Categoria

Europa dell’Est

La Moldavia potrebbe perdere la Gagauzia perché la sua popolazione non accetta l’occidentalizzazione

di Lyuba Lulko pravda.ru La Presidente della Moldavia, Maia Sandu, risponde "Siamo persone oneste!" agli incontri con la gente, se qualcuno le pone domande acute. Tuttavia, questo non funziona più, soprattutto in Gagauzia, dove Sandu ha ricevuto il sostegno di solo il 2% della popolazione. Con l'arrivo al potere in Moldavia del governo filo-romeno di Sandu, che ha puntato all'esistenza in campo europeo, la vita della popolazione moldava, che comprende l'Autonomia territoriale gagauza, è…

Georgia: un paese sospeso

Di Alessandro Fanetti per ComeDonChisciotte.org  TBILISI - La Georgia è una Repubblica sorta, nella sua forma attuale, con la dissoluzione dell’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche. Nei tempi precedenti, infatti, questo Paese è stato sia territorio dell’Impero Russo (dal 1801) che, dal 1921-22, parte dell’URSS (con una brevissima fase di “completa” indipendenza fra il 1918 e il 1921). Parte dell’Unione Sovietica prima con il nome di Repubblica Socialista Sovietica Georgiana, poi…

Il bagno di sangue della Transnistria: un brutale conflitto post-sovietico vent’anni prima della crisi ucraina

Evgeny Norin rt.com L'attuale crisi in Ucraina, dove la Russia ha riconosciuto le repubbliche ribelli del Donbass, sembra insolita, ma non si tratta di una storia nuova per il periodo post-sovietico. Qualcosa di simile agli eventi odierni nel Donbass aveva avuto luogo nel 1992 e l'enclave risultante esiste ancora. Il territorio, formalmente non riconosciuto da parte della Moldavia, si era formato come risultato di una breve guerra, allo stesso tempo assurda e crudele. Quella guerra aveva…

Frozen Deutschland

Pepe Escobar strategic-culture.org Anche se"cerebroleso" come la NATO (copyright Emmanuel Macron), nessuno ha mai perso qualcosa di valore scommettendo sull'incompetenza, la ristrettezza mentale e la codardia dei "leader" politici di tutta l'UE atlantista. Ci sono due ragioni principali per l'ultimo sgambetto dei legulei Tedeschi, la sospensione della certificazione del gasdotto Nord Stream 2. 1. La ritorsione, direttamente contro la Bielorussia e la Russia, "colpevoli" del vergognoso…

Il “secolo albanese” è iniziato e cambierà i Balcani

di Emanuel Pietrobon osservatorioglobalizzazione.it Nei Balcani occidentali sta nascendo un nuovo ordine, albano-centrico, costituito dalla triade Albania–Kosovo–Macedonia del Nord. Nessuno sembra essersene accorto né interessato, ma questa triade riscriverà le relazioni internazionali nei Balcani, o meglio le sta già riscrivendo. Il 16 settembre di quest’anno ha avuto luogo un evento politico tanto importante quanto trascurato – in Italia come all’estero –, ovverosia la prima riunione…

Il ratto di Nexta

Israel Shamir – The Unz Review – 30 maggio 2021 Che cosa pensa Lukashenko di sé stesso e del suo paese? Non si comporta come il Re d'Israele? Israele si permette di uccidere e rapire i suoi nemici, ovunque essi siano. Anche gli Stati Uniti si permettono di fare tutto ciò che ritengono necessario: rapire centinaia di persone e scaricarle a Guantanamo, o semplicemente ucciderle, come hanno ucciso Soleimani. Ma gli altri stati? No, Dio non voglia! Dovrebbero accettare…

La vendetta di Lukashenko (servita fredda)

Moon of Alabama moonofalabama.org Sulla vicenda di ieri Petri Krohn ha scritto: LA VENDETTA DI LUKASHENKO (Meglio servita fredda) La scorsa estate il servizio di sicurezza ucraino SBU aveva cercato di giocare un brutto tiro a Lukashenko. Ad alcuni volontari russi che avevano combattuto dalla parte della Novorussia nella guerra civile ucraina era stata fatta una finta offerta di lavoro, un incarico di "vigilanza" nei campi petroliferi siriani. Questi Wagneriti (come vengono chiamati i…

