..adesso aspettiamo cosa succede in Israele… si sono appena auto-tirati un petardo… e ci e’ scappato il morto finto pure lui ormai ste teste di Salomon non sanno più che effetti usare …. ormai ogni volta che arriva una notizia da Israele la calcolo solo una balla spaziale …

  • ilnatta

    ma d’accordo! è la propaganda! e quando si tratta di guerra è sempre la più efficace perchè mai arriva tanto in profondità per via della paura e delle compassione indotta. ma tu dici “tutte fandonie”??? ma sei sicuro di quello che dici? magari dopo sei uno che si lamenta delle reppressioni a genova o le varie violenze delle forze dell’ordine… bhà

  • ilnatta

    in ogni caso non escludo assolutamente che questa possa essere una montatura! so come gira il mondo… non mi stupirei più di tanto… ciò non toglie che mai vivrei in un sistema teocratico ed oscurantista come in quei paesi arabi!
    ps: come mi stanno un sacco sulle palle gli stati confessionali come Israele ma anche il Vaticano!

  • ottavino

    E cosa c’è di meglio che inneggiare ad Ahmadinejad, per sputare sopra le plutocrazie occidentali, intelligentone? Oppure sei uno che gli piace togliere il grasso dal prosciutto?

  • xl_alfo_lx

    Ma quale ribellione generalizzata? Questa?

    Iran, 11 febbraio, il popolo iraniano festeggia la Rivoluzione Islamica
    http://www.youtube.com/watch?v=WSnWifk77ek

  • Soviet

    …siamo in buona compagnia, …..guardate attentamente il video dell’ “attentato” a berlusconi in piazza duomo!!!

  • Soviet

    ma stai zitto!!! qui l’unico che non sa niente sei tu, l’iran e uno dei paesi islamici del golfo piu democratico, ahmadinejad e stato eletto democraticamente e comunque prima di lui al potere c’era khatami un riformista, dunque non dire cazzate, l’unico motivo per cui si da addosso all’iran e che non si piega al volere dell’occidente….vatti a fare un giro in arabia saudita dove non si vota le donne contano meno di zero e praticano la sharja, com’è che nessuno ne parla? ah e vero vende il petrolio all’america e gli concede basi militari il che vuol dire PAESE PERFETTAMENTE DEMOCRATICO

  • vimana2

    ….siete solo ridicoli!

  • fusillo

    Leggendo i commenti mi sono chiesto:
    ma sanno che cos’è lo SCO ?
    e il BRIC ?
    Poi mi sono ricordato le dichiarazioni di Bush il giorno dopo le elezioni del 2005 in Iran.
    A parte questo articolo, opinabile e interpretabile da mille angolazioni, vi siete chiesti perchè, circa una settimana fa, Ahmadinejad ha dichiarato che l’ attentato dell 11 settembre 2001 è stato un complotto statunitense?
    Avete mai sentito parlare del vigilant guardian?
    E Massud morto 2 giorni prima…….
    Provate a sfiorare la superficie:
    le montagne russe saranno rilassanti.

  • fusillo

    Dimenticavo…..
    vedo sempre parlare della C.I.A. : roba da museo delle cere.
    Diciamo che oggi la cia funge da ufficio stampa.
    In tanti vedo che sono rimasti alla guerra fredda.
    Oggi, per evitare le commissioni del congresso, si usa:

    freedom house
    cfr
    bis
    fema
    cca

    Benvenuti nel nuovo mondo….

  • Ricky

    A quel buontempone di Gianluca Freda vorrei chiedere se la ragazza in questione sia morta o no. Perché se é morta, come a me risulta, ma anche se sia stata solo ferita, quello di Freda é fetido cannibalismo. Se invece la ragazza é viva e vegeta allora mi scuso e se ne puó riparlare, ma questo particolare evidentemente per lui é trascurabile e non ci informa.

    Quello che non sopporto é che per certe persone, di fronte alle nefandezze dell’imperialismo occidentale ogni altra nefandezza scompare. Questo porta a giustificare regimi oppressivi che se sono minacciati dall’oppressione capitalistica ecco che diventano vergini per la Storia.

    C’é chi lo chiama il ‘benaltrismo’, cioé sostenere che nel passato di un paese ‘c’era di peggio’ o che nel mondo ‘c’è ben altro’.

