Home / Archivi etichette: Stalin

Archivi etichette: Stalin

Giuseppina Ghersi

DI FABRIZIO MOTTIRONI facebook.com C’è il solito polverone emotivo e manipolativo rispetto alla tristissima vicenda di Giuseppina Ghersi, la tredicenne seviziata e uccisa a guerra finita da un gruppo di partigiani comunisti. Ma c’è almeno una considerazione che vale la pena affrontare filosoficamente, la risposta che il partito di Rifondazione comunista ha ritenuto giusto presentare in questa vicenda citando, a sproposito, Italo Calvino: «Dietro il milite delle Brigate nere più onesto, più in buonafede, più idealista, c’erano i rastrellamenti, le …

Leggi tutto »

Il pellegrinaggio di Trump

DI ISRAEL SHAMIR unz.com Forse Trump non ha ancora realizzato molti dei desideri dei suoi elettori, ma ha sicuramente reso i telegiornali molto più divertenti. Sempre sotto minaccia di impeachment, sopravvissuto alle campagne dei media, malvoluto dai corrotti senatori repubblicani, il presidente ha rotto tre tabù stabiliti dai suoi predecessori: ha tolto la grande paura del cambiamento climatico, ha annullato i trattati commerciali trans-pacifico e trans-atlantico e ha minato la NATO. Questi tre risultati farebbero guadagnare a qualsiasi leader un …

Leggi tutto »

Una Stalingrado a Standing Rock ?

DI BILL MARTIN counterpunch.org Che l’atto finale avvenga o meno di lunedì, ciò che è certo è che a Standing Rock si sta segnando un momento di grande significato storico. I due estremi della catena di (quella che chiamerò) “assurda brutalità” e “assurdità brutale” si sono incontrati qui; la catena messa in movimento dal colonialismo europeo e che oggi si manifesta nel capitalismo post-moderno. Ad ognuno dei due capi della catena c’è una presunta “domanda” che è assurda, ridicola, pazzesca. …

Leggi tutto »

Per Fidel Castro

DI GIANFRANCO LA GRASSA facebook.com E’ morto Fidel Castro. Non mi metto a fare retorica in nessun senso. Dico però subito che per me è morto in pratica l’ultimo grande personaggio di un’epoca che ne ha prodotti in quantità; mentre oggi vedo solo miserabili e opportunisti di mezza tacca. Tanto per chiarire le cose, io considero grande pure un personaggio come De Gaulle, che credo avesse idee assai differenti da quelle di Castro. Mentre oggi vedo sono dei nanetti come …

Leggi tutto »

Ecco cosa succede (per davvero) nel paese che inneggia a Stalin

DI PETR NAGIBIN ilsussidiario.net Stimatissimo direttore, ho letto con notevole perplessità l’articolo di Mauro Bottarelli “Le ‘follie’ italiane su Russia e immigrazione”(https://comedonchisciotte.org/non-male-primo-quotidiano-italiano-cosa-ne-pensate/). Non voglio addentrarmi nella questione dei migranti di cui si occupa nella seconda parte del suo pezzo: anche qui lo spirito mi lascia molto perplesso, ma si tratta di una questione per la quale non ho la competenza e le conoscenze tecniche per un’opportuna verifica. Ti segnalo soltanto che, quando dice che “in Russia non c’è alcun clima …

Leggi tutto »