navigazione Categoria

Notizie

NEWS – Regno Unito, bandito dalle scuole materiale didattico contro il capitalismo

Rob Merrick indipendent.co.uk Amnesty International attacca le nuove linee guida, emesse dal dipartimento per l'istruzione, per aver minato la "libertà di parola". La guida ha anche provocato una certa dose di ridicolo - perché il programma di livello A include l'insegnamento del marxismo e del "socialismo rivoluzionario". Alle scuole è stato vietato l'uso di materiale didattico che invoca la fine del capitalismo perché si tratta di una "posizione politica estrema",…

NEWS – Corte israeliana condanna diciassettenne palestinese a 5 anni di carcere

Agenzia Stampa Infopal Infopal.it Gerusalemme occupata – PIC. Domenica, il tribunale militare israeliano di Salem ha condannato Samer Abdul-Karim Awais, un ragazzino palestinese di 17 anni del campo profughi di Jenin, a 5 anni di prigione. Le forze d’occupazione israeliane hanno arrestato Awais più di un anno fa ed è stato interrogato in condizioni di isolamento e tortura per due mesi nel centro di detenzione di Petah Tikva. Dal suo arresto, l’occupazione ha rifiutato di…

NEWS – Mezzo milione di squali saranno abbattuti per produrre il vaccino anticovid

Hannah C. Sciencetimes.org Gli esperti di animali selvaggi sono preoccupati per il pericolo che stanno vivendo le popolazioni di squali, dato che le grandi compagnie internazionali continuano a sviluppare vaccini contro il coronavirus. Gli squali producono squalene, una sostanza presente nei loro fegati, che viene raccolta come ingrediente per vaccini come quelli contro l'influenza e la malaria. Anche i fegati umani producono squalene, che scorre naturalmente nel sangue, e si…

NEWS – CGIA Mestre: A fine anno a rischio 3,6 milioni di posti di lavoro

L'ultimo rapporto dell'associazione artigiani e piccole imprese di Mestre mostra numeri terrificanti per l'economia italiana, che crescono quanto più si avvicina la fine delle casse integrazione e dello stop ai licenziamenti. controlacrisi.org La crisi determinata dall’emergenza sanitaria potrebbe far “esplodere” l’esercito degli abusivi e dei lavoratori in nero presenti in Italia. Stando alle previsioni dell’Istat, infatti, entro la fine di quest’anno circa 3,6 milioni di addetti…

Due terzi del dibattito presidenziale USA dovrebbe riguardare il militarismo

David Swanson Counterpunch.org Fonti: qui e qui Più della metà del denaro su cui decide il Congresso USA ogni anno è per le guerre e i preparativi della guerra, anno dopo anno. Quando si aggiungono la polizia e le prigioni, e la militarizzazione della polizia e delle prigioni - e delle frontiere e degli aeroporti - e dell'admministrazione dei veterani, si parla di due terzi del denaro totale. Quindi la grande domanda è, naturalmente, perché odio i Veterani?…

Israele promise di diminuire le demolizioni di case palestinesi. Invece le ha accelerate

Kathryn Shihadah Mintpressnews.com Il periodo da marzo ad agosto 2020, periodo che segna il culmine della pandemia di coronavirus, ha rappresentato il più alto tasso di demolizioni di case israeliane degli ultimi quattro anni. Il mese scorso Israele ha distrutto quasi 90 strutture di proprietà palestinese, rendendo 202 persone senza casa, la metà delle quali bambini. Le demolizioni segnano un aumento di quattro volte il numero medio di demolizioni effettuate dal governo israeliano…

I docenti precari umiliati dalla “clausola Covid”: licenziamento senza indennizzo se la scuola chiude

Violetto Gorrasi Today.it Sei precario e ti assegnano una cattedra temporanea a scuola? Se l'istituto chiude e le attività didattiche in presenza sono sospese causa coronavirus, il contratto di lavoro a tempo determinato si interrompe, il docente precario a cui era stata assegnata la supplenza viene licenziato "per giusta causa" e senza diritto ad alcun indennizzo. Con le scuole riaperte dopo la chiusura forzata per l'emergenza coronavirus, si fa un gran parlare di cattedre vuote da…

Assange, il processo sul futuro del giornalismo è in corso, i media lo ignorano. La storia giudicherà

