ComeDonChisciotte

Categoria generica

POTEVAMO ESSERCI NOI

FONTE: GOOFYNOMICS (BLOG) (…ricevo da un amico che tutte le mattine prende la metro a Maelbeek – vedi alla voce: siamo ovunque… Sta cercando di capire perché è ancora vivo, cosa della quale mi sono premurato di accertarmi immediatamente – ho un cuore anch’io – ma una cosa, intanto, l’ha già capita, e vorrebbe condividerla con voi. Visto che il fatto è successo a Bruxelles, l’opinione di un abitante di Bruxelles mi sembra rilevante…)

Leggi tutto »

UN ALTRO PASSO VERSO GLI STATI UNITI D'EUROPA

DI ALCESTE pauperclass.myblog.it Di fronte agli attentati di Bruxelles mi assale un sentimento abissale di stanchezza e sconforto. L’ondata che seguirà alle stragi sommergerà, definitiva, le nostre vite. Non abbiamo scampo, evidentemente. La retorica del regime ha già sentenziato: “più Europa”. E così sarà. Le quadrate legioni del “più Europa” già fanno echeggiare il passo dell’oca del “più Europa” su ogni media e social, su ogni centimetro quadro di fogliaccio di propaganda. Il capo del governo francese, la nullità Valls, …

Leggi tutto »

PERCHE' NON IN ITALIA ?

DI ANONIMO Mondo Cane In tutto questo malaffare e attacchi multilaterali alla ‘pace sociale occidentale’ manca stranamente l’obiettivo Italia, non è una speranza né tantomeno una istigazione ma solo un appunto. Sarà da attribuire al solerte lavoro dei servizi e del rigenerato Alfano, figlio della democrazia cristiana agraria siciliana, oppure alle goliardiche capacità del presidente del consiglio, o magari alla ristituzionalizzata rete stragista degli anni 50-60-70 moderata da La RTussa e Alemanno e rimodellata in cooperative sociali paracattoliche e in …

Leggi tutto »

IL TERRORISMO E' LA LORO LOTTA DI CLASSE

DI FULVIO GRIMALDI Mondo Cane TARATATATA TRAK-TRAK PIC-PAC-PUM-TUMB PLUFF PLAFF FLIC FLC ZINH ZING SCIAAACKCROOOC-CRAAAC PAACK CING BUUM CING CIAKKK CIACIACIACIACIAAKVAMPEVAMPE VAMPEVAMPE VAMPE VAMPE… Neanche le più scatenate onomatopee dei futuristi potrebbero riprodurre il kolossal terroristico di queste ultime ore in giro per il mondo. Scusate, questo Palazzeschi onomatopeico vi risulterà un po’ tirato per i capelli, forse anche incongruo se riferito ai macelli che il mercenariato jihadista dell’imperialismo va moltiplicando, ormai senza posa, pur di arrivare al suoi risultato …

Leggi tutto »

IL TIPO INOPPORTUNO DI VITTORIA

DI JOHN HAYES cluborlov.blogspot.it Si sente spesso parlare del fatto che gli Stati Uniti spendono di più per quanto riguarda l’esercito, rispetto alla maggior parte delle altre nazioni messe insieme. Ciò è presentato di solito come prova che gli Stati Uniti sono più potenti dal punto di vista militare – forse così potenti tanto da poter fronteggiare il resto del pianeta e prevalere. Trovo questo atteggiamento estremamente discutibile. Se si esamina per quale genere di “difesa” gli Stati Uniti spendono …

Leggi tutto »

IL MAGMA CHE RIBOLLE SOTTO I TASSI ZERO

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org “Una fragile calma cede il passo alle turbolenze” titola il rapporto trimestrale pubblicato ad inizio marzo dalla Banca dei Regolamenti Internazionali, secondo cui i recenti sconquassi borsistici sono solo le avvisaglie dell’imminente tempesta finanziaria, persino peggiore di quella culminata con il collasso di Lehman Brothers. Il livello di indebitamento globale ha toccato nuovi record, l’economia è in stallo e, dato più allarmante, le politiche dei tassi a zero hanno fallito l’obbiettivo di risollevare l’economia: la banche …

