Dittatura Smart: campagna vaccinale e cronologia del ricatto.

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

“L’ignoranza afferma o nega rotondamente; la scienza dubita.”
Voltaire.

Roma, 14 dicembre 2020 – Sileri: “Se solo il 40% si vaccina sarà necessario qualche obbligo, non potremmo vaccinare 60 milioni di italiani a gennaio: ci sarà procedura organizzata e accelerata, con il virus ci dovremo convivere”. 1

L’arrivo del siero anticovid 19, sancisce l’inizio dei proclami della politica. Nonostante l’allineamento di tutti i mezzi di comunicazione, le vaccinazioni primaverili non raggiungono grandi numeri, i primi mesi oltre alle scarse dosi consegnate, arriva una minaccia peggiore per la smart dittatura che rischia di compromettere tutto: gli effetti avversi. Offensiva la minimizzazione, in alcuni casi colpevolizzando la vittima per avere “altre patologie”. Chi sono dunque i “più fragili”?
La platea degli effetti avversi si allarga ai giovani e ai più anziani, con o senza patologie. AIFA l’11 marzo 2021 dispone il divieto di utilizzo di un lotto del vaccino anticovid 19 AstraZeneca 2, somministrato alla maggioranza del personale scolastico.

10 maggio 2021 – Sileri: “Con 30 milioni di vaccinati niente mascherina, sarà sensato metterla solo in caso di assembramenti”. 3

30 maggio 2021
– Sileri sul vaccino anticovid: “Dal 3 giugno arriva davanti casa”.4

31 maggio 2021 – “Nessun obbligo per il vaccino ai ragazzi, ma una forte raccomandazione a farli. La vaccinazione contro Covid-19 non è obbligatoria, è fortemente consigliata. E soprattutto è sicura”. 5

Il 5 giugno 2021, muore Camilla Canepa, aveva ricevuto la somministrazione del farmaco Vaxzevria (AstraZeneca) il 25 maggio durante un open day. La procura di Genova ha aperto un fascicolo su “omicidio colposo a carico di ignoti“.

2 giugno 2021 – Zingaretti, Costituzione a maturandi in fila per vaccino – “Passiamo testimone a Italia del futuro, lavoro è base Repubblica”.6

Giugno. Arrivano dosi massicce di siero anticovid 19. Si aprono gli hub vaccinali presi d’assalto dai più giovani, ma l’avvento dura qualche ora.

21 luglio 2021 – I dati distribuiti dal governo italiano sulle vaccinazioni nel mese di luglio raggiungono un numero su base nazionale di 3 milioni di italiani. Una regione in particolare proprio in data 21 luglio fa un balzo in avanti, la Toscana: un picco di 27.785 somministrazioni con capofila Pfizer/BioNTech.7

Tutto procede verso la vaccinazione di massa e Draghi dichiara il 22 luglio 2021: “Invito tutti a vaccinarsi, l’appello a non vaccinarsi è l’appello a morire. Senza protezione si deve chiudere tutto di nuovo, non ti vaccini, ti ammali, muori. Oppure fai morire. Non ti vaccini, contagi, lui o lei muoiono”.8

Secondo il quotidiano La Stampa subito dopo le dichiarazioni del presidente del Consiglio si ha l’“Effetto Draghi” sul Green pass: boom di prenotazioni per i vaccini, oltre 150 mila in un giorno.9
Ma non c’è nessun boom di prenotazioni il 23 luglio ma un picco di somministrazioni, dopo le prenotazioni avvenute in precedenza, che calano proprio dopo le dichiarazioni.

