navigazione Tag

Arabia Saudita

L’Arabia Saudita taglierà le forniture di petrolio alla Cina

L'Arabia Saudita taglierà le forniture di petrolio alla Cina nel mese di luglio, hanno riferito ieri, venerdì 1o giugno, Reuters e Bloomberg, citando alcune fonti a conoscenza della questione. Secondo quanto riportato, il più grande esportatore di petrolio al mondo, Saudi Aramco, ha notificato ad almeno quattro raffinerie cinesi che il mese prossimo fornirà volumi di petrolio inferiori a quelli previsti dal contratto. Secondo le fonti, la mossa è dovuta al fatto che la Cina sta aumentando…

OPEC: Ipotesi esenzione Russia da produzione di petrolio

Secondo un articolo pubblicato dal Wall Street Journal martedì 31 maggio, l'OPEC - Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio - starebbe valutando la possibilità di esentare la Russia dalle sue quote di produzione di petrolio, al fine di alleggerire la pressione su Mosca in seguito alle sanzioni occidentali. A spingere per questa soluzione, riferisce il WSJ, sarebbero in particolare alcuni membri del gruppo energetico OPEC+, preoccupati per la crescente pressione economica sulla Russia…

Nuovi attacchi agli impianti petroliferi sauditi

Ieri, venerdì 25 marzo, le milizie Houti dello Yemen hanno sferrato un attacco contro un impianto petrolifero saudita a Jeddah, l'ennesimo dopo gli attacchi della scorsa settimana di cui vi abbiamo parlato. Ancora una volta però, a finire sotto la lente di ingrandimento della comunità internazionale (occidentale), oltre al gruppo yemenita, l'Iran, accusato di star fornendo armi alle milizie e di voler destabilizzare così gli equilibri energetici mondiali. A fare la voce grossa quindi,…

Anche il Messico contrario alle sanzioni alla Russia

Nel corso di una lunga intervista rilasciata in esclusiva a Arab News in occasione del 70° anniversario dell'instaurazione delle relazioni diplomatiche tra Messico e Arabia Saudita, il Ministro degli Esteri messicano Marcelo Ebrard, ospite a Riyad, ha avuto modo di parlare sia della situazione in Ucraina, sia della forte amicizia che lega il suo paese e l'Arabia Saudita. Rispetto al conflitto tra Russia e Ucraina, il Ministro ha ribadito chiaramente che il suo governo condanna l'invasione…

L’Occidente nelle mani dell’OPEC Plus

Se c'è una cosa che sicuramente l'Occidente non può controllare, quella è la produzione di petrolio. E oggi, all'alba di una crisi energetica oramai sulla bocca di tutti, questo è un bel problema per i nostri politici. Vi avevamo già parlato precedentemente di come l'Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti avessero risposto picche sia al presidente Biden che a Boris Johnson riguardo la richiesta di aumentare le forniture per far fronte all'aumento dei prezzi. Adesso la conferma arriva dalla…

Attacco alle infrastrutture saudite: preoccupazione per i rifornimenti

Nel silenzio dei media nostrani, apprendiamo da aljazeera.com che, domenica 20 marzo, i combattenti yemeniti Huthi hanno sferrato un attacco ad alcune infrastrutture saudite, prendendo di mira in particolare un impianto di gas naturale liquefatto (GNL), un impianto di desalinizzazione dell'acqua, un impianto petrolifero e una centrale elettrica. I media statali sauditi hanno comunque tenuto a specificare che l'attacco, ovviamente condannato dall'ONU, non ha causato vittime, ma ha danneggiato…

Yemen, una guerra dimenticata

Mentre i nostri leader si stanno sbattendo a destra e sinistra per reperire nuovo petrolio necessario a sopperire le forniture russe, rivolgendosi in particolar modo all'Arabia Saudita, ci chiediamo dove sia il loro sdegno per le morti e le sofferenze che da 7 lunghi anni i sauditi stanno infliggendo al popolo yemenita, con l'appoggio USA. Come riporta Armed Conflict Location & Event Data Project (ACLED) - la piattaforma di raccolta dati in tempo reale di tutte le guerre, violenze…

