Home / Ambiente (pagina 2)

Ambiente

Guerra, impero e razzismo nell’Antropocene

DI NAFEEZ AHMED medium.com L’economia biofisica e la mentalità militare dell’iperrealtà industriale Pubblicato da INSURGE INTELLIGENCE, un progetto di giornalismo investigativo finanziato dal crowdfunding per le persone e il pianeta Questo articolo è stato originariamente commissionato dalla rivista spagnola Papeles, dove è programmata la pubblicazione di un’edizione in lingua spagnola leggermente ridotta. L’Antropocene. Una nuova epoca geologica proposta, che designa il passaggio a un’era planetaria dominata dagli impatti umani, trasversalmente ai processi geologici della Terra. I geologi contestano la durata, …

Leggi tutto »

Alpinismo? Talvolta una prosecuzione del colonialismo (con altri mezzi…)

DI GIANNI SARTORI centrostudidialogo.com Altre volte – distratto dalle innumerevoli tragedie che avvengono quotidianamente in questa Valle di lacrime – avevo lasciato perdere. Per esempio tre-quattro anni fa all’epoca del terremoto in Nepal. Quando, mentre migliaia di persone erano ancora sepolte sotto le macerie (e volontari e soldati cercavano di estrarle a mano – letteralmente – per carenza di attrezzature adeguate), qualche imprudente (e impudente) alpinista, anche vicentino, reclamava l’intervento urgente dell’elicottero per rientrare al campo base. Perfino Messner ne …

Leggi tutto »

Carmageddon/Auto-Distruzione: Le Auto stanno uccidendo la vita nelle città

DI GEORGE MONBIOT The Guardian.com Le ultime pubblicità della Land Rover vorrebbero farci credere che i fumi della benzina contribuiscono alla cultura urbana. Ma fanno esattamente il contrario Qual è il modo migliore di ammazzare una città? Riempirla di  macchine!   Studi basati su 50 anni di raccolta dati  dimostrano che il troppo traffico sta distruggendo le comunità, sta sconvolgendo la vita sociale e sta cancellando le culture locali. Il rumore soffoca  e sovrasta le voci fin dentro casa. L’inquinamento …

Leggi tutto »

India: Chennai senza acqua, i Monsoni e il Clima

DI MARIA RITA DORSOGNA Dorsogna.blogspot.com Un tempo si chiamava Madras, ed era famosa per le stoffe quadrettate. Ci sono pure stata a Madras, in un altro tempo, un’altra vita, prima del petrolio e ne conservo dei bei ricordi. Chennai/Madras è la capitale dello stato del Tamil Nadu. È la sesta città più grande dell’India. L’acqua sta finendo, o è già finita. La gente la reclama, e invece arrivano gli arresti. È una crisi del clima che cambia e che coinvolge popolazioni …

Leggi tutto »

Rifiuti zero: la Crisi Globale della Plastica

DI GRAHAM PEEBLES counterpunch.org L’inquinamento della plastica arriva ovunque, galleggia sulle spiagge, intasa gli oceani, soffoca la vita marina, viene ingerito da uccelli marini che poi muoiono di fame, ed è arrivato perfino nei ghiacci dell’ artico. È nell’aria che respiriamo, nell’acqua che beviamo (sia in bottiglia che dal rubinetto), e lo scorso anno  per la prima volta la plastica è stata trovata nelle feci dell’uomo. Friends of the Earth riferisce che “recenti studi hanno rivelato che l’inquinamento della plastica …

Leggi tutto »

La TV russa manderà in onda la sua rivisitazione patriottica della vicenda di Chernobyl

DI ANDREW ROTH theguardian.com La versione russa graviterà attorno al ruolo di un agente della CIA prima dell’incidente nucleare  La TV di Stato russa si appresta a mandare in onda la sua sceneggiata sul fatale disastro di Chernobyl del 1986 – ma a differenza della serie di HBO, che ha incantato gli spettatori di tutto il mondo, questa versione sosterrà che, per il peggior incidente nucleare della storia, vi era la presenza di una spia della CIA. Chernobyl, che sarà mandato …