23 luglio 2021 – Il Sole 24 Ore, il giorno dopo il discorso di Mario Draghi, pubblica tempestivamente i numeri e le percentuali dell’avvenuta copertura vaccinale.
In questa data, gli italiani risultano vaccinati al 50 per cento, di cui il 48,20 con due dosi, 14,10 in attesa della seconda dose, il 62,30 per cento parzialmente protetto.10

Il mese di giugno-luglio raggiunge quote altissime di somministrazioni di “vaccino anticovid-19”, cioè il siero a mRNA messaggero e ad adenovirus modificato. Un’innovazione accolta con molta diffidenza e poi conclusa con una partecipazione di massa, ma solo dal mese di giugno e luglio. I mesi che anticipano le ferie degli italiani, ovvero il mese di agosto.

Agosto. Si registrano i primi casi di positività nei vaccinati. Ma gli esperti replicano: è l’effetto paradosso. Il «Paradosso di Simpson», cioè i ricoveri al 60 per cento sono i vaccinati: “in un gruppo con il 95% di vaccinati, le infezioni tra i vaccinati supererebbero quelle tra i non vaccinati semplicemente perché ci sono molte più persone vaccinate tra cui il virus può diffondersi. In un gruppo con il 20% di vaccinati in cui tutti siano esposti al virus, la maggior parte dei non vaccinati verrebbe infettata e la maggior parte dei vaccinati no.”11

Come si riconosce dunque la positività? In quali soggetti è considerata pericolosa e in altri innocua?

15 agosto 2021 – L’Italia si è trasformata in mezzo ad uno stato di emergenza rinnovato fino al 31 dicembre 2021: le spiagge sono gremite, e gli ospedali vuoti. Ma la campagna per la vaccinazione prosegue con altisonanti inviti ma poche sono le somministrazioni e le prenotazioni.

Arriva il 24 agosto, appena rientrati dalle vacanze, gli amministratori del Nuovo Regno d’Italia, annunciano pene severe attraverso proclami: stavolta arriva dal ministro per gli Affari regionali Maria Stella Gelmini, che dichiara: “La mia opinione è che occorre attendere i dati. Se dovessimo giudicare irraggiungibile la copertura dell’80% della popolazione non vedrei alternative all’obbligo”.12

Si è passati dunque dal 40 per cento dichiarato a marzo 2021 e dalla copertura dei “più fragili” a l’obiettivo dell’80 per cento.

16 settembre 2021 – Si annuncia il GP, il certificato verde esteso a tutto il popolo italiano. Perché su cosa è fondata la Repubblica italiana? Sul lavoro ed è il lavoro che viene colpito duramente. Una sferrata di violenza inaudita, si attaccano gli “indecisi”. Per far cadere gli italiani rimasti, obiettivo convincere la minoranza.
Ma c’è un fatto che i dati pubblicano, ovvero l’80 per cento di popolazione vaccinata è già stata raggiunta nel mese di settembre, prima dell’annuncio del Green pass sui luoghi di lavoro. Ma si insite sui lavoratori pubblici, dove il 90 per cento è già inoculato con due dosi.
Si raggiunge quota 75,52 per cento della popolazione over 12 completamente vaccinata, quasi 41 milioni di italiani, con un totale del 87,5 per cento di dosi somministrate.13

17 settembre 2021 – Il ministro Gelmini dichiara: “Grazie al green pass sul lavoro l’obbligo vaccinale non sarà necessario”.14
Dunque non basta l’80 per cento? A quanto pare no.

18 settembre 2021 – Gli indecisi rispondono al ricatto. Volano le prenotazioni.

Le ultime intimidazioni arrivano dal ministro della pubblica amministrazione che intima agli italiani la vaccinazione forzata, al restante cioè 10 per cento. Non si “invita” più solo il personale pubblico, ma soprattutto quello privato che dovrà munirsi di una “patente”.

Si tratta dell’effetto annuncio: una pratica conosciuta come l’ANNOUNCEMENT EFFECT
che indica l’effetto prodotto sui mercati finanziari o su singoli titoli dalla comunicazione di notizie riguardanti la situazione economica di un paese, le strategie e gli obiettivi della politica economica,
ma anche esiti e previsioni su singole società quotate in borsa.

