navigazione Tag

proteste

Scontri con la polizia alle manifestazioni di Parigi: le immagini

www.renovatio21.com La potente protesta francese, arrivata al nono sabato di mobilitazione massiva contro il pass sanitario, l’altro ieri ha visto alcune scene di tensione tra manifestanti e polizia. https://twitter.com/Toronto99News/status/1436759594978746376?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1436759594978746376%7Ctwgr%5E%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.renovatio21.com%2Fscontri-con-la-polizia-alle-manifestazioni-di-parigi-le-immagini%2F…

Rivolta anti Green pass: operai dell’Electrolux occupano la mensa

di Andrea De Polo, La tribuna di Treviso SUSEGANA. «Chi può lavorare può anche mangiare in mensa senza esibire il Green pass». E’ quanto sostengono alcuni operai dell’Electrolux di Susegana che venerdì mattina, 27 agosto, hanno occupato la sala mensa dopo essersi rifiutati di esibire il certificato verde, necessario per accedere ai tavoli al chiuso. Momenti concitati martedì mattina all’interno del colosso di Susegana. La protesta, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe partita…

Grecia: di nuovo in migliaia contro l’obbligo vaccinale, la polizia usa lacrimogeni e idranti

lindipendente.online di Raffaele De Luca In Grecia, i cittadini sono scesi nuovamente in piazza per protestare contro la proposta del governo di rendere il vaccino anti Covid obbligatorio per alcune categorie di lavoratori. In particolare ad Atene migliaia di persone nella giornata di ieri hanno manifestato davanti al Parlamento: il clima, però, non è stato di certo mite e vi sono stati attimi di tensione con le forze dell’ordine. Infatti, secondo quanto riportato da alcuni media locali,…

Manifestanti a Napoli: no al G20, sì al Grande Reset

NAPOLI – Oggi e domani si sta tenendo il G20 a Palazzo Reale su “Ambiente, clima ed energia”, in un clima che trasuda silenzio e ubbidienza. Già ieri, i celebri alberghi fronte mare (Continental, Vesuvio, Excelsior) erano fittamente presidiati, mentre oggi e domani è interdetto ai cittadini tutto il lungomare fino a piazza del Plebiscito compresa. Possiamo dire sin da ora che, oltre a qualche lamentela dei ristoratori della zona per i quali questi due giorni sono la beffa che si aggiunge al…

Parte da Napoli una nuova iniziativa: “NOI NON SIAMO CAVIE”

La Redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica il comunicato stampa del Comitato Liberi Pensatori, inerente la manifestazione che si svolgerà a Napoli il 5 giugno in Piazza del Gesù Nuovo, ore 15.00: Dopo un anno di duro lavoro e battaglia, dall’ alleanza tra il Comitato Liberi Pensatori e il Comitato di Sana e Robusta Costituzione, con la collaborazione del Movimento Umanitario Salviamo i Bambini dalla Dittatura Sanitaria, dell’ ALU - Associazione Internazionale per i Diritti Umani,…

A Berlino migliaia di persone manifestano contro le restrizioni COVID-19

rt.com Migliaia di dimostranti si sono riuniti nella capitale tedesca mentre il parlamento della nazione discute se dare al governo Merkel più poteri per imporre lockdown nelle aree con alte percentuali di casi di Covid-19. I manifestanti, molti dei quali senza mascherina, sono arrivati a Berlino mercoledì mattina per dimostrare la loro opposizione alla proposta della cancelliera Angela Merkel, che darebbe al governo nazionale il potere di attuare nuove restrizioni se i tassi regionali di…

Esplosioni sociali e rivolte popolari

comune-info.net di Raùl Zibechi Un recente rapporto del Fondo Monetario Internazionale (FMI) rivela che le classi dominanti, quelle al cui servizio agisce il FMI, si aspettano esplosioni sociali in tutto il mondo in conseguenza della pandemia. Il lavoro Ripercussioni sociali della pandemia, pubblicato a gennaio, afferma che la storia è una guida che permette di aspettarsi esplosioni che mettono in evidenza fratture già esistenti nella società: mancanza di protezione sociale, sfiducia nelle…

Repressione e violenze. Ma in Francia (Ue) non fa notizia

lantidiplomatico.it Siccome non erano proteste che riguardavano la Russia, l'eco mediatica è stata scarsa, siccome la repressione è stata fatta in Francia tutto cambia per i nostri media. I manifestanti diventano da "democratici" per una mutazione divina "facinorosi", "autonomi" o per esterofili "black Block". Passiamo ai fatti, questo sabato si sono verificati scontri tra manifestanti e Polizia a Parigi durante le proteste contro il Global Security Bill, proposto dal governo di…

India. Proteste contro riforma la agraria. Migliaia di contadini assediano Nuova Delhi

lantidiplomatico.it Decine di migliaia di agricoltori hanno assediato la capitale indiana irrompendo nello storico complesso di Fort Delhi in mezzo alle proteste contro le riforme agricole che minacciano la fonte di reddito di centinaia di milioni di persone. Cavalcando cavalli o guidando trattori, i contadini con bandiere, attrezzi o spade in mano hanno smantellato le barricate della polizia, aprendosi la strada verso il cuore di Nuova Delhi. I media locali riferiscono che Internet è…

#IOAPRO: l’ultima resistenza dei ristoratori italiani

Marco Di Mauro per Comedonchisciotte Più di 60mila ristoratori italiani dal 15 gennaio in avanti resteranno aperti anche la sera, in aperta violazione dei DPCM. E sarebbero stati molti di più, se 390mila imprese non avessero chiuso i battenti nell’anno appena trascorso. Il movimento è cresciuto esponenzialmente sui social negli ultimi giorni, e già il coro mediatico cerca di apporci la propria etichetta: populisti che applaudono e sinistri che condannano. Per avere un punto di vista onesto e…

Iran – diminuzione delle proteste, aumento di tumulti: gli Stati Uniti si preparano alla fase successiva (update)

FONTE: MOON OF ALABAMA Le rivolte e le proteste in Iran sono giunte al sesto giorno. Mentre i media "occidentali" dicono che le proteste stanno crescendo, non ci sono prove a riguardo nei vari video online. Le legittime proteste contro gli aumenti dei prezzi, il fallimento delle banche private ed  il nuovo austero budget neoliberista di Rouhani sono state subito infiltrate dalle bande dei ribelli. Queste sono ovviamente coordinati dall'estero tramite varie applicazioni internet, segnatamente…

La rivoluzione “non rivoluzionaria” della Romania

FONTE: ZEROHEDGE.COM In Romania, febbraio ha portato 27 giorni consecutivi di proteste contro l'attuale governo, ad un ritmo senza precedenti dalla rivoluzione del 1989. In una giornata da record, più di 600.000 persone si sono radunate in Piazza della Vittoria nella capitale e in tutto il paese per ribaltare la decisione dell'attuale partito di governo di depenalizzare alcuni reati di corruzione e abuso d'ufficio. Questa decisione stava loro particolarmente a cuore dato l'elevato numero…