MILORD – Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la Polizia

Composizione video utilizzando la canzone Milord di Edith Piaf e video sulle recenti proteste in Francia

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Video" su Telegram.

FRANCIA. Negli ultimi giorni si sono intensificate le proteste in Francia contro il green pass e le restrizioni anti covid. Migliaia di manifestanti sono stati attaccati da una polizia diversa, violenta, che si confonde quasi con il mercenariato che con il servizio pubblico. Trattano cittadini come il nemico. Come si può con tute e caschi aggredire una ragazza mingherlina da sola, qualunque cosa o parolaccia abbia detto. Come non si considera che qualcuno in queste proteste si fa male, sul serio, come si vede alla fine del video la gente grida “Assassin” alla polizia. Sullo sfondo si vede un uomo per terra, probabilmente gravemente ferito dalla stessa polizia che ora tenta di salvarlo. Milord vuole essere un ossimoro continuo con il nostro presente, con la bellissima canzone di Edith Piaf, ho tentato di rappresentare questo. Buona Visione.
Giulio Bona

 

YouTube:

Rumble: (in caricamento)

 

Rumble Link Diretto: (in caricamento)

Odysee: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003:f/milord-ovvero-come-ho-imparato-a-non:6

 

Articolo, video a cura di Giulio Bona per ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x