    Signor Freda, mi dica, lei crede che le migliaia di manifestanti che hanno protestato e continuano a protestare, che sebbene non siano una massa critica sono comunque tanti, siano tutti nel libro paga della CIA? Vogliamo fare i complottisti fino a questo punto?
    O forse piú semplicemente c’è in Iran una classe medio borghese istruita che ne ha piene le palle di leggi liberticide della teocrazia dominante e non gli basta piú avere un buon sistema sanitario (vedi altro articolo qui pubblicato ieri) e le briciole dei proventi del petrolio?

  • fusillo

    Divertente.
    Tu invece sai cos’è lo sco?
    e il cfr?
    e il cca?
    Mi piacerebbe vedere, dopo che ti sei informato, un siparietto sulla cosa.
    Buone letture.

  • fusillo

    Mai sentito parlare delle rivoluzioni colorate?
    Ricordi Kasparov in Russia?
    Dovresti guardarti un’ intervista del tempo del ministro della controrivoluzione russo: è educativo.
    Se poi trovi anche le immagini, sempre dell’ epoca, della manifestazione a supporto di putin è ancora più educativo.
    Non so molto…..ma ricordo tanto.

  • Ricky

    Se parli come un oracolo non ti capisco.

  • fusillo

    ma tu in iran ci sei stato?

  • anonimomatremendo

    E pensi che appoggiando il regime iraniano sia possibile evitare la guerra?Non sarebbe meglio evitare di appoggiare QUALSIASI regime?

  • astabada

    Mi permetto di stilare una lista di paesi democratici e non, cosi’ che nessuno incappi piu’ in errori grossolani come definire l’Iran un paese democratico.

    Paesi non democratici:
    Iran, Venezuela, Bolivia, Cuba, Corea del Nord, Russia, Bielorussia, Cina, Ucraina (da poco), Turchia (altra new entry), Siria, Birmania, Striscia di Gaza.

    Paesi democratici:
    USA, Paesi dell’UE in generale, UK, Egitto, Israele, Iraq (da poco), Arabia Saudita, Maldive, Georgia, Pakistan, Afghanistan (come provano le recenti elezioni), Honduras (promosso da poco), Colombia, Thailandia, USA.

    La lista e’ incompleta ma il volenteroso commentatore puo’ integrare, se sufficientemente attento (a volte la differenza e’ sottile e ci si confonde)

    Cheers,

    astabada

  • grilmi

    Caro Ricky sulla morte della ragazza non ho informazioni ma non mi meraviglio piu di niente; per certo posso dirti alcune cose: l Iran è il paese col petrolio che da piu “briciole” ai suoi cittadini(non sudditi come i cugini poveri arabi), che ha un sistema sanitario decente, che ha un sistema bancario sano, che difende le proprie produzioni(quello che noi nn facciamo), idee, interessi e tutto cio permette una crescita sana del paese; nè io nè chi grida con tanta facilità al “regime” non sa come il paese potrebbe migliorare siccome se tiri la coperta da un lato si scopre dall’altro lato, ergo non sono li per gli ideali di democrazia(anche perche ci sono un centinaio di paesi dove si sta molto ma molto peggio). Pensi che gli iraniani in piazza manifesterebbero di più o di meno se sapessero che il loro ideale di occidente è in realta una truffa destinata a crollare?Un esempio è quello che ci riportano i media e il cinema sugli US, tutto bello, spiagge bianche, feste tutto il giorno, ragazzei bellissimi, soldi a palate per tutti, ma se vai sul posto scopri una realta diversa senza sanità decente per la maggior parte, disoccupazione dilagante, criminalità non ne parliamo, senzatetto che si fanno la guerra tra di loro. Tuttavia se anche ci fossero delle manifestazioni sarebbe anche giusto che ci siano(una democrazia in cui non ci sono manifestazioni non è una democrazia). Possiamo arrogarci noi il diritto di sentirci superiori su questo punto?Non so quante persone c erano al V-day1 e 2 ma non è cambiato niente con tutte le firme raccolte, non so quante persone vengono caricate dalla polizia perche non vogliono la TAV, un inceneritore davanti casa o in futuro chi lo sa una centrale nucleare, nei nostri carceri i detenuti vengono pestati fino a morire o si tolgono la vita e non siamo in Iran, siamo in Italia(il tutto nel silenzio piu o meno totale dei media). Perciò è giusto in questo caso non solo evitare di criticare l Iran ma prenderlo a esempio soprattutto perche non va a dettar legge a casa d altri. Cerchiamo di tenere a mente una cosa, sono quasi sicuro che se ci fossero 100 Iran al mondo non succederebbe niente, non so se potremmo dire lo stesso di altri.