Leggi tutto »

L'ENORME BUSINESS DELL'INDUSTRIA DELL'IMMIGRAZIONE

DI MAURO BOTTARELLI ilsussidiario.net C’è anche un altro risvolto, oltre a quanto ho già scritto (qui), nella patetica gestione europea dell’immigrazione, un risvolto che parte da lontano quasi come un peccato originale: ammantare di umanitarismo ciò che per molti è soltanto un business e pagare poi il prezzo quando la situazione sfugge di mano. È il caso della Svezia. Sapete infatti chi è la principale beneficiaria delle politiche di accoglienza svedesi? Ica Bank, una banca che lo scorso novembre ha …

Leggi tutto »

ANIMALI SELVAGGI

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr Tempi tumultuosi. I media se ne preoccupano, tanto nel senso del dramma dei migranti impantanati nel fango del piccolo nord greco di Idomeni, quanto nel significato di tempo atmosferico instabile, “che accompagnerà quelli che tra i greci partiranno (ancora) per questo fine settimana prolungato”, per celebrare, secondo la tradizione e per come si deve, l’inizio della Quaresima ortodossa (lunedì 14 marzo). Facendo del raro giornalismo, mediante un tipo di reportage oramai divenuto eterodossia, Andreas Mazarakis, giornalista …

Leggi tutto »

UN GOLPE BIANCO IN BRASILE

DI AZUL dal forum di comedonchisciotte.org Molti mi scrivono e mi chiedono dall´Italia cosa ne penso degli ultimi avvenimenti in Brasile. Da quello che leggo anche nei commenti in questo sito, non mi cadono le braccia, ma mi verrebbe voglia di staccarmene uno solo per darlo in testa a tante testoline vuote e superficiali che parlano e scrivono senza conoscere. Quello che sta succedendo in Brasile é molto semplice: un GOLPE BIANCO.

Leggi tutto »

PRESO IL TERRORISTA. A 300 METRI DA DOVE ABITAVA

DI MAURIZIO BLONDET maurizioblondet.it Chissà perché nell’arresto di Salah Abdeslam qualcosa suona falso. Ricercatissimo, doveva essere in Siria nei ranghi di Daesh, invece era nel quartiere dov’è nato e vissuto, Molenbeek, Bruxelles. Ma non aveva amici nel Califfato? Del resto anche il 14 novembre 2015, dopo che lui e la banda jihadista avevano fatto le stragi del Bataclan e del Caffè Voltaire, più quella mancata allo Stade De France, se n’era scappato con i complici a Molenbeek, da Parigi; tre …

Leggi tutto »

SECESSIONE, TRUMP E L'INEVITABILITA' DELLA GUERRA CIVILE

DI DAVID SWANSON washingtonsblog Il governatore della California si è messo a scherzare sul muro che vuole costruire Donald Trump, se dovesse diventare presidente, tutto intorno al suo Stato. La Secessione non sarebbe una barzelletta se non avesse preso quel nome brutto e immeritato e quel nome non suonerebbe tanto brutto, se non fosse per la nostra accettazione, ormai universale, dell’imperialismo e di un modo troppo semplicistico di raccontare la storia della guerra civile negli Stati Uniti. La schiavitù negli …

Leggi tutto »

IL VIAGGIO DELLA SPERANZA DI MATTEO SALVINI

DI STEFANO CECCARELLI Stop fonti fossili! Narsarsuaq, Groenlandia, novembre 2120. In un austero ufficio del locale Centro accoglienza profughi alcuni uomini con l’aspetto emaciato, stravolti dal lungo viaggio e dalle privazioni subite, sostavano in attesa dell’identificazione e degli adempimenti di rito. In un’altra stanza, donne e bambini ammassati come sardine venivano rifocillati alla meglio dagli agenti della polizia groenlandese. Il responsabile della struttura, il capitano Ulf Olsvig, sbuffando e borbottando entrò nell’ufficio, si sedette alla scrivania e urlò: “Allora, italiani …

Leggi tutto »

LULA: L’UOMO DELLA SVOLTA BRASILIANA

DI PEPE ESCOBAR rt.com Se paragonato all’altalenante situazione politico/economica brasiliana, House of Cards è una recita per bambini. Solo tre giorni dopo le massicce dimostrazioni di piazza con la richiesta dell’impeachment della Presidente Dilma Rousseff e meno di due settimana dopo il suo, legalmente dubbio, interrogatorio di 4 ore, l’ex Presidente Lula sta per rientrare nel governo come ministro, o meglio, come Super Ministro.