La criminalizzazione del giornalismo è in corso, e i grandi media e gruppi editoriali lo stanno ignorando completamente, e volontariamente. Anche coloro che hanno collaborato con Assange non riescono a fare di meglio che abbassare il capo silenziosamente e obbedire al potere che dovrebbero contrastare per professione.  Alan MacLeod Commondreams.org Etichettato come il "processo del secolo" dai media, l'udienza per l'estradizione del fondatore di WikiLeaks, Julian Assange, si…

L’allarme del medico sulla scuola: “La paura genera mostri”

Sono un medico e, confesso, mi è impossibile capire il senso di quel che accade. Ho appena terminato di vedere un video dove si mostrano gli spazi per i bambini del nido e della materna per un prossimo centro estivo, bambini che dopo aver superato con successo la barriera della pistola termometrica alla fronte ed aver disinfettato le manine con sostanze chimiche per nulla salutari, saranno accolti ognuno nel proprio esclusivo spazio isolato e recintato, con il personale tavolino di plastica, i…

Volontari si faranno infettare dal Coronavirus per testare i vaccini sperimentali

Clive Cookson ft.com Londra ospiterà le prime sperimentazioni al mondo di Covid-19 "human challenge trials" - test in cui volontari sani sono deliberatamente infettati da coronavirus per valutare l'efficacia dei vaccini sperimentali. Gli studi finanziati dal governo britannico dovrebbero iniziare a gennaio in un impianto di quarantena sicuro nella zona est di Londra, secondo diverse persone coinvolte nel progetto, che sarà annunciato la prossima settimana. I…

Pesticidi vietati: la doppia morale tossica dell’Unione Europea

Untergrund-Blättle Pressenza.com La recente ricerca di ‘Public Eye’ e ‘Unearthed’ svela quanto siano consistenti le esportazioni di pesticidi dell’Unione Europea, vietati sul suo stesso territorio. Grazie a un sistema giudiziario ipocrita, le multinazionali agrochimiche europee possono esportare in grande stile, verso paesi che hanno delle misure decisamente meno stringenti in materia di pesticidi, delle sostanze che in realtà non possono più essere impiegate…

Il virus è in continua mutazione: mascherine, distanziamento e vaccini sono inutili. Il nuovo studio di ricercatori americani pubblicato dal Telegraph

Il più grande studio genetico realizzato negli Stati Uniti sul coronavirus, in fase di revisione da parte della comunità scientifica, ha mostrato che a partire da marzo, quando sono cominciate le analisi, il virus si è dimostrato capace di adattarsi alle protezioni utilizzate dagli umani per affrontare la pandemia, diventando più contagioso. Mettere la mascherina, lavarsi le mani e distanziamento sociale si starebbero diventando sempre più inutili per evitare il contagio. Come descritto da un…

“CHIEDIAMO L’IMMEDIATO RILASCIO DI JULIAN ASSANGE”

I membri del Consiglio dell'Internazionale Progressista sostengono la libertà di Julian Assange contro il processo di estradizione illegale e pericoloso contro di lui attualmente in corso a Londra. "Ogni volta che siamo testimoni di un'ingiustizia e non agiamo, addestriamo il nostro carattere ad essere passivi in sua presenza e così alla fine perdiamo ogni capacità di difendere noi stessi e coloro che amiamo"  Julian Assange Noi, membri del Progressive International…

Riciclaggio di 2mila miliardi di dollari tra Deutsche Bank e le altre: cos’è lo scandalo FinCEN

Raul Diego Mintpressnews.com La fuga di notizie di FinCEN Files nel corso del fine settimana ha scosso i mercati globali e lascia presagire una crisi finanziaria di proporzioni epiche mentre la Deutsche Bank è sull'orlo del precipizio. La Deutsche Bank, insieme ad alcune delle più grandi banche commerciali del mondo, è coinvolta in uno scandalo globale di riciclaggio di denaro sporco che si estende su oltre due decenni, come mostrano i documenti trapelati a BuzzFeed che…

Studio danese: “Svezia verso l’immunità di gregge, la pandemia potrebbe essere finita”

Alfonso Bianchi Europa.today.it Se la Svezia non sta vivendo una seconda ondata di contagi come il resto dell'Europa, non è perché lì la pandemia di coronavirus è in ritardo rispetto ad altre parti del mondo come ad esempio l'Italia, ma perché il Paese si avvia a raggiungere l'immunità di gregge. Lo afferma Kim Sneppen, professore di biocomplessità presso il Niels Bohr Institute di Copenhagen, esperto nella diffusione del virus. Il numero di contagi per ogni 100mila abitanti…

