Davide

Bollettino della sera

DI MARIA RITA GISMONDO facebook. com Bollettino della sera. Giornata molto impegnativa. Appena ho avuto un minuto di respiro e trovati due neuroni liberi , sono riuscita a pensare. Innanzitutto un chiarimento. Il presunto (poi smentito) paziente zero è arrivato in Italia quando i voli diretti non erano ancora stati interrotti. In Italia si è fatto davvero tutto per evitare l’ingresso del virus e dobbiamo riconoscerlo. Adesso è arrivato, è vero, perché il panico? Piuttosto stupore. Ci sono molte cose …

Leggi tutto »

TERAPIE INTENSIVE: SERVE UN DECRETO D’URGENZA (SENZA PERMESSO UE!)

DI DEBORA BILLI facebook.com Il vero collo di bottiglia del coronavirus, quello che fa la differenza (per i casi gravi) tra guarire o trapassare, sono i posti in terapia intensiva. I due cinesi ricoverati allo Spallanzani, due casi molto seri, probabilmente la sfangheranno proprio perché hanno goduto per un mese di un reparto a loro dedicato e delle cure dei migliori specialisti in esclusiva. In un contesto non dico alla Wuhan, ma semplicemente un tantino più complesso, magari non avrebbero …

Leggi tutto »

L’epidemia dello spettacolo

FONTE: ILPEDANTE.ORG Come molti, cerco anch’io di tenermi informato sull’evolversi dell’epidemia di Coronavirus 2019-nCoV, sulle probabilità di contrarlo e sulla sua gravità. Ma non è facile. Mentre mi districo tra gli aggiornamenti e le raccomandazioni delle autorità sanitarie, il seme del microbo ha attecchito sul terreno di un’opinione pubblica affamata di simboli e di ossessioni e da lì ha generato una foresta narrativa che nulla dice degli eventuali pericoli della malattia, moltissimo di quelli di una società imprigionata nelle trame …

Leggi tutto »

La Cina sta perdendo la sua battaglia contro il virus 2019-nCoV – Dobbiamo prepararci ad una pandemia globale ?

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD telegraph.co.uk La Cina è vicina al punto in cui i costi sociali ed economici del tentativo “militarizzato” di eliminare il Coronavirus impattano più del trauma di dover lasciare che l’infezione faccia il suo corso. Un Paese normale avrebbe già concluso che la cosa più razionale da fare sia quella di accettare che la malattia non possa più essere contenuta (considerando le tre settimane perdute per l’insabbiamento della vicenda) — e trattarla come una forma di “turbo influenza …

Leggi tutto »

Coronavirus e “guerre senza limiti”

    DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org La Cina è alle prese con l’emergenza Coronavirus, che ha obbligato le autorità ad adottare misure straordinarie per impedire il propagarsi dell’epidemia con epicentro a Wuhan. Benché la mortalità della malattia sia bassa, i suoi effetti collaterali sono ben più rilevanti: oltre  a causare l’annullamento delle festività per il Capodanno cinese, una delle più importanti feste nazionali, il Coronavirus ha già indotto alcune delle principali aziende occidentali a bloccare le produzioni in loco e …

Leggi tutto »

Cina, la realta’

FONTE: KEINPFUSCH.NET Esiste da molti anni un hype che riguarda l”incredibile modernita’ e l’incredibile efficienza dei cinesi. Si continua a celebrare la loro capacita’ di costruire un ospedale in 10 giorni (che poi e’ un ospedale militare, quindi 10 giorni sono anche TROPPI) , ma non ci si chiede cosa possiamo dedurre dal caso “coronavirus”, sullo stato reale del paese. Certo, chi va in Cina scopre che le strade sono pulite e gli edifici sono nuovi. Questo e’ abbastanza normale …

Leggi tutto »

NON C’E’ UN GIUDICE nemmeno A SANREMO

  DI MAURIZIO BLONDET maurizioblondet.it Ascoltato questo video  di  “Red Ronnie”,  esperto di musica leggera, vorrei porre una  questione al Procuratore. Una questione eminentemente legale, riguardante i diritto di  questi rapper o trapper.  Una questione anzi altamente politica:  di libertà. Essi “cantanti” esercitano senza  misura  la loro libertà –  di offendere.  Ora,  benissimo: ma cosa fanno della mia libertà di non essere offeso?  Di non essere  sporcato nell’anima e rivoltato? E se ho figli e  nipotini, che essi non vengano …

Leggi tutto »

Ah, l’immaginazione al potere! ( I leader delle Sardine incontrano Toscani e Luciano Benetton)