Leggi tutto »

LA FORZA RIVOLUZIONARIA DELLA SPIRITUALITA' NELLA SOCIETA' MATERIALISTA E CONSUMISTA

DI MAURIZIO PALLANTE mauriziopallante.it Il denaro può essere considerato il fondamento del sistema dei valori soltanto da persone che hanno smarrito la dimensione spirituale e non riescono a vedere nella vita altra prospettiva dalla soddisfazione delle esigenze materiali, che accomunano gli esseri umani alle altre specie animali, con similitudini sostanziali nella classe dei mammiferi a cui essi appartengono. La spiritualità è una dimensione esistenziale esclusivamente umana, caratterizzata da pulsioni, riflessioni, sentimenti, slanci e desideri razionalmente incomprensibili, che non attengono alla …

Leggi tutto »

ADDIO EUROPA: LA CINA SCALZA LA GERMANIA COME MAGGIOR IMPORTATRICE DI PETROLIO DALLA RUSSIA

FONTE. RUSSIA-INSIDER.COM La collaborazione petrolifera russo-cinese si presenta come la più importante delle collaborazioni di questo tipo al mondo. C’era da aspettarselo. Avevamo già segnalato che la Russia aveva sostituito l’Arabia Saudita come primo fornitore di petrolio alla Cina. Adesso l’Agenzia internazionale dell’Energia (AiE) annuncia che alla fine del 2015 la Cina ha sorpassato la Germania come primo importatore dalla Russia.

Leggi tutto »

GLI AGITATORI AL SOLDO DELL’ESTABLISHMENT USA LANCIANO LA SFIDA A TRUMP. SEATTLE 2.0 IN VISTA ?

DI MAURO BOTTARELLI rischiocalcolato.it Era il 10 marzo quando Facebook decise che era ora di dare una bella spallata politicamente corretta al governo polacco. Quale era stata questa volta la presunta colpa di Varsavia? La decisione di aggiungere cinque giudici vicini all’esecutivo nella Corte costituzionale, il tutto per garantirsi un percorso privilegiato per le future leggi che verranno promulgate. Insomma, per Zuckerberg un qualcosa di inaccettabile, la giustizia è sacra. D’altronde, ricorderete tutti la recente campagna messa in atto dal …

Leggi tutto »

L’AGENDA LIBICA: UNO SGUARDO PIU’ ATTENTO ALLE E-MAILS DI HILLARY CLINTON

DI ELLEN BROWN ellenbrown.com I critici si son chiesti a lungo quali fossero le ragioni alla base del violento intervento in Libia. I messaggi di posta elettronica di Hillary Clinton, pubblicati di recente, confermano che non si trattava di proteggere le persone da un feroce dittatore, ma che era solo una questione di soldi e di banche, per ostacolare la sovranità economica africana. La breve visita in Libia dell’allora Segretario di Stato Hillary Clinton, ad Ottobre 2011, fu considerata dai …

Leggi tutto »

IL BENE PRIMARIO

FONTE: ROSSLAND (BLOG) Quanti commentano prendendosela con il governo Renzi al riemergere della questione della privatizzazione della gestione dell’acqua, nonostante il referendum del 2011 il cui esito era stato chiarissimo, ha la memoria difettosa: l’acqua era obiettivo di privatizzazione del Pd già prima, durante e dopo, il referendum del 2011. E le privatizzazioni dei servizi pubblici essenziali era uno degli obiettivi imposti al governo B. con la famosa lettera Bce dell’agosto 2011 (cioè a 2 mesi di distanza dall’esito referendario…).