  • astabada

    Compiangiamo l’amico Ricky caduto sotto il tiro della disinformazione…

    Scherzo, non prendertela! Pero’ prova a leggere qualcosa sull’Iran che venga da fonti alternative, come Eurasia. Bisogna sempre farsi la domanda: da dove vengono le informazioni che ho? Se vengono da una sola fonte e’ facile che siano quanto meno deformanti.

    Peace,

    astabada

  • alvise

    E se quello che è considerato un falso fosse un falso del falso?

  • anonimomatremendo

    Finche´ la classe operaia e dei senza riserve appoggerano i propri rispettivi regimi invece che appoggiarsi mutuamente contro tutti i regimi a cominciare da quello di casa propria,l unico sbocco possibile delle ricorrenti crisi sará sempre e soltanto la guerra fratricida tra poveri.

  • fusillo

    Non voglio fare nè sono un oracolo.
    Viviamo in tempi difficili non per la crisi economica ma per la crisi informativa.
    Non è detto che con tutti i mezzi di informazione la notizia ti venga data.
    Generalmente te la devi cercare, confutare, screditare, ricercare, smontare e poi fare un po’ frollare dentro di te il tutto.
    Così avrai la notizia più vicina alla verità…non necessariamente la verità.

    ” nel tempo dell’ inganno dire la verità è un atto rivoluzionario” Eric Arthur Blair.
    70 anni fa.
    Lui era un oracolo.
    “Ama tutti, credi a pochi, non far del male a nessuno”.
    questo invece è guglielmo scuoti l’anatra.

  • anonimomatremendo

    E con ció? Se per quello anche il papa raduna milioni di fedeli,senza parlare di eventi sportivi tipo mondiali di calcio e altre innumerevoli armi di distrazione di massa di cui ogni regime si serve per tenere addomesticato il proprio gregge.

  • anonimomatremendo

    oppure…. http://worker-communistpartyofiran.blogspot.com/

    http://www.kargaran.org/

    Anche loro al soldo dell´ intelligence?

  • zufus

    Ottimo articolo di Freda, come sempre.

    Quando fu il primo a scrivere della “bufala Neda”, non mi era sembrato molto convincente.

    Poi, venendo a conoscenza di chi erano i personaggi che si aggiravano intorno alla “povera ragazza” quel giorno, avevo cominciato a nutrire i primi dubbi.

    Dubbi che sono stati ampliati dalle foto della presunta Neda diffuse nei giorni successivi (si trattava di tre donne diverse, poi gli uffici della propaganda scelsero quella più fotogenica).

    Oggi questi video dimostrano senza ombra di dubbio che di bufala si è trattato, ad uso e consumo del popolo bue dell’occidente.

    Forse per rendergli digeribile il prossimo bombardamento di una nazione da sempre pacifica come l’Iran.
  • buran

    Tra i “non democratici” direi Zimbabwe e Sudan. Possibili new entry Yemen, Rep Dem. Congo (ex Zaire), Nepal

  • ottavino

    Ora capisco perchè è impossibile qualsiasi forma di opposizione….tu dici fischi e questi capiscono fiaschi….anche qui su come donchisciotte!!!

  • Drachen

    si, lo giustificherebbe. si chiama sovranità nazionale: se forze estere agiscono per destabilizzare un paese, questo ha ogni diritto di difendersi utilizzando qualsiasi mezzo possibile.
    cioè in pratica, anche nell’ipotesi che i manifestanti possano avere ragione, nel momento in cui si fanno manovrare da forze stranieri sono dei traditori e passan dalla parte del torto.
    è veramente banale la questione.

  • ilnatta

    Ma cristo santo pensi che sia un servetto imperialista??? è quello che dico sempre anch’io! in arabia saudita nessuno dice niente perchè la casa di saud sono nostri servetti, chiaro! ma io non vivrei mai in un paese dove vige la sharja! che sia l’arabia l’iran la siria o chi altro! solo questo volevo dire… ma no, voi subito come vipere a saltare ed attaccare alla gola! ripeto: se l’Iran è questo paradiso che descrivete, andateci!!! o lo scrivete col culo al caldo in italia??? SIETE RIDICOLI!!!