Vandana Shiva: i “doni” di Gates distruggono democrazia, natura e cultura

L'allarme della attivista-filosofa indiana Vandana Shiva: i finanziamenti di Bill Gates significano cancellazione di democrazia, natura e cultura: la sua filantropia non è solo filantrocapitalismo: è filantroimperialismo. Di Vandana Shiva, Commondreams.org Secondo l'Organizzazione Internazionale del Lavoro, "1,6 miliardi di lavoratori dell'economia informale (che rappresentano i più vulnerabili sul mercato del lavoro), su un totale mondiale di due miliardi e una forza lavoro…

Bambini al tempo del Covid: quei “maligni amplificatori biologici”

In questo clima di paura, i bambini sono diventati contemporaneamente soggetto e oggetto del terrore: da una parte vogliamo naturalmente tutelarli il più possibile, dall'altra la pandemia li ha trasformati un pericolosi elementi che amplificano gli effetti devastanti dei virus. Come terrorizzava su twitter il noto virologo Burioni, "I figli sono gioie, felicità etc. ma anche maligni amplificatori biologici che si infettano con virus per loro quasi innocui, li replicano potenziandoli…

Covid, ricordate le “scemenze” dal Giappone sul farmaco Avigan? non erano scemenze

Forse qualcuno di voi ricorda il video di Cristiano Aresu che divenne virale a fine marzo, in pieno lockdown italiano. Nel video il giovane mostrava una piazza in giappone con persone tranquille senza mascherina mentre da noi non si poteva uscire di casa senza certificato. La calma del Giappone, secondo l'autore del video, era dovuta all'utilizzo di un farmaco, l'Avigan, che sarebbe stato efficace ed evidentemente molto tranquillizzante per tutti. Vista la viralità del video, sui media scoppiò…

NEWS – Facebook minaccia di chiudere in Europa, il regolamento di tutela dei dati personali non è di suo gradimento

La nuova legge irlandese non è di gradimento a Mr Zuckerberg: presenta infatti la possibilità di bloccare il trasferimento dei dati dall'Europa agli Stati Uniti. In caso di applicazione minacciano la chiusura in Europa di Facebook e Instagram. Una lieve resistenza dall'Europa nella guerra per il controllo dei dati. Isobel Asher Hamilton businessinsider.com Facebook ha dichiarato che potrebbe interrompere il funzionamento della sua applicazione principale e di…

NEWS – Amnesty condanna l’arresto dell’attivista No Tav Dana Lauriola

contropiano.org L’attivista e portavoce del movimento No Tav Dana Lauriola è stata arrestata all’alba dello scorso 17 settembre presso il suo domicilio a Bussoleno, in Valsusa, dove risiede dal 2019. Dana Lauriola si trova attualmente nel carcere “Le Vallette” di Torino per scontare una pena detentiva di due anni, a seguito di una condanna definitiva per “violenza privata” e “interruzione aggravata di servizio di pubblica necessità” per un’azione dimostrativa pacifica realizzata…

NEWS – Vaccino Covid, OMS: Arrivati solo un decimo dei 35 miliardi di dollari necessari

Come riporta l'agenzia Adnkronos, l'OMS lamenta lo scarso sforzo finanziario messo in atto dai finanziatori dell'agenzia internazionale. I partner dell'organizzazione mondiale della sanità, commenta il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus, hanno permesso "una fase di avvio di grande successo", ma non è abbastanza: finora è arrivato "solo un decimo dei restanti 35 miliardi di dollari necessari per il prossimo step. Occorrono immediatamente 15 miliardi di dollari per mantenere lo slancio…

NEWS – Esaminate mascherine pendolari in Germania, rischio patologie gravi

La rivista di tedesca di tutela dei consumatori K-Tipp, che si occupa di salute, ha esaminato 20 mascherine utilizzate dai pendolari tedeschi, i quali come da noi devono usare la mascherina sui mezzi pubblici. Come ci si aspettava dalle analisi. le maschere sono piene di batteri e muffe. E fino a qui non è il caso di allarmarsi: le maschere agiscono come filtri, l'aria che respiriamo scorre attraverso le fibre del tessuto. Questo ha delle conseguenze, batteri e funghi rimangono…