Ce lo spiega il ministro Brunetta il 16 settembre 2021: “Il fatto che il decreto sia stato approvato oggi e che viene pubblicato domani o dopodomani, ma entra in vigore dal 15 di ottobre e cioè usi queste 4 settimane, non solo per la preparazione dei meccanismi di controllo di verifica di entrate e così via, ma soprattutto per un grandissimo enorme serissimo effetto annuncio, cioè vaccinatevi, fate il Green pass. Ed è molto probabile che l’effetto annuncio legato alla nuova regolazione ai nuovi…., a un impegno sulla nuova estensione del Green pass, porti nelle 4 settimane all’accelerazione certamente dei Green pass, ma anche dei vaccini. Il risultato potrebbe essere già conseguito già all’inizio dell’entrata in vigore del decreto.”15

Il 16 settembre viene votato infatti il Green pass che si riferisce al decreto legge convertito del 21 luglio 2021, per l’acceso ai ristoranti, musei, piscine, feste e sagre.16

L’effetto annuncio si riferisce soprattutto alla proposta di legge 127 del 2021 che ha validità dal 15 ottobre, votata dalla Camera dei deputati con 413 SI e 48 NO.

Citando la Costituzione italiana, articolo 77:
“Il Governo non può, senza delegazione delle Camere [cfr. art. 76], emanare decreti che abbiano valore di legge ordinaria.
Quando, in casi straordinari di necessità e di urgenza, il Governo adotta, sotto la sua responsabilità, provvedimenti provvisori con forza di legge, deve il giorno stesso presentarli per la conversione alle Camere che, anche se sciolte, sono appositamente convocate e si riuniscono entro cinque giorni [cfr. artt. 61 c. 2, 62 c. 2].
I decreti perdono efficacia sin dall’inizio, se non sono convertiti in legge entro sessanta giorni dalla loro pubblicazione. Le Camere possono tuttavia regolare con legge i rapporti giuridici sorti sulla base dei decreti non convertiti.”

Perché dunque posticipare questa patente? L’emergenza sanitaria è dunque un fatto imprevedibile o prevedibile?

Tale disposizione cita i seguenti articoli della Costituzione italiana:

Articolo 87
Autorizza la presentazione alle Camere dei disegni di legge di iniziativa del Governo.

Articolo 32
La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.
Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.

Articolo 117
La potestà legislativa è esercitata dallo Stato [70 e segg.] e dalle Regioni nel rispetto della Costituzione, nonchè dei vincoli derivanti dall’ordinamento comunitario e dagli obblighi internazionali.
Lo Stato ha legislazione esclusiva nelle seguenti materie:
 a) politica estera e rapporti internazionali dello Stato; rapporti dello Stato con l’Unione europea; diritto di asilo e condizione giuridica dei cittadini di Stati non appartenenti all’Unione europea;
 b) immigrazione;
 c) rapporti tra la Repubblica e le confessioni religiose;
 d) difesa e Forze armate; sicurezza dello Stato; armi, munizioni ed esplosivi;
 e) moneta, tutela del risparmio e mercati finanziari; tutela della concorrenza; sistema valutario; sistema tributario e contabile dello Stato; armonizzazione dei bilanci pubblici; perequazione delle risorse finanziarie;
 f) organi dello Stato e relative leggi elettorali; referendum statali; elezione del Parlamento europeo;
 g) ordinamento e organizzazione amministrativa dello Stato e degli enti pubblici nazionali;
 h) ordine pubblico e sicurezza, ad esclusione della polizia amministrativa locale;
i ) cittadinanza, stato civile e anagrafi;
 l) giurisdizione e norme processuali; ordinamento civile e penale; giustizia amministrativa;
 m) determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale;
 n) norme generali sull’istruzione;
 o) previdenza sociale;
 p) legislazione elettorale, organi di governo e funzioni fondamentali di Comuni, Province e Città metropolitane;
 q) dogane, protezione dei confini nazionali e profilassi internazionale;
 r) pesi, misure e determinazione del tempo; coordinamento informativo statistico e informatico dei dati dell’amministrazione statale, regionale e locale; opere dell’ingegno;
 s) tutela dell’ambiente, dell’ecosistema e dei beni culturali.