  • ilnatta

    no ma a voi basta che sia “contro l’impero” e chiudete volentieri un occhio sulle porcherie… sono sicuro che siete quelli che preferiscono tenersi berlusconi perchè così almeno ci protegge dagli interessi anglo-americani e tremonti dai banchieri! buhahahahahaha! aaaaaa se ci fosse ancora lo zio adolfino… lui si che sapeva come trattare questa cricca giudaicomassonica! …infatti il main kampf è un best seller nel mondo arabo estramista…

  • Altrove

    Forse il commento più intelligente che ho letto in queste settimane…
    Eppure sarebbe così facile e interessante per tutti confrontarci con questi toni…

  • ilnatta

    ok, sono d’accordo. ma allora prendi quei manifestanti li metti un pò in prigione, per danneggiamenti o devastazioni o tradimento quello che è, e basta. no che gli impicchi! cristo!

  • GRATIS

    non c’è bisogno di una cosa supertecnologica e perfetta. Tanto basta che la cassa di risonanza o lo sponsor siano TG o testate ufficiali, addirittura “progressiste” che anche una cosa pacchiana con un pò di sugo in faccia diventa un martirio. Per quanto riguarda piazza duomo a milano anche la troupe del posto al sole avrebbe fatto di meglio

  • ottavino

    Vedi che avevo ragione? Sei uno che fa le pulci a tutto, un analitico, un (Grande?) pensatore……immagina invece un urlo liberatorio: LUNGA VITA AL PRESIDENTE AHMADINEJAD!!!. Capisci? Abbiamo due impostazioni differenti e, se posso permettermi, la tua porta solo a fare delle grandi pensate e nient’altro…..

  • ottavino

    Grandissimo Presidente Ahmadinejad!!!

  • xl_alfo_lx

    😀 si hai ragione oggi vado a manifestare con qualche migliaio di teppistelli verdi contro la rivoluzione islamica e domani con i milioni scesi in piazza a festeggiarla. Ovviamente nella prima sono un leone nella seconda una pecora.

  • Santos-Dumont

    Perché, è bello forse vivere in Italia?
    Manco un poco, tant’è che IO le valigie le ho fatte e adeus. 😀

  • Rossa_primavera

    Anche il tg3 fa parte della congiura globale sionista-yankee per screditare il regime di Teheran?Non ci si puo’ davvero piu’ fidare di nessuno.

  • Santos-Dumont

    E aggiungiamoci pure: grandissimo Fidel Castro, grandissmo Hugo Chavez, grandissimo Evo Morales! 🙂

  • ventosa

    Scusate, ma se ognuno a casa sua facesse come gli pare?
    Vogliamo portargli la stessa democrazia che abbiamo portato in Iraq, tanto per fare un esempiuccio? o abbiamo paura che qualcuno ci prenda per terra di conquista? o abbiamo paura che aumenti il prezzo alla pompa? Oppure… Ce ne sono di oppure. saluti.

  • ottavino

    Aggiungiamo…aggiungiamo….:)

  • anonimomatremendo

    I sostenitori del governo iraniano che si dichiarano anti-capitalisti dovrebbero dimostrare che l Iran non é una nazione capitalista in concorrenza con le altre,dovrebbero cioé dimostrare che l economia del paese non é basata sulla vendita-alienazione della forza-lavoro contro salario per l´ accrescimento del Capitale,che i proudttori non siano separati dalle condizioni del prioprio lavoro,che il rapporto tra cose non assuma l aspetto di rapporto tra persone e viceversa ecc…Insomma ,mi piacerebbe davvero sapere come fate a dichiararvi anticapitalisti e allo stesso tempo rivendicare la sovranitá di un paese capitalista,e per di piu´con una sovrastruttura politica da far rizzare i capelli.

  • anonimomatremendo

    La sovranitá nazionale é un feticcio della societá borghese di cui i proletari internazionalisti dovrebbero allegramente fottersene,se solo sapessero vedere lontano,almeno quaunto basta per abbracciare il mondo intero,vero ed unico quadro di riferimento per una politica realista di fuoriuscita dal capitalismo.E poi scusa,quante nazioni capitaliste esistono sul pianeta,vogliamo sovranizzarle tutte?O forse credi che nel capitalismo le nazioni possano un giorno ognuna farsi i cavoli propri dove una sana concorrenza tra eguali faccia vincere il migliore?Ma per favore dai.

  • Mangudai

    …meglio se cambi pusher!!!!

  • Mangudai

    (…a volte la differenza é sottile e ci si confonde)…una cosa é certa, solo una persona confusa può scrivere ciò che ha scritto astabada….
    Astabada considera democratici paesi, i quali i recenti REGIMI hanno preso il potere con il massacro e l’orrore…lasciatelo dire “…mi fai orrore”

  • anonimomatremendo

    …come volevasi dimostrare.Silenzio assoluto.