Categoria

Neoliberismo

Sette tesi sul significato storico del colpo di stato militare del 24 marzo 1976 in Argentina

Articolo pubblicato su La Haine il 21 marzo 2001, che riproduciamo qui per la sua attualità. Il colpo di stato del 1976 non fu solo militare ma anche di classe. Uno scontro brutale di una classe sull'altra. 46 anni dopo, il confronto continua Di James Petras, lahaine.org Il significato storico del golpe militare del 24 marzo 1976 determina una trasformazione nella storia argentina sotto diversi aspetti interconnessi. Prima di tutto, il colpo di stato militare ha distrutto il…

I trent’anni di Maastricht che hanno distrutto l’Italia

Di Thomas Fazi, lafionda.org Oggi ricorrono i trent’anni esatti dalla firma del Trattato di Maastricht, ma non c’è nulla da festeggiare. Era il 7 febbraio del 1992, infatti, quando i rappresentanti dei dodici paesi membri dell’allora Comunità europea – per l’Italia il Ministro degli Affari esteri Gianni De Michelis e il Ministro del Tesoro Guido Carli – si riunirono nella cittadina olandese di Maastricht per dar vita all’ultima fase del processo di unificazione economica e monetaria…

CONSIDERAZIONI SUL PRESENTE STORICO

Il negletto e vituperato Marx sembra che abbia avuto ragione nella sua analisi sul capitalismo proprio nei giorni nostri. Al di là dello spettacolo dilagante, il capitalismo globale è sull'orlo del baratro. Riuscirà a formarsi un soggetto politico in grado di dargli la spinta finale? La risposta è aperta.

Coca Cola ha dichiarato guerra alla Coca Pola, la bevanda degli indigeni Nasa

di Lorenzo Poli ventuno.news Gli indigeni Nasa producono una birra chiamata Coca Pola che, a quanto pare, è finita nel mirino della multinazionale Coca-Cola. In una lettera pubblicata da Fabiola Piñacué, produttrice della bevanda indigena, gli avvocati chiedono che l’azienda indigena smetta definitivamente di utilizzare il nome Coca Pola o qualsiasi termine simile che si possa confondere con i prodotti della Coca Cola, in quanto si potrebbe sfociare nella concorrenza sleale. Bevande a…

Il neoliberismo ha portato una manciata di persone a possedere il mondo intero

Di Goran Sumkoski geopolitica.ru Lo 0,000001% globale ha schiavizzato economicamente le persone di tutto il mondo. “Ovunque vivi nel mondo, vieni derubato. Non da un ladro mascherato, ma dalla cleptocrazia globale: i ricchi hanno derubato i poveri in ogni angolo del mondo negli ultimi sette decenni” - Michael Chen , analista economico americano, 2018. Leggete, sempre più frequentemente e soprattutto di recente durante la pandemia di COVID, come i più ricchi stiano diventando…

La riforma fiscale del Governo Draghi: cambiare poco per cambiare male

Di ConiareRivolta.org Da mesi ormai si parla con toni da grande attesa dell’imminente riforma fiscale studiata dal governo Draghi. Nel suo discorso programmatico in Senato del 17 febbraio scorso, Mario Draghi spese parole enfatiche, ma assai vaghe nei contenuti, per annunciare le intenzioni di intervenire in modo energico sul fisco: “in questa prospettiva” affermava Draghi, “va studiata una revisione profonda dell’Irpef con il duplice obiettivo di semplificare e razionalizzare la struttura del…

Controllo dei capitali e nazionalizzazioni: gli anticorpi contro il capitalismo globalizzato

INTRODUZIONE Di Jacopo Brogi, ComeDonChisciotte.org Pubblichiamo un articolo di analisi storico politica ed economica de L'OrdineNuovo.it. L'Ordine Nuovo è stato un periodico fondato a Torino il 1º maggio 1919 da Antonio Gramsci, Palmiro Togliatti, Angelo Tasca e Umberto Terracini. Cessò le pubblicazioni nel 1922. Oggi è un sito di informazione indipendente. Il contributo che segue si distingue non solo per la marcata connotazione ideologica, che a tratti puo' sembrare desueta, ma…

Privatizzazione dei servizi, un furto senza destrezza

Di Carlo Clericetti, MicroMega Il provvedimento sulla concorrenza è pessimo quanto ci si poteva aspettare. Disegna un settore pubblico a cui è praticamente vietato gestire qualsiasi cosa, anche i monopoli naturali. Il suo compito deve essere esclusivamente quello di stabilire le regole e controllare: poco importa che l’esperienza abbia dimostrato chiaramente che questo surrogato del mercato non ha funzionato quasi mai, è costoso e può portare a disastri come quello del Ponte Morandi. E quando…

Addio alle spiagge italiane: hanno vinto le multinazionali

Di Jacopo Brogi, ComeDonChisciotte.org Le spiagge italiane saranno molto presto date in pasto ai grandi gruppi multinazionali. L'Unione Europea ce lo chiede da anni. E in data 5 novembre us. aveva dato l'ordine: E' importante che l'Italia agisca rapidamente in modo che la legislazione e le pratiche sulle concessioni balneari siano conformi alla legislazione europea e la giurisprudenza della Corte di giustizia (1). L'Italia dell'ex banchiere centrale Mario Draghi esegue, ma senza metterci la…