I leader sauditi e degli Emirati Arabi non vgliono parlare con Biden

Come possiamo apprendere tramite il Wall Street Journal, le relazioni tra gli USA e i leader dell'Arabia Saudita e degli Emirati Arabi Uniti (UAE) non sono così idilliache come gli americani forse credevano. Secondo quanto dichiarato da alcuni funzionari del Dipartimento di Stato, durante l'intensificarsi dello scontro tra Ucraina e Russia nei giorni scorsi, il presidente Biden avrebbe provato a contattare telefonicamente sia il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman sia il leader…

Gli Usa di Biden venderanno armi all’Arabia Saudita per 650 milioni di dollari

www.lantidiplomatico.it Mentre prosegue l'aggressione della cosiddetta coalizione a guida saudita contro lo Yemen, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha autorizzato ieri la vendita di 280 missili aria-aria AIM-120C a medio raggio e relative attrezzature per un valore stimato di 650 milioni di dollari alla monarchia saudita. Questa è la prima vendita su larga scala di equipaggiamento militare all'Arabia Saudita da quando Joe Biden è entrato in carica. Questo mentre, a gennaio, il…

Nuova “nave della morte” saudita a Genova. I portuali: “la politica non ha niente da dire?”

lantidiplomatico.it Il Collettivo autonomo lavoratori portuali, in post su Facebook, ha denunciato l'ennesimo passaggio di navi cariche di armi destinate all'Arabia Saudita per la guerra allo Yemen. I lavoratori denunciano il mancato controllo della nave delle Istituzioni e delle forze dell'Ordine sempre però pronte ad attivarsi quando ci sono proteste contro queste spedizioni di morte. GOD BLESS YOU Si denuncia l’ennesimo passaggio nel porto di Genova di una “nave della morte”, la…

SIPRI. USA si confermano il più grande venditore di armi al mondo

lantidiplomatico.it Più di un terzo delle armi vendute nel mondo negli ultimi cinque anni sono Made In USA, mentre l'Arabia Saudita resta il più grande importatore di armi. Lo ha riferito lo Stockholm International Peace Research Institute, SIPRI, in un rapporto pubblicato questo lunedì. Secondo lo studio, gli Stati Uniti hanno rappresentato il 37% delle vendite mondiali di armi tra il 2016 e il 2020; Un periodo in cui quasi la metà delle sue vendite (47%) era destinata alla regione…

Attentato a Bagdad, 32 morti: Hezbollah Iraq: “Israele, USA e Arabia Saudita dietro l’attacco”

lantidiplomatico.it Hezbollah iracheno accusa Israele, Riyadh e gli Stati Uniti di essere dietro gli attentati suicidi avvenuti oggi a Baghdad e avverte il principe ereditario saudita delle conseguenze del suo sostegno alla violenza. Il Movimento di resistenza islamica dell'Iraq (Kataeb Hezbollah) ha descritto oggi i regimi israeliano e saudita e gli Stati Uniti come "l'asse del male" e li ha accusati degli attacchi suicidi odierni in un mercato a Baghdad. Attraverso una dichiarazione,…

USA, via libera alla vendita di armi all’Arabia Saudita per distruggere lo Yemen

lantidiplomatico.it Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha approvato la possibile vendita di 3.000 munizioni a guida di precisione all'Arabia Saudita, insieme a più di 4 miliardi di dollari in trasferimenti di armi ad altri stati regionali, sostenendo che gli accordi sostengono la "sicurezza nazionale". La vendita di munizioni all'Arabia Saudita è stata autorizzata ieri dal Dipartimento di Stato, secondo un avviso della Defense Security Cooperation Agency (DSCA) , che ha dato il via…

La verità sull’11 settembre: è in lockdown da quasi vent’anni

Max Parry unz.com "L'obiettivo generale della politica pratica è quello di mantenere la popolazione in stato di allarme (e quindi vogliosa di essere portata in salvo) da tutta una serie di creature fantastiche, molte delle quali immaginarie" — H.L. Mencken Mentre la pandemia globale attira l'attenzione del mondo, è passata completamente inosservata dai media tradizionali la pubblicazione del rapporto finale di uno studio accademico relativo ad un precedente e disastroso evento di importanza…