DI ANDREA ZHOK facebook.com Tutte queste giovani sardine guizzanti, questi virgulti idealisti, che portano una boccata d’aria fresca e di novità, esenti da ideologismi e refrattari all’odio, lontani dal vecchiume novecentesco delle classi (che come noto non esistono più). E soprattutto che vogliono cambiare il linguaggio di chi odia: “Lei dice ‘padroni’ e io ‘datori di lavoro’, lei dice ‘sfruttatori’ e io dico ‘benestanti’, lei dice ‘morti di fame’ e io dico ‘classe meno abbiente’ (…) Io come lei sono …

Leggi tutto »

M5S nemico pubblico come Bossi 30 anni fa

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Nella mia ormai lunga esperienza, di cittadino e di giornalista, diciamo nell’arco, all’incirca, degli ultimi trent’anni, solo in un altro caso mi è capitato di assistere a un fuoco concentrico come quello a cui oggi è sottoposto il Movimento 5 Stelle, per cui basta che al suo interno si scompigli anche un solo pelo per darlo per morto e finito. Il caso cui mi riferisco è quello della prima Lega di Umberto Bossi. L’Umberto, come allora …

Leggi tutto »

SALVINI SULLA CHINA DI CRAXI

FONTE: COMIDAD.ORG Chiunque avesse vinto le elezioni in Emilia-Romagna, avrebbe comunque trionfato il partito trasversale dell’autonomia differenziata, rappresentato da entrambi i candidati in partita e sostenuto sia dalla Lega che dal PD. Le elezioni hanno quindi assunto il valore di un regolamento di conti all’interno di quel partito trasversale. Il fatto che l’abbia spuntata il redivivo PD indica che l’establishment del Nord ricco si è rifiutato di consegnarsi esclusivamente alla Lega. Anzi, la stessa Lega è stata costretta nell’agosto scorso …

Leggi tutto »

La paura come droga

FONTE: KEINPFUSCH. NET In questi giorni sono impegnato (peraltro ho trovato ispirazione per un nuovo libro di SF) , quindi ho letto solo di sfuggita le reazioni al mio ultimo post. Saro’ sincero, e’ la reazione che mi aspetto da quei fumatori cui il medico ordina di smetterla con le sigarette, o quella di un tossicodipendente cui qualcuno distrugga la droga. Esiste un segnalatore , un ormone, che si chiama adrenalina. Quando avete paura, viene generalmente prodotto allo scopo di …

Leggi tutto »

Donald Trump, il biscazziere della «pace»

DI ALBERTO NEGRI E TOMMASO DI FRANCESCO ilmanifesto.it Scampato – e meno male – il pericolo in Emilia-Romagna, se si suona al citofono dell’indirizzo «Politica Estera del governo» (alla Farnesina, mica un’abitazione privata) non risponde nessuno. Silenzio. Eppure ci sono messaggi urgenti da recapitare, dal Piano Truffa di Trump annunciato ieri «per la pace in Medio Oriente», alla Libia, all’Iraq, all’Iran. In Libia – , proprio mentre dai «porti sicuri» libici c’è il boom di partenze dei migranti e solo …

Leggi tutto »

La Russia pronta a staccarsi dal Sistema Bancario Internazionale

DI MATTHEW ALLEN russia-insider.com La Russia ha già pronta un’alternativa, dovesse venir tagliata fuori dallo SWIFT – e gli svantaggi sul breve termine verrebbero probabilmente compensati dai guadagni sul lungo Secondo un recente report, la Russia avrebbe sviluppato ed implementato con successo un’alternativa qualora venisse esclusa dai sistemi bancari internazionali. Per quanto riguarda le sanzioni occidentali, il punto più debole del paese è proprio nel settore bancario, che, nel bene e nel male, è legato al circùito internazionale. Se la …

Leggi tutto »

Piange il citofono

DI ALCESTE alcesteilblog.blogspot.com Roma, 27 gennaio 2020 Finalmente la bestia stata placata. Forse dovrei dire: la bestiola. Non c’è di nulla di spaventevole in tale esserino: la bestiola delle elezioni. Trattasi, ormai, di un tenero cagnolino, del tutto mansuefatto, che il Potere conduce a fare i bisognini dove vuole. Le dinamiche, le pulsioni psicologiche di massa, le vociferazioni, i comportamenti bruti son quelli dell’animalino ben addestrato: “Controlla il cucciolo. Durante la fase di apprendimento, è sempre consigliabile tenere l’animale in …

Leggi tutto »

La campagna elettorale è stata lo specchio di un paese invecchiato

DI GIORGIO PASSARDI facebook.com La campagna elettorale è stata lo specchio di un paese invecchiato (soprattutto nelle generazioni più recenti, che ragionano da vecchi più di quelli anagrafici), accidioso, litigioso, quaqquaraqquoso ma soprattutto, vigliacco. Si è parlato solo di paure, quasi tutte surreali o costruite e mai del futuro. Forse perché il futuro è il vero problema del paese. Chi mi conosce sa che avevo ampiamente previsto il risultato. Purtroppo per non pagare il dazio della propria incapace ottusità, quella …