Ucraina redux: russofobia e la guerra per il gasdotto

Pepe Escobar asiatimes.com L'Ucraina e la Russia potrebbero essere sull'orlo della guerra, con conseguenze disastrose per tutta l'Eurasia. Andiamo al sodo, e tuffiamoci a capofitto nelle nebbie della guerra. Il 24 marzo, il presidente ucraino Zelensky, a tutti gli effetti, ha firmato una dichiarazione di guerra contro la Russia tramite il decreto n. 117/2021. Il decreto stabilisce che la riconquista della Crimea dalla Russia è ora la politica ufficiale di Kiev. Questo è…

L’Ucraina trascinerà Stati Uniti e NATO nel suo confronto con la Russia?

Le prospettive di pace si affievoliscono mentre l'Ucraina cerca di trascinare gli Stati Uniti e la NATO nel suo confronto con la Russia Rick Rozoff – Antiwar.com – 4 aprile 2021 Numerose dichiarazioni di funzionari ucraini e russi riportate questa domenica di Pasqua fanno presagire che le speranze di diminuire le tensioni nell'Ucraina orientale non siano buone. Le crescenti indicazioni di un imminente intervento del Pentagono e della NATO rendono la situazione ancora più…

La Lituania è sicura: in caso di cambio di regime, Minsk rinuncerà alla centrale nucleare

fondsk.ru Cercando di prendere parte diretta e attiva alle proteste bielorusse, dispensando consigli all'opposizione nel Paese confinante, la Lituania non dimentica la centrale nucleare bielorussa, che ha già iniziato la sua operatività, è vero, per ora solo in modalità test. Vilnius è sicura che il nuovo governo bielorusso non consentirà l'avvio dell’operatività della centrale nucleare. Il tema della Centrale Nucleare Bielorussa è stato uno dei principali durante la visita a Vilnius,…

Lukashenko ormai sul filo del rasoio, ma anche un’opportunità dietro l’angolo

di Pat Antonini Comedonchisciotte.org Ai postumi della schiacciante - e discussa - vittoria alle urne di Alexander Lukashenko, trionfante per l'80% sulla principale rivale Svetlana Tikhanovskaya , arriviamo in queste ore e in questi giorni al pieno alimentarsi di una protesta che si abbatte senza sosta contro il presidente bielorusso. Il volto di questo roboante moto di dissenso è la sopracitata Tikhanovskaya, moglie del politico, blogger e youtuber dissidente Sergej Leonidovič Tichanovski,…

Guaido, Presidente della Bielorussia

Israel Shamir unz.com Non è ancora finita, ma riuscirà Lukashenko a sopravvivere alla tempesta? Sin dalle elezioni presidenziali del 9 agosto 2020, la Bielorussia è stata teatro di improvvise manifestazioni di protesta. Secondo i manifestanti le elezioni erano state truccate, la stessa accusa che le pussy-hats rivolgevano a Trump nel 2016. Le proteste vengono presentate al mondo attraverso la lente d'ingrandimento della macchina globale delle fake news. Ci sono dozzine di canali mediatici,…

Putin e la Russia si trovano di fronte ad una grave crisi in Bielorussia

The Saker thesaker.is Alcuni dei miei lettori di vecchia data potrebbero aver notato che raramente (se non mai!) ho scritto sulla Bielorussia o sul presidente Lukashenko. Come sempre nel mio blog, c'è sempre un motivo per cui menziono qualcosa, come ce n’è sempre uno anche per il contrario. Nel caso della Bielorussia o di Lukashenko, il motivo per cui non ne avevo mai parlato è lo stesso per cui non avevo mai scritto sull'Ucraina prima del 2013: non mi ispirava ed ero per lo più disgustato…