Sull’Iran dilaga la disonestà intellettuale

DI ALBERTO NEGRI ilmanifesto.it Gli europei devono stare bene attenti. Ora Trump bastona arabi e iraniani, poi toccherà anche a noi. Anzi ha già iniziato, sciogliendo la vecchia Nato... Ma la propaganda dei media italiani fa sì che andremo al macello senza lamentarci Dilaga la disonestà intellettuale. Per avventura ho partecipato a una trasmissione televisiva dove un invitato e la conduttrice non sapevano niente di Iran e delle sanzioni imposte dagli Usa alla Repubblica islamica,…

Nuovo decennio, nuove regole

Dmitry Orlov cluborlov.blogspot.com I confini decennali sono parametri arbitrari, scollegati dai fenomeni fisici che non siano il solito, noioso avvicendarsi delle stagioni. Ma, dopo sole due settimane nel nuovo decennio, l'atmosfera sembra già diversa rispetto a quello passato ed è difficile per me stare al passo con i radicali mutamenti attualmente in corso, non parliamo poi di analizzarli. Eppure devo farlo, perché non solo i mass media sono, nella migliore delle ipotesi, completamente…

L’Italia si tiri fuori dalle guerre altrui

DI ALBERTO NEGRI edicola.quotidianodelsud.it Se si preparano nuove guerre dobbiamo restarne assolutamente fuori come ha fatto la Germania in questi anni. Nel 2011 l’Italia ha bombardato Gheddafi, il suo maggiore alleato nel Mediterraneo e non dobbiamo ripetere lo stesso errore E’ cominciata l’era della barbarie e ci dobbiamo preparare alla svelta. Come siamo arrivati sull’orlo di una guerra in Medio Oriente e di un’altra in Libia? E’ vero che come media-bassa potenza l’Italia può fare…

Una grande guerra convenzionale contro l’Iran è impossibile. C’è crisi all’interno della struttura di comando degli Stati Uniti

DI MICHEL CHOSSUDOVSKY globalresearch.ca Pubblicato per la prima volta il 2 luglio 2019. Rivisto il 4 gennaio 2020. L'egemonica agenda militare americana ha raggiunto la soglia di pericolo. L'assassinio del Generale dell'IRGC Soleimani, ordinato dal Presidente il 2 gennaio 2020, equivale ad un atto di guerra contro l'Iran. Il presidente Donald Trump ha accusato Soleimani di "pianificare imminenti e sinistri attacchi": "La scorsa notte abbiamo preso provvedimenti per fermare una…

Lo sport lava più bianco, dagli assassini sauditi alle dittature del Golfo

DI ALBERTO NEGRI quotidianodelsud.it I sauditi, mandanti dell'assassinio di Khashoggi, e le inguardabili monarchie assolute del Golfo sfruttano lo sport per distogliere lo sguardo dalle loro nefandezze. Noi ci facciamo pagare per questo. Lo sport lava più bianco, anche i sauditi. Dall’Arabia Saudita, dove siamo andati a giocare allegramente e ipocritamente la Supercoppa italiana Juve-Lazio, arriva la notizia di 5 condanne a morte per l’assassinio del giornalista Jamal…

Israele ed Occidente non hanno i mezzi per contrastare la tecnologia iraniana

DI GILAD ATZMON E  NIR DVORI gilad.online Quella che segue è una traduzione dell'articolo di oggi dell'israeliano News 12, che analizza le lezioni impartite dal recente attacco alle strutture petrolifere saudite. Sebbene io, come molti altri commentatori, sia convinto che l'offensiva non abbia alcunché a che fare con l'Iran, questa ha dimostrato che le armi di Teheran sono probabilmente superiori alle capacità di difesa occidentali. Lo scrittore israeliano Nir Dvori sottolinea come…