1.250 membri del clero avvertono che i passaporti vaccinali creeranno un “apartheid medico” nel Regno Unito

“Una delle proposte politiche più pericolose mai fatte nella storia della politica britannica”.

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

neovitruvian.com

1.250 importanti membri del clero nel Regno Unito hanno avvertito che l’introduzione di passaporti vaccinali obbligatori per poter andare in chiesa creerebbe un “apartheid medico” e sarebbe “divisivo, discriminatorio e distruttivo”.

La portata del Green Pass si sta già espandendo, con il ministro Nadhim Zahawi che suggerisce che il programma potrebbe essere esteso ulteriormente a eventi sportivi e aziendali, luoghi di musica e festival.

Quando è stato chiesto dal conduttore radiofonico LBC Nick Ferrari se lo schema potesse essere ulteriormente ampliato per vietare ai non vaccinati di frequentare la chiesa, il ministro degli affari Paul Scully ha risposto: “Non escludiamo nulla”.

Ora 1.250 membri del clero di varie confessioni cristiane hanno firmato una lettera aperta al primo ministro Boris Johnson avvertendo che “l’introduzione di passaporti vaccinali costituirebbe una forma non etica di coercizione e violazione del principio del consenso informato”.

Notando che molti cristiani non desiderano prendere il vaccino a causa di “seri problemi di coscienza legati all’etica della produzione o del test del vaccino”, la lettera afferma anche che i passaporti vaccinali rischiano, “di creare una società a due livelli, un apartheid medico in cui una sottoclasse di persone che rifiutano la vaccinazione è esclusa da aree significative della vita pubblica”.

“Questo schema ha il potenziale per determinare la fine della democrazia liberale come la conosciamo e per creare uno stato di sorveglianza in cui il governo usa la tecnologia per controllare alcuni aspetti della vita dei cittadini. In quanto tale, questa costituisce una delle proposte politiche più pericolose mai fatte nella storia della politica britannica”, avverte la lettera.

Con alcuni proprietari di locali notturni che si rifiutano di far rispettare la politica se diventa legge, il contraccolpo sta crescendo contro i passaporti vaccinali.

I manifestanti in Grecia, Francia e ora in Italia sono tutti scesi in piazza per manifestare contro la misura draconiana, con un’altra grande manifestazione pianificata dagli attivisti anti-lockdown per questo sabato a Londra.

Resta da vedere se ci sarà abbastanza opposizione per bocciare la legge in Parlamento, anche se, come al solito, i sondaggi mostrano che la maggioranza del pubblico britannico sostiene effettivamente l’idea.

 

da https://neovitruvian.com/2021/07/23/1-250-membri-del-clero-avvertono-che-i-passaporti-vaccinali-creeranno-un-apartheid-medico-nel-regno-unito/

fonte originale: https://summit.news/2021/07/23/1250-clergy-warn-vaccine-passports-would-create-medical-apartheid-in-uk/

 

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
4 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
4
0
È il momento di condividere le tue opinionix