navigazione Categoria

Criminalità

Storie dell’orrore di vittime del vaccino Covid-19

Analisi del Dr. Joseph Mercola - 5 ottobre 2021 Alla fine di giugno 2021, il senatore del Wisconsin Ron Johnson ha tenuto una conferenza stampa con le famiglie che hanno esposto le loro storie sui danni subiti a causa della somministrazione del vaccino COVID. È possibile vedere l'incontro di un'ora, che è stato ampiamente censurato e rimosso, qui sotto. https://youtu.be/6mxqC9SiRh8 Mentre Johnson ha un atteggiamento diplomatico, affermando che la maggior parte delle…

Quando lo Stato ti è nemico

di Costantino Ceoldo comedonchisciotte.org Ci sono momenti nella vita di popoli e Nazioni in cui i loro governi hanno come nemico non lo straniero con cui entrano in guerra ma il loro stesso popolo, o una parte più o meno consistente di esso. L’esempio più tragico che viene facilmente alla mente è la persecuzione degli ebrei tedeschi da parte del governo del Terzo Reich: una persecuzione immane, in nome di un odio insensato e privo di fondamento, che culminò nel tentativo di genocidio…

Le “soluzioni” indossabili e l’Internet dell’incarcerazione

 Prima parte Jeremy Loffredo - unlimitedhangout.com – 20 maggio 2021   "Risolvere" le crisi sorvegliando tutto Inoltre, a causa della crisi della Covid-19, il governo federale ha adattato sia la politica di cura da oppioidi che la politica carceraria per meglio adattarsi alle nuove soluzioni basate sui dispositivi indossabili. Sotto l'amministrazione Trump, il Federal Bureau of Prisons ha iniziato a dare priorità agli arresti domiciliari per limitare la diffusione della Covid-19 nelle…

Le “soluzioni” indossabili e l’Internet dell’incarcerazione

Jeremy Loffredo - unlimitedhangout.com – 20 maggio 2021 È partita una nuova corsa alla vendita di dispositivi e sensori indossabili come la soluzione alla crisi degli oppioidi(1) e delle prigioni negli Stati Uniti. Tuttavia, questa "soluzione" è destinata ad andare a scapito delle libertà civili e, più in generale, della libertà umana. Negli ultimi anni, le richieste di una riforma radicale delle carceri e di una soluzione alla crisi degli oppioidi negli Stati Uniti…

Come Big Pharma ha pervertito la sanità – 4a parte

Prima parte Seconda parte Terza parte Rachel M. - The Intelligence of Healing - 25 aprile 2021 Errori chirurgici, interventi chirurgici non necessari, radiografie, prescrizioni a vita, antidepressivi, antibiotici prescritti in eccesso o in modo errato, trattamenti con farmaci tossici, contraccettivi dannosi e prevenzioni mediche indeterminabili sono il microcosmo del sistema inutile, poco redditizio e carente che osiamo chiamare sanità. Mentre i professionisti della…

Come Big Pharma ha pervertito la sanità – 3a parte

Prima parte Seconda parte Rachel M. - The Intelligence of Healing - 25 aprile 2021 Ippocrate una volta disse: "Lascia che il cibo sia la tua medicina". Ma qual è il valore medicinale del cibo creato in laboratorio, privo di nutrimento e anima, rivestito di sostanze chimiche? Quanto è salutare il cibo che arriva in una scatola o in un barattolo con un elenco di ingredienti che la stragrande maggioranza del pubblico non si ferma nemmeno a leggere perché presume che se è in…

Come Big Pharma ha pervertito la sanità – 2a parte

Rachel M. - The Intelligence of Healing - 25 aprile 2021 Prima parte Nel frattempo nel nuovo mondo si stavano svolgendo eventi che avrebbero cambiato per sempre il volto della medicina. L'anno è il 1911, la data il 15 maggio, la Corte Suprema ordina lo scioglimento della Standard Oil Company di Rockefeller colpevole di pratiche commerciali illegali in violazione dello Sherman Antitrust Act. Rockefeller, che non aveva alcun desiderio di sciogliere la sua…

Come Big Pharma ha pervertito la sanità – 1a parte

Rachel M. - The Intelligence of Healing - 25 aprile 2021 Ho deciso di pubblicare a puntate questo articolo di circa 7.000 parole perché è una storia che spazia lungo un arco temporale amplissimo. È una storia di corsi e ricorsi impressionanti e di una evoluzione (ma forse sarebbe meglio chiamarla involuzione) che stiamo vivendo oggi senza immaginare quanto le sue origini siano lontane nel tempo, ed è questa involuzione che dobbiamo conoscere per imparare come difenderci. È anche la…

L’obbligo delle mascherine è controproducente. Dimostrazione

Spike Hampson – American Thinker – 10 aprile 2021 Il 17 marzo, American Thinker ha pubblicato un articolo intitolato "L’obbligo della mascherina non salva vite". Confrontando i tassi di mortalità Covid negli stati senza obbligo di mascherina con quelli in cui erano obbligatorie, l'articolo è stato in grado di dimostrare che, in media, gli stati in l’uso delle mascherine era volontario avevano tassi di mortalità più bassi degli stati che lo imponevano.  La differenza era…

L’inverno dell’occidente comincia in Grecia

Lo stillicidio delle provocazioni turche su porzioni sempre più ampie del territorio greco continuano nel silenzio delle autorità, ma aumetano i segnali di rivolta, a volte anche radicale, violenta e definitiva, reazione di alcuni che a volte fa da contrasto con quella dei più, rivolti in modo crescente verso psicofarmaci; ultimo luogo sfuggito ai controlli: la spiaggia… tempo permettendo. Sì, perché ad Atene è venuta la neve di febbraio, combinata ad un black-out elettrico generalizzato e…

