Guerra Fredda

C’è la possibilità che un colpo di stato ribalti il risultato elettorale di novembre, Trump e la stessa democrazia?

Matthew J.L. Ehret strategic-culture.org Il 20 marzo avevo pubblicato un articolo intitolato Why Assume There will be a 2020 Election? [Perché presupporre che ci saranno elezioni nel 2020?] dove paventavo la minaccia esistenziale di un nuovo colpo di stato militare da parte di Wall Street che, non solo invaliderebbe il risultato elettorale, ma imporrebbe un nuovo inferno fascista all’America e al mondo intero. In quell’articolo, avevo discusso l’importanza della decisione strategica del generale Smedley Butler di smascherare il complotto di …

Leggi tutto »

La moderna macchina da guerra americana uccide più come un pitone che come una tigre

Ad integrazione e commento dell’articolo segue un breve pezzo dell’esperto militare russo Andrey Martyanov Caitlin Johnstone rt.com Donald Trump non ha iniziato nessuna nuova guerra guerreggiata, certo, ma questo non lo rende un “presidente di pace.” Invece di attaccare apertamente i nemici dell’egemonia statunitense, l’esercito americano è ora uno strumento che serve a strangolarli lentamente. Forbes ha pubblicato due articoli consecutivi basati sull’analisi dell’ex-capitano della Marina ed esperto di politica, Bradford Dismukes, intitolati ‘To Defeat China In War, Strangle Its …

Leggi tutto »

La storia segreta dell’Unione Europea/3

La storia segreta dell’Unione Europea3a parte

CDC STORIA: I DOCUMENTI Con questa nuova rubrica CDC vuole sfuggire all’eterno presente imposto dalla propaganda mainstream e guardarsi indietro, senza filtri: troverete sempre documenti storici e studi indipendenti, nella loro interezza, senza elaborazioni o commenti redazionali. Continua il nostro viaggio alla ricerca delle origini storiche, economiche, politiche e geopolitiche dell’Unione Europea (prima parte ; seconda parte). E non si fermerà qui. Per non dimenticare, ma per ricordare che Oggi è figlio di Ieri, e che ciò influenzerà inevitabilmente il …

Leggi tutto »

La storia segreta dell’Unione Europea/2

La storia segreta dell’Unione Europea/2a parte

CDC STORIA: I DOCUMENTI Con questa nuova rubrica CDC vuole sfuggire all’eterno presente imposto dalla propaganda mainstream e guardarsi indietro, senza filtri: troverete sempre documenti storici e studi indipendenti, nella loro interezza, senza elaborazioni o commenti redazionali. Continua il nostro viaggio alla ricerca delle origini storiche, economiche, politiche e geopolitiche dell’Unione Europea (qui la prima parte). Per non dimenticare, ma per ricordare che Oggi è figlio di Ieri, e che ciò influenzerà inevitabilmente il nostro Domani. Buona lettura. — OSS, …

Leggi tutto »

È in arrivo un’altra Hiroshima… se non la fermiamo in tempo

John Pilger johnpilger.com Quando mi ero recato per la prima volta ad Hiroshima, nel 1967, l’ombra sui gradini era ancora lì. Era l’immagine quasi perfetta di un essere umano a proprio agio: gambe divaricate, schiena piegata, una mano sul fianco mentre sedeva in attesa dell’apertura della banca. Alle otto e un quarto della mattina del 6 agosto 1945, lei e la sua sagoma erano state impresse a fuoco nel granito. Avevo guardato quell’ombra per un’ora o anche più, poi ero …

Leggi tutto »

Guerra Fredda e profitto

Craig Murray craigmurray.org.uk Il Guardian ha pubblicato ieri un pezzo molto strano [attualmente rimosso, N.D.T.] dal titolo “Francobolli che celebrano in immagini la resistenza ucraina.” Questa è l’immagine di copertina: L’esercito insurrezionale ucraino (Ukrainian Insurgent Army – UPA) è stato, senza ombra di dubbio, responsabile del massacro di almeno 200.000 civili polacchi, con la distruzione di intere comunità polacche in Volinia e in Galizia, comprese donne e bambini. L’attuale governo polacco, che è anti-russo e filo-NATO come pochi, lo ha …

Leggi tutto »

Olof Palme assassinato una seconda volta?

Dopo 34 anni, la più grande indagine criminale nella storia svedese ha partorito un topolino morto. di Fausto Giudice, riprodotto da Tlaxcala 10/06/2020. Traduzione dal francese di Leopoldo Salmaso   Mi sono appena sorbito su Youtube le due ore e diciotto minuti di conferenza stampa tenuta presso la sede della polizia di Stoccolma dal procuratore inquirente, Krister Petersson, e dal capo del gruppo investigativo della polizia, Hans Melander, sull’omicidio di Olof Palme, avvenuto il 28 febbraio 1986. Non riesco ancora a …

Leggi tutto »

Prevedibile

Andrei Martyanov smoothiex12.blogspot.com Ancora un’altra “strategia” per fare qualcosa, qualsiasi cosa contro una minaccia per l’America, questa volta dalla Task Force del Comitato di Studio Repubblicano sulla Sicurezza Nazionale e gli Affari Esteri. Devo essere sincero, non ho letto questo “documento” di 120 pagine perché lì non c’è nulla da leggere. Mentre ho più volte ribadito che la cabala dei “leader” del Partito Democratico statunitense è un chiaro pericolo per l’esistenza stessa degli Stati Uniti così come li conosciamo, qualsiasi …

Leggi tutto »

A carte scoperte, Pechino lancia la sua sfida per soppiantare la leadership Usa: è ora di scegliere con chi stare

DI ENZO REALE atlanticoquotidiano.it Cina mai stata così impegnata su tanti fronti contemporaneamente, il PCC ha una strategia globale basata sulla convinzione del declino inevitabile delle democrazie occidentali e della potenza americana, un piano di sostituzione del modello liberale con quello cinese… Gli Usa non intendono abdicare, mentre l’Europa a trazione tedesca si sfila. Se non è una nuova Guerra Fredda, ci assomiglia molto. Possiamo decidere di combatterla o di lasciar fare, ma dovremo farci i conti tutti.  Sarà ricordata …

Leggi tutto »

Raffica di sanzioni, Trump punisce Pechino e chiude con l’Oms, mentre l’Europa tedesca si smarca

DI FEDERICO PUNZI atlanticoquotidiano.it Innanzitutto, bisogna premettere che qui non si tratta solo dell’autonomia e delle libertà di Hong Kong. Si tratta di Taiwan, del Mar Cinese meridionale, degli altri Paesi del Sud-Est asiatico, delle ambizioni di leadership globale della Cina comunista. Sono tutte tessere dello stesso domino. Hong Kong è la prima, ma è anche un test. Pechino ha scelto questo momento per porre fine all’autonomia della ex colonia britannica non solo perché gli ultimi mesi hanno dimostrato che …

Leggi tutto »