Home / ComeDonChisciotte (pagina 450)

ComeDonChisciotte

Categoria generica

LA RETORICA OCCIDENTALE DELLA DEMOCRATIZZAZIONE

RESEAU VOLTAIRE intervista NATALIA NAROCHNITSKAYA La retorica statunitense della democratizzazione globale nasconde delle antiche ambizioni strategiche. Washington persegue gli obiettivi dell’Impero britannico nel suo modo di controllare l’Europa, di nuocere alla Russia e di dominare il mondo, assicura in un’intervista al Réseau Voltaire, Natalia Narochnitskaya, vicepresidente della Commissione Affari esteri della Duma. Natalia Narochnitskaya è uno storico, membro dell’Istituto di storia dell’Accademia delle scienze della Federazione di Russia. È deputato del partito Rodina alla Duma, dove riveste la funzione di …

Leggi tutto »

LA REALTA' SUPERA, ANCORA UNA VOLTA, LA FANTASIA !

DI CARLO BERTANI “Lo hanno arrestato come un bandito!” Emanuele Filiberto di Savoia “Ma un bravo poliziotto, che sa fare il suo mestiere, sa che ogni uomo ha un vizio, che lo farà cadere…” Francesco Dé Gregori – Il bandito e il campione Primo di Aprile 2006: se qualcuno vi avesse avvicinato in strada, per chiedervi quali di questi tre eventi era il più probabile nei famosi “prossimi 100 giorni”: o Berlusconi perde le elezioni; o La Juventus finisce in …

Leggi tutto »

SINISTRE SINISTRE

DI FULVIO GRIMALDI Mondocane Fuorilinea Da randagi che abbaiano alla luna a sorci da interstizio di governance, le nuove avventure di Bertisconi e dei furbetti della sinistrina (sulla pelle di Palestina, Iraq e di tutti noi) La risacca di sapore massonico che ha trascinato a fondo tanti bravi compagni al traino della carretta bertinottiana, peraltro sospinta in mare dai venti benevoli degli inceneritori televisivi berlusconiani e dei lupanari vespaioli, sia per intima affinità etica e mercantile, sia per meriti conquistati …

Leggi tutto »

IL SILENZIO AL SERVIZIO DEL POTERE

DI MEDIA LENS I media proteggono i grandi criminali di guerra internazionali “E poi hanno ucciso mia nonna” Nel novembre dello scorso anno, ben 24 civili iracheni, di cui 11 fra donne e bambini, sono stati ammazzati dai militari statunitensi ad Haditha, nell’Iraq occidentale. Il New York Times ha descritto l’atroce episodio come “forse il caso più grave di scelleratezza da parte delle forze di terra statunitensi in Iraq”. Inizialmente i rapporti dell’esercito avevano parlato di vittime di una bomba …

Leggi tutto »

UNA VISIONE INTEGRATA DEI PROCESSI MENTALI

DI TRUMAN BURBANK Un approccio di tipo informatico ed una visione integrata dei meccanismi mentali della memoria e dell’apprendimento. Introduzione Forse le osservazioni sulla mente umana fatte finora si sono rivolte al problema con un approccio inefficiente: La psicanalisi ha analizzato la mente da un punto di vista esterno, dando alcuni risultati interessanti, ma non potendo fornire i dettagli ed i motivi; L’approccio biochimico attuale tende a scendere fin troppo in dettaglio, rendendo enormemente lontano il raggiungimento del risultato (comprensione …

Leggi tutto »

IL SIONISMO NON HA AMICI

DI JUDY ANDREAS “Il parere delle persone mi è stato confidato soprattutto in privato. Alcuni dei più grandi esponenti del mondo del commercio e della produzione negli Stati Uniti hanno paura di qualcosa. Sanno che da qualche parte esiste un potere talmente organizzato, talmente sottile, talmente vigile, talmente sincronizzato, talmente completo, talmente pervasivo che sarebbe meglio che non ne parlassero a voce alta quando vogliono criticarlo.” The New Freedom. Woodrow Wilson, 1913 Qual’è questo potere al quale si riferiva Wilson? …

Leggi tutto »

COSA SAPEVA GEORGE BUSH PADRE?