L’immaginario collettivo privatizzato

Di Alberto Conti, ComeDonChisciotte.org “Scrive Paul Lafitte: «Un idiota povero è un idiota, un idiota ricco è un ricco». Voi quanti ricchi conoscete? Bando agli scherzi; oggi questo termine, vale a dire idiota, ha assunto – come tutti sappiamo – l’accezione dispregiativa; in origine non era affatto così. L’idiota, stando all’etimologia, è colui che conduce una vita privata, fuori della società e dei pubblici impieghi perché deriva dal... latino idiota, tratto dal greco ιδιώτης…

Riforma UE: scontro tra capitali nazionali e ripresa degli avanzi primari

Di Domenico Moro/L'ordinenuovo.it A seguito della pandemia sono state sospese le regole europee del Patto di stabilità e crescita che impongono il limite superiore del deficit al 3% sul Pil e quello del debito al 60% del Pil, per permettere agli Stati di far fronte alla crisi più grave dalla fine della Seconda guerra mondiale. Di conseguenza il deficit e soprattutto il debito dei Paesi europei sono aumentati notevolmente. In particolare, il debito pubblico è arrivato nella zona euro a una…

Quando lo Stato ti è nemico

di Costantino Ceoldo comedonchisciotte.org Ci sono momenti nella vita di popoli e Nazioni in cui i loro governi hanno come nemico non lo straniero con cui entrano in guerra ma il loro stesso popolo, o una parte più o meno consistente di esso. L’esempio più tragico che viene facilmente alla mente è la persecuzione degli ebrei tedeschi da parte del governo del Terzo Reich: una persecuzione immane, in nome di un odio insensato e privo di fondamento, che culminò nel tentativo di genocidio…

Politicamente corretto

di Nestor Halak comedonchisciotte.org All’inizio non mi sembrava un’ideologia pericolosa: troppo stupida per far presa. Ma sbagliavo: la stupidità naturale è più insidiosa dell’intelligenza artificiale. Il “politicamente corretto, neoliberista e globalista”, è in realtà un’ideologia totalitaria che non può che criminalizzare qualsiasi dissenso, poiché non si ritiene un’ideologia, ma semplicemente la realtà oggettiva. Chi si oppone alla realtà, non è un dissidente, è un dissennato. Da…

La sofferenza (altrui) è la virtù degli sfruttatori

Da ConiareRivolta.org Un tema che sta particolarmente a cuore alle classi dominanti di ogni epoca è quello della sofferenza. Per i poveri, s’intende. Dopo un incessante e continuo lavorio del Governo Draghi su varie tematiche (vedasi, tra le altre, alla voce sblocco dei licenziamenti), sembra ora essere diventato fertile il terreno per uno dei prossimi passi: il progressivo abbattimento del reddito di cittadinanza. E chi poteva incaricarsi di aprire le danze, se non uno dei massimi alfieri…

Grecia: retorica europeista vs informazione statistica

Da Canale Sovranista Nel 1981 la Grecia entrava a far parte della CEE (comunità economica europea), lo scorso 27 maggio è stato organizzato un evento per “festeggiare” il 40° anniversario. Fra gli oratori c’era anche Charles Michel, il presidente del consiglio europeo, che se n’è uscito con queste deliranti dichiarazioni: Since you, Greece, formally joined our common Europe, which had always been yours, you have known the best years in your history. They have permanently…

La medicina nazista rivive nella politica sanitaria dei Five Eyes

Matthew Ehret off-guardian.org Il mal concepito "amore del prossimo" deve scomparire, specialmente in relazione alle creature inferiori o asociali. È dovere supremo di uno stato nazionale concedere la vita e il sostentamento solo alla parte vigorosa ed ereditariamente sana della popolazione, al fine di assicurare il mantenimento di un popolo ereditariamente sano e razzialmente puro per tutta l'eternità... Dr. Arthur Guett, direttore nazista della salute pubblica, 1935 Queste parole,…

Il grido delle partite IVA: “Io non pago!”

Campagna per la salvezza economica dell’italia Intervista video di Francesco Cappelo a Antonella Lattuada Presidente di Italia che lavora Continua la guerra al massacro delle micro e piccole imprese. Pressione fiscale insostenibile. Burocrazia incontentabile e paralizzante. Banche nemiche. La distruzione creatrice di Draghi. Le proposte della Campagna per la salvezza economica dell’Italia Abbiamo le soluzioni per disporre del denaro necessario per tutti coloro che ne hanno…

Non chiamiamoli filantropi

di Gilberto Trombetta appelloalpopolo.it Va bene essere ingenui, ma senza approfittarsene. Di miliardari buoni che donano parte del loro patrimonio per il bene dell’umanità non ce ne sono. Ma lasciamo parlare i numeri. L’82% delle donazioni di questi “filantropi” finisce in fondazioni private, spesso controllate da loro stessi. Fondazioni che ovviamente possono essere trasmesse agli eredi. Fondazioni che godono di clamorosi vantaggi fiscali. Per ogni dollaro messo nelle casse della…

È in arrivo la Nuova Guerra al Terrorismo Interno

Glenn Greenwald greenwald.substack.com Le ultime due settimane ci hanno regalato tutta una serie di nuovi poteri di polizia e una vagonata di retorica in nome della lotta al "terrorismo," la copia carbone di molti dei peggiori eccessi della prima Guerra al Terrore, iniziata quasi venti anni fa. Questa tendenza non dà segni di voler regredire, man mano che ci si allontana dai disordini del Campidoglio del 6 gennaio. Al contrario: si sta intensificando. Abbiamo assistito ad un'orgia di…