Il trionfo dei quattro cavalieri dell’apocalisse-covid

Cosa ci raccontano i voti sulle regionali di ieri? Che affrontare il covid a fucile spianato rappresenta una certezza elettorale. Le vittorie di Zaia, De Luca, Emiliano e Toti hanno mostrato come avere il pugno duro contro il covid sia stata politicamente una scelta che premia. Si sa da sempre, e non datemi del negazionista, che "paura" è la parola magica che apre tutte le porte dal punto di vista politico. La pandemia ha dato agli sceriffi una grande visibilità mediatica, e cavalcare la…

NEWS – “Dimissioni Azzolina”, scuole in mobilitazione il 25 settembre

Le mobilitazioni previste per venerdì 25 settembre chiedono ciò che agli studenti manca da ben prima del Covid. Un cambio di rotta. Certamente il Covid ha messo sotto i riflettori i problemi che la scuola conosceva bene già prima: strutture fatiscenti, mancanza di aule, carenza di personale. Ma la richiesta degli studenti e insegnanti in piazza vuole andare a un ripensamento non solo per mobilitare risorse, ma per ripensare una scuola che non va, nè per avere cittadini responsabili, nè tanto…

NEWS – “Gli USA sono in guerra contro l’intero pianeta” – Ministro degli Esteri di Cuba all’ONU

Bruno Rodriguez, capo della diplomazia cubana, ha accusato gli Stati Uniti di essere la maggiore minaccia alla pace e alla sicurezza internazionale al mondo. L'intervento è avvenuto alla riunione di Alto Livello per il 75esimo anniversario dell'Assemblea Generale dell'ONU. Il comportamento irresponsabile di Washington, che continuano la loro politica di guerre commerciali, non hanno partecipato ai tentativi della comunità internazionale per affrontare insieme la crisi coronavirus, e inseguono…

NEWS – Covid, a Roma si ripopolano le terapie intensive

A Roma non si sta tranquilli, le terapie intensive, che erano rimaste per lo più vuote come nel resto della penisola, stanno vedendo un nuovo flusso di pazienti entrare in terapia intensiva. I pazienti ricoverati per covid sono aumentati del 38%, dopo un estate molto tranquilla. Le terapie intensive segnao un 247%. C'è da dire che scorrendo i giornali si parla molto di percentuali, che sembrano effettivamente impressionanti, ma sarebbe bene chiarire subito i numeri, che invece spesso si…

L’1% più ricco produce il doppio della CO2 della metà più povera del mondo

Oxfam e Stockholm Environment Institute hanno pubblicato una ricerca sulla produzione di CO2 in relazione ai livelli di reddito.  I dati riguardanti la quantità di CO2 sono già da sè molto preoccupanti: le emissioni di anidride carbonica sono aumentate infatti del 60% dal 1990 al 2015. Le cifre che fanno discutere, e che potenzialmente potrebbero valere per spingere il discorso sull'ambiente su un terreno di scontro politico serio, riguardano sopra chi cade la responsabilità delle…

Covid, Europa in allarme. (Molti positivi, pochi decessi)

Francia, Germania, Regno Unito e Spagna tornano in stato di allarme, dopo i numeri degli ultimi giorni. Vediamo le situazioni: in Francia 50 dipartimenti sono dichiarati “zona di circolazione attiva del virus”, codificati come “zona rossa”. 50 distretti su 101, ma dal punto di vista geografico si tratta di un territorio che rappresenta più della metà del territorio francese. Più che allarme, si tratta di preallarme, dato che di per sè non implica ancora nulla. Ma da qui in poi i prefetti…

Referendum, primi Exit Poll: 60-64% Sì, 36-40% No

I sondaggi avevano parlato di una vittoria del sì ancora più schiacciante, con una previsione di 70-30. Si tratta comunque di previsioni che si allontanano molto dalla percentuale dei parlamentari che aveva approvato la legge da mandare al referendum: il 97% dei rappresentanti in parlamento aveva infatti votato sì alla legge quando è stato approvato il testo, lo scorso 8 ottobre. La riduzione dei parlamentari sembra perciò imminente, salvo colpi di scena.  Il numero di votanti è stato al…

Mezza Francia “zona rossa”. Media in allarme, ma per ora le misure si ammorbidiscono

Allarme Francia sui media. In parte giustificato: 50 dipartimenti sono dichiarati "zona di circolazione attiva del virus", codificati come "zona rossa". 50 distretti su 101, ma dal punto di vista geografico si tratta di un territorio che rappresenta più della metà del territorio francese. Più che allarme, innanzitutto, si tratta di preallarme, dato che di per sè non implica ancora nulla. Ma da qui in poi i prefetti avranno poteri straordinari riguardo all'attuazione di misure anticovid.…