DI REINALDO TALADRID HERRERO Sulla relazione tra il presidente nordamericano e l’ esplosione dell’aereo cubano con 73 persone nelle Barbados Il 6 di ottobre 1976 si produsse l’atto terrorista piú grave dell’America latina, quando un aereo della compagnia Cubana Aviazioni esplose in pieno volo di fronte alle coste delle Barbados e morirono i suoi 73 membri dell’equipaggio e passeggeri. Nell’ottobre del 1976, il direttore della CIA era George Herbert Walker Bush, padre dell’attuale presidente degli Stati Uniti.

Leggi tutto »

LA CONVERSIONE DI LICIO GELLI

DI RITA PENNAROLA La Voce della Campania Giù le mani da Previti e Cossiga. Dopo l’ironico corsivo del Foglio, che ha così commentato il “passaggio” di Licio Gelli al centrosinistra sancito dalla prolusione di Linda Giuva D’Alema all’Archivio di Stato di Pistoia, siamo andati ad incontrare il venerabile riconvertito ai valori no global. Il quale dice basta non solo alla guerra in Iraq ma anche alle missioni in Afghanistan e Kosovo, spingendosi a chiedere lo smantellamento delle basi Nato in …

Leggi tutto »

LUTTO A GAZA

DI MIKE WHITNEY Uruknet (CON FOTO) “Non lasciatemi sola”, Huda Ghalya, Palestinese di 7 anni, rimasta orfana quando un missile Israeliano ha ucciso i suoi genitori e cinque fratelli. Il 17 aprile 2006, un attentatore suicida palestinese è entrato in un ristorante di Tel Aviv e si è fatto esplodere uccidendo 9 civili israeliani e ferendone 50. La Jihad Islamica ha rivendicato la responsabilità dell’ attacco. Un funzionario del Dipartimento di Stato Usa ha immediatamente emesso un comunicato stampa per …

Leggi tutto »

COSA AVREBBERO REALMENTE VISTO I TESTIMONI OCULARI DEL VOLO 77?

DI PAUL JOSEPH WATSON Propaganda Matrix Il video suggerisce che il commento dei ‘passeggeri ai finestrini’ sia falso Cosa avrebbero realmente visto i testimoni oculari di qualsiasi cosa che si fosse schiantata contro il Pentagono? La nostra analisi del video dimostra la plausibilità che abbiano identificato l’aereo come un grande Boeing 757 dell’American Airlines, ma i commenti secondo i quali avrebbero visto specifici dettagli dell’aereo mentre sfrecciava ad oltre 500 miglia all’ora (circa 800 km/h, ndt) sono oltre ogni possibilità …

Leggi tutto »

ORFANI DEL MONOPOLI DI TUTTO IL MONDO: UNITEVI!

DI CARLO BERTANI Sarà proprio vero che il petrolio sale di prezzo? Non sarà, per caso, che siamo noi occidentali a “scendere”? “Essenza, benzina o gasolina, soltanto un litro: in cambio ti do Cristina. Se vuoi la chiudo pure in monastero, ma dammi un litro d’oro nero!” Rino Gaetano – Spendi spandi effendi – 1977 Negli ultimi anni gli analisti economici internazionali attendono il crollo dell’economia mondiale, poiché la situazione economica della maggior potenza mondiale – gli USA – è …

Leggi tutto »

BUSH ‘HA INSERITO NOTIZIE FALSE NELLE TV STATUNITENSI'

DI ANDREW BUNCOMBE Le autorità federali stanno investigando attivamente su dozzine di stazioni televisive statunitensi che hanno mandato in onda notizie fabbricate dall’amministrazione Bush e dalle principali aziende, facendole passare per notizie qualunque. Alcune di queste falsità raccontavano il successo della guerra in Iraq, o promuovevano i prodotti delle multinazionali. Gli investigatori della Commissione Federale per le Comunicazioni (FCC) stanno raccogliendo informazioni sulle stazioni televisive in tutto il paese dopo che un rapporto prodotto da un gruppo di attivisti ha …