Leggi tutto »

DERNIERE CHANCE (I COLONNELLI, O L'ETA' DELL'EURO IN GRECIA…)

FONTE: GOOFYNOMICS (BLOG) (…da Panagiotis ricevo e pubblico. Ho ricevuto questa lettera ieri arrivando a Orléans, e sono rimasto piuttosto scosso. Ho chiesto il permesso di condividerne con voi il peso. Io non so cosa altro fare. Ho detto chiaramente che le politiche di destra nel lungo periodo avvantaggiano solo la destra. Era l’agosto del 2011. Voi mi avete capito, o almeno una parte di voi. Siamo dei superuomini? Siamo dei geni? Mi farebbe piacere pensarlo, ma so che non …

Leggi tutto »

“SOVRAPPOPOLAZIONE” E IL FINANZIAMENTO DELLA 3 GUERRA MONDIALE – L’OPERAZIONE ‘BARBAROSSA 2’

DI PETER KOENIG Information Clearing House “Le guerre sono orribili. L’unica cosa buona delle guerre è che contribuiscono a ridurre la popolazione mondiale”. Ho sentito poco fa questa frase pronunciata da una persona che consideravo migliore. Ne sono rimasto scioccato e gli ho chiesto cosa intendesse. “Beh, non pensi anche tu che il mondo sia sovrappopolato?”

Leggi tutto »

RAGGIUNTI GLI OBIETTIVI MILITARI IN SIRIA, LA RUSSIA VIRA SULLA DIPLOMAZIA

DI PAUL CRAIG ROBERTS counterpunch.org Le puttane della stampa USA, ad esempio New York Times e Wall Street Journal, hanno espresso il loro stupore di fronte al sostegno dimostrato dalla Russia al cessate il fuoco in Siria, che in realtà era un obiettivo dichiarato, visto l’alt di Putin agli attacchi contro l’ISIS e il parziale ritiro delle forze russe. Quelle prostitute sono vittime della loro stessa propaganda ed ora si stupiscono del fallimento delle loro previsioni sbagliate.

Leggi tutto »

L'ULTIMO REGALO DEL PD AGLI ITALIANI

DI ANTONIO SCIOTTO ilmanifesto.info Blitz del Pd, e ciao all’acqua pubblica Commissione Ambiente. Ok all’emendamento che apre alla gestione dei privati. M5S e Sinistra Italiana lasciano i lavori per protesta: “Traditi 27 milioni di cittadini che votarono il referendum nel 2011”. Lo scontro adesso si sposta in Aula. In tutte le città dove i servizi idrici sono stati privatizzati le tariffe sono cresciute esponenzialmente L’ultimo regalo del Pd agli italiani riguarda l’acqua: il “blitz” è avvenuto ieri in Commissione Ambiente …

Leggi tutto »

LA RUSSIA SARA' MAI ALLEATA DELL'OCCIDENTE?

THE SAKER informationclearinghouse.info Nel sentire Donald Trump che parla del suo desiderio di guardare alla Russia come paese alleato, mi è venuto da chiedermi se sarà mai una cosa possibile. Dopo tutto, “l’Occidente” – e con questo intendo ogni singolo uomo politico occidentale – ha sempre calpestato la Russia fin dalla caduta del Unione Sovietica. Non solo l’Occidente ha mentito alla Russia (ad esempio, con la promessa di non far espandere la NATO), ma l’Occidente ha sempre pugnalato alle spalle …

Leggi tutto »

LA RUSSIA IN SIRIA IN UN MINUTO

DI PEPE ESCOBAR facebook.com E’ ridicolo credere che la Russia possa annunciare un parziale ritiro dalla Siria poco prima dell’inizio delle negoziazioni di Ginevra – a meno che non sia stato raggiunto un grande accordo sotto banco, come ho spiegato ieri. In pratica è quello che la CIA sta facendo trapelare attraverso i propri burattini/portavoce. è anche il vero motivo che sta alle spalle dell’intervista di Obama con una testata israeliana.