Leggi tutto »

Disastro nucleare alla HBO

  DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Non vi è alcun motivo particolare per cui dovreste saperlo, ma HBO, in collaborazione con British Sky, ha creato una miniserie sul disastro di Chernobyl. Non l’ho vista, ma ho letto tutta una serie di analisi e discussioni da parte di quelli che lo hanno fatto, e che, per loro formazione professionale, possono parlare con cognizione di causa del disastro di Chernobyl. Sulla base del loro verdetto collettivo, io non la guarderò, perché, in pratica, è …

Leggi tutto »

Dal pollo al pomodoro, ecco perché il cibo americano vi sarà nocivo

DI MARIA RODALE theguardian.com Le recenti notizie sul glifosato e il cancro evidenziano solo un problema più ampio del nostro sistema: la nostra ossessione per l’annientamento del mondo naturale ci avvelenerà I recenti titoli di prima pagina che danno notizia di danni per miliardi di dollari a persone che hanno avuto il cancro dopo aver usato Roundup, sono solo la punta di un iceberg molto grande. Ci sono oltre 1.000 cause legali contro la società apparentata con la Monsanto, la …

Leggi tutto »

Il Green New Deal non può essere qualcosa di simile al New Deal

DI SAMUEL MILLER MCDONALD newrepublic.com I cambiamenti climatici richiedono un piano molto più ambizioso di quello messo in opera durante la Grande Depressione. Chiedono addirittura di rivedere alcuni successi di Franklin Delano Roosevelt. Il decennio compreso tra il 1929 ed 1939 fu un vero inferno. La Grande Depressione aveva sconvolto il paese, lasciando 15 milioni di americani senza lavoro, un tasso del 25% di disoccupazione. La produzione industriale ridotta della metà, migliaia di banche fallite che azzeravano i risparmi dei clienti. …

Leggi tutto »

Evitare l’estinzione attraverso un cambio di paradigma

DI NAFEEZ AHMED medium.com La ‘ribellione’ non è abbastanza. Abbiamo bisogno di costruire nuovi sistemi dalle fondamenta, proprio ora. Pubblicato da INSURGE INTELLIGENCE, un progetto di giornalismo investigativo finanziato dal crowdfunding per le persone e il pianeta. Nel corso dell’ultimo mese, come giornalista e accademico, ho provato una strana sensazione di paralisi. Di solito ciò è qualcosa che non provo. Di solito mi trovo spinto dalle pressioni di voler seguire, con la dovuta equità, un ampio spettro di crisi intersecanti e …

Leggi tutto »

Solo la ribellione eviterà un’apocalisse ecologica

DI GEORGE MONBIOT TheGuardian.com Non verrà nessuno a salvarci. Serve che una disobbedienza civile di massa spinga i politici a dare una risposta  “C’è gente che già vive la catastrofe della natura, ma a differenza di quelli che vivono nel mondo ricco, non può più permettersi di crogiolarsi nella disperazione ed è costretta a rispondere in modo pratico.” – Foto: Guillem Sartorio / AFP / Getty Images Se ci fossimo impegnati a prevenire la catastrofe ambientale, con gli stessi sforzi …

Leggi tutto »

Non è abbastanza, ma la strada è quella giusta. (La ”ProteggiAnimali” Del M5S)

DI ANDREA SCANZI facebook.com Ho sempre detto che le tre figure governative che più hanno la mia stima – in mezzo a tanti altri che ne hanno poca o nulla, e in mezzo a un governo che alterna buone cose a sterco vero – sono Conte, Costa e Bonafede. Del secondo si parla poco, eppure Luca Mercalli – uno dei tanti “scomparsi” dalla Rai durante il democraticissimo Pd renziano – ha detto che Costa è il miglior ministro dell’ambiente che …

Leggi tutto »