Lukashenko denuncia che le proteste in Bielorussia sono state orchestrate da Polonia, Regno Unito e Repubblica Ceca

lantidiplomatico.it Il clima post elezioni in Bielorussia, dove il presidente uscente Alexander Lukashenko ha ottenuto una larga vittoria con un ampio margine sugli oppositori, è stato caratterizzato da uno scenario stile Maidan con proteste violente per destabilizzare il paese. La candidata di opposizione Svetalana Tikhanovska, ferma al 9,90% delle preferenze, non ha riconosciuto il risultato affermando di avere la maggioranza nel paese. Insomma, il classico schema propedeutico al…

Avendo ricevuto una tranche di $ 2,1 miliardi dal FMI, l’Ucraina potrebbe essere inadempiente per non rimborsare questo debito

Di Edvard Chesnokov Stalker Zone L'altro giorno , l'Ucraina ha ricevuto una nuova tranche da 2,1 miliardi di dollari dal Fondo Monetario Internazionale. Nel complesso, l'FMI ha approvato un altro pacchetto di prestiti per l'Ucraina per un importo di 5 miliardi di dollari. Si noti che l'intero bilancio dell'Ucraina per il 2020 è di circa 48,2 miliardi di dollari. E i prestiti attuali (e precedenti) dovranno in qualche modo essere saldati. Ma come? Secondo gli esperti, Kiev è pronta ... a…

Il destino dell’Europa Orientale

Dmitry Orlov cluborlov.blogspot.com La gente in Occidente tende a preoccuparsi eccessivamente di ciò che accade in Cina. Ma, in realtà, non hanno nulla di cui preoccuparsi; la Cina se la caverà benissimo anche senza di loro. In effetti, mentre gli Stati Uniti nel secondo trimestre del 2020 registrano un calo del PIL del 50%, la Cina è tornata in crescita economica. Le persone in Occidente tendono anche ad essere eccessivamente preoccupate per il Medio Oriente, sopratutto perché è da lì che…

Sulla vicenda di strane epidemie in Ucraina

DI ANDREJ UVAROV fondsk.ru I biologi militari statunitensi continuano gli esperimenti Lo scandalo del dislocamento di laboratori biologici americani in Ucraina non è il primo e, apparentemente, non l'ultimo. Nel 2018, i laboratori americani «dimenticati» sono stati ricordati, in relazione a un'epidemia di morbillo senza precedenti della durata di un anno. Le autorità statunitensi hanno quindi assegnato ai viaggi in Ucraina il 1° livello di pericolo, esortando i cittadini americani ad…

Cosa è peggiore: il coronavirus o le radiazioni?

Di Vladimir Pojmanov fondsk.ru L'Ucraina si sta indebitando sempre di più e l'imminente vendita di terreni non farà che aggravare la sua subordinazione. Il 13 aprile, i deputati del popolo ucraino si sono presentati a una riunione straordinaria della Verkhovna Rada, sebbene 8 di loro fossero già stati infettati dal coronavirus e uno è pure guarito. La necessità di una riunione parlamentare è stata determinata dal fatto che il 4 aprile l'FMI ha richiesto all'Ucraina di adottare, in…

Che cosa ci fanno in Ucraina i bio-laboratori segreti degli Stati Uniti?

Viktoriya Venk stalkerzone.org Il 23 aprile l'ambasciata degli Stati Uniti in Ucraina ha ammesso che nel paese esistono laboratori biologici e che sono sotto il controllo del Pentagono. La dichiarazione dei diplomatici è arrivata dopo una lettera aperta dei deputati riguardante il pericolo che questi centri di ricerca costituiscono per il popolo ucraino. Tuttavia, gli Americani negano le minacce e affermano che il lavoro scientifico viene svolto a scopi esclusivamente pacifici. E…

Il mondo non deve permettere a Viktor Orbán di passarla liscia per la sua pandemica presa di potere

Di Péter Krekó theguardian Se l'esperimento draconiano ungherese avrà successo, allora altri Paesi illiberali saranno tentati di fare lo stesso Il Parlamento ungherese, che ha una maggioranza di due terzi a favore del Primo Ministro Viktor Orbán, ha approvato lunedì 30 marzo un disegno di legge che estende i suoi già forti poteri. Il disegno di legge, non supportato dalla maggior parte dei parlamentari dell'opposizione, dà l’autorizzazione parlamentaria a prolungare lo stato di…