Gli iraniani che piacciono ai politici occidentali sono dei terroristi

Di Alireza Niknam

L’Organizzazione Mojahedin del Popolo dell’Iran (MEK) è un’entità paramilitare che ha iniziato le sue attività in Iran nel 1966. Dopo la vittoria della Rivoluzione Islamica iraniana nel 1979, questa organizzazione affermò che la Rivoluzione Islamica dell’Iran aveva avuto luogo grazie a loro.

I Mujahedin del Popolo, fallito l’assalto al potere, iniziarono a combattere contro Teheran nel 1981.

Il MEK si è reso responsabile di molti atti terroristici contro la Repubblica Islamica. Ha compiuto operazioni terroristiche grandi e piccole. In totale, più di 17.000 iraniani sono stati uccisi nella sua guerra contro l’Iran. Il più importante degli attacchi del MEK è stato il bombardamento dell’ufficio del Primo Ministro e della sede del partito della Repubblica Islamica. Il Presidente Mohammad Ali Radjaie, il Primo Ministro Mohammad Bahonar e il capo della Corte Suprema della Repubblica Islamica dell’Iran furono martirizzati in questi due attacchi. Il MEK fuggì dall’Iran in Iraq e, con il sostegno di Saddam Hussein, prese le armi contro il proprio Paese e partecipò a due operazioni contro la propria nazione.

Dopo il cessate il fuoco tra Iran e Iraq, l’Organizzazione Mojahedin del Popolo, sostenuta con le armi dal dittatore iracheno, attaccò l’Iran per conquistare Teheran in pochi giorni. Una volta giunto in Iran, questo gruppo commise atti efferati come dare fuoco a persone, bruciarle e impiccarle. Questa organizzazione si considera ora come la paladina dei diritti umani e l’alternativa alla Repubblica Islamica, ma ha sempre cercato con tutte le sue forze e con tutti i mezzi di attaccare l’Iran.

Alla fine del regno di Saddam Hussein sull’Iraq, dopo circa 25 anni, con il sostegno finanziario di alcuni Paesi arabi e il supporto diretto degli americani, il MEK fu espulso dall’Iraq e si stabilì in Albania.

L’Organizzazione dei Mujahidin del Popolo, essendo presente in Europa, ha cambiato il suo comportamento solo in apparenza. Ha assunto la posizione di opposizione civile e ha iniziato ad agire contro il popolo dell’Iran islamico. Una di queste azioni è l’organizzazione di riunioni annuali. Le loro riunioni si tengono da molti anni in Francia e in Albania. Questi incontri mirano agli obiettivi mediatici di cambiare faccia: da un volto terroristico a un volto democratico di opposizione o di alternativa alla Repubblica Islamica dell’Iran. Tuttavia, non sono riusciti a raggiungere questo obiettivo. Perché i relatori e i partecipanti sono ex figure politiche e pensionati senza alcun potere nei loro Paesi.

In effetti, vale la pena sottolineare che il MEK sa che la stima dei Servizi di Intelligence che lo sostengono li informa ripetutamente sulla loro irrilevanza tra il popolo e, sollevando questioni come l’alternativa al regime iraniano e il suo rovesciamento, cerca di nascondersi tra gli occidentali. Dopo tutto, questo gruppo con tutti i suoi mezzi, le sue capacità e le sue strutture fa parte dell’opposizione della Repubblica islamica e i Paesi nemici sono obbligati a rafforzare gruppi come i Mojahedin del Popolo, se sperano di causare problemi all’Iran.

Anche se la portata di questo movimento non va oltre la pubblicità mediatica prima e dopo questi incontri, ciò spiega l’identità nascosta di questa falsa propaganda. Uno sguardo alle altre attività mediatiche e ai sostenitori di questo gruppo mostra che tutti i partecipanti alle conferenze promosse dal MEK, anche se sono politici famosi, hanno una cosa in comune: si sono ormai ritirati dal mondo della politica e del potere, e non c’è quasi nessuna speranza che vi ritornino.

Ecco perché si coordinano così strettamente con i Mujahedin del Popolo iraniano. John Bolton, Gingrich, Lopez, Turki Faisal, ecc… Personaggi che non hanno ormai più alcun posto nei sistemi politici dei loro rispettivi Paesi. Per loro, partecipare alla riunione del MEK è più che altro un interesse commerciale e professionale. L’elenco delle somme pagate dai Mojahedin del Popolo dell’Iran a questi pensionati, che a volte arriva a 80 mila dollari per un discorso di due minuti, conferma che questo tipo di eventi è solo parte di una grande e falsa pantomima progettata da un gruppo terroristico. È sorprendente che anche i testi dei discorsi siano preparati da membri del MEK. In altre parole, i relatori a queste riunioni sono prenotati per un’ora. Il trattamento riservato a Rudy Giuliani, uno dei conferenzieri invitati alla riunione a Villepinte (Parigi), è un esempio del fatto che queste persone, prima di partecipare, non si vedono più come politici all’interno della struttura di potere, ed è per questo che si trovano a un evento del genere: per guadagnare più soldi.

In definitiva, va detto che la chiusura delle riunioni del MEK richiede una grande forza di volontà, in cui i governi occidentali, compresa la Francia, potrebbero impegnarsi, a condizione che, invece di obiettivi politici, si occupino della vera lotta al terrorismo.

Anche l’Albania dovrebbe intraprendere azioni decise contro il MEK/PMOI per limitare maggiormente questo gruppo terroristico e il popolo albanese dovrebbe essere informato che mantenere questo gruppo nella propria nazione non ha alcun beneficio ed è pericoloso: ciò ha recentemente causato attacchi informatici massicci a diverse organizzazioni del Paese e questo dovrebbe far capire al Governo di Tirana il prezzo elevato che gli albanesi pagano per mantenere un gruppo terroristico sul proprio territorio.

Di Alireza Niknam

Alireza Niknam, reporter e ricercatore nel campo dei gruppi terroristici, in particolare il gruppo terroristico di Mujahedin-e Khalq (MEK). Ha conseguito una laurea in scienze politiche presso l’Università di Teheran e scrive articoli per diverse agenzie di stampa internazionali. Oltre al giornalismo è commentatore politico e consulente del TerrorSpring Institute nel campo dell’antiterrorismo.

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
1 Commento
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
È il momento di condividere le tue opinionix