Leggi tutto »

STATI UNITI, ISRAELE E IL POSSIBILE ATTACCO ALL’IRAN

DI STEPHEN ZUNES Foreign Policy in Focus Con la pubblicazioni su giornali quali il Washington Post e The New Yorker di credibili resoconti su come gli USA stiano seriamente pianificando un attacco militare all’Iran, un sempre maggior numero di americani esprime preoccupazione sulle conseguenze a cui gli Stati Uniti vanno incontro lanciando una nuova guerra che li vedrebbe ancora una volta in diretta violazione della legge internazionale. L’ultimo documento americano sulla strategia della sicurezza nazionale pubblicato all’inizio dell’anno, etichetta l’Iran …

Leggi tutto »

FORZA GHANA!!!

DI BEPPE GRILLO Forza Ghana! Forza Ghana! Forza Ghana! Questi sorridenti ragazzoni del Ghana sono la nostra speranza, il nostro futuro, la nostra salvezza. Se vincono li ospiterò tutti a casa mia, a mie spese, farò una grande festa afrogenovese per celebrare la rinascita del nostro calcio e la sconfitta dei giggirrriva, dei lippizitti. Di quelli foraggiati dagli sponsor che non dicono nienteniente, come mammoletta Del Piero che sta alla Juve da una vita e non ha mai visto nulla. …

Leggi tutto »

L’ UCCISIONE DI AL-ZARQAWI

DI KURT NIMMO Another Day In The Empire La fine di una collaborazione Pentagono-Dairat Al-Mukhabarat ? Wayne Madsen scrive: La rivelazione, da parte di un portavoce dell’esercito Usa, che il corpo di Zarqawi sia stato identificato, in parte, dai tatuaggi, è degna di nota. Abu Abdel-Rahman al-Iraqi, descritto come il Vice Emiro di Al Qaeda in Iraq su un sito web di Al Qaeda, ha affermato che Zarqawi è stato uno “sheikh mujahed” martire. Zarqawi era il luogotenente di Osama …

Leggi tutto »

MARIJUANA ATTRAVERSO LA NEBBIA

DI SHERYL JACKSON-SCZBECKI La marijuana non è mai stata la “porta d’ingresso verso altre droghe” per chi è soddisfatto dell’effetto rilassante e calmante che la cannabis offre al fumatore. Per chi invece ama rimbambirsi o ubriacarsi del tutto, la marijuana non è abbastanza. Non è mai stata accessibile come l’alcol perché, a seconda dello stato in cui si vive, il suo uso è un’infrazione o un crimine. A chi non vuole perdere il controllo, o essere moralmente sconsiderato, la marijuana …

Leggi tutto »

FBI: “NESSUNA FORTE PROVA LEGA BIN LADEN ALL' 11-9”

DI ED HAAS Muckraker Report Lo scorso weekend, una provocatoria mail circolava nei news groups di internet, portando all’attenzione la pagina web dell’ FBI Most Wanted Terrorist [il maggior terrorista ricercato n.d.t.] su Usama Bin Laden [1]. Nella mail si chiedeva: “Perché il poster Most Wanted di Usama Bin Laden non fa alcuna connessione con gli eventi dell’ 11 Settembre 2001?” L’ FBI nella sua pagina web su Bin Laden dice che Usama Bin Laden è ricercato in relazione alle …

Leggi tutto »

UN BRUTTO GIORNO

DI RIVERBEND Baghdad Burning E’ stato un giorno orribile. Ci siamo svegliati con un caldo insopportabile. Di solito la nostra area ha circa quattro ore di elettricità al giorno, il resto viene dal generatore elettrico: ciò significa che possiamo usare i nostri ventilatori, ma non c’è modo di usare i condizionatori d’aria. Ci siamo svegliati con un silenzio inquietante – segno che il generatore non stava funzionando. E è andato dai vicini per verificare e ne ha avuto conferma. Potrebbe …