Mettere a tacere le critiche affinché i miliardari possano continuare a trarre profitto dalla pandemia

Controllando i media, miliardari come Jeff Bezos e Bill Gates possono prolungare una crisi all'infinito mentre accumulano ricchezza e potere senza precedenti su tutta l'umanità. Robert F. Kennedy Jr. - LifeSiteNews - mercoledì 17 febbraio 2021 17 febbraio 2021 (Children's Health Defense) - Il 15 febbraio il Washington Post, di proprietà di Jeff Bezos, ha pubblicato un articolo della Associated Press dell'11 febbraio che plaude alla censura di coloro che criticano le politiche del…

Fauci contro i medici di prima linea e la scienza: malasanità pandemica – Seconda parte

Joel S. Hirschhorn - The UNZ Review - 6 novembre 2020 *** 4 - Fauci, da buon propagandista di paure, raramente fornisce fatti specifici, numeri e dettagli rilevanti. È un maestro delle generalizzazioni e del linguaggio evasivo. Enfatizza abitualmente l'aumento del numero di casi, ma non il calo dei decessi, dato che molte persone vengono curate in modo naturale e con migliori trattamenti ospedalieri. La Dr.ssa Judy Mikovits, che ha lavorato al NIH per molti anni, ha avvertito: “Ciò che Fauci…

Fauci contro i medici di prima linea e la scienza: malasanità pandemica – Prima parte

Joel S. Hirschhorn - The UNZ Review - 6 novembre 2020 Nota di CptHook: nello scorso mese di giugno pubblicammo la prima parte di “La spinta di Anthony Fauci ha contribuito a creare la pandemia COVID-19?”, articolo che documentava dettagliatamente quanto questo individuo abbia avuto parte nella prosecuzione di ricerche sui virus che l'allora presidente Obama aveva vietato. Fauci spostò le ricerche nel laboratorio di Wuhan, facendo anche sì che fossero finanziate con un miliardo e settecento…

Razze, popoli, culture: si torni a parlarne senza tabù

Francesco Lamendola accademianuovaitalia.it La vicenda del ragazzo ivoriano che alla fine di giugno ha ucciso e cucinato un gatto per la strada, e poi si è messo a mangiarlo, di fronte alla stazione ferroviaria di Campiglia Marittima, così, davanti a tutti, incurante di ciò che provavano i passanti e anzi stupito delle loro reazioni, e meravigliato di essere stato portato alla caserma dei carabinieri, dove gli è stato notificato un avviso di reato ma è stato anche prontamente rimesso in…

Chi è AstraZeneca?

Il nostro ineffabile ministro della salute (non c’è virus senza speranza, non c’è speranza senza virus, come dice l’ottimo avv.to Adolfo Di Bella) ha da poche ore annunciato il salvifico accordo inter-europeo con AstraZeneca per la produzione e l’acquisto di ben 400 milioni di dosi di vaccino anti Covid. Non siamo medici e, quindi, riguardo all'efficacia di tale vaccino a venire, non abbiamo titolo ad affermare personalmente alcunché. Ci limitiamo a ricordare le opinioni di tutti quei medici…

Un nuovo software di riconoscimento facciale individuerà i futuri criminali

Alan MacLeod mintpressnews.com Un team dell'Università di Harrisburg, in Pennsylvania, ha sviluppato un software di riconoscimento facciale computerizzato che, secondo i ricercatori, può prevedere con una precisione dell'80% e "nessun pregiudizio razziale" se una persona diventerà, con tutta probabilità, un criminale, semplicemente analizzando una sua foto. "Automatizzando l'identificazione delle potenziali minacce, senza pregiudizi di sorta, il nostro obiettivo è quello di produrre…

Il delatore e il giornalista

DI MICHEL ONFRAY michelonfray.com Scrivendo questo titolo, ho rischiato di scrivere: il delatore è il giornalista. Ma tutto sommato sarebbe così tanto un errore? Ho conosciuto l'epoca che si potrebbe dire benedetta, in cui l'anonimato e la delazione erano contrassegnati dal sigillo dell'infamia: il peso dell'occupazione delle truppe hitleriane sul territorio francese era ancora grande e si sapeva che si doveva a queste due pesti, l'anonimato e la denuncia, il buon funzionamento…

La pena capitale come si applica ad un Ebreo

Eve Mykytyn evemykytyn.com Il New York Times ha recentemente pubblicato un articolo dal titolo "Il Texas sospende l’esecuzione un Ebreo dopo che il  giudice era stato accusato di antisemitismo." Il titolo e la storia implicano che Randy Halprin, sebbene possibilmente colpevole, sia stato una vittima dell'antisemitismo. Approfondiamo un po’ di più la vicenda. (In una certa misura questo è un diniego di parzialità, sono generalmente contraria alla pena capitale e ho speso molto tempo a…

Giustizia ad orologeria?

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.com Spesso, il funzionamento della giustizia viene considerato una forma di lotta politica: molti, a Destra, credono senza dubbio in questo concetto. Il vero problema, però, è un altro: ogni volta che si mette mano alla giustizia, un governo inizia a traballare ed iniziano estenuanti confronti per cambiare, in fin dei conti, il nulla che consente a Tomasi di Lampedusa d’esser sempre lo scrittore più ricordato dagli italiani. Dalle arringhe di Cicerone…