Leggi tutto »

Coronavirus: riecco l’ennesima, perfetta epidemia di panico

FONTE: LIBREIDEE.ORG Volevo spendere due parole sulla dissonanza cognitiva che circonda le notizie sulla nuova “epidemia” di coronavirus, ovvero del fatto che siamo tutti terrorizzati da un’epidemia senza che nessuno dei numeri diffusi parlino dell’epidemia. Possiamo fare due ipotesi: la prima è che i numeri diffusi dal governo cinese siano veritieri. La seconda è che il governo cinese stia nascondendo i fatti e i numeri siano ancora peggiori. Partiamo dalla prima ipotesi. Se questo è vero, sappiamo che in un …

Leggi tutto »

Lascio Comedonchisciotte (e questa volta definitivamente)

DI DAVIDE comedonchisciotte.org C’è poco altro da aggiungere al post dell’aprile 2016 dove informavo che avrei lasciato comedonchisciotte. Tre anni fa scrivevo: “Sono passati più di 10 anni da quando ho iniziato a gestire comedonchisciotte. Tranne che per brevissimi periodi ho dovuto accollarmi da solo il 90% di tutto il lavoro del sito. Mi dispiace ma sono logorato e non ci sono più le condizioni necessarie per poter continuare con passione, entusiasmo e serenità. Il mio tempo qui si è …

Leggi tutto »

Coronavirus, qualche cenno

FONTE: PICCOLENOTE Il panico da coronavirus dilaga. Spendiamo alcune righe con una premessa, cioè che per gli organi di informazione dare l’allarme è non solo necessario, ma più che doveroso. Detto questo, a fronte di un allarme dilagante, va chiarito se è vero che si tratta di un virus misterioso quanto indomabile. Coronavirus, infezione nota Ad oggi si registrano 830 casi di infezione e almeno 26 persone sono morte. La mortalità stimata è sotto l’1%. spiega Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Irccs …

Leggi tutto »

Le responsabilità di Draghi il Mangiafuoco del Britannia

DI GIUSEPPE MASALA facebook.com La pubblicazione del discorso tenuto da Mario Draghi nella sempre negata crociera del panfilo Britannia: un documento dall’eccezionale valore storico e politico La pubblicazione – a quasi trenta anni – del discorso di Mario Draghi nella famosa crociera sul panfilo Britannia dove si decise la privatizzazione (o meglio, il saccheggio) dell’immenso apparato produttivo e finanziario dello stato italiano fa sospettare che mani oscure stiano manovrando la vita politica italiana. E’ chiaro ed evidente che qualcuno (i …

Leggi tutto »

Amazon, l’alba di domenica e il ricsciò

DI ALESSANDRO GILIOLI Piovono rane L’altro giorno, era domenica, mi sono alzato molto presto causa insonnia e quasi per caso ho finito per fare un piccolo e stronzo esperimento sociale. Erano le cinque e mezza del mattino. Di domenica appunto. Stropicciandomi gli occhi ho aperto la posta sul tablet e c’era una pubblicità del servizio di Amazon che ti porta la spesa a domicilio, con tanto di codice sconto. Ho cliccato. Ho fatto la spesa per una cinquantina di euro, …

Leggi tutto »

Di Maio, ovvero la caduta del katechon

DI DEBORA BILLI facebook.com Ho conosciuto Luigi Di Maio ad aprile 2013. Nella stanza che condividevamo Nicola Biondo ed io, arrivò questo ragazzetto che era già Vicepresidente della Camera ma sembrava ancora, appunto, solo un ragazzetto. Parlammo un po’ con lui e poi quando uscì, con Nicola ci guardammo ridendo: “Dai che abbiamo trovato il candidato leader, finalmente!”. 7 anni fa, nel m5s, il problema era: chi diamine ci mettiamo a fare il leader e il candidato premier, se si …

Leggi tutto »

Giochi di prestigio

DI ANDREA ZHOK facebook.com Ieri ascoltavo un telegiornale su SKY, dove venivano ripresi i dati Oxfam sulla diseguaglianza mondiale. Sono dati piuttosto noti e in costante peggioramento. Le duemila persone più ricche possiedono risorse pari a quelle del 60% della popolazione del pianeta. L’1% più ricco possiede più del doppio della ricchezza di 6,9 miliardi di persone (l’89,6% della popolazione mondiale). In Italia il 20% più ricco possiede il 70% delle risorse, mentre il 20% più povero ne possiede l’1,3%. …

Leggi tutto »