Leggi tutto »

SALVIAMO GERUSALEMME DAL MURO DI APARTHEID E DALLA PULIZIA ETNICA

A cura della Campagna popolare palestinese contro il muro di separazione – Stop the wall Il nuovo dettagliato bolettino informativo su Gerusalemme dimostra il drammatico processo di giudeizzazione che sta subendo la città. A partire dal ruolo storico, culturale e spirituale che la capitale palestinese ha giocato da prima della Nakba (1948) ad oggi, questa risorsa per gli attivisti traccia una cronologia della distruzione dei villaggi e delle comunità palestinesi e della continua colonizzazione sionista. La dettagliata documentazione rivela il …

Leggi tutto »

I NOSTRI CARI ALLEATI

DI CURZIO BETTIO Soccorso Popolare di Padova Tre anni dopo l’inizio dell’avventura irachena, George W.Bush e Tony Blair si sono ritrovati a Washington e in una conferenza stampa convocata per giovedì 25 maggio 2006 hanno cercato di ridurre i danni d’immagine causati da una guerra voluta fortemente dai loro governi e che ha contribuito ad un forte indebolimento della loro leadership. Nelle ultime settimane il summit Bush-Blair era stato rimandato più volte, proprio perché per i due sarebbe stato indispensabile …

Leggi tutto »

DISFARSI DELLE ARMI CHIMICHE GETTANDOLE NELL'OCEANO, E ALTRO

A cura di Secrecy News (Federazione del Progetto degli Scienziati Statunitensi sulla Segretezza Governativa) “L’esercito degli Stati Uniti si è disfatto delle armi chimiche gettandole nell’oceano dalla prima guerra mondiale fino al 1970”, questa è la dichiarazione contenuta nel nuovo rapporto del Servizio per la ricerca del Congresso (Congressional Research Service, CRS), richiamato in un notevole nuovo rapporto (pdf). “A quei tempi si pensava che la vastità dell’oceano potesse assorbire gli agenti chimici fuoriusciti dalle armi. Tuttavia, gli interessi riguardo …

Leggi tutto »

ABU MUSAB AL-ZARQAWI: NUOVO DECESSO

DI KURT NIMMO Dunque vediamo. Abu Musab al-Zarqawi, il terrorista fantasma con poteri sovranaturali, è stato ucciso sulle montagne di Sulaimaniyah nell’Iraq del Nord, e poi è stato ucciso nella città settentrionale di Mosul; è quindi seguita una morte durante l’Operazione Matador vicino alla città di Qaim, presso il confine siriano; ed infine è stato ucciso nella città assediata di Fallujah. Ora ci viene detto che è stato “ucciso in un attacco aereo a nord di Bagdad [nella città di …

Leggi tutto »

THE ANTI-EMPIRE REPORT 33

Alcune cose che dovreste sapere prima della fine del mondo DI WILLIAM BLUM “Esci dalla Casa Bianca con le mani in alto!” ”Mi chiamavano fratello, John, papà, zio, amico”, ha detto John Allen Muhammad durante il suo processo in Maryland poche settimane fa. “Adesso mi chiamano malvagio”. Muhammad, già noto come “il cecchino del Distretto di Columbia”, era sotto processo per sei omicidi in Maryland nel 2002. Già condannato a morte in Virginia per diversi altri omicidi, ha insistito sulla …

Leggi tutto »

LE ORME INSANGUINATE DEI MASS MEDIA

DI MIKE WHITNEY Uruknet “E’ stato un massacro premeditato senza ombra di dubbio. I marine sono entrati ed hanno ucciso tutti quelli che si trovavano all’ interno”, Khalid Ahmed Rsayef, testimone oculare di Haditha. I mass media occidentali sono il megafono delle istituzioni politiche. Il loro messaggio è modellato per riflettere gli scopi delle elite e difendere gli interessi del padrone. La recente cronaca del massacro ad Haditha non cambia il ruolo essenziale dei media. Essi sono ancora dei legittimati …

Leggi tutto »