Questa proposta di legge, è dunque una forzatura costituzionale, un attacco alla resistenza e un atto intimidatorio, l’estrema mossa di un potere psicopatico.
La cronologia del ricatto è determinante per comprendere la metodica della manipolazione dei mezzi d’informazione e la mercificazione dei principi della nostra Repubblica. Una violenza stratificata senza scampo, un martellante rituale che getta le basi per il controllo della dissidenza e addirittura della messa al bando con offese, forzature e minacce. La smart dittatura si nutre della politica emergenziale sanitaria, decisa a tavolino.

In questi mesi, ovvero dall’avvento del vaccinismo, alcuni esponenti si sono espressi con frasi offensive e razziste, che non vengono riportate in questo articolo che ha solo l’umiltà di elencare le minacce mascherate, la propaganda e l’assoluta e fondata determinazione del controllo della popolazione. L’omissione delle dichiarazioni di tali esponenti di un pensiero distopico, è dunque volontaria nel rispetto delle norme della community in quanto contengono frasi che possono ledere la sensibilità del lettore.

L’Articolo 1 della Costituzione Italiana rimane in vigore anche dopo il 15 ottobre:

L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo,
che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

di Laura G.

1. https://www.quotidiano.net/cronaca/coronavirus-vaccino-1.5814701
2. https://www.aifa.gov.it/-/aifa-dispone-divieto-di-utilizzo-di-un-lotto-astrazeneca-accertamenti-in-corso-in-coordinamento-con-ema
3. https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2021/05/10/sileri-con-30-milioni-vaccinati-a-meta-giugno-italia-in-bianco_c8b09878-715d-4eb5-83e9-7985fa16955a.html
4. https://www.adnkronos.com/vaccino-covid-sileri-dal-3-giugno-arriva-davanti-casa_3oG5IsF3EcbjuBMh958Tvx
5. “The Breakfast Club’, Radio Capital.
6. https://www.ansa.it/lazio/notizie/2021/06/02/2-giugnozingaretticostituzione-a-maturandi-in-fila-per-vaccino_d4724e73-1f3e-4e6a-9018-68a8f564250c.html
7. https://vaccinazioni.sanita.toscana.it/
8. https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/07/22/lappello-a-non-vaccinarsi-e-lappello-a-morire-draghi-gela-salvini-senza-protezione-si-deve-chiudere-tutto-di-nuovo-video/6270717/
9. https://www.lastampa.it/cronaca/2021/07/23/news/effetto-draghi-sul-green-pass-boom-di-prenotazioni-per-i-vaccini-1.40528961.
10. https://www.ilsole24ore.com/art/vaccini-luglio-solo-quinto-sono-prime-dosi-inversione-ultimi-giorni-AEKUVdY
11. https://www.corriere.it/salute/malattie_infettive/21_agosto_18/covid-israele-ricoverati-vaccinati-vaccino-pfizer-delta-68d56662-0038-11ec-8344-5725a069e6ae.shtml
12. https://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Green-pass-Gelmini-Puo-essere-esteso-Obbligo-vaccinale-Non-e-eresia-1d88c24e-3c7f-4917-a5e1-10f35fd9d193.html
13. https://www.governo.it/it/cscovid19/report-vaccini/
14. https://www.genova24.it/2021/09/green-pass-la-ministra-gelmini-se-il-salone-nautico-si-puo-svolgere-e-grazie-ai-vaccini-276166/
15. http://www.funzionepubblica.gov.it/articolo/ministro/05-09-2021/greenpass-patente-di-validita-lintervista-del-ministro-brunetta
16. https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2021/07/23/21G00117/sg

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
56 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
56
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x