La politica USA in Venezuela è dettata da OGM e RoundUp

DI WHITNEY WEBB Mintpressnews.com Il governo parallelo di Juan Guaidó sta tentando di prendere il potere in Venezuela con l’appoggio USA, ma chi paga e spinge fortemente gli Stati Uniti in Venezuela ha dei legami molto stretti con la Monsanto e con l’azionariato della Bayer. Mentre la crisi politica in Venezuela continua a galoppare, molto è stato detto sull’interesse manifestato dall’amministrazione Trump per la privatizzazione e lo sfruttamento delle riserve petrolifere venezuelane, le più grandi del mondo, da parte dei …

Leggi tutto »

Una proposta al volo

DI MIGUEL MARTINEZ apocalottimismo.it L’altro ieri, il parlamento inglese, all’unanimità, ha votato lo stato di emergenza climatica, seguendo così l’esempio di 508 consigli comunali. Limitiamoci a quel sintomo della questione ambientale che è la produzione di anidride carbonica o CO2, e all’effetto che ha sul clima. Il contributo europeo è in diminuzione, un po’ per miglioramenti tecnici, un po’ per saturazione e soprattutto perché anche la produzione di CO2 è stata delocalizzata in Cina: e infatti, l’aumento globale procede instancabile: …

Leggi tutto »

La UE minaccia di rendere legali i danni provocati dai pesticidi

DI HANS MUILERMAN E JONATHAN LATHAM CounterPunch.org Gli attuali regolamenti della UE vietano all’uomo di restare esposto a pesticidi classificati come mutageni, cancerogeni, reprotossici (tossici per la riproduzione), per la loro persistenza o la loro capacità di perturbazione dei sistemi endocrini. In virtù di queste e di altre misure protettive, i regolamenti della UE sono considerati il ​​gold standard nella protezione pubblica. Tuttavia, esperti molto vicini all’industria (o emissari di gruppi di pressione anti-regolamentazione) stanno cominciando a prendere il controllo …

Leggi tutto »

Cinquant’anni di previsioni apocalittiche sul riscaldamento globale e perché la gente ci crede

  PETER BAGGINS unz.com Due dei problemi più importanti che il cosiddetto Green New Deal tenterà di risolvere, spendendo somme incalcolabili, sono il riscaldamento globale e le sue conseguenze, tra cui siccità, carestie, inondazioni e il problema della fame nel mondo. Ricorderete che Obama, nel suo discorso sullo Stato dell’Unione del 2015, aveva dichiarato che la più grande minaccia che ci sta di fronte non è il terrorismo e nemmeno l’ISIS. Non erano neanche le armi nucleari a disposizione degli …

Leggi tutto »

Glifosato: molto peggio di quanto potessimo immaginare

  WILLIAM ENGDHAL journal-neo.org Mentre nuovi studi continuano ad indicare un legame diretto tra il diffusissimo erbicida glifosato e varie forme di cancro, la lobby dell’agroalimentare si batte ferocemente per ignorare o screditare le prove sia dei danni a caricio degli esseri umani che di altro genere. Una seconda sentenza, emessa da una giuria statunitense ha appena stabilito che la Monsanto, ora facente parte della Bayer AG tedesca, dovrà pagare 81 milioni di dollari come risarcimento danni al querelante, il …

Leggi tutto »

La polvere mortale: gli USA disseminano radioattività e nessuno ne parla

  FRIEDER WAGNER sputniknews.com In un nuovo libro intitolato “Deadly Dust – Made in the USA: Uranium Weapons Contaminating the World” [La polvere mortale made in USA: le armi all’uranio impoverito stanno contaminando il mondo] l’autore tedesco Frieder Wagner fornisce un resoconto dettagliato di come gli Stati Uniti abbiano contaminato vasti territori usando munizioni all’uranio impoverito (DU) e della strategia di copertura messa in atto dall’esercito, dall’industria e dai governi, così come da parte di chi si occupa dei media …

Leggi tutto »