Il COMUNISMO? IPOTESI PLAUSIBILE; I COMUNISTI? DIO CE NE SCAMPI

DI COSTANZO PREVE (febbraio 2006) La Storia Reale ed il Culto della Talpa 1. Mi è stato chiesto di aprire una discussione teorica e filosofica sul comunismo. L’ho già fatto in passato forse una decina di volte. E’ impossibile, e so bene, e lo dico in anticipo, che non serve assolutamente a niente. Anche questa volta, sarà come le precedenti. Non partirà nessuna discussione. E questo per una ragione strutturale e ben precisa. Le discussioni, per essere tali, e non …

Leggi tutto »

GUERRE GLOBALI: LE FUTURE MACCHINE DA GUERRA DEGLI STATI UNITI

DI FromPortugal Iraq War Mirror Il team X-47B J-UCAS della Northrop Grumman simula il controllo di quattro aerei di sorveglianza ed attacco senza equipaggio nell’aero-spazio di una portaerei. SAN DIEGO, 9 Dic. 2005 (PRIMEZONE) — La Northrop Grumman Corporation ha completato con successo un’esercitazione simulata che ha dimostrato il controllo simultaneo di quattro veicoli aerei senza equipaggio (unmanned aerial vehicles, UAVs) X-47B nel corso delle operazioni di una porta-aerei della Marina Usa. “Questa è una grande pietra miliare per il …

Leggi tutto »

LE DIECI PEGGIORI MULTINAZIONALI DEL 2005 (PARTE II)

DI RUSSELL MOKHIBER e ROBERT WEISSMAN KPMG [10] E’ tutta questione di percezione, vero? Ad agosto, la KPMG è stata accusata di cospirazione. Il procuratore generale ha detto che la KPMG “ha ammesso il suo coinvolgimento nella più grande frode fiscale di tutti i tempi.” Quando i giornalisti sono entrati nella sala conferenze al settimo piano del Dipartimento di Giustizia, per la conferenza stampa che annunciava l’accordo con la KPMG, hanno ricevuto dei documenti. Eppure non c’è stata una condanna, …

Leggi tutto »

LE DIECI PEGGIORI MULTINAZIONALI DEL 2005 (PARTE I)

DI RUSSELL MOKHIBER & ROBERT WEISSMAN CommonDreams Il 2005 è stata una buona annata per le cattive multinazionali. Negli Stati Uniti non c’erano elezioni di cui preoccuparsi, con la disturbante possibilità che qualche politico facesse ai suoi elettori discorsi sulla limitazione del potere delle multinazionali. Ci sono stati scandali e crimini e violenze commesse dalle grandi compagnie, ma niente che abbia meritato i titoloni sui giornali, come è successo per Enron e WorldCom. I continui procedimenti giudiziari nei confronti di …

Leggi tutto »

E' INIZIATA LA NOSTRA DISCESA AGLI INFERI

DI TONY SWINDELL Poche settimane fa abbiamo ricevuto una bella lettera da Tony Swindell, cronista di Sherman (Texas), che così ci esorta: “È giunto il momento di prestare molta attenzione alle notizie che ci arrivano dall’Iraq, come quell’ultima riguardo al marine che ha fatto strage di un gruppo di civili vicino a Baghdad. Indica una nuova fase della guerra, in cui cresce la frustrazione tra i nostri soldati, in particolare fra quelli che sono stati richiamati più volte. Ho prestato …

Leggi tutto »

STATI UNITI: IL GRANDE FRATELLO E' LEGGE

DI GIULIETTO CHIESA La National Security Agency autorizza sè stessa a spiare centinaia di milioni di cittadini Domanda: è lecito, negli Stati Uniti, spiare senza autorizzazione alcuna, qualche centinaio di milioni di persone, in linea di principio tutti i cittadini, ficcando il naso nella loro posta, inclusa quella elettronica, registrando le loro telefonate da qualunque apparecchio mobile o fisso? Risposta: no, perché offenderebbe la privacy di ogni cittadino ed è contro la legge e la Costituzione degli Stati Uniti. Ma …

Leggi tutto »