navigazione Tag

WEF

Fit for 55, Farm to Fork e la cancellazione del Nord Stream: un sacrificio agli dei?

Cynthia Chung cynthiachung.substack.com Attualmente agli Europei viene detto che la crisi energetica in arrivo, con i prezzi del gas naturale ora quattro volte più alti rispetto all'anno scorso, deriva da un inverno più lungo, dalla concorrenza con i Paesi dell'Asia orientale per il gas e da problemi legati alle forniture, cioè ritardi nella manutenzione e minori investimenti. I prezzi del gas determinano a loro volta i prezzi dei mercati dell'elettricità, dato che 1/5 dell'elettricità…

Il Grande Reset Fase 2 – The Hunger Games

Eamon McKinney strategic-culture.org Non vi sembra di vivere in uno di quei film di fantascienza che avevate visto da giovani? Il mondo di oggi sembra un insieme di spezzoni di quel genere di film, che preannunciavano un futuro distopico e oscuro per l'umanità. Economie al collasso, rivolte per il cibo, polizia brutale e militarizzata, sorveglianza totale e propaganda incessante e sempre più assurda. Non si tratta più di uno scenario futuro, ma di quanto sta accadendo in oltre 100 Paesi del…

X-FILES: L’INCHIESTA DEL GUARDIAN CHE SCOPERCHIA UBER

The Guardian in questi giorni ha pubblicato l'importante inchiesta di Harry Davies, Simon Goodley, Felicity Lawrence, Paul Lewis e Lisa O'Carroll (1). Una indagine giornalistica riguardante le attività illecite compiute dal colosso Uber: “azienda da 43mld di dollari, che effettua circa 19 milioni di viaggi al giorno”  ed ora presente in 77 Paesi. Pare che la multinazionale sia stata per cinque anni in accordo con esponenti politici di 40 Stati diversi: è accusata di lobbying. A provarlo…

Gli Stati Uniti e la NATO (con l’aiuto del WEF) stanno forse preparando una carestia nel Sud del mondo?

Michael Hudson thesaker.is La guerra per procura in Ucraina si sta forse rivelando solo un'anticipazione di qualcosa di più grande, che riguarda la carestia mondiale ed una crisi dei cambi per i Paesi in deficit alimentare e petrolifero? È probabile che moriranno molte più persone a causa della carestia e del dissesto economico che sul campo di battaglia ucraino. È quindi opportuno chiedersi se quella che sembra una guerra per procura in Ucraina non faccia parte di una strategia più…

I sanzionati: Iran e Russia stabiliscono nuove regole

Pepe Escobar thecradle.co Il primo Forum economico dell'Eurasia, tenutosi la scorsa settimana a Bishkek, in Kirghizistan, dovrebbe essere considerato una pietra miliare nella definizione dei parametri per l'integrazione geoeconomica del cuore dell'Eurasia. Sergei Glazyev, ministro russo responsabile dell'Integrazione e della Macroeconomia dell'Unione Economica Eurasiatica (EAEU), sta coordinando il progetto di un sistema monetario-finanziario alternativo - un post-Bretton Woods III de…

Kissinger ci ha azzeccato – Per una volta

Mike Whitney unz.com Sapete perché il discorso di Henry Kissinger al World Economic Forum ha suscitato tanto clamore? Kissinger non ha criticato il modo in cui viene condotta la guerra in Ucraina o la mancanza di progressi sul terreno. No. Quello che Kissinger ha criticato è la politica in sé, è questo che ha scatenato la tempesta di fuoco. Ha tirato una secchiata d'acqua fredda sugli ideatori di questa politica folle, dicendo loro in faccia che "hanno sbagliato." E hanno sbagliato,…

FMI: Economia globale mai così male dal secondo dopoguerra

L'economia globale sta affrontando "la più grande prova dalla Seconda guerra mondiale", ha dichiarato il direttore generale del Fondo Monetario Internazionale in apertura del World Economic Forum di Davos. Kristalina Georgieva ha affermato che il conflitto in Ucraina ha "aggravato la pandemia di Covid-19 - una crisi su una crisi - devastando vite umane, trascinando la crescita e facendo salire l'inflazione". "Se a questo si aggiunge un forte aumento della volatilità dei mercati finanziari…

Perché il Nuovo Ordine Mondiale vuole una valuta programmabile

Joseph Mercola mercola.com La storia in breve > Il New World Order (NWO) intende realizzare una valuta programmabile che conferirebbe alle banche centrali un potere inimmaginabile e senza precedenti sulle capacità di spesa dei singoli individui. > La pandemia COVID è stata utilizzata per giustificare l'attuazione di una strategia di biosicurezza globale caratterizzata da una una maggiore tracciabilità e sorveglianza, e la guerra metterà l'ultimo chiodo nella bara dell'economia…