Leggi tutto »

L'ULTIMO COLPO DI TEATRO DI PUTIN

DI MARCELLO FOA cdt.ch Solo nelle prossime ore capiremo con certezza la consistenza del ritiro russo dalla Siria ma ancora una volta Vladimir Putin ha dimostrato uno straordinario tempismo. Da qualche tempo non ne sbaglia una. Nell’autunno del 2015 colse di sorpresa quando annunciò l’inizio dei bombardamenti in Siria contro l’Isis.

Leggi tutto »

ANNEGARE NELLA LIBERTA'

DI ALCESTE pauperclass.myblog.it Quasi tutti hanno sentito parlare del delitto del Collatino (un quartiere di Roma).Due pervertiti hanno irretito, seviziato e assassinato un ventitreenne, Luca Varani.Il loro gesto era premeditato. “Volevamo provare l’effetto che fa“, ha dichiarato uno di loro, in una grottesca parodia del classico di Jannacci. Premeditato, benché attuato sotto il pesante effetto delle droghe.Alcuni opinionisti (fra questi Maurizio Blondet) hanno evocato le categorie di Bene e Male.È logico che Blondet lo faccia: è cristiano e cattolico; giudica …

Leggi tutto »

L'APOCALISSE SECONDO SANTA ANN

FONTE: DEDEFENSA.ORG E’ il migliore, il più esplicito, il più forbito e diremmo noi il più nerboruto attacco dei neocon contro “the Donald” [Trump – N.d.T.]. E soddisferà tutte le anime candide, che si autoproclamano critici-da-sinistra” del Sistema, e denunciano con veemenza il populista statunitense Trump, che così sapranno anche di avere al loro fianco la NATO, Gladio, la Commissione Europea e il suo libero scambio, i conservatori britannici e la City, e anche altri centri progressisti che la commentatrice …

Leggi tutto »

PROBLEMA ISLAM ? IL BANCHIERE GOLDMAN PROPONE SOLUZIONE 30%

DI MAURIZIO BLONDET maurizioblondet.it Due attentati simultanei, in Costa d’Avorio e ad Ankara: che effetto vi fa? Nella prima – ci dicono i media – Al Qaeda nel Maghreb Islamico ha colpito dei turisti sulla spiaggia – potevate esserci voi. Nell’altra, ci dicono i media, il governo Erdogan dice che sono stati i comunisti curdi del Pkk. Potrebbe invece benissimo un false flag di cui Erdogan ha bisogno per invadere la zona curda della Siria: la guerriglia curda colpisce mezzi …

Leggi tutto »

NASSIM TALEB RIASSUME LE ELEZIONI NEGLI USA IN 18 PAROLE DA CIGNO NERO

FONTE: ZEROHEDGE A volte, il poco vale di più e nel caso del filosofo “cigno nero” Nassim Taleb, riassumere il caos che permea gli Stati Uniti d’America e le prossime elezioni è stato semplice: “L’establishment, composto da giornalisti, teste vuote che spacciano cazzate con parole altisonanti, burocrati, lobbisti, mezzi-intellettuali da colonna del New Yorker, abiti eleganti vuoti, cacciatori di sedie a Washington e altri “benpensanti” membri delle elite NON RIESCE A RENDERSI CONTO DI QUANTO STA SUCCEDENDO E DELLA STERILITA’ …

Leggi tutto »

TRUPPE CAMMELLATE DI SOROS IN PIAZZA. A DIFESA DELL'IMPERO DEI CLINTON CHIAMATO CRONY AMERICA

DI MAURO BOTTARELLI rischiocalcolato.it La campagna elettorale per le presidenziali Usa è davvero entrata nel vivo e, infatti, cominciano le provocazioni e i giochi nascosti. Domani è una giornata fondamentale, poiché si terranno primarie in Florida (Stato chiave), Ohio, Missouri, Illinois e North Carolina: se Trump dovesse uscirne vincitore, nulla potrebbe più bloccare la sua nomination a candidato repubblicano alla Casa Bianca. Nulla di legale, intendo. L’ultimo sondaggio NBC/Marist reso noto ieri vede Trump in vantaggio nella patria di Rubio, …

Leggi tutto »