Categoria

Stragi

L’esecuzione da parte di Israele della giornalista di Al Jazeera Shireen Abu Akleh

Chris Hedges scheerpost.com Shireen Abu Akleh, reporter di Al Jazeera con oltre due decenni di esperienza nella copertura di conflitti armati, conosceva il protocollo. Mercoledi scorso, lei e altri reporter erano rimasti all'aperto, ben visibili ai cecchini israeliani posizionati in un edificio a circa 650 metri di distanza. Il suo giubbotto antiproiettile e il suo elmetto recavano la scritta "PRESS." Erano stati sparati tre colpi nella sua direzione. Il secondo proiettile aveva colpito…

Russia, Ucraina e il diritto bellico: i crimini di guerra – SECONDA PARTE

Scott Ritter consortiumnews.com Durante il suo recente tour europeo di quattro giorni, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha fatto notizia quando, durante un incontro con il presidente polacco Andrzej Duda, ha descritto il presidente russo Vladimir Putin come "un uomo che, francamente, ritengo un criminale di guerra", aggiungendo "E penso che raggiungeremo i criteri legali di questa definizione". Il portavoce di Putin, Dmitry Peskov, ha condannato il commento di Biden come…

Russia, Ucraina e diritto bellico: il crimine di aggressione – PRIMA PARTE

Scott Ritter consortiumnews.com “Iniziare una guerra di aggressione non è solo un crimine internazionale; è il supremo crimine internazionale, che differisce dagli altri crimini di guerra solo in quanto contiene in sé la sommatoria del male nella sua interezza». – I Giudici del Tribunale Militare Internazionale al Processo di Norimberga. Quando si tratta dell'uso legale della forza tra stati, è considerato un fatto inconfutabile che, in conformità con l'intento della Carta delle Nazioni Unite…

Qui giace Colin Powell…

Yvonne Ridley middleeastmonitor.com Dopo la morte per Covid-19, all'inizio di questa settimana, l'eredità dell'ex Segretario di Stato americano Colin Powell sarà esaminata da molte persone per ragioni assai diverse. Alcuni lo elogeranno come uno dei migliori diplomatici e consiglieri presidenziali americani. Molti altri, sospetto, lo ricorderanno come l'uomo che aveva mentito per il suo Paese, più e più volte. Uno dei saggi greci, Chilon di Sparta, disse che non dovremmo parlare male dei…

Strategia della tensione 2.0

Alberto Conti Comedonchisciotte.org Iniziamo da una buona notizia: noi italiani, grazie all’esperienza degli anni ‘70, siamo in una situazione favorevole, direi quasi privilegiata, per meglio comprendere il fenomeno covid-19 nel suo complesso, e in particolare riguardo all’aspetto politico di tutta la questione. Per dimostrare questa tesi prendo spunto dal seguente breve articolo, che occorre leggere con grande attenzione per poi commentarlo ed arricchirlo con i fatti dell’attualità…

Stati Uniti, Israele e Beirutshima

TAXI - 6 agosto 2020 – The UNZ Review Ovunque vi sia un omicidio di massa in Medio Oriente, lì si troverà lo zampino israeliano. Ed è sempre stato così, da sempre. Più e più volte, sin dal 1948, Israele ha dimostrato di risolvere tutti i suoi problemi regionali con soluzioni terroristiche violente che cambiano l'equazione politica e geostrategica a suo favore. Più e più volte, c'è sempre qualche grande governo occidentale che beneficia da questo terrorismo israeliano e lo sostiene e, nel…

Stazione di Bologna: dai depistaggi all’invenzione della Storia

DI DANTE BARONTINI contropiano.org Dopo 40 anni, è necessario provare a dire perché sulla strage della stazione di Bologna, come su tutte le altre stragi “fascio-statuali”, è pressoché impossibile arrivare a una conclusione condivisa e si è tuttora obbligati a fare “controinformazione”, smentendo la pioggia di “ricostruzioni ufficiali”. I “misteri”, in queste stragi1, non esistono. Ci sono buchi nelle indagini, palesi e spesso scoperti tentativi di depistaggio, interferenze continue…