È agli Straussiani che la Russia ha dichiarato guerra

La Russia non fa guerra al popolo ucraino, ma a un piccolo gruppo di persone intrinseche al potere statunitense, gruppo che ha trasformato l’Ucraina a sua insaputa: gli Straussiani. Una consorteria costituitasi mezzo secolo fa e che già ha perpetrato un numero incredibile di crimini in America Latina e in Medio Oriente, senza che il popolo statunitense ne fosse consapevole. Ecco la loro storia. All’alba del 24 febbraio le forze russe sono entrate massicciamente in Ucraina. Secondo il…

Klaus Schwab e Vaticano, Grande Reset e Teologia della Liberazione

www.renovatio21.com Renovatio 21 traduce questo articolo di William F. Engdahl. di William F. Engdahl Tra i lockdown globali del COVID del 2020 e le dislocazioni economiche che ha causato, Klaus Schwab, un fondatore precedentemente di basso profilo di un forum economico con sede in Svizzera, è emerso sulla scena mondiale chiedendo quello che ha definito un grande reset dell’intera economia mondiale, usando la pandemia come motore. Ha persino pubblicato un libro nel luglio 2020 che…

Stanno prendendosi tutto: il furto dei Beni Comuni Globali – Seconda parte

Iain Davis off-guardian.org Nella Parte 1 abbiamo esplorato il processo di definizione dei beni comuni globali e la pretesa degli stakeholder capitalisti di essere i "fiduciari" sia dei beni comuni che dell'intera società. Ora analizzaremo più a fondo le metodiche con cui questi stakeholder pensano di impossessarsene. Ormai dovremmo sapere cosa significhi il termine "beni comuni globali" per la Global Public Private Partnership (GPPP). Per loro significa possedere tutto: ogni risorsa del…

Stanno prendendosi tutto: il furto dei Beni Comuni Globali – Parte prima

Iain Davis off-guardian.org Persone che nessuno di noi ha eletto, persone che controllano la finanza internazionale, tutte le attività corporative e di business, le politiche governative e le relazioni internazionali, hanno dato vita ad un sistema che permetterà loro di accaparrarsi i “beni comuni globali.” Si tratta del Parternariato Globale Pubblico Privato (GPPP) e, benché nelle sue fila si trovino rappresentanti eletti dal popolo, questi non determinano né la sua “agenda“ né le sue…

‘Dammi il sangue, avrai il Passaporto Digitale’

oasisana.com ‘Dammi il tuo sangue, riceverai il Passaporto Digitale con QR Code su Smartphone, strumento con cui accedere ad aventi, manifestazioni, viaggiare in aeroporti, partecipare a conferenze e pellegrinaggi’. Oltre il Green Pass, le nuove libertà sono racchiuse nello spot targato Uplink e Forum Economico Mondiale. “Innovazioni per plasmare il futuro della salute e dell’assistenza sanitaria‘ è la mission di Uplink, una start up di raccolta fondi come piattaforma digitale “per il…

Il Cyber Polygon è ufficialmente iniziato: ecco la mappa globale degli attacchi

guruhitech.com La simulazione della Cyber Pandemia è appena cominciata e puoi seguire gli attacchi in tempo reale. Ho dedicato più di qualche articolo al famoso Cyber Polygon ma ho come l’impressione che la gente non abbia compreso appieno l’entità del danno economico che esso potrebbe generare qualora questa pandemia virtuale dovesse diventare una “normalità”. Il mondo attuale si basa su internet e nel caso in cui un attacco hacker dovesse colpire la catena di approvvigionamento, i danni…

“Dark Winter”- Come con le simulazioni pandemiche ci hanno privato della nostra libertà – Seconda parte

Neville Hodgkinson conservativewoman.co.uk Seconda parte Il giornalista e autore tedesco Paul Schreyer ha prodotto un video di un'ora in cui mostra come una 'guerra al bioterrorismo' stesse prendendo forma già molto prima dell'emergere della Covid-19, prefigurando e forse dettando la risposta internazionale alla pandemia. Questa “guerra” si era intensificata negli anni '90 e nei primi anni 2000 con una serie di esercizi di simulazione pandemica di alto livello condotti tra le nazioni…

Putin a Davos contro le Big Tech: “Qual è il confine tra business globale e tentativi di controllare la società?”

databaseitalia.it Le grandi aziende tecnologiche sono diventate rivali dei governi, ma ci sono dubbi sui benefici del loro monopolio per la società, ha detto il presidente russo Vladimir Putin, durante una riunione virtuale del Forum economico mondiale annuale. “Dov’è la linea tra un business globale di successo, i servizi richiesti e il consolidamento dei big data – e i tentativi di governare duramente e unilateralmente la società, sostituire le legittime istituzioni democratiche, limitare…