USA : Si allarga l’Epidemia dei poliziotti che sparano ai cani

DI JOHN W. WHITEHEAD Rutherford.org “Sembra che per la polica di oggi, la sicurezza dei poliziotti sia diventata la massima priorità. Arriva prima dei diritti e della sicurezza dei sospettati. Va oltre i diritti e la sicurezza dei passanti. È tanto importante, in effetti, che basta il timore   di un poliziotto di essere morso da un cane per giustificare l’uso di una forza potenziamente letale, in questo caso a spese di una bambina di 4 anni. E questa non è …

Leggi tutto »

Luca Mercalli: “L’ambientalismo deve terrorizzare: se non ci svegliamo adesso, siamo davvero nei guai”

  DI ANDREA FIORAVANTI linkiesta.it Il presidente della società meteorologica italiana: “Giusto terrorizzare. In 40 anni di ambientalismo abbiamo provato a convincere le persone in tutti i modi senza riuscirci. Evitate l’aereo per viaggiare e mangiate poca carne. Spero Greta non sia l’ennesimo fuoco di paglia sull’ambiente” «Siamo fottuti». Ormai Luca Mercalli non sa più come dircelo. Sono almeno vent’anni che con libri, programmi televisivi e conferenze, il meteorologo famoso per il suo papillon ci dice che siamo sull’orlo dell’abisso …

Leggi tutto »

La mia generazione ha distrutto il pianeta, per questo benvengano i ragazzi che protestano

  DI GEORGE MONBIOT Theguardian.com Lo Youth Strike 4 Climate mi ha dato più speranza di quanta ne ho avuta in 30 anni di campagne per il clima. Prima di questa settimana, credevo che fosse tutto finito – per l’indifferenza e l’ostilità di chi ci governa e per la passività della maggior parte della mia generazione – ho temuto che il deterioramento climatico e il disastro ecologico fossero ormai inevitabili. Ora, per la prima volta da anni, penso che possiamo …

Leggi tutto »

Vandana Shiva: Dobbiamo combattere l’ 1% per fermare la Sesta Estinzione di Massa

DI AMY GOODMAN Democracynow.org Una nuova ricerca rivela che, anche se verranno messe in atto le più ambiziose  riforme ambientali del mondo, almeno un terzo della calotta di ghiaccio dell’Himalaya si scioglierà entro la fine del secolo per effetto dei cambiamenti climatici. Un rapporto pubblicato all’inizio del mese dall’Hindu Kush Himalaya Assessment avverte che l’innalzamento delle temperature sull’ Himalaya potrebbe portare a migrazioni di massa della popolazione, oltre a catastrofici problemi alimentari e a insicurezza per il pericolo di inondazioni. I ghiacciai …

Leggi tutto »

Il calo del numero di insetti ‘minaccia il collasso della natura

DI DAMIAN CARRINGTON theguardian.com Gli insetti nel mondo stanno precipitando verso l’estinzione, minacciando un “catastrofico collasso degli ecosistemi della natura”. Questo è quanto scrive la prima rivista scientifica globale. Più del 40% delle specie di insetti è in declino, ed un terzo è in pericolo, ha rilevato l’analisi. La loro velocità di estinzione è otto volte superiore a quella di mammiferi, rettili ed uccelli. La massa totale di insetti sta calando di un precipitoso 2,5% l’anno, secondo i migliori dati disponibili, …

Leggi tutto »

Cina e Russia hanno condotto esperimenti opinabili che hanno modificato l’atmosfera terrestre

DI PETER DOCKRILL  sciencealert.com  La Cina e la Russia hanno condotto congiuntamente un’opinabile serie di esperimenti per modificare l’atmosfera terrestre con onde radio ad alta frequenza. Da un impianto russo chiamato Sura Ionosferic Heating Facility, nei pressi della città di Vasilsursk a est di Mosca, gli scienziati hanno generato onde radio ad alta frequenza per manipolare la ionosfera, mentre il satellite China Seismo‐Electromagnetic Satellite (CSES)(1) ha misurato dall’orbita gli impatti sul plasma [particelle di gas ionizzate] in perturbazione. Non è la …

