L’Avvocato Mori: “Col greenpass, il regime ha introdotto la pena di morte per i dissidenti” [VIDEO]

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

GENOVA – “Il greenpass equivale alla reintroduzione nell’ordinamento italiano della pena di morte“.  Non si tratta di una provocazione, afferma l’avv. Marco Mori in questo video, ma degli effetti diretti e voluti della norma.

Per chi non si piega ai trattamenti sanitari imposti la sanzione è l’impossibilità di sopravvivere, che ovviamente consegue alla perdita del proprio lavoro. Si tratta di uno strappo senza precedenti dei principi più basilari dello stato di diritto che suona ancora più assurdo laddove si rammenta che la Repubblica Italiana è addirittura fondata sul lavoro.

L’ intervento in piazza dell’Avv. Marco Mori

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
1 Commento
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x