navigazione Tag

sciopero

Prima vittoria operaia contro il Green Pass. Consorzio Manutenzione Strade di San Tammaro (CE)

www.lantidiplomatico.it di Francesco Santoianni Prima vittoria contro il famigerato "green pass", ottenuta con picchetti e blocco degli automezzi di lavoro al Consorzio Manutenzione Strade di San Tammaro (CE). Vittoria ottenuta grazie alla determinazione degli operai (in parte, provenienti dalla, ormai storico “Movimento disoccupati Banchi Nuovi”) e soprattutto alla direzione politica di attivisti che, pur iscritti al Si-Cobas, avevano già partecipato al corteo dell’11 ottobre a Napoli,…

Scioperi e mobilitazioni in vista del 15 ottobre

La Redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica il comunicato stampa del Movimento di lotta per il lavoro Banchi Nuovi e dei lavoratori della manutenzione stradale iscritti Si Cobas, riguardo le iniziative di lotta di domani 15 ottobre * * * RISPEDIAMO AL MITTENTE L’OBBLIGO DEL LASCIAPASSARE E L’IMPOSIZIONE DEL VACCINO Oggi 13 ottobre si è tenuta una partecipata ed intensa assemblea convocata da Banchi Nuovi e dai lavoratori della manutenzione stradale iscritti SI Cobas, a cui hanno…

Intervista a Stefano Puzzer (Coord. Portuali di Trieste)

www.lantidiplomatico.it “Le manifestazioni di sabato sono andate benissimo. Senza provocazione. Siamo stati bravi noi lavoratori e tutti i triestini a non cadere nelle provocazioni”. In questa intervista a l’AntiDiplomatico, Stefano Puzzer (Coordinamento lavoratori portuali di Trieste) offre una lezione a tutti noi di quello che significa lotta e solidarietà di classe. Sul commento della circolare del ministero degli interni che come l’AntiDiplomatico vi abbiamo informato questa mattina…

Nessun patto: i portuali di Trieste dicono no al green pass

Soffia un vento forte, che proviene da una città bellissima che si affaccia sul mare, dove i suoi abitanti sono abituati a quell'aria che non lascia tracce. Tenetevi forte dunque, perchè il diritto non scende a patti, e non si compiace delle mezze misure: è il caso dei portuali di Trieste che annunciano lo sciopero del 15 ottobre 2021. Il prossimo venerdì infatti entra in vigore il decreto legge 127 del 2021 che prevede il certificato verde per accedere al posto di lavoro, ovvero il green pass.…

Gioventù Comunista contro gli studenti NO Green Pass

www.studenticontroilgreenpass.it Oggi abbiamo partecipato ad alcuni scioperi indetti dai Cobas, a fianco di studenti e lavoratori, così come faremo dal 15 in poi con lo sciopero FISI e nelle piazze che organizzeremo. E’ stata una giornata di mobilitazione pacifica, in cui abbiamo ribadito e dimostrato per l’ennesima volta che coi fascisti non c’entriamo nulla, che non accettiamo le strumentalizzazioni create ad arte da chi vuole screditare il movimento, con la complicità di organi di…

Torino: studenti bruciano gigantografia di Draghi

www.imolaoggi.it Una gigantografia di Mario Draghi è stata data alle fiamme dagli studenti che manifestano in corteo a Torino. Davanti alla sede del Miur, in corso Vittorio Emanuele, è stata bruciata anche una bandiera dell’Europa. La manifestazione, indetta in occasione dello sciopero generale, si sta spostando verso la stazione di Porta Nuova, dove si unirà al corteo di Usb, Cub e Cobas. “Gli studenti li avete abbandonati li avrete nelle piazze ancora più arrabbiati”, è uno degli slogan.…

Portuali Trieste: “Blocco del Porto in caso di obbligo di Green Pass”

www.triestecafe.it Pubblichiamo da Coordinamento Lavoratori Portuali Trieste I lavoratori portuali riuniti in assemblea sulla questione dell’introduzione del “Green pass” per poter lavorare, - considerato che per quasi 2 anni hanno assicurato la piena operatività delle operazioni portuali in assenza di qualsiasi riguardo per la loro salute e sicurezza rispetto al COVID19, - considerato che il Green pass non è una misura sanitaria, ma una misura di discriminazione e di ricatto che impone a…

LAVORATORI DI TUTTO IL PAESE, UNITEVI!