Leggi tutto »

Parliamo del Tempo

DI ISRAEL SHAMIR Unz.com Fa freddo nel Midwest, fa tanto freddo che Rachel Maddow ha già detto che è tutta colpa del malvagio Putin (“La Russia vi congelerà tutti fino a farvi morire di freddo.”) Fa molto freddo anche in Inghilterra. Mi verrebbe da pensare che questo incantesimo del gelo dovrebbe essere messo sul conto di quella stupidaggine del riscaldamento globale. Ma no, gli adepti della setta di Al Gore non sono così facili dal dissuadersi, sono come quelli della Flat Earth …

Leggi tutto »

Il futuro dell’energia è luminoso, parte III: radiofobia

DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Negli ultimi mesi mi sono dedicato in modo particolare alla tecnologia nucleare, per rendermi conto del ruolo che potrà avere per il futuro dell’energia. È un argomento importante perché il futuro dell’energia è il futuro della civiltà: se non si riuscirà a trovare un’alternativa all’energia dei combustibili fossili, allora non ci sarà più civiltà. Tornare a bruciare legna significherebbe anche la scomparsa degli alberi. Se pensate che i generatori eolici e i pannelli solari siano la risposta, …

Leggi tutto »

Non esiste Un Allevamento Umano. Smettiamola di scherzare

DI JACY REESE The Guardian.com Qualche anno fa volevo visitare il miglior stabilmento per la produzione di uova che potessi trovare. Avevo visto una fattoria dove si producono uova, c’erano una dozzina di capannoni, ognuno con una dozzina di file di gabbie di ferro impilate un sull’altra e profonde poco più di un metro, gabbie tanto piccole che gli uccelli che stavano dentro non potevano nemmeno allargare le ali. Erano animali mezzi morti di fame, malati e indiscutibilmente sofferenti. Quel …

Leggi tutto »

A Davos il brasiliano Bolsonaro canta una canzone di umana follia

  PEPE ESCOBAR atimes.com No Xi, no Putin, no Modi. No Trump, no Macron, no May. La Merkel difficilmente potrebbe essere considerata un best seller. Non essendoci nessuna concorrenza, il presidente brasiliano Jair Bolsonaro, l’ex paracadutista felicemente ribattezzato dai media occidentali  “il Trump dei tropici,” al World Economic Forum (WEF) di Davos non poteva assolutamente essere scavalcato da nessuno nel ruolo di nuovo salvatore del capitalismo globale. L‘Uomo di Davos (e, in misura molto più ridotta, la Donna) era abbastanza …

Leggi tutto »

L’Artico di oggi è solamente l’ambita terra del tesoro

DI GRETE MAUTNER journal-neo.org È curioso che alcune persone non comprendano appieno il fatto che l’Artico è molto più di un brullo deserto ghiacciato o della proverbiale patria di Babbo Natale. Secondo gli esperti geologi americani, sotto la sua [imponente] vastità, la regione artica nasconde fino al 30% delle riserve di gas non scoperte, a livello mondiale, insieme al 13% delle riserve di petrolio non ancora scoperte. Inoltre, ci sono tutti i tipi di tesori che si possono trovare sotto il …

Leggi tutto »

Il futuro dell’energia è luminoso – seconda parte

DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Per riprendere da dove eravamo rimasti, gestire un’economia industriale richiede una fonte di energia elettrica economica ed affidabile. L’elettricità fornita dall’eolico e dal solare è intermittente e quindi non fa al caso nostro. L’elettricità prodotta da carbone, generatori a gasolio e gas naturale potrebbe servire allo scopo, ma provoca danni ambientali; inoltre, questi combustibili fossili sono già quasi tutti oltre il picco di estrazione, sempre più costosi da produrre e, in ogni caso, non dureranno ancora a …

Leggi tutto »