La fiducia arriva a Sodoma

DI MARCO DELLA LUNA marcodellaluna.info Huxley, Orwell, Pasolini In principio era la fiducia, la fiducia nel progresso, nella giustizia, nella democrazia, nella società liberale aperta, nel benessere garantito, nella crescita illimitata. Col benessere venne la società huxleyana, del piacere, del divertimento, del consumismo, della droga popolare, dei diritti inflazionati, del rilassamento, in cui si assopirono la coscienza di classe, la vigilanza razionale, la partecipazione attiva, perché si evitava tutto ciò che non diverte e che responsabilizza, rendendo così superfluo il …

Leggi tutto »

L’ Emilia cadra’

FONTE: KEINPFUSCH.NET Leggo in giro che Zingaretti si aspetta di vincere in Emilia Romagna, che danno evidentemente per scontata. Personalmente, da ex emiliano/romagnolo non ne sono convinto: innanzitutto perche’ anche l’ Umbria era considerata un collegio sicuro (ma e’ caduta), e poi perche’ e’ avvenuto un cambiamento demografico fondamentale. La demografia dell’ Emilia Romagna di oggi e’ questa: Come potete vedere, il voto e’ spostato attorno alla mia generazione, quella che negli anni ’80 contava di vivere l’adolescenza o la …

Leggi tutto »

A scuola di dinastia

DI ALESSANDRO GILIOLI Piovono rane Qualche tempo fa, grazie a un paio di sveglie collaboratrici che vivono in America, scoprii il fenomeno nascente delle Whittle Schools (foto sopra), di cui sono già state inaugurate due sedi (Usa e Cina); altre 36 ne apriranno in tutto il mondo entro sei anni. Costo a studente sui 40 mila euro all’anno, esclusi gli extra. In cambio, la garanzia di un’educazione e di skill che consentiranno a quei futuri adulti di restare solidamente dove …

Leggi tutto »

Sull’Iran dilaga la disonestà intellettuale

DI ALBERTO NEGRI ilmanifesto.it Gli europei devono stare bene attenti. Ora Trump bastona arabi e iraniani, poi toccherà anche a noi. Anzi ha già iniziato, sciogliendo la vecchia Nato… Ma la propaganda dei media italiani fa sì che andremo al macello senza lamentarci Dilaga la disonestà intellettuale. Per avventura ho partecipato a una trasmissione televisiva dove un invitato e la conduttrice non sapevano niente di Iran e delle sanzioni imposte dagli Usa alla Repubblica islamica, distorcendo i fatti e la …

Leggi tutto »

Il capolavoro della manipolazione

DI GIORGIO PASSARDI facebook.com Il fatto della scuola di Roma, che rimarcava le differenze sociali degli studenti, tra un plesso e l’altro, mi ha fatto venire in mente che oggi, parlare di classi sociali, è diventato sconveniente. La cultura “mainstream”, quella che Clint Eastwood definisce “pussies generation”, porta avanti la mistificazione che siano diventati tutti borghesi, che la classe lavoratrice non esiste più. È il capolavoro della manipolazione. I lavoratori non possono più lottare per ottenere un equa ripartizione dei …

Leggi tutto »

A proposito di aerei, cavalli e zebre

DI SAKER The Saker.is Alla facoltà di veterinaria ti insegnano un semplice principio: se stai sotto un ponte e senti rumore di zoccoli, come prima cosa pensa a dei cavalli ma non dimenticare che là fuori ci sono anche le zebre. E’ esattamente quello che mi viene in mente quando sento tutte le congetture sull’abbattimento dell’aereo ucraino da parte di un missile terra-aria del Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica. Cominciamo con un po’ di cavalli Mi sembra che il …

Leggi tutto »

Merda eris

DI ALCESTE alcesteilblog.blogspot.com Orvieto, 12 gennaio 2020 Da una delle tante gazzette digitali: “Lo stato di Washington ha legalizzato il compostaggio dei cadaveri: è il primo stato degli Stati Uniti in cui si potrà scegliere di trasformare i propri resti in terriccio, da far consegnare ai propri cari per essere usato per piantare fiori o alberi. Il processo è considerato dai suoi sostenitori come un’alternativa alla sepoltura e alle cremazioni più rispettoso dell’ambiente, oltre che vantaggioso per le città dove …

Leggi tutto »

Era un cronista di razza: maniaco del dettaglio, da vero professionista. Ma…

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Per la nostra generazione, che segue da vicino la sua, Giampaolo Pansa, insieme ad Andrea Barbato (“i due cavalli di razza”) è stato un maestro. Di professionalità innanzitutto. Un esempio per la fatica e la diligenza che metteva nel suo lavoro e l’impegno, così difficile quando non si è dei talenti naturali come Montanelli, a dare ai suoi articoli una adeguata qualità di scrittura. Fra i tanti mi ricordo un ritratto, splendido, dell’armatore Costa che iniziava …

Leggi tutto »