UDN, Comedonchisciotte.org PREMESSA Immaginiamo che tutte le persone brune e le persone bionde si mettano d’accordo per far promulgare una legge che impedisca a tutte le persone con i capelli rossi di accedere alle scuole e ai posti di lavoro. Di entrare nei ristoranti, negli alberghi, nelle palestre, negli esercizi commerciali.   Da un giorno all’altro i cittadini dai bellissimi capelli rossi, comprendono di essere “i rossi”. Prima non faceva differenza, ora sono un po’ meno…

100 in sciopero della fame per fermare 5G e legge elettrosmog a 61 V/m

Come Gandhi, 100 in sciopero della fame per fermare 5G e legge elettrosmog a 61 V/m: appello a Mattarella e a tutti i parlamentari Un vero e proprio boom di consapevolezza, voglia di unirsi e solidarietà: dopo appena quattro giorni dal lancio dell’iniziativa promossa dall’Alleanza Italiana Stop 5G per scongiurare l’innalzamento dei limiti soglia di legge dell’irradiazione delle antenne di telefonia mobile fino a 61 V/m di campo elettrico, sale a 100 il numero degli aderenti alla staffetta per…

Per la prima volta scioperano i lavoratori di Amazon in Italia

lantidiplomatico.it Quella di oggi è una giornata a suo modo storica. Oggi è infatti la giornata del primo sciopero nazionale dei dipendenti della filiera Amazon in Italia. A scioperare sono circa 30mila lavoratori, tra cui 9500 lavoratori di magazzini e hub afferenti al contratto nazionale di logistica. I sindacati inoltre nei giorni scorsi hanno invitato a boicottare la multinazionale e non effettuare nessun acquisto per 24 ore. La protesta arriva in seguito all’interruzione nella…

Spegniamo la Tv: campagna nazionale di resistenza

ASTENSIONE NAZIONALE DA TELEVISIONE E STAMPA: COME E QUANDO SCIOPERARE DAL MAINSTREAM Di Giacomo Ferri Il progetto La Mente Indipendente nasce, durante i mesi di clausura, per un’urgente necessità di un gruppo di persone di divulgare, scambiare e leggere notizie al di fuori degli abituali canali d’informazione, raggruppando, al momento, persone di un’età compresa tra i 30 e gli 85 anni. Da questo gruppo è nata l’iniziativa “Astensione Nazionale Televisione e Stampa”, con la motivazione…

La solidarietà non va in quarantena

Dario Antonelli Umanitanova.org Nelle ultime settimane molte e molti di noi si stanno chiedendo come portare avanti l’attività politica, sindacale sociale nei contesti che viviamo. Ci siamo già trovati a prendere decisioni non facili, annullare o meno iniziative, manifestazioni, scioperi, presidi, assemblee e incontri pubblici, anche sotto la minaccia di un possibile divieto da parte delle autorità. Quello che sta succedendo può incidere significativamente sulla realtà che viviamo, di pari…

Greta Thunberg e i grandi affari dietro gli scioperi sul clima

DI MAURO BOTTARELLI ilsussidiario.net Oggi esordisce in grande stile l’ultima pagliacciata politically correct che il sistema si è inventato per rendere non solo accettabile ma anche socialmente apprezzato il proseguire di default nella politica di spesa pubblica indiscriminata e deficit come unica religione laica: la lotta ai cambiamenti climatici. Vi ho già parlato di questa nuova campagna globale, quando ho messo tutti in guardia dalla profilo da rock-star che la stampa globale sta…

Sciopero per il clima

DI MIGUEL MARTINEZ kelebeklerblog.com Venerdì nelle scuole ci sarà uno sciopero per il clima. Dico subito che a livello estetico, queste cose mi piacciono poco. Se volete convincere uno come me a inquinare e magari riprendere pure la patente, presentatemi la foto di una sedicenne con 250.000 follower su Twitter, che presumo non ci capisca molto di più di climatologia di me. Metteteci il neo-eletto capo del PD che la elogia e aggiungeteci uno sciopero che consiste nel non andare a…

Perchè i greci non si ribellano ?

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr I sindacati salvano le apparenze organizzando irruzioni nei ministeri e scioperi, ma tutto sembra ormai un rito stanco e passa sotto silenzio anche la notizia dell'approvazione dell'ennesima legge-omnibus di 1300 pagine, scritta in inglese, che, presentata il venerdì, deve essere approvata entro il lunedì perchè quel giorno si riunisce l'Eurogruppo. Perchè i greci non reagiscono? Perchè sono talmente depressi e sradicati dai tempi e dai luoghi di una…

Canto di Natale

DI ALESSANDRO VILLARI carmillaonline.com Prologo «Buon Natale un cazzo!» sbraitò Carlo al telefono ormai muto: la centralinista del servizio clienti aveva già riattaccato. Se non altro aveva potuto annullare gli ordini: non avrebbe saputo che farsene dei regali per i suoi genitori dopo il 2 gennaio, come gli era stato annunciato quella mattina dalla mail di Mao-zan, il sito cinese online su cui li aveva acquistati. La colpa del ritardo, neanche a dirlo, era dello sciopero dei facchini…