14enne muore dopo la seconda dose di Pfizer in Guyana Francese

A pochi giorni dal suo 14 ° compleanno, Joshua Henry di Santa Rosa nella Guyana Francese è morto poco dopo aver ricevuto la seconda dose del vaccino Pfizer lunedì.

Il ragazzo, cui è stato somministrato il vaccino in un centro sanitario della zona alle 14:00, è stato in osservazione per venti minuti senza eventi e non ha mostrato alcuna reazione immediata al vaccino, dopodichè sarebbe tornato a casa e lì sarebbe crollato al suolo senza più risvegliarsi. È stato portato d’urgenza all’ospedale distrettuale di Kamwatta, dove è stato dichiarato morto all’arrivo.

L’indagine è stata immediatamente avviata.

Il Ministero della Salute (MoH) ha confermato la morte del ragazzino in un comunicato e ha dichiarato che la causa di morte sarà determinata quando un team specializzato, che include il patologo senior Dr Nehaul Singh, arriverà a Moruca, nella regione 1 (Barima-Waini) per condurre l’autopsia.

Il Ministero ha inviato condoglianze alla famiglia e agli amici in lutto e ha invitato i cittadini ”a non indulgere in speculazioni e attendere i risultati delle indagini post mortem”.

Sua zia Telisha Peters, quando è stata contattata, ha spiegato che suo nipote si trovava nella residenza di suo zio quando è stato invitato per la seconda dose di vaccino disponibile. Quando a suo nipote era stata somministrata la prima dose circa un mese fa, era accompagnato da suo padre. Questa volta, ha dichiarato, suo fratello era al lavoro e non era a conoscenza del fatto che suo figlio avrebbe ricevuto la seconda dose del vaccino.

La donna in lacrime ha riferito al Guyana Times che dopo aver ricevuto il vaccino, suo nipote è tornato a casa e si è seduto su una sedia. Poco dopo, ha iniziato a sentire un certo disagio ed è svenuto.

Le sue labbra erano nere così come il braccio su cui aveva avuto l’iniezione del vaccino; e infine, tutto il corpo è diventato nero.
La donna ha dichiarato che l’adolescente è morto a casa, ma è stato dichiarato morto in ospedale.
Devastata ha spiegato che i genitori dell’adolescente sono troppo sconvolti per parlare e sono ancora in uno stato di shock.

La zia ha inoltre riferito al giornale, che i ragazzini vaccinati non sono posti sotto osservazione per 15 minuti. Ha anche sostenuto che la persona che ha somministrato il vaccino è stata assunta solo di recente e senza esperienza e recrimina il fatto che ci sarebbe dovuto essere personale sanitario di alto livello presente al momento della somministrazione dei vaccini. Tra l’altro i vaccini non avrebbero dovuto essere somministrati ai bambini senza la presenza di un genitore.

Ha raccontato di aver ricevuto una telefonata dal vicepresidente Bharrat Jagdeo, che ha espresso la sua solidarietà alla famiglia e ha offerto tutta l’assistenza necessaria. Ha anche riferito che il vicepresidente ha suggerito che deve essere fatta un’autopsia per determinare la causa della morte – una procedura cui la famiglia inizialmente era contraria.

Fonte articolo: https://www.eventiavversinews.it/14enne-muore-dopo-la-seconda-dose-di-pfizer-in-guyana